Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

11 Settembre - Tutto un complotto?

Recommended Posts

3 ore fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

 Su tutte:

- Il terzo edificio crollato senza essere stato colpito da aerei

- L'aereo precipitato in Pennsylvania e scomparso in una buca di 3 metri per 5

- L'aereo che avrebbe colpito il Pentagono, mai ripreso da nessuna videocamera (se non un video pubblicato anni dopo da cui non si capisce nulla).

- Il fatto che 4 sfigati che avevano provato a prendere il brevetto di volo, ma bocciati perché definiti degli incapaci, avrebbero pilotato i Boeing come manco dei Top Gun

 

Perfetto.

Ci sarebbero dovute essere ben 100 videocamere che avrebbero dovuto riprendere l’accaduto.

Ma voi credere che un pischello possa far la manovra descritta dalla manovra ufficiale? Un pischello che mai aveva guidato un 757, riesce a fargli fare una spirale discendente di 3.000 metri e 270°gradi. Manovra ritenuta impossibile da qualsiasi pilota che abbia mai guidato un aereo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, ancora dovete capire che a volte,  ci fanno credere ciò che vogliono farci credere, ed oscurano ciò che vogliono oscurarci. 

Possiamo parlare quanto volete, ma di fatto è così. 

11 Settembre, Terra Cava, Terra Piatta, Antartide,  Alieni etc etc...Non sapremo mai la verità. 

Sempre se c'è una verità. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Illy secondo me è stato tutto organizzato dalla Pirelli :asd:

 

In ogni caso bello un topic sull'11 settembre... Se proprio volete il mio parere, io penso che la verità su quanto successo non la sapremo mai. 

Mi risulta molto difficile credere alla versione ufficiale dell'amministrazione Bush, cioè la stessa che si è inventata le prove per invadere l'Iraq. Ci sono tanti punti oscuri, ma allo stesso tempo non riesco a capire ad esempio come si possano minare due edifici di quelle dimensioni senza che nessuno se ne accorga... 

Quindi il mio approccio è : è successo... Non c'è niente che io possa fare e non mi sarà mai detta la verità... Quindi amen. Mi dispiace per le tante persone morte... Che riposino in pace. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè ma c'è ancora qualcuno che non ha capito che il giorno 11 settembre 2001 abbiamo assistito alla più grande messinscena della storia?

Mah...

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Ragazzi, ancora dovete capire che a volte,  ci fanno credere ciò che vogliono farci credere, ed oscurano ciò che vogliono oscurarci. 

Possiamo parlare quanto volete, ma di fatto è così. 

11 Settembre, Terra Cava, Terra Piatta, Antartide,  Alieni etc etc...Non sapremo mai la verità. 

Sempre se c'è una verità. 

 

Hai dimenticato i campionati di serie A.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Hai dimenticato i campionati di serie A.

Non ho inserito la Serie A poiché lì,  al contrario delle cose di cui sopra,  è già tutto chiaro.

È tutto palese.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Ma voi credere che un pischello possa far la manovra descritta dalla manovra ufficiale? Un pischello che mai aveva guidato un 757, riesce a fargli fare una spirale discendente di 3.000 metri e 270°gradi. Manovra ritenuta impossibile da qualsiasi pilota che abbia mai guidato un aereo.

 

Scusa, eh, ma questo mi sembra un po' difficile da considerare un indizio credibile. :asd: A parte che una frase tipo "Manovra ritenuta impossibile da qualsiasi pilota che abbia mai guidato un aereo" è semplicemente falsa (bastano 5 secondi per trovare dozzine di articoli online che dicono esattamente il contrario), dove lo trovi un preparato e abile pilota occidentale così fanaticamente fedele (a non si sa bene chi) da andarsi a schiantare di propria volontà su un grattacielo, lasciandoci le penne? Io non me lo vedo proprio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi non è che centrare le torri fosse  così difficile eh, piccole non erano di certo.

Ma forse effettivamente hanno istruito dei superpiloti ad hoc che hanno eseguito una manovra impossibile, piloti ovviamente con spiccate tendenze suicide ma per sovrappiù hanno anche minato le torri nel caso il piano A non fosse andato in porto.

Poi hanno minato anche il terzo edificio....perché? E perché no, già che si stava a spaccare tutto tanto vale farlo per bene.

 Mica è possibile che un edificio vicino al quale son cadute due bestie di più di 400 m collassi a causa della destabilizzazione conseguente, le costruzioni son fatte per durare in eterno, ponte Morandi docet...

E chi c'è dietro tutto questo? LORO ovviamente.

Dai va là, dai va là....

Edited by Leno
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, facciamo un riassunto:

Gli Americani vogliono dichiarare guerra, ma non sanno come. Chiamano i cervelloni nella stanza, ci pensano su tra un caffè e l'altro, poi dopo qualche ora uno di questi esclama eureka "imbottiamo le twin towers di esplosivo, ma tanto tanto. Poi dirottiamo degli aerei, prendiamo dei deficenti a caso e gli diciamo schiantarsi, con tanto di passeggeri d'accordo di morire per una nobile causa. Dopo un po' che gli aerei si sono schiantati, facciamo brillare la cariche e facciamo fuori altre 2/3 mila persone, che saranno mai. Certo così rischiamo il crack mondiale, facendo fermare wall street magari per sempre, ma il rischio vale la candela. Poi incolpiamo qualche pirla con il cammello ed il gioco è fatto"

Dal fondo della sala uno esclama "scusa, non possiamo mandare un aereo sul confine dell'afghanistan, simulare un aggressione e poi dichiarare guerra?"

