Jump to content
Sign in to follow this  
Illy

11 Settembre - Tutto un complotto?

Recommended Posts

3 ore fa, SuperScatto ha scritto:

Sul resto non mi esprimo, perché sentire ipotesi che si basano su fotomontaggi degli aerei quando ci sono centinaia di video amatoriali e non che li inquadrano e letteralmente milioni di persone che guardano le torri tra il primo e il secondo mi fa no ridere, di più.


Sugli aerei fantasma non vedo perché quotare me dato che non ho mai scritto nulla di simile

3 ore fa, SuperScatto ha scritto:

 

Questa me la spieghi?

Perché ti posso assicurare che quello che hai detto è esattamente l'opposto di quello che è successo

Non so dimmelo tu

io ho visto una buca praticamente richiusa su se stessa con pezzi dell'aereo volati a 20 km di distanza

 

Non è che se domani gli americani dicono che un cavallo ha 4 teste bisogna credergli eh

 

Soprattutto anche per quello che hanno visto e sentito molti testimoni della zona

Edited by Vincenzo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Datemi retta, leggetevi il libro di Dimitri Khalezov.

Lo trovate in rete, è un PDF accuratissimo.

 

In esso vengono anche descritti alcuni particolari legati a:

- aumento anomalo di casi di leucemia e malattie gravi tra gli abitanti newyorkesi dopo l'11 settembre. L'ex militare sovietico sospetta che fosse la conseguenza diretta della continua e prolungata esposizione alle radiazioni radioattive che vi possono essere state a ground zero dopo la demolizione delle torri.

- descrizione sulla distruzione completa di un vasto tratto della metropolitana adiacente il WTC.

- schema sull'ipotetico posizionamento degli attuatori e dei sistemi di demolizione.

- avvistamento nei radar di un corpo velocissimo (ovvero un missile) nella zona di Washington, dove si trova il pentagono.

- chiusura per la prima volta nella storia delle porte del bunker atomico, in cui vennero fatti rifugiare alcuni membri del governo. Secondo Khalezov il governo temette un attacco nucleare, soprattutto dopo l'avvistamento della testata che colpì il pentagono.

 

Nel libro, ma soprattutto in un video reperibile su YouTube, l'ex militare spiega molto bene il funzionamento delle esplosioni nucleari, della differenza delle conseguenze e degli effetti che esse provocano se effettuate sottoterra, in superficie o sopra l'atmosfera.

 

Io quando ho visionato quel materiale sono rimasto tra l'esterrefatto e lo sbigottito.

Non so davvero dirvi se ciò che egli ha divulgato può ritenersi attendibile o credibile ma non mi è sembrato uno che dicesse cose a caso o che fossero solo frutto della sua fantasia.

 

A prescindere dalla mia capacità limitata di sintesi, non riuscirei mai a fornirvi un quadro altrettanto preciso, dettagliato e completo come quello da lui elaborato negli anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rhobar_III ha scritto:

- aumento anomalo di casi di leucemia e malattie gravi tra gli abitanti newyorkesi dopo l'11 settembre

vabbe questo è risaputo... anche molti pompieri sono morti a raffica in 5-6 anni... 

non è un caso che molti di loro non hanno mai creduto alla versione ufficiale.... 

 

 

tutti complottisti... anche quelli che dicono "esplosioni" antecedenti al primo aereo... tra l'altro andate a vedere come erano strutturate gli anelli delle ascensori...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che è molto difficile che la gente comune possa pensare/accettare l'idea che ai piani alti possano aver nascosto delle pesanti verità.

Per questo è molto più facile ritenere vero ciò che viene fatto credere essere vero.

 

Vi faccio un esempio banale: un quiz televisivo.

Fino a prova contraria, possono essere vere tutte e 3 queste affermazioni:

A) Il quiz è vero e corretto; i partecipanti sono concorrenti veri e il gioco è disputato secondo principi di correttezza ed equità, e vincono un montepremi vero con vincite reali

B) il quiz è vero ma scorretto: i partecipanti sono concorrenti veri, ma alcuni sono favoriti per la vittoria finale o ottengono suggerimenti/informazioni sulle risposte prima del gioco; le vincite sono reali ma di fatto c'è della corruzione/raccomandazione

C) il quiz è falso e scorretto: i concorrenti sono attori che recitano la parte dei finti concorrenti, ottengono suggerimenti/informazioni/favoritismi per vincere; essendo concorrenti finti non vincono nulla, se non un gettone di presenza per il lavoro svolto.

 

Chiunque guarda il quiz pensa / ritiene / spera che la realtà sia quella indicata dall'affermazione (A).

Però c'è sempre qualcuno che sospetterà che ci siano dei trucchi sottobanco e che la realtà sia la (B). E se invece nessuno ci avesse capito nulla, e la realtà fosse ancora peggiore come indicato dall'affermazione (C) ?

 

Questo è il principio della "terza verità" su cui si basa il racconto di Khalezov.

