Jump to content
Beyond

Mercato piloti 2020

Recommended Posts

La gente voleva Alonso via dalla Ferrari per il suo carattere non per il suo piede. A livello di prestazioni non penso che qualcuno si sia mai lamentato, solo che era evidente che con una squadra com’era la rossa in quel momento, il carattere di Alonso era più deleterio di quanto non fosse vincente il suo piede. 

 

Vettel adesso è in discussione perché non sta performando da prima guida Ferrari. O meglio, non è assolutamente concreto, lascia punti pesanti per strada con errori sempre uguali, pur avendo la velocità. 

 

Le situazioni cambiano e cambiano anche le opinioni. Solo uno stupido non cambia mai opinioni. 

Nel 2014 Vettel sembrava perfetto per la rossa, come 2015/16/17 confermano, ma dalla Germania 2018 gli si è rotto qualcosa dentro, qualsiasi cosa provi gli si ritorce contro. Tornasse quello degli anni scorsi sarei il primo a volerlo tenere, oggi purtroppo non è un pilota da Ferrari. Oggi ha bisogno di un posto dove ricostruirsi mentalmente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 1/4/2019 Alle 20:21, Kimired ha scritto:

Certo che la gara di ieri deve avervi fatto molto male per volervi liquidare Vettel così. 
Ok lo scorso anno ha sbagliato diverse volte e ieri ha commesso un altro errore, ma per fare certi discorsi aspetterei come minimo i 3/4 di stagione.

 

Volevi forse scrivere questo?

 

Su Vettel: visto che è caduto in un baratro dal quale non riesce ad uscire, bisogna dare atto ai suoi haters di aver visto meglio di molti suoi sostenitori. Io non lo cambierei, non ancora, soprattutto perché mi brucia MOLTO DI PIÙ il guasto alla vettura di Leclerc e la consapevolezza (non ditemi che credete in un ribaltamento della situazione tecnica, da qui alla fine della stagione?) che gli italiani non riescano a fare le pentole con i coperchi.

 

Detto questo, essendo (anche se ho dei dubbi... per quanto ancora?) un ferrarista e non un pilotista, se la situazione non si sblocca in tempi relativamente brevi, la Ferrari dovrà pensare ad un sostituto, in quanto il tedesco, in queste condizioni, non dà garanzie.

 

Avevo scritto Ricciardo, ma ero semiserio. In realtà non saprei chi scegliere, al momento. Meglio tenere ancora Vettel ed aiutarlo ad aiutarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

la Ferrari è in una situazione non facile perché in griglia, a parte Hamilton e forse Verstappen, non ci sono piloti più veloci di Vettel per cui una eventuale sostituzione a fine anno, al 90% comporterebbe un passo indietro a livello velocistico; e d'altra parte ancora non si può essere sicuri che Leclerc sia pronto per diventare il faro sella squadra (cosa per cui non basta la velocità) e affiancargli quindi un medioman alla Hulkenberg/Bottas

 

quindi per ora credo che la soluzione più semplice sia tentare di recuperare Vettel, per quanto al momento sembri un'impresa piuttosto difficile (e forse in inverno hanno sottovalutato la situazione, non potevano imporgli un mental coach o qualche cagata del genere ? anche se lui non li vuole è pagato 50mln e la pagnotta deve portarla a casa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Volevi forse scrivere questo?

 

Su Vettel: visto che è caduto in un baratro dal quale non riesce ad uscire, bisogna dare atto ai suoi haters di aver visto meglio di molti suoi sostenitori. Io non lo cambierei, non ancora, soprattutto perché mi brucia MOLTO DI PIÙ il guasto alla vettura di Leclerc e la consapevolezza (non ditemi che credete in un ribaltamento della situazione tecnica, da qui alla fine della stagione?) che gli italiani non riescano a fare le pentole con i coperchi.

 

Detto questo, essendo (anche se ho dei dubbi... per quanto ancora?) un ferrarista e non un pilotista, se la situazione non si sblocca in tempi relativamente brevi, la Ferrari dovrà pensare ad un sostituto, in quanto il tedesco, in queste condizioni, non dà garanzie.

 

Avevo scritto Ricciardo, ma ero semiserio. In realtà non saprei chi scegliere, al momento. Meglio tenere ancora Vettel ed aiutarlo ad aiutarsi.

 

Gli haters, in quanto haters per definizione, non vedranno mai le cose in modo moderato ed obiettivo. Parlare di sostituzione al primo errore (seconda gara stagionale), solo perché in quella passata ne fece altri, è un po’ prematuro. Se gli si dà fiducia bisogna concedergli un periodo medio lungo per vedere cosa combina, non aspettarlo al varco al primo cedimento utile.

poi ovvio che deve riprendersi ed essere più  concentrato perché non ci possiamo permettere errori del genere una volta su 3 gare, questo mi pare evidente.