Per un po' ci pensano, poi dicono "naaaaaa"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me:

 

Il fatto che il crollo inizi esattamente dal "taglio" provocato dagli aerei prova che è quello il motivo del crollo, le esplosioni dalle finestre si vedono durante il crollo non prima come dovrebbero fare le cariche esplosive piazzate per demolire.

 

Non credo abbiano identificato gli attentatori in 24 ore, hanno sparato i primi nomi capitati sotto mano quindi non sappiamo chi pilotava quegli aerei.

 

Sull'aereo contro il Pentagono ci nascondono qualcosa ma anche fosse stato un missile cosa cambierebbe?

 

Il quarto aereo è stato disintegrato dai caccia poi si sono inventati la storia degli eroi per non farsi rompere le balls a vita, dai parenti delle vittime.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo alla versione ufficiale (non necessariamente ad ogni dettaglio, ma tant'è) perchè molto semplicemente gli anni successivi hanno confermato che i maledetti terroristi arrivano da quell'area specifica del pianeta e che gli americani possono entrare in guerra quando vogliono senza particolari pretesti.

 

Ammetto che allora avrei voluto una pioggia di atomiche sul medio oriente, ma col tempo ho capito che la strategia americana da polizia planetaria ha solo aggravato la situazione e causato problemi pure all'Europa, perchè alla fine i rifugiati incazzati con l'occidente ce li siamo beccati più noi che gli americani.

 

Penso che gli USA non avrebbero dovuto mettere il becco nei problemi di quell'area, lasciando che risolvessero (o meno) la questione tra loro senza interferenze. Certamente ammetto che è più facile parlare col senno di poi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Allora, facciamo un riassunto:

Gli Americani vogliono dichiarare guerra, ma non sanno come. Chiamano i cervelloni nella stanza, ci pensano su tra un caffè e l'altro, poi dopo qualche ora uno di questi esclama eureka "imbottiamo le twin towers di esplosivo, ma tanto tanto. Poi dirottiamo degli aerei, prendiamo dei deficenti a caso e gli diciamo schiantarsi, con tanto di passeggeri d'accordo di morire per una nobile causa. Dopo un po' che gli aerei si sono schiantati, facciamo brillare la cariche e facciamo fuori altre 2/3 mila persone, che saranno mai. Certo così rischiamo il crack mondiale, facendo fermare wall street magari per sempre, ma il rischio vale la candela. Poi incolpiamo qualche pirla con il cammello ed il gioco è fatto"

Dal fondo della sala uno esclama "scusa, non possiamo mandare un aereo sul confine dell'afghanistan, simulare un aggressione e poi dichiarare guerra?"

Per un po' ci pensano, poi dicono "naaaaaa"

9-CC364-AA-7-AC0-4929-9-C76-AE80-EDF0091

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, White Star ha scritto:

 

Penso che gli USA non avrebbero dovuto mettere il becco nei problemi di quell'area, lasciando che risolvessero (o meno) la questione tra loro senza interferenze. Certamente ammetto che è più facile parlare col senno di poi.

 

 

Agli Usa, del benessere del prossimo, non gliene frega una beata cippa. Non hanno messo il becco perché gli dispiaceva vedere 4 beduini che si fanno la guerra con i forconi, ma perché ritengo strategico tenere sotto controllo quella zona. Gli Usa non fanno mai niente per niente, i loro ideali sono solo fuffa. L'Afghanistan confina con i maggiori giacimenti di gas e petrolio e vederlo in mano a gente poco malleabile, li ha convinti a scendere in campo per non essere estromessi da una zona così delicata.

Diciamo solo che hanno sottovalutato il nemico, un po' come hanno fatto in Vietnam.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Discussione inutile. Chi vuole vedere del fumo lo vede anche dove non c'è, e chi non lo vuol vedere chiude gli occhi anche davanti all'evidenza che la versione ufficiale ha piu buchi di Cristiana F e tutti i tossici dello zoo di Berlino.

Ognuno si tiene la sua. Mi limito a dire che la versione ufficiale fa piu acqua, ed è piu tossica, del Gange. Questa è la mia opinione, poi ad ognuno la sua.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

Agli Usa, del benessere del prossimo, non gliene frega una beata cippa. Non hanno messo il becco perché gli dispiaceva vedere 4 beduini che si fanno la guerra con i forconi, ma perché ritengo strategico tenere sotto controllo quella zona. Gli Usa non fanno mai niente per niente, i loro ideali sono solo fuffa. L'Afghanistan confina con i maggiori giacimenti di gas e petrolio e vederlo in mano a gente poco malleabile, li ha convinti a scendere in campo per non essere estromessi da una zona così delicata.

Diciamo solo che hanno sottovalutato il nemico, un po' come hanno fatto in Vietnam.

 

Su questo sono pienamente daccordo, agli USA piace mettere il becco ovunque per propri interessi, peccato che in questo caso chi ci ha rimesso sia stata anche l'Europa, invasa da estremisti che odiano "l'occidente". E nonostante all'epoca io fossi daccordo con gli USA, non posso che ricredermi ed incolparli col senno di poi. Il tutto a prescindere da cosa sia realmente successo l'11 settembre: anche dando ragione alla versione ufficiale, gli effetti collaterali della loro reazione sono stati più gravi dell'attacco stesso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In questo topic noto una mancanza di sesso senza pari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo topic sarebbe da spostare in spam: in quella sezione avrebbe maggior ragione di esistere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, effe ha scritto:

Discussione inutile.

 

18 minuti fa, chatruc ha scritto:

In questo topic noto una mancanza di sesso senza pari.

 

3 minuti fa, crucco ha scritto:

Questo topic sarebbe da spostare in spam: in quella sezione avrebbe maggior ragione di esistere.

 

Il topic resta qui e si discuterà seriamente, nessuno è obbligato ad entrare se non interessato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×