 

Non avendo prove nessuno può dimostrare che un quiz sia corrotto o falsato.

Ma in realtà nessuno può provare nemmeno che sia autentico e corretto, se non basandosi unicamente su quello che viene mostrato.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

Datemi retta, leggetevi il libro di Dimitri Khalezov.

 

Dovrei leggere un libro di uno che dice che le torri sono crollate grazie a delle bombe nucleari? quando il mondo intero ha visto il crollo partire dai "buchi" degli aerei? ok che il complottismo va di moda ma...

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un crollo di 9 secondi in caduta libera

tra l'altro bisognerebbe cominciare a parlare di polverizzazione completa

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leno ha scritto:

 

Non ci vedo il nesso con il crollo delle torri gemelle

Share this post


Link to post
Share on other sites

I palazzi crollano così, collassano al suolo, ovviamente sulle torri gemelle era molto più in grande ma non vi è nulla di anomalo nella dinamica di crollo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Leno ha scritto:

I palazzi crollano così, collassano al suolo, ovviamente sulle torri gemelle era molto più in grande ma non vi è nulla di anomalo nella dinamica di crollo.

 

Hai messo l'esempio di un palazzo di cui una parte (non tutto) collassa e si vede chiaramente che il crollo parte dal basso, probabilmente perché cedono le fondamenta.

 

E' un caso totalmente diverso rispetto a quello delle torri gemelle dove il crollo teoricamente comincia dall'alto e la struttura cede sotto il peso della parte superiore.

 

A meno che non stai insinuando che anche alle torri gemelle il crollo sia partito dal basso, ma a quel punto qualcuno dovrebbe aver minato le travi :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Van giù uguale dai, a parte il posto dove inizia il crollo, qui c'è chi ha da ridire sulla velocità, la polverizzazione e altre amenità assortite....

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Leno ha scritto:

Van giù uguale dai, a parte il posto dove inizia il crollo, qui c'è chi ha da ridire sulla velocità, la polverizzazione e altre amenità assortite....

 

Penso che sia una cosa fondamentale per lo studio della dinamica del crollo.

Come non puoi utilizzare quel video per smontare la tesi di quelli che dicono che le torri gemelle potessero crollare in caduta libera solo se minate.

 

Poi se rileggi i miei post qua dentro io non sono uno di quelli che sostiene che le torri siano state minate, ma il crollo del palazzo di Miami non c'entra nulla con quello delle torri gemelle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

16 ore fa, Rhobar_III ha scritto:

continua e prolungata esposizione alle radiazioni radioattive che vi possono essere state a ground zero dopo la demolizione delle torri.

 

chiedo scusa ma leggendo gli ultimi post resto basito su alcune cose.

in particolare la storia delle mini esplosioni nucleari che non capisco cosa c'entrino con il crollo delle torri gemelle e le malattie che hanno sviluppato moltissime persone che erano sul posto.

forse non avete ben presente quali sostanze hanno assorbito e respirato vigili del fuoco e gente che era in corrispondenza del crollo di due giganti del genere. inoltre queste fantomatiche radiazioni sarebbero svanite nel nulla visto che non sono mai state misurate?

chiedo un commento a riguardo a @Ferrarista che è del settore del nucleare, se può mai aver senso una roba del genere perchè mi fanno piuttosto ridere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amianto e altri materiali tossici possono aver purtroppo causato tumori.

Edited by ForzaFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le radiazioni ionizzanti hanno una caratteristica molto bella: si possono misurare in modo molto preciso. Dove sono le misure di una innalzata radioattività a New York dopo l'11 settembre 2001?

 

In più la contaminazione dovuta ad elementi radioattivi non scompare improvvisamente a meno di usare particolari sorgenti con emivita molto breve (ma inadatte a creare bombe nucleari, in quel caso si usano solo uranio e plutonio che hanno prodotti di fissione con emivita che va da qualche anno a migliaia di anni).

 

Fonte: lavoro nell'industria nucleare :lecwink:

Edited by Ferrarista
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

articolo sugli studi compiuti su chi era lì da subito e nel periodo successivo, piuttosto esaustivo, altro che nuclearizzazione radioattiva

 

https://www.scientificamerican.com/article/health-effects-of-9-11-still-plague-responders-and-survivors/

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ferrarista ha scritto:

 

 

Fonte: lavoro nell'industria nucleare :lecwink:

 

nuculare, si dice nuculare

 

Ancora a questo stiamo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Vincenzo ha scritto:

vabbe questo è risaputo... anche molti pompieri sono morti a raffica in 5-6 anni... 

Con tutte i materiali che hanno respirato durante il crollo delle torri non ci vedo nulla di strano sinceramente.

Edited by ForzaFerrari

Share this post


Link to post
Share on other sites

Madonna mia che telefonate tra cip e ciop

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

Madonna mia che telefonate tra cip e ciop

 

899 ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×