Riguardo l’affidabilità ho la sensazione che si stia lavorando intensamente per sistemare la situazione e credo e spero che i correttivi possano arrivare in tempi brevi, almeno me lo auguro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se Leclerc si affermasse come talento velocistico, uno come Hulkenberg sarebbe perfetto in caso di irrecuperabilità di Vettel. Tantissima esperienza, veloce quanto basta, affamato al punto giusto ma allo stesso tempo senza la smania di distruggere il mondo e che vedrebbe nella Ferrari l’occasione da non farsi scappare. 

 

Comunque non ricordo chi, forse Turrini, disse che nel 2014 fu preso Raikkonen perché, per accordi con imprecisati sponsor, in squadra doveva esserci sempre un campione del mondo e dovevano essere certi in caso di partenza di Alonso e mancato accordo con Vettel, di poter rispettare il contratto. 

Non so se lo sponsor fosse Santander o un altro ma, se questa cosa fosse ancora in essere, Vettel ha il sedile cucito al sedere ancora per qualche anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Bigmeu ha scritto:

Se Leclerc si affermasse come talento velocistico, uno come Hulkenberg sarebbe perfetto in caso di irrecuperabilità di Vettel. Tantissima esperienza, veloce quanto basta, affamato al punto giusto ma allo stesso tempo senza la smania di distruggere il mondo e che vedrebbe nella Ferrari l’occasione da non farsi scappare.  

 

Comunque non ricordo chi, forse Turrini, disse che nel 2014 fu preso Raikkonen perché, per accordi con imprecisati sponsor, in squadra doveva esserci sempre un campione del mondo e dovevano essere certi in caso di partenza di Alonso e mancato accordo con Vettel, di poter rispettare il contratto.  

Non so se lo sponsor fosse Santander o un altro ma, se questa cosa fosse ancora in essere, Vettel ha il sedile cucito al sedere ancora per qualche anno. 

 

riprendono lic allora :chan:

o alonso :troll:

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Bigmeu ha scritto:

Comunque non ricordo chi, forse Turrini, disse che nel 2014 fu preso Raikkonen perché, per accordi con imprecisati sponsor, in squadra doveva esserci sempre un campione del mondo e dovevano essere certi in caso di partenza di Alonso e mancato accordo con Vettel, di poter rispettare il contratto. 

Non so se lo sponsor fosse Santander o un altro ma, se questa cosa fosse ancora in essere, Vettel ha il sedile cucito al sedere ancora per qualche anno.

non è un problema se Leclerc vince il titolo quest'anno :chall:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono anche io del parere che si debba recuperare Vettel e che questo possa necessitare anche tempi più lunghi di un week end. La cosa strana, secondo me, è che il problema persista da mesi e che sembra non sia stato affrontato (o Vettel stesso l'abbia minimizzato o negato): Vettel ha iniziato nel 2018 (non a Hockenheim) a commettere errori strani, soprattutto li ha ripetuti. Ed era già successo anche prima, mi riferisco soprattutto ad una certa aggressività (in parte inutile) ad inizio gara, anche se la capisco, sapendo quanto sia importante trovaris DAVANTI e non in mezzo, con questa aerodinamica.

 

La situazione psicologica del pilota, ma anche del team, ne risente, soprattutto se nel frattempo la vettura non garantisce affidabilità sufficiente per la durata di una corsa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

la Ferrari è in una situazione non facile perché in griglia, a parte Hamilton e forse Verstappen, non ci sono piloti più veloci di Vettel per cui una eventuale sostituzione a fine anno, al 90% comporterebbe un passo indietro a livello velocistico; e d'altra parte ancora non si può essere sicuri che Leclerc sia pronto per diventare il faro sella squadra (cosa per cui non basta la velocità) e affiancargli quindi un medioman alla Hulkenberg/Bottas

 

quindi per ora credo che la soluzione più semplice sia tentare di recuperare Vettel, per quanto al momento sembri un'impresa piuttosto difficile (e forse in inverno hanno sottovalutato la situazione, non potevano imporgli un mental coach o qualche cagata del genere ? anche se lui non li vuole è pagato 50mln e la pagnotta deve portarla a casa)

 

Infatti sono i 2 piloti che dovrebbe provare a prendere (uno dei 2 ovviamente).

Forse il secondo non sarebbe nemmeno così difficile da portare a casa, visto che con la Rb non vincerà MAI un mondiale nei prossimi anni... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Infatti sono i 2 piloti che dovrebbe provare a prendere (uno dei 2 ovviamente).

