Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

11 Settembre - Tutto un complotto?

Recommended Posts

7 minuti fa, ForzaFerrari ha scritto:

Scusami ma sei serio? Ci sono milioni di video e testimonianze di persone...

Edit: e prendendo per buona questa ipotesi dove sarebbero finiti gli aerei dirottati?

Credo che la verità assoluta noi comuni mortali non la sapremo mai. Però da qui a dire che le torri siano state minate e che gli aerei dirottati non siano mai esistiti ce ne passa.

 

Ci sono anche testimonianze e video di persone che urlano: "ma quale aereo? Non è stato un aereo, era una bomba!"

E ancora: "chi ha detto che c'era un aereo? Non c'era nessun aereo"

 

C'è anche una rara ripresa da un elicottero in cui si vede, per una frazione di secondo, la seconda torre esplodere in una palla di fuoco, ma senza nessun aereo ad averla colpita!

 

E allora dove sta la verità?

Per quale motivo quel giorno tutte le emittenti stavano riprendendo le torri da immagini identiche e provenienti dalla stessa fonte?

Perché non c'erano immagini alternative?

 

Ve lo siete mai chiesti questo?

 

Non significa nulla, lo so benissimo io per primo.

Ma perché allora esistono queste testimonianze?

 

Errori? Gente che si era sbagliata?

E se invece avessero avuto ragione?

 

Chi siete voi per dire cosa è vero e cosa è falso?

Eravate lì presenti e siete testimoni oculari onesti?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Rhobar_III ha scritto:

Ma ti faccio una domanda: come puoi dimostrare l'origine della distruzione di un edificio una volta che esso è distrutto e non ci sono più prove per determinare la causa?

 

È evidente che per questo caso specifico non è proprio possibile condurre un metodo scientifico.

 

 

 

con tutto il rispetto a me pare ti manchino le basi di ragionamento scientifico, perchè stai ponendoti in modo sbagliato.

che in questo caso non esistano prove da fare per verificare una teoria è un tuo errato assunto privo di alcun fondamento.

praticamente stai dicendo che gli archeologi non possono lavorare in quando che ne sanno loro come è crollato o è stato costruito un antico palazzo?

 

2 minuti fa, Rhobar_III ha scritto:

Per quale motivo quel giorno tutte le emittenti stavano riprendendo le torri da immagini identiche e provenienti dalla stessa fonte?

Perché non c'erano immagini alternative?

 

ci sono decine di video da tutte le angolazioni :ninja:

3 minuti fa, Rhobar_III ha scritto:

Chi siete voi per dire cosa è vero e cosa è falso?

Eravate lì presenti e siete testimoni oculari onesti?

 

prima dici che ci sono testimoni che dicono A e che dicono B, poi chiedi se siamo presenti, ma se dicessimo A o B noi stessi che affidabilità avremmo secondo il tuo ragionamento?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto dicendo una cosa diversa Beyond.

 

Se fosse vero quello che sostiene Khalezov (non so dire se sia vero o no), il sistema usato per la demolizione sarebbe finito demolito a sua volta, senza lasciare alcuna traccia.

 

Anzi, aspetta: nessuna traccia? Non è proprio così.

La cavità di cui parla Khalezov nel video era effettivamente presente sotto le macerie di ground zero, e si potevano anche notare deformazioni nelle rocce di granito dovute ad altissima temperatura.

 

Coincidenze? Chi può dirlo.

Io non sono uno scienziato, non sono mai stato lì e non ho mai visto con i miei occhi ciò che era rimasto.

Ho solo visto le fotografie scattate all'epoca e che furono pubblicate.

 

Ma anche ammesso (per assurdo) che esistesse un meccanismo di quel tipo, non vi sarebbe nessuna chance di ritrovare reperti scientifici da analizzare e che potessero dimostrarne l'esistenza.

 

Immagino che questo sia abbastanza chiaro, per lo meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rhobar_III ha scritto:

Sto dicendo una cosa diversa Beyond.

 

Se fosse vero quello che sostiene Khalezov (non so dire se sia vero o no), il sistema usato per la demolizione sarebbe finito demolito a sua volta, senza lasciare alcuna traccia.

 

Anzi, aspetta: nessuna traccia? Non è proprio così.

