Jump to content
Sign in to follow this  
Ruberekus

2019.03 | Gran Premio della Cina - Shanghai [Gara - Commenti]

Recommended Posts

54 minuti fa, mircocatta ha scritto:

sto guardando la replica, vettel era parecchio impiccato per stare davanti a leclerc, ho già perso il conto dei bloccaggi e delle uscite aggressive sui cordoli  :asd:
vediamo poi questo secondo stint migliore di charles

 

E nonostante tutto non riusciva ad andare via, gli ordini di scuderia in queste situazioni non hanno senso.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La cagata è sprecare l'occasione di aver pescato finalmente un pilota valido dal vivaio, blindarlo a costo zero, e poi dargli 2 ordini (e mezzo) nelle prime tre gare per tenerlo dietro. Senza contare poi il fatto che era davanti anche in campionato, per quel che puo valere.

Vettel con quei baffi sembra un attore porno degli anni 70 :D

Tornando alla gara, l'unica cosa che mi viene da dire è che Verstappen è un pilota strepitoso e che Ricciardo, che teneva i suoi livelli, una grande occasione sprecata per la F1.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, effe ha scritto:

La cagata è sprecare l'occasione di aver pescato finalmente un pilota valido dal vivaio, blindarlo a costo zero, e poi dargli 2 ordini (e mezzo) nelle prime tre gare per tenerlo dietro.

 

Esatto, è proprio questo che mi fa infuriare. Cosa si sarà ottenuto dopo venti team order in venti gare, se non un rapporto col proprio pilota del futuro sempre più deteriorato? Piuttosto si lasci perdere il cavallo zoppo, che ha fatto abbastanza danni.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono convinto che Vettel inizialmente avesse più passo di Leclerc, forse anche per stare insieme a Bottas. Ma dopo 9 giri e gomme ormai deteriorate, quando ti chiedono se puoi andare più veloce, un pilota della sua esperienza ed onestà avrebbe dovuto rispondere (almeno) di non esserne certo. In Ferrari si sono erroneamente fidati, ma Vettel non ci ha fatto una gran figura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

Non c'è un limite alle str****te che si possono scrivere in un solo post?

 

Lasciamo stare il modo in cui stanno trattando Leclerc (tre team order su tre gare, manco Barrichello in tutta la sua carriera; il tutto per preservare la sanità mentale dello Steven Bradbury di Heppenheim); il fatto che questo sommo intelletto di Binotto sia stato trattenuto a tutti i costi dalla Ferrari che gli ha permesso di fare il bello e il cattivo tempo per lasciargli in tutta tranquillità di progettare questa F14T aggiornata; l'ennesima constatazione che, quando c'è davanti la Mercedes, non succede niente di niente mentre quando c'è la Ferrari manca solo l'invasione dei rettiliani. Lasciamo perdere tutto questo. Che almeno in Ferrari mi dicano se esiste in mezzo a loro un essere umano con più di un neurone capace di capire che lasciare in pista Leclerc con le gomme finite sia una st***ta. O, più probabilmente, Binotto ha già deciso di fargli pagare quanto successo in Bahrain.

Io amo quest'uomo :thumbsup: :bravo:

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, red27 ha scritto:

Io sono convinto che Vettel inizialmente avesse più passo di Leclerc, forse anche per stare insieme a Bottas. Ma dopo 9 giri e gomme ormai deteriorate, quando ti chiedono se puoi andare più veloce, un pilota della sua esperienza ed onestà avrebbe dovuto rispondere (almeno) di non esserne certo. In Ferrari si sono erroneamente fidati, ma Vettel non ci ha fatto una gran figura.

