Jump to content
Sign in to follow this  
Rio Nero

2019.01 | Gran Premio di Australia - Melbourne [Presentazione]

Recommended Posts

APERTURA TOPIC:

6d 13h 10m 56s

 

 

Dopo una lunga attesa, il momento clou è arrivato. Dopo otto giorni di test a Barcellona, si giunge Down Under, a Melbourne, Australia, per il primo appuntamento della stagione. I test ci hanno presentato una situazione poco chiara riguardo le forze in campo, specialmente in mezzo al gruppo. Mercedes pare essere ancora la più veloce ma la Ferrari sembra  essere davvero vicina quest'anno, mentre la Red Bull, che esordirà con i motori Honda, sull'atipico circuito di Melbourne potrebbe essere anche la vera sorpresa dopo i test indecifrabili di Barcellona. 

Sarà ancora Hamilton vs Vettel, o vi sarà l'inserimento di un terzo incomodo? Ricciardo con la Renault e Verstappen con la nuova  Red Bull Honda sono pronti ad effettuare l'assalto?Bottas sarà pronto a sfidare finalmente Hamilton? Leclerc sara veloce quanto Vettel? . In più, una grande lotta è prevista per le posizioni di centro gruppo, tra la rinata McLaren - Renault, la roboante Toro Rosso - Honda, la ricerca di conferme di Racing Point, la nuova  Alfa Romeo (ex Sauber) , l'ambiziosa  Renault  e l'americana Haas. Ne vedremo delle belle.

Mappa ufficiale FIA - Melbourne Grand Prix Circuit

f12018-c01-australia.png?itok=oCBHyCi4

Storia del GP

L'Australia fa il suo debutto nel campionato mondiale di F1 nel 1985, sul circuito cittadino di Adelaide, lungo 3780 m e compreso di 16 curve. Inserito nel calendario come ultima gara, qui vi rimarrà fino al 1995. 

1024px-Adelaide_(long_route).svg.png

Il circuito di Adelaide ha proposto sin dalla prima edizione (e 50esima del Gran Premio d'Australia tra le varie competizioni) momenti da ricordare: Niki Lauda, prossimo al ritiro, si ritira dopo 57 giri per un problema ai freni. Ayrton Senna, primo poleman della storia in Australia, è costretto al ritiro dopo 62 giri a causa della rottura del motore. Vince Keke Rosberg, ultima vittoria del pilota finlandese Campione del Mondo nel 1982 in F1, a bordo della Williams motorizzata Renault. Sul podio anche le Ligier di Jacques Laffite e Phillippe Streiff. Questo risulterà anche essere l'ultimo GP, fino al 2002, del team ufficiale Renault.

Tra gli altri avvenimenti da ricordare, la decisiva gara del Mondiale 1986, con Nigel Mansell vittima di una foratura durante il giro 63, foratura che costerà all'inglese il suo primo titolo Mondiale. Anche Keke Rosberg, in testa alla gara all'ultimo GP in F1, subirà lo stesso destino. Il vincitore del GP, e del Mondiale F1, è Alain Prost, il quale diventa il primo a vincere due Mondiali consecutivi dopo Jack Brabham, australiano, capace di tale risultato negli anni 1959 e 1960.

Altra gara da ricordare, sebbene dalla durata di soli 14 giri, è quella del 1991, con condizioni impossibili per gareggiare. Vince Ayrton Senna, del quale si ricorda il tentativo di indurre alla cancellazione della gara dal suo cockpit. Viene assegnata metà dei punti, prima volta dopo Monaco 1984.

L'edizione 1994 porta nuovamente i due contendenti al titolo, Michael Schumacher e Damon Hill, a giocarsi l'alloro sulla pista di Adelaide. Nel giro 35, dopo un errore di Schumacher in curva 5, il contatto decisivo tra i due nel tentativo di sorpasso di Hill sul tedesco. Schumacher costretto al ritiro immediato, Hill ai box con sospensione rotta. Game over, vince il tedesco, primo alloro iridato di sette conquistati.

L'ultima edizione corsa ad Adelaide, nel 1995, viene però ricordata per il grave incidente occorso a Mika Hakkinen, il quale subisce un grave incidente e verrà salvato da una tracheotomia eseguita da un dottore presente sugli spalti nel punto dell'impatto. Il finlandese entra in coma e uscirà dall'ospedale un mese dopo. La gara viene dominata da Damon Hill, il quale vince doppiando tutti di due giri, sebbene la scena più celebre risulti essere l'incidente di David Coulthard contro il muretto dei box.

Fin dal 1993, il governo australiano e il businessman di Melbourne Ron Walker furono coinvolti in trattative per spostare il GP d'Australia dal circuito di Adelaide al circuito, in via di rinnovamento, di Albert Park, situato proprio nella città di Melbourne. Lo spostamento diviene ufficiale per la stagione 1996, inserito come primo GP della stagione, avendo così la particolare situazione di due GP consecutivi (dalla stessa denominazione) nello stesso Stato.