La cavità di cui parla Khalezov nel video era effettivamente presente sotto le macerie di ground zero, e si potevano anche notare deformazioni nelle rocce di granito dovute ad altissima temperatura.

 

Coincidenze? Chi può dirlo.

Io non sono uno scienziato, non sono mai stato lì e non ho mai visto con i miei occhi ciò che era rimasto.

Ho solo visto le fotografie scattate all'epoca e che furono pubblicate.

 

Ma anche ammesso (per assurdo) che esistesse un meccanismo di quel tipo, non vi sarebbe nessuna chance di ritrovare reperti scientifici da analizzare e che potessero dimostrarne l'esistenza.

 

Immagino che questo sia abbastanza chiaro, per lo meno.

 

ammesso che sia esattamente come dici, per quale motivo uno dovrebbe "credere" a qualcosa di non verificabile?

andiamo nel campo della metafisica? facciamo atto di fede verso le parole di questo tizio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Beyond ha scritto:

prima dici che ci sono testimoni che dicono A e che dicono B, poi chiedi se siamo presenti, ma se dicessimo A o B noi stessi che affidabilità avremmo secondo il tuo ragionamento?

 

Vale quanto ho affermato per l'esempio dei quiz: sia il testimone che dice A che quello che dice B hanno ragione, finché non c'è modo assoluto di smentire A oppure B, se non addirittura entrambe.

 

Esempio banale: quella mattina era soleggiata.

Se arrivasse un testimone a dire: "il cielo era nuvoloso e diluviava", è assolutamente falso: ci sono i dati meteorologici, le riprese video e le fotografie (persino su Google Maps) a testimoniare che fosse una limpida giornata di sole.

 

Se uno di voi dicesse: "io ero lì, ho visto entrambi gli aerei e so per certezza che non ci fosse nessun meccanismo di distruzione", io avrei due opzioni soltanto:

 

(A) Dovrei credervi semplicemente

(B) Dovrei chiedervi di dimostrare quanto state affermando

 

L'affidabilità del ragionamento sta nel dimostrare la teoria.

 

Ho detto sin dal principio che la teoria di Khalezov non è dimostrabile, quindi è per questo motivo che può essere creduta semplicemente (A) oppure rifiutata per assenza di prove che possano dimostrarne la concretezza / smentire ufficialmente la versione ufficiale.

 

Io non credo universalmente nella teoria di Khalezov: non ho elementi per dimostrarla o ritenerla vera.

Ma non credo nemmeno alla versione ufficiale, perché non dimostra in maniera credibile cosa fosse avvenuto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

quindi tu non credi che i grattacieli siano crollati da soli, cosa magari strana ma di certo possibile, mentre ritieni credibile che ci fossero delle mine nucleari di cui non c'è alcuna prova e per cui quindi bisogna fare atto di fede.

il tutto ovviamente senza che tu abbia alcuna conoscenza del campo delle costruzioni, dell'architettura, della meccanica, della fisica nucleare ecc immagino

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

ammesso che sia esattamente come dici, per quale motivo uno dovrebbe "credere" a qualcosa di non verificabile?

andiamo nel campo della metafisica? facciamo atto di fede verso le parole di questo tizio?

 

Mi hai anticipato di qualche secondo, penso che potrei averti risposto con il post precedente.

 

Non siamo nel campo della metafisica: le esplosioni nucleari sotterranee sono realmente avvenute in vari esperimenti scientifici del passato.

 

Khalezov ha soltanto cercato di trovare una possibile spiegazione al fenomeno apparentemente inspiegabile della polverizzazione degli edifici.

 

Tu come spiegheresti il fenomeno, ad esempio?

Con la metafisica? O ti limiti a credere alle panzanate piene di incongruenze che hanno scritto nel rapporto ufficiale?

 

Secondo me quel fenomeno era innaturale, per come hanno cercato di darcela a bere.

Khalezov ha cercato una risposta alternativa secondo quelle che erano le sue conoscenze di ex militare e soprattutto di servizi segreti e di intelligence (potrebbe sapere cose che in pochi sanno).

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Beyond ha scritto:

quindi tu non credi che i grattacieli siano crollati da soli, cosa magari strana ma di certo possibile, mentre ritieni credibile che ci fossero delle mine nucleari di cui non c'è alcuna prova e per cui quindi bisogna fare atto di fede.

il tutto ovviamente senza che tu abbia alcuna conoscenza del campo delle costruzioni, dell'architettura, della meccanica, della fisica nucleare ecc immagino

 

No! Non è quello che ho scritto!