 

Va be', e cosa volevi che rispondesse? Ovvio che abbia detto di sì, lo avrebbero fatto tutti. In realtà più veloce lo era anche, solo che guidava abbastanza impiccato e tra errorini e bloccaggi non è riuscito ad accumulare particolare vantaggio. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Beyond ha scritto:

 

speriamo lo arrestino e la giustizia trionfi

 

:asd: 

Vettel poco da criticare per questa gara. Era più veloce del compagno ed è stato fatto passare. Se questo non piace, le critiche vanno rivolte al team, non a lui che, anche se di poco, era più in forma di Charles.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, joseki ha scritto:

6yhztg3u99s21.png

 

 

 

La Ferrari si conferma molto aggressiva sulle gomme

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leclerc è stato più veloce solamente in una gara su tre ed ha potuto tranquillamente correre per la sua gara, il resto sono chiacchiere. Non inventate team order che non esistono solo per attaccare Seb. In Australia dopo aver preso quel distacco non aveva alcun senso far passare Leclerc a discapito di un Vettel alla presa con dei problemi alla macchina; in Bahrain dire di aspettare due giri per passare non è un ordine di scuderia. Se la Ferrari non lo voleva far passare, state tranquilli che Leclerc non lo faceva. E vedendo come Seb gli ha spalancato la porta, quel sorpasso era già programmato dalla scuderia. Oggi bisognava avere il coraggio di fare dopo 2 giri il team order, dato che Seb aveva dimostrato di essere più veloce lungo tutto il weekend e per non far scappare via le Mercedes andava fatto passare subito senza rovinargli le gomme e permettere a Verstappen di rimanere attaccato. Forse alcuni di voi stanno perdendo di mira il vero obiettivo stagionale, che non è quello di stabilire chi ce l'ha più lungo tra i due ferraristi, ma competere se possibile con le Mercedes.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il passo della Williams ricorda un po' quello delle F2 del periodo 2010-2012. Riescono a stare più o meno attaccati al gruppo all'inizio, per poi perdersi completamente dopo metà gara circa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grandissima gara dell'ultimo vincitore di un GP con la Ferrari!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vincere un mondiale alla seconda stagione in Formula Uno non è facile nè consueto.

Jim Clark l'ha vinto alla quarta, Jackie Stewart alla quinta, Fittipaldi alla terza, Niki Lauda alla quinta, Alain Prost alla sesta, Ayrton Senna alla quinta, Michael Schumacher alla quarta, Fernando Alonso alla quinta, Sebastian Vettel alla quarta ecc.

A vincere il titolo  alla seconda stagione ci sono riusciti Manuel Fangio,  Jacques Villeneuve e Lewis Hamilton (forse ce ne sono anche altri, ma certamente pochi).
E, per inciso, nessuno ci è ancora riuscito prima dei 23 anni.

 

Ora vedo curiose indignazioni per "ordini di scuderia" che "danneggerebbero" un pilota alla sua seconda stagione per "regalare vantaggi" ad un 4 volte campione del mondo (che sia piuttosto in crisi, non cambia ciò che ha fatto nè escludere che possa tornare a farlo).
Qualcuno vuol dire che Charles Leclerc è un Fangio oppure un Jacques Villeneuve?

Io spero non il secondo, nè per la qualità del pilota nè per il livello di simpatia, e dubito che ci siano già buoni motivi per sperare invece che sia un Fangio.

Oppure, qualcuno vuole dire che è un nuovo Hamilton e quindi già in grado di lottare per un intero campionato con il britannico e vincerlo (diventando pure il più giovane vincitore della Storia)? Sulla base di che?

Del fatto che in Bahrein se ne è andato grazie ad una vettura che era evidentemente e rischiosamente pompata (e mi auguro che in Ferrari riescano a "ripomparla" così, se no sarà un altro 2018 o peggio)?

Del fatto che a volte fa un weekend migliore di Vettel ed altre volte no? Che a volte parte in griglia meglio di Vettel e a volte no?
Di una sua particolare abilità nelle partenze?

Di che?

 

Per quale motivo la Ferrari, che ha già tanti problemi tecnici da risolvere, dovrebbe pure decidere che un giovane virgulto deve avere, alla sua seconda stagione in F1 e la sua prima in Ferrari, lo stesso trattamento di una prima guida pluricampione del mondo?