Il circuito di Albert Park misura 5303 m e comprende 16 curve ed è un mix di strade cittadine e un parcheggio all'interno del parco stesso. Questa caratteristica di circuito semi permanente lo rende simile ad un altro circuito presente nel calendario, il circuito Gilles Villeneuve a Montreal, Canada. Prima dell'introduzione di circuiti come Valencia, Singapore e Abu Dhabi, risulterà uno degli unici ad essere adiacente ad uno specchio d'acqua.

Un numero record di 401.000 persone viene registrato per la prima edizione a Melbourne, nel 1996. Tempo un giro ed ecco subito un avvenimento: Martin Brundle, a bordo della Jordan, si ribalta in seguito ad un incidente nelle fasi successive alla partenza. La gara verrà vinta da Damon Hill, seguito dal debuttante, e quasi vincitore, Jacques Villeneuve.

Edizione controversa quella del 1998, nel quale le dominanti McLaren Mercedes sono protagoniste di un team order nelle fasi finali di gara. David Coulthard cede la vittoria al compagno, poi futuro Campione del Mondo Mika Hakkinen. Nel 2001, una tragedia colpisce il GP. In seguito a un grosso incidente tra Ralf Schumacher e Jacques Villeneuve, muore il commissario di pista Graham Beveridge, colpito alla testa da una ruota staccatasi dalla vettura del canadese. Altro gran incidente in Curva 1 dopo la partenza nell'edizione successiva, la 2002, nella quale rimangono coinvolti ancora Ralf Schumacher e Rubens Barrichello. Oltre a loro altre 9 vetture non porteranno a termine il primo giro di gara.

Tra le edizioni recenti da ricordare, la 2007, con pole, vittoria e giro veloce per il neo-pilota della Ferrari, Kimi Raikkonen, la 2009, con doppietta delle Brawn GP, Jenson Button davanti a Rubens Barrichello. L'edizione 2014 vede il debutto dell'odierna era ibrida, con la vittoria di Nico Rosberg su Mercedes. Il dominio Mercedes verrà capitalizzato anche nel 2015 e nel 2016, con vittorie di Lewis Hamilton e dello stesso Rosberg. 

Dal suo spostamento a classico GP iniziale del campionato, il GP d'Australia ha regalato numerosi debutti di piloti poi diventati vincenti. Nel 1996, debutto di Jacques Villeneuve a bordo della Williams Renault, Campione del Mondo l'anno successivo. Nel 2000, il debutto di Jenson Button (Williams), Campione del Mondo 2009. L'edizione 2001 regala ben due Campioni del Mondo, Kimi Raikkonen (6° e a punti a bordo della Sauber) e Fernando Alonso (Minardi), oltre al debutto del già Campione CART 1999, Juan Pablo Montoya (Williams). Nel 2002, il debutto a bordo della Minardi, con un incredibile quinto posto, dell'australiano Mark Webber. Arrivando a tempi più recenti, Lewis Hamilton debutta nel 2007 a bordo della McLaren, conquistando un podio alla prima gara. Esordio ufficiale a Melbourne anche per Max Verstappen, a bordo della Toro Rosso, nel 2015.

Nel 2019 esordiranno nella massima formula Albon, Russel e Norris.

Albo d'Oro Gran Premio d'Australia (F1)

Adelaide

1985: Keke Rosberg (FIN) - Williams
1986: Alain Prost (FRA) - McLaren
1987: Gerhard Berger (AUT) - Ferrari
1988: Alain Prost (FRA) - McLaren
1989: Thierry Boutsen (BEL) - Williams
1990: Nelson Piquet (BRA) - Benetton
1991: Ayrton Senna (BRA) - McLaren
1992: Gerhard Berger (AUT) - McLaren 
1993: Ayrton Senna (BRA) - McLaren
1994: Nigel Mansell (GBR) - Williams
1995: Damon Hill (GBR) - Williams

Melbourne

1996: Damon Hill (GBR) - Williams
1997: David Coulthard (GBR) - McLaren
1998: Mika Hakkinen (FIN) - McLaren
1999: Eddie Irvine (GBR) - Ferrari 
2000: Michael Schumacher (DEU) - Ferrari 
2001: Michael Schumacher (DEU) - Ferrari
2002: Michael Schumacher (DEU) - Ferrari
2003: David Coulthard (GBR) - McLaren
2004: Michael Schumacher (DEU) - Ferrari
2005: Giancarlo Fisichella (ITA) - Renault
2006: Fernando Alonso (ESP) - Renault 
2007: Kimi Raikkonen (FIN) - Ferrari
2008: Lewis Hamilton (GBR) - McLaren
2009: Jenson Button (GBR) - Brawn GP
2010: Jenson Button (GBR) - McLaren
2011: Sebastian Vettel (DEU) - Red Bull
2012: Jenson Button (GBR) - McLaren 
2013: Kimi Raikkonen (FIN) - Lotus
2014: Nico Rosberg (DEU) - Mercedes
2015: Lewis Hamilton (GBR) - Mercedes
2016: Nico Rosberg (DEU) - Mercedes
2017: Sebastian Vettel (DEU) - Ferrari
2018: Sebastian Vettel (DEU) - Ferrari

