Jump to content
Sign in to follow this  
Natural Blonde Killer

Fernando Alonso verso l'immensità e oltre

Recommended Posts

3 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Cioè dai dei soldi a un team già qualificato per piazzare il tuo pilota e riverniciare la vettura con i tuoi colori (non si può cambiare macchina). Michael Waltrip lo ha dovuto fare un sacco di volte in NASCAR quando non si qualificava e lo sponsor NAPA lo minacciava.

Ma si tratta di aggiungere un auto al team qualificato oppure Alonso sarebbe andato a sostituire un pilota già qualificato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS: non sono sicurissimo sul numero di gara in tale situazione.

Adesso, Alex_Ferrari ha scritto:

Ma si tratta di aggiungere un auto al team qualificato oppure Alonso sarebbe andato a sostituire un pilota già qualificato?

 

Sostituzione del pilota già qualificato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, KimiSanton ha scritto:

Sostanzialmente la qualifica serve per far "qualificare" l'auto, più che il pilota che l'ha portata dentro.

 

Quindi, un team escluso potrebbe anche provare ad "acquistare" l'auto qualificata per farci correre il proprio pilota. Esempio che sarebbe potuto succedere: McLaren esclusa, decide di provare ad entrare in questa maniera. Chiama la Ed Carpenter Racing e offre una buona somma di denaro per avere la #63, portata in Fast 9 da Ed Jones. Se avessero accettato, McLaren avrebbe corso la Indy 500 con quella vettura, quel numero ma Alonso alla guida piuttosto che Jones.

 

E' già successo comunque nel passato. Avrebbe potuto farlo anche Penske nel 1995 quando vennero bumpati tutti i suoi piloti (provarono ad acquistare setup e altri telai durante il periodo di qualifiche, questo si), ma non lo fece.

Ma quindi Jones sarebbe stato mandato a casa? Mi sembra assurdo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era un esempio però si, sarebbe finita così.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutto questo, mi pare che ci si dimentichi che nel 2007 Alonso perse il mondiale contro Raikkonen, non contro Hamilton. :asd:

 

Sulla mancata qualificazione di Alonso, posso solo dire che mi dispiace e che lui è del tutto incolpevole: ha già fatto vedere cose egregie nella Indy 500 di due anni fa, e mi sarebbe piaciuto non poco vederlo anche quest'anno in azione assieme agli altri pazzi che corrono questa gara da pelo sullo stomaco. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerchiamo di abbassare i toni in questo topic e di evitare flame, mi riferisco soprattutto a @Rio Nero . E non voglio repliche.

 

1 ora fa, joseki ha scritto:

Potevo essere co****e come te.

 

5 giorni di sospensione per offese

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, chatruc ha scritto:

Dalle parti di Tokyo, hanno abbozzato un sorriso.

 

Vedere una struttura miliardaria come la McLaren che viene estromessa dalla 500 miglia dalla squadra di un ragazza argentino scappato dal proprio paese nel 2001 con quattro soldi in tasca non può che far piacere.

 

Per quanto sia bravo, l'assoluta strafottenza di Alonso ha dato l'ennesimo risultato. In F1 non lo vuole nessuno, le squadre top gli hanno chiuso la porta in faccia, in IndyCar la Honda non gli da un motore. Eccolo a guardare la 500 miglia in TV.

 

:idolo: 

 

lo scrivessi io mi definirebbero suo haters!! è solo la pura verità!

14 ore fa, chatruc ha scritto:

 

 

Come detto sopra, non è incredibile. Ha fatto terra bruciata intorno a sè e quindi è stato costretto a correre con una squadra con poca esperienza. Non mi dispiace. Un professionista non dice GP2 engine e altre amenità (geni/scemi) in diretta TV. Ognuno raccoglie ciò che semina.

 

:idolo: 

 

da quando seguo la F1, è l'unico pilota Ferrari, che non ho tifato... anzi...

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, joseki ha scritto:

Rio grazie perché nonostante tutto quello che succede nella vita mi fai sempre sentire meglio.

 

 

 

 

Potevo essere co****e come te.

 

mettilo in ignore list!

ho letto i post di te, kimisanton e pheeld, i commenti degli haters non mi interessano

sono convinto che ci riproverà l'anno prossimo, ma deve sganciarsi dalla mclaren

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, chatruc ha scritto:

Dalle parti di Tokyo, hanno abbozzato un sorriso.

 

Vedere una struttura miliardaria come la McLaren che viene estromessa dalla 500 miglia dalla squadra di un ragazza argentino scappato dal proprio paese nel 2001 con quattro soldi in tasca non può che far piacere.

 

Per quanto sia bravo, l'assoluta strafottenza di Alonso ha dato l'ennesimo risultato. In F1 non lo vuole nessuno, le squadre top gli hanno chiuso la porta in faccia, in IndyCar la Honda non gli da un motore. Eccolo a guardare la 500 miglia in TV.

Si ma da una delle sue piscine. 