Forse il secondo non sarebbe nemmeno così difficile da portare a casa, visto che con la Rb non vincerà MAI un mondiale nei prossimi anni... 

concordo ma si può fare per l'anno prossimo ? vorrebbe dire intavolare le discussioni già adesso e cioè aver già preso la decisione di scaricare Vettel (pagando mega penali a entrambe le parti immagino), mi sembra un po' prematuro

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, sterla ha scritto:

 

riprendono lic allora :chan:

o alonso :troll:

Oppure... Coppia tutta monegasca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Realmente parlando, la Ferrari non penso abbandonerà Sebastian... L'unica cosa che penso farà, se avrà questo rendimento, sarà il delegarlo a seconda guida con uno stipendio minore... Di certo un fermo non è... E se anche facesse errori, garantirebbe comunque prestazioni maggiori ad altri piloti liberi in griglia imho

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

concordo ma si può fare per l'anno prossimo ? vorrebbe dire intavolare le discussioni già adesso e cioè aver già preso la decisione di scaricare Vettel (pagando mega penali a entrambe le parti immagino), mi sembra un po' prematuro

 

Beh io aspetterei ancora qualche gara prima di fasciarmi la testa, in Australia il più veloce era il tedesco e anche nei test, magari il Bahrein è solo un episodio.

Però se le cose vanno così anche nei prossimi GP io ci proverei subito con quei 2, in particolare Max che è più giovane ed è più facile da prendere, per eventuali penali ecc non credo che Vettel si impunti e voglia restare in Ferrari a fare il n. 2... Io ad esempio sono rimasto stupito che in Mercedes non hanno provato a prendere Verstappen prima del rinnovo con la RB, mi sarei fiondato subito...

Francamente non andrei su altri, per quanto Vettel non sembri al top non credo che abbia senso cambiarlo con qualcun altro che non sia quei 2, altri fenomeni già pronti per vincere da subito e fare la differenza non ne vedo (Leclrec è ancora da vedere).. 

 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites

In Mercedes non han voluto affiancare ad Hamilton un pilota potenzialmente forte quanto lui, specialmente dopo l'esperienza del 2016 con Rosberg. Sarà eventualmente il dopo Hamilton, dovesse rimanere disponibile al momento del ritiro dell'inglese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

In Mercedes non han voluto affiancare ad Hamilton un pilota potenzialmente forte quanto lui, specialmente dopo l'esperienza del 2016 con Rosberg. Sarà eventualmente il dopo Hamilton, dovesse rimanere disponibile al momento del ritiro dell'inglese.

 

Se non lo prende prima la Ferrari... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Se non lo prende prima la Ferrari... 

 

L'unico "problema" nello scenario precedente.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Bigmeu ha scritto:

La gente voleva Alonso via dalla Ferrari per il suo carattere non per il suo piede. A livello di prestazioni non penso che qualcuno si sia mai lamentato, solo che era evidente che con una squadra com’era la rossa in quel momento, il carattere di Alonso era più deleterio di quanto non fosse vincente il suo piede. 

 

Vettel adesso è in discussione perché non sta performando da prima guida Ferrari. O meglio, non è assolutamente concreto, lascia punti pesanti per strada con errori sempre uguali, pur avendo la velocità. 

 

Le situazioni cambiano e cambiano anche le opinioni. Solo uno stupido non cambia mai opinioni. 

Nel 2014 Vettel sembrava perfetto per la rossa, come 2015/16/17 confermano, ma dalla Germania 2018 gli si è rotto qualcosa dentro, qualsiasi cosa provi gli si ritorce contro. Tornasse quello degli anni scorsi sarei il primo a volerlo tenere, oggi purtroppo non è un pilota da Ferrari. Oggi ha bisogno di un posto dove ricostruirsi mentalmente. 

 

volevate a tutti i costi vettel, adesso ce l'avete, tenetevelo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque se si dubitano delle capacità di Vettel, nonostante qualche titolo sul groppone, e anche di Ricciardo, nonostante non abbia sfigurato con due compagni scomodi, mi terrei lontano da altri prodotti made in Rb, soprattutto quando si ha già uno che promette bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

All’epoca, per palmares e situazione, Vettel era un affare. Oggi non lo è più. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se Leclerc si dimostra maturo e veloce, scordatevi Hamilton e Verstappen.

A fine anno, se i risultati saranno ottimi, allora il suo stipendio sarà destinato ad aumentare, e se qualora diventasse prima guida, ce li vedete Hamilton e Verstappen a fare da seconda guida?

Per adesso tanto vale tenersi Vettel. Andare a parlare di sostituto dopo la seconda gara significa avere un pilota con il destino già segnato alla terza gara, il che non fa bene al pilota ma sopratutto alla Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×