 

Perchè se no Leclerc "si offende" e fa un casino? Se così davvero accadesse e dovessi decidere io, allora: "quella è la porta".

Ad un pilota va chiesta anche l'ìntelligenza, non solo il piede.

E anche se, a 21 anni, una grande intelligenza non è giusto chiedergliela nè pretenderla (come a tutti i ventenni), tantomeno l'umiltà, un minimo di buon senso sì, gli può essere chiesto.

E poi magari scopriamo che lui ne ha di più di tanti commentatori già scatenati.

 

Magari oggi la Ferrari ha fatto un "marone" non a far passare Vettel (che oggi, anzi in tutto il weekend, un pò più veloce lo era e valeva la pena vedere se riusciva a non far scappare le Mercedes) ma forse lo ha fatto a tenere fuori Leclerc pensando di usarlo per rallentare Bottas e facendolo finire dietro a Verstappen.
Ma il discorso generale è che, si, in questa stagione non ha senso pensare a Leclerc come uno che deve fare altro che fare esperienza ed aiutare il compagno.

Se poi le vicende del campionato lo portassero a lottare lui per il titolo, ok, benissimo.
Ma dire "che vergogna, tre gare e già tre ordini di scuderia a sfavore di Leclerc!", come ho letto su alcuni siti, è da beoti: è adesso che la Ferrari è in difficoltà, è adesso che la prima guida deve cercare di non farsi già staccare da Hamilton. Quindi è adesso che Vettel deve essere aiutato anche con gli ordini di scuderia.

Che dovrebbero aspettare? Di essere messi ancor peggio? Luglio? Settembre? Ottobre?

 

Io non ho ancora capito come valutare Binotto, tutto sommato ho pure seguito poco le vicende di questi mesi ed anche quelle del team, ma se è vero che ha detto che in Ferrari c'è una prima guida e una seconda guida, sono completamente d'accordo.

E, vivaddio, spero che ciò voglia pure dire che come team principal c'è uno con la personalità giusta, non un altro Arrivabene che gli ordini di scuderia non capiva di doverli dare neppure se gli facevano i disegnini.

 

 

 

Edited by Astor

Share this post


Link to post
Share on other sites

gara tutto sommato noiosa...la gara delle mcalren e'finita purtroppo alla prima curva per colpa di kavyat, peccato speravo in diversi punti....

 

Gara inspiegabile della ferrari o meglio dire del muretto...capisco l'ordine di far passare vettel all'inizio ma visto che dopo 5 giri non era riuscito a sparire ed impenzierire le mercedes dovevano restituire il posto a leclerc e poi perche' tenerlo fuori cosi' tanti giri dopo che e' stato passato da bottas? Se si fosse fermato subito il 4 posto lo avrebbe preso ma invece lo tengono fuori per 10 giri e all fine e' troppo lontano da verstappen per tentare qualcosa...ma alla ferrari il mondiale non lo vogliono vincere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma davvero qualcuno pensa che oggi Vettel poteva tenere il passo di Bottas?

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

Io, da beota, trovo che il castello di giustificazioni costruito con tanta profusione di eloquenza da Astor sia un tantinello pericolante e reso marcio alle fondamenta da tanto wishful thinking a favore del proprio prediletto.

 

Sorry, io ho un solo prediletto, si chiama Michael Schumacher, si è ritirato da tempio e purtroppo ha qualche problemino personale.

Sugli altri, cerco solo di non trattare un quattro volte campione del mondo come se fosse diventato irrimediabilmente Gasly.

 

47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

 

Il lunghissimo ragionamento su Leclerc che deve stare zitto perché non è Jacques Villeneuve (l'ho letto davvero o ho avuto un'allucinazione?) non l'ho francamente capito. Cioè deve fare lo zerbino perché non ha dimostrato di essere Fangio? E come potrebbe farlo, da fido cagnolino come piacerebbe a te che fosse? La logica mi è completamente oscura.