 

Spero che torni in se e torni nella massima serie magari con un contratto più “umano”.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Si ma da una delle sue piscine. 

 

Spero che torni in se e torni nella massima serie magari con un contratto più “umano”.

 

Si, magari alla Red Bull come spalla di Verstappen! :asd: 

poi lo costringono ad aprirsi in radio al primo GP per dire "Super engine!! wow!!"

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla Red Bull non sono stati intelligenti in questo ultimo periodo, mi riferisco alla seconda guida che personalmente non metterei nemmeno su un simulatore di una sala giochi. Ma non sono così ubriachi da mettere uno dei peggiori personaggi come uomo squadra, avendo già di fatto una prima guida con i fiocchi. 

 

Alonso riproverà e vincerà probabilmente, in quelle categorie si può gareggiare anche con i capelli bianchi e dominare, specialmente in mezzo agli scarti della F1 e categorie minori. Io personalmente vorrei rivederlo nella F1, magari anche con una squadra alla Haas.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Meglio così, si fossero qualificati intorno alla 30esima posizione comprando setup e quant'altro da altri team la polemica sarebbe stata ancora piu grande, e la loro gara sarebbe comunque stata una pena perché hanno ampiamente dimostrato di essersi buttati senza avere un minimo di conoscenza e consapevolezza di quello che stavano facendo. Forse sono convinti che basti chiamarsi McLaren ed avere la loro storia per ben figurare in ambienti nei quali non sono nessuno.

Per fortuna che il loro reparto stradale vende bene altrimenti sarebbe meglio si dedicassero ad altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh, io son convinto che in un modo o nell'altro verrà fatto rientrare. L'attenzione mediatica nei confronti di Alonso è così elevata che per l'elevato share che porterebbe, verrà fatto rientrare. Il fatto è che se io non mi sono qualificato, per regolamento non dovrei partecipare.

 

Riguardo Alonso bisogna scindere la persona dal pilota.

Occhio a dare del "non campione" ad Alonso solo per antipatie personali. Stesso discorso dicasi per Hamilton.

 

Per farvi capire la persona, una volta avevo letto un aneddoto su Alonso riguardo al suo periodo in Ferrari. Pare che, ogni Lunedì post gara si presentasse in fabbrica dicendo agli ingegneri robe del tipo "questi ultimi pezzi hanno fatto cagare, i prossimi saranno lo stessa cosa?".

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Ma quindi Jones sarebbe stato mandato a casa? Mi sembra assurdo

 

La 500 miglia di Indianapolis, come le gare NASCAR, è una gara endurance. Viene permessa la sostituzione dei piloti, pure in corsa. Quando i piloti NASCAR (John Andretti, Tony Stewart, Robby Gordon e Kurt Busch) hanno fatto il Memorial Day Double (cioè correre Indianpolis 500 e poi la Coca Cola 600 per un totale di 1100 miglia di gara, cioè 1771 km), avevano un pilota pronto a sostituirli in caso di rinvii causa pioggia. A queste gare si qualifica la vettura, non il pilota. Infatti, i muletti vengono iscritti separatamente, aggiungendo la lettera T al numero di gara. In caso di iscrizione comprata, si può cambiare pilota e colore, ma non il numero.

 

Nell'anno del disastro Penske del 1995, non cavando un ragno dal buco con il modello PC23, Fittipaldi e Unser affittarono le vetture di scorta del team di Bobby Rahal. Eccole:

 

Fittipaldi con la seconda macchina di Rahal (riuscì a qualificarsi prima di essere bumpato). Notare il colore di base nero e oro della birra Miller con le scritte posticce Marlboro.

ef-indy95-9t.jpg

 

Unser Jr. con la seconda macchina di Raul Boesel. Notare i colori di base giallo e nero della Duracell con le scritte Marlboro.

aujr-indy95-11t.jpg

 

Ad un certo punto ci provarono con la vettura dell'anno prima (Fittipaldi)

ef-indy95-89.jpg

 

Unser Jr. ci provò pure con la seconda macchina del Pagan Racing di Roberto Guerrero.

aujr-indy95-21t.jpg

17 minuti fa, Giovy_1006 ha scritto:

Boh, io son convinto che in un modo o nell'altro verrà fatto rientrare. L'attenzione mediatica nei confronti di Alonso è così elevata che per l'elevato share che porterebbe, verrà fatto rientrare. Il fatto è che se io non mi sono qualificato, per regolamento non dovrei partecipare.

 

Riguardo Alonso bisogna scindere la persona dal pilota.

Occhio a dare del "non campione" ad Alonso solo per antipatie personali. Stesso discorso dicasi per Hamilton.

 

Per farvi capire la persona, una volta avevo letto un aneddoto su Alonso riguardo al suo periodo in Ferrari. Pare che, ogni Lunedì post gara si presentasse in fabbrica dicendo agli ingegneri robe del tipo "questi ultimi pezzi hanno fatto cagare, i prossimi saranno lo stessa cosa?".