 

Non ho mai detto che bisogna credere come atto di fede alla versione di Khalezov: questo lo hai letto tra righe che io non ho mai scritto, travisando il concetto.

 

Ho sempre e solo scritto che il fenomeno che abbiamo osservato sembra incompatibile con quello che hanno spiegato nel rapporto ufficiale, e che la spiegazione del russo sembra più convincente perché va oltre.

 

Che sia dimostrabile non lo è se non ripetendo un esperimento analogo (cosa chiaramente non fattibile).

 

Questo ho scritto, non quello che hai sintetizzato tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono tantissimi altri casi per cui non sapremo mai la verità "reale":

 

- lo sbarco sulla Luna è mai avvenuto?

- Paul McCartney è vero o è un sosia?

- ecc...

 

Il mondo è pieno di teorie del complotto, spesso o il più delle volte non dimostrabili.

 

Io penso che anche per i fatti dell'11 settembre non sapremo mai quale sia la verità che si nasconda dietro l'origine degli attentati.

 

Potrebbe benissimo essere che sia tutto vero quello che ci hanno raccontato e che "crediamo" di aver visto dalle immagini in tv.

Potrebbe essere invece che la verità sia leggermente se non completamente diversa da quello che abbiamo sempre creduto.

 

Come per i quiz televisivi: tutto vero o tutto un complotto?

Chi può dirlo? Chi può dimostrarlo?

 

Se ci fosse la macchina del tempo e si potesse tornare indietro al 10 settembre 2001... Non solo potremmo salvare migliaia di vite umane ma avremmo la possibilità di capire forse qualcosa di più che non c'è più modo di sapere.

Ma purtroppo la macchina del tempo non esiste (o forse non esiste ancora nella realtà che stiamo vivendo! 😅)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sei un trollatore straordinario, con un talento immenso :ferok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Insomma tutto è relativo....la realtà non è altro che percezione soggettiva, magari tutto quello che penso esista compresi voi non è altro che una creazione di un sistema informatico supremo...MATRIX

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sapete se per caso, nelle macerie delle twin towers, è stata travata la cpu di un terminator?

 

OIP.7XXVo-_1Zy-32gwYKXFEYAHaGL?pid=ImgDe

Edited by Aviatore_Gilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rhobar o chiunque tu sia, torno a ripeterlo: ammettiamo pure che l'idea delle esplosioni nucleari sia plausibile e credibile, se ne vedrebbero le conseguenze ancora oggi (e non parlo dei malati oncologici, ma della presenza di prodotti di fissione e decadimento degli stessi che ho elencato prima). Nessuno li ha mai rilevati in quella zona. Puoi rispondermi a questo punto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perché le hanno abbattute con le micro bombe atomiche quando potevano usare la dinamite come si fa per tutti gli altri edifici?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

Ma perché le hanno abbattute con le micro bombe atomiche quando potevano usare la dinamite come si fa per tutti gli altri edifici?

Perché dire bombe atomiche fa molta più scena di dire che sono stati due petardi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io non ho capito, alla fine è stato un complotto o no?

 

Fatemi un riassunto. :chall:

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, rimatt ha scritto:

Ma io non ho capito, alla fine è stato un complotto o no?

 

Fatemi un riassunto. :chall:

 

Forse si, forse no. Boh

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, rimatt ha scritto:

Ma io non ho capito, alla fine è stato un complotto o no?

 

Fatemi un riassunto. :chall:

 

No, avevano un sistema nucleare di autodistruzione dalla nascita, se un giorno fosse capitato un aereo, avrebbero aiutato il crollo, L'11 settembre ne sono arrivati casualmente 2, ghiotta occasione per provare il sistema che ha funzionato in modo impeccabile.

 

A me pare di aver capito questo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non bestemmio guarda

 

germano-mosconi-default.jpg&ehk=8YqgU3DJ

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che senso avrebbe avere un sistema di auto distruzione? Su base nucleare poi... 

 

Cmq come dico sempre i complottisti gridano ai poteri forti a che quando gli si rompe la lavatrice. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×