 

La logica è semplicissima: quale è la probabilità che, se la Ferrari ritornasse competitiva, Leclerc riesca a reggere un intero campionato battendo Hamilton, essendo alla sua seconda stagione, piuttosto che lo faccia Vettel (che va altrettanto veloce, lo si è visto in questo weekend, ed ha un'esperienza enormemente maggiore)?

 

 

 

47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

"Oppure, qualcuno vuole dire che è un nuovo Hamilton e quindi già in grado di lottare per un intero campionato con il britannico e vincerlo (diventando pure il più giovane vincitore della Storia)? Sulla base di che?"

 

Eppure è chiarissimo che il problema sia l'esatto opposto, ovvero che non c'è motivo di ostacolare continuamente Leclerc perché non c'è nessun mondiale in ballo.

 

Ah, ok. Scusa, avevo capito male. Dillo a Binotto: "Non c'è nessun mondiale in ballo, gareggiate per sfizio decoubertiniano".

 

Affermazione così assurda che spero che sia stata fatta solo per spostare il discorso (tipico trucchetto banalotto che conosco in rete da vent'anni) e non rispondere alla domanda "sulla base di che?".

 

 

47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

E lasciamo perdere il discorso mediatico: non mi interessa di solito, ma immagino che figurone ci stia facendo la Ferrari ad elargire ordini di scuderia ad ogni gara per giustificare lo stipendio faraonico al proprio fenomeno in stato comatoso.

 

Proprio perchè ha uno stipendio faraonico, che non gli è stato dato a caso, è giusto chiedere che sia lui a prendersi carico del compito di vincere il Mondiale ... ah no, scusa ... non c'è nessun Mondiale in ballo.

Dimenticavo.

 

 

47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

"Ma il discorso generale è che, si, in questa stagione non ha senso pensare a Leclerc come uno che deve fare altro che fare esperienza ed aiutare il compagno."

 

Ancora, fingendo che ci sia motivo di aiutare il compagno: che razza di esperienza sarebbe quella che il prode Binotto gli sta facendo fare? Il corso di laurea per diventare Barrichello?

 

 

Eh? Come?

Come dovrebbe farsi esperienza? Guidando, a 21 anni!, senza tenere  in conto le esigenze della squadra? Magari crashando sul compagno come Raikkonen a Singapore 2017, o tirandogli la frenata in partenza e rovinandogli la gara (e mondiale), sempre Raikkonen a Monza 2018?

Vuoi una gestione del team "alla Arrivabene"? Ci sarebbe bisogno di un Todt, altro che ...

Binotto al 99% non sarà un Todt (non ce ne sono molti in giro) ma almeno che faccia ... il Toto!

 

 

47 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

Mi pare che Leno abbia colto nel segno, e che il fortino vetteliano stia sparando a casaccio per dimostrare di esistere ancora.

 

 

 

LOL!

E' da molto che non scrivo qui di Formula Uno, forse non sono aggiornato.

Cos'è, sono arrivati i Millennials nel Forum?  :asd:

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco la verità:

 

1) su questa pista, completa come configurazione, la Mercedes ha dominato, con 3 decimi costanti sulla Ferrari. A meno di sviluppi incredibili da parte della Ferrari, la Mercedes dominerà la maggior parte delle gare.

 

2) La Ferrari va bene sul dritto quindi dominerà a Baku, Montreal, Zeltweg, Spa e Monza.

 

3) il muretto Ferrari ha sbagliato di brutto, non tanto per l'ordine a Lecllerc, ma per trattenerlo fuori sacrificando di fatto il quarto posto.

 

4) in tre gare, la Ferrari ha gettato troppi punti via per errori di muretto e pilota e di affidabilità

 

5) Arrivabene aveva ragione a sputtanare Binotto in termini di saperci fare con le gare. Binotto è un ottimo ingegnere ma gli manca troppa esperienza di muretto. Fare il DT e il DG insieme è impossibile.

 

6) in ogni caso il mondiale non è chiuso e ci saranno molte gare belle e combattute.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×