 

 

 

Come ho spiegato qui sopra, il regolamento dice un'altra cosa. E' come nel WEC, la Toyota iscrive due macchine ma poi può decidere se cambiare i piloti all'ultimo. Lo stesso era così in F1 fino a pochi anni fa (1958).

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Converrai con noi che, per quanto sia possibile, non è che sia il massimo acquistare un'entry escludendo un pilota che comunque il suo lavoro lo ha fatto, qualificando l'auto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Converrai con noi che, per quanto sia possibile, non è che sia il massimo acquistare un'entry escludendo un pilota che comunque il suo lavoro lo ha fatto, qualificando l'auto.

 

No. E' una vergogna assoluta. Infatti nel 1995, la Marlboro autorizzò di noleggiare/comprare le vetture degli altri team prima dell'ultima sessione di qualifica (al tempo c'erano due sessioni due settimane prima della gara e due sessioni una settimana prima della gara), ma a qualificazione mancata, non si sognò di andare ad acquistare i diritti di partecipazione di un team minore. Sarebbe stata pubblicità negativa.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giovy_1006 ha scritto:

Boh, io son convinto che in un modo o nell'altro verrà fatto rientrare. L'attenzione mediatica nei confronti di Alonso è così elevata che per l'elevato share che porterebbe, verrà fatto rientrare. Il fatto è che se io non mi sono qualificato, per regolamento non dovrei partecipare.

 

Riguardo Alonso bisogna scindere la persona dal pilota.

Occhio a dare del "non campione" ad Alonso solo per antipatie personali. Stesso discorso dicasi per Hamilton.

 

Per farvi capire la persona, una volta avevo letto un aneddoto su Alonso riguardo al suo periodo in Ferrari. Pare che, ogni Lunedì post gara si presentasse in fabbrica dicendo agli ingegneri robe del tipo "questi ultimi pezzi hanno fatto cagare, i prossimi saranno lo stessa cosa?".

 

 

Giovy a prescindere che se un pilota dopo un gp si presenta subito in fabbrica, denota il suo attaccamento al team 

poi da quanto ne so io ( e riporto parole di gente che ha lavorato in pista con lui da ing. ) 

Fernando sarà pur stato uno sfascia team ma con i suoi meccanici-ing. ecc.. è ricordato come il piu

veloce e generoso "a liv. economico" dei piloti che hanno vestito la tuta rossa

questo non vuol togliere come ho detto prima, che è uno sfascia team

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tema di sfascia team, Minardi lo ricorda come un figlio, la Renault se lo è ripreso e lo avrebbe ripreso anche per la terza volta, se, come detto da loro, avessero avuto un livello di competitività per il quale valesse la pena assumere un pilota di quel calibro. Mclaren lo paga ancora oggi piu dei due piloti titolari messi assieme per tenero legato al loro brand, ed in Ferrari, mi dicono, è ancora tra i piloti piu amati dai meccanici (e con il gran capo LucaLuca e Domenicali sono stati abbracci fino alla fine).

La storia dello spacca team nasce tutta dalla sua rivalità con Hamilton nel 2007. Che poi non sia il pilota  piu facile da gestire non ci piove, come non lo erano Prost, Senna o Piquet solo per nominare i primi tre che mi vengono in mente, ma credo ci siano cose piu importanti del "sisignore" quando si deve portare a casa il massimo risultato possibile. E lo ha sempre fatto. 

Non che abbia senso parlarne in questo topic, è solo per mettere i puntini sulle i.

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, effe ha scritto:

La storia dello spacca team nasce tutta dalla sua rivalità con Hamilton nel 2007

 

Tra l’altro io ho sempre avuto dubbi sul fatto che Fernando avesse le principali colpe sul caos in quei box nel 2007.

Vedendo il rapporto di Hamilton con alcuni suoi compagni, si può ben notare come non solo con Alonso ebbe problemi. A parte Rosberg, anche con Button creò problemi sollevando una polemica sui social nel 2011 se non erro. Con Bottas è andato bene visto che il Finlandese ha fatto il suo maggiordomo, ma già quest’anno si nota più tensione.

L’unica cosa che imputo ad Alonso è che spesso ha fatto dichiarazioni sconsiderate e non nego al momento dell’ufficialità del suo arrivo nel 2009 non ero felicissimo. Poi ho apprezzato i 4 anni in cui ha dato veramente tutto.

Ha pagato tante scelte sbagliate/sfortunate.

Io sono sicuro che Toto Wolff non avrebbe avuto problemi a prenderlo, semplicemente nella F1 odierna meglio avere un pilota di punta ed una seconda guida che faccia il suo. C’entra poco, a mio parere, il passato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In tutto il periodo ferrari, non ho mai avuto l'idea di metterlo in discussione, come invece mi succede spesso con vettel.  Animale da gara come pochi. La simpatia personale, non è mai sbocciata, le dichiarazioni quando era avversario si schumi, la botta do scemi al muretto (con tutte le ragioni), ma non dirlo in tv, gp2 engine, non me lo fanno vedere uno sportivossimo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×