 

EMqSeE8.jpg

 

D047ljxVYAAsv2i?format=jpg&name=small

Share this post


Link to post
Share on other sites

riapro quando mancherà una settimana

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avviso che da quest'anno tutti i topic relativi ai gp saranno attivi preventivamente, con apertura automatica lunedi mattina per quello di presentazione, e 15 minuti prima della relativa sessione per i restanti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

si comincia! pochi giorni e si scende in pista

Share this post


Link to post
Share on other sites

eccoci

finalmente

si parte

wrooooommmmmm

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da aggiungere al primo post:

 

Qualifiche 2018:

 

9oQAgck.png

 

 

 

 

Gara 2018:

 

DZHXJpSWsAA7_DV?format=jpg&name=small

 

 

 

Scelta gomme:

D047ljxVYAAsv2i?format=jpg&name=small

 

Orari GP:

 

EMqSeE8.jpg

Edited by KimiSanton

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io sono più ansioso che gli altri anni, quest'anno arriviamo da favoriti e la paura di vedere la Mercedes distruggere tutto in Q3 come l'anno scorso è tanta

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

anch'io sono più ansioso che gli altri anni, quest'anno arriviamo da favoriti e la paura di vedere la Mercedes distruggere tutto in Q3 come l'anno scorso è tanta

Mah io quest'anno sinceramente ho poca paura di vedere una Mercedes dominante 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le qualifiche di Sabato avremo finalmente il quadro reale e quindi saprrmo come andrà la stagione per noi ferraristi. 

Speriamo che almeno ci si lotta come nel 2018.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, spamilrosso ha scritto:

Mah io quest'anno sinceramente ho poca paura di vedere una Mercedes dominante 

nel senso che lo dai già  per assodato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

D'altra parte sarebbe stupido pensare ad una Mercedes in grossa difficoltà considerando che l'auto è un'evoluzione di quella che l'anno scorso ha dominato il finale di stagione 

Adesso, Ruberekus ha scritto:

nel senso che lo dai già  per assodato 

No no. Credo che se perdiamo la pole, lo facciamo per poco tempo, mal che vada 2.5 decimi

Se c'è una squadra che ho paura faccia la pole con mezzo secondo di vantaggio sulla concorrenza, quella è la Ferrari 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Melbourne non é molto indicativa, lo scorso anno Hamilton ammazzò la qualifica (e la gara) ma poi la Ferrari si dimostrò mediamente più competitiva fino a Spa. Aspetterei i Tilkodromi prima di dare giudizi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bello essere dalla parte opposta, quelli che se la godono senza alcuna tensione nativa. Poi può sempre nascere la situazione, ma per ora è come essere su una sdraio a prendere il sole (ogni riferimento è puramente casuale) dopo un bel giro sulle onde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ne riparliamo quando le prenderà da Giovinazzi :asd:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, red27 ha scritto:

Melbourne non é molto indicativa, lo scorso anno Hamilton ammazzò la qualifica (e la gara) ma poi la Ferrari si dimostrò mediamente più competitiva fino a Spa. Aspetterei i Tilkodromi prima di dare giudizi.

sì e no

 

è vero che Melbourne è un circuito particolare ma quello che si vede lì è comunque abbastanza indicativo di quello che succederà nella prima parte della stagione; l'anno scorso è stato un caso particolare perché la Ferrari è arrivata non ancora preparata, il cambio di passo avuto dalla gara successiva non è stato questione di piste ma del nuovo fondo introdotto; se si guardano gli anni precedenti si vede che Melbourne dà una fotografia abbastanza realistica dei valori.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Ne riparliamo quando le prenderà da Giovinazzi :asd:

 

Sarà il momento in cui il ritiro sarà l'opzione da prendere. Quello che desideravo l'ho ottenuto, sono felice così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè @KimiSanton un po di simpatia per la Ferrari, per i trascorsi di Kimi, la devi pure avere, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Vabbè @KimiSanton un po di simpatia per la Ferrari, per i trascorsi di Kimi, la devi pure avere, no?

 

Si! Ma è una cosa decisamente più tranquilla dalla tensione che avete per questo inizio di stagione (giustamente, direi) :up:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fino a giovedì passerà un mese per me.

Il tempo non passerà mai in questi giorni.

:zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×