Jump to content
Sign in to follow this  
Trailblazer

f1 vs indycar

Recommended Posts

non sono sicuro se per la indy si parla di un giro veloce da qualifica, anzi, credo di no... ma la differenza resta davvero grande.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notevole. Esiste una relazione fra velocità e spettacolo o velocità e piacerr/soddisfazione del pubblico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

certamente... bisogna però capire cosa s'intende soggettivamente per spettacolo. Per qualcuno vedere le auto più veloci è già spettacolo, per altri lo è la bagarre, chiaramente facilitata dalla minor velocità. La chiave giusta credo stia nel trovare il giusto equilibrio tra velocità consona a quelle che dovrebbero essere le "auto più veloci del mondo su autodromo" e spettacolo, dato da un limite delle velocità, soprattutto in curva.

 

nel video è evidente che il gap maggiore l'indy lo subisce in curva, anche se ripeto, va valutato relativamente al fatto che non si parla di giro di qualifica.

Edited by Trailblazer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo la pole contro un giro a caso (manco il più veloce) del primo giorno di test della Indy, bel confronto.

 

Comunque mi pare ovvio che il distacco fosse circa quello, le LMP1-H ad Austin giravano in 1:44 in qualifica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo si sapeva già, da sempre la differenza su uno stradale va da 4 a 7 secondi. Lo spettacolo invece non ha paragoni. Dovrebbero però fare un paragone a Indianapolis.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Non c’è paragone. La F1 è la Champions, la cosa americana è la serie c.

Bravo Finn, tu sì che ne capisci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto. 

Anche se in Indy c'è più spettacolo e sorpassi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche la corsa in macchina tra Bud Spencer e Don Matteo nel film Pari e Dispari era spettacolare, se è per quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se in f1 cambiano alcuni circuiti osceni per quanto riguarda i punti di sorpasso (Melbourne, Monaco, Budapest, Singapore) ci sarebbe molto più spettacolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, The-Flying-Finn ha scritto:

Anche la corsa in macchina tra Bud Spencer e Don Matteo nel film Pari e Dispari era spettacolare, se è per quello.

ahahah

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le IndyCar hanno sposato quello che noi appassionati vogliano da un sacco di anni: poco aerodinamica e tanto grip meccanico. Il risultato è che le macchine scivolano, i piloti controsterzano e chi è più bravo fa la differenza. Per spettacolo intendo questo. La F1 ha tanto spunti di interesse, ma l'aerodinamica superiore la fa da padrone. Anche se avessero tutti la stessa macchina il problema ci sarebbe ugualmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/2/2019 Alle 16:11, chatruc ha scritto:

Le IndyCar hanno sposato quello che noi appassionati vogliano da un sacco di anni: poco aerodinamica e tanto grip meccanico. Il risultato è che le macchine scivolano, i piloti controsterzano e chi è più bravo fa la differenza. Per spettacolo intendo questo. La F1 ha tanto spunti di interesse, ma l'aerodinamica superiore la fa da padrone. Anche se avessero tutti la stessa macchina il problema ci sarebbe ugualmente.

La differenza tra queste 2 categorie è tutta nei tempi di Austin dove corrono entrambe. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

indycar ha mantenuto un certo modo d'intendere le corse....la f1 si è svenduta....non so se riesco a spiegarmi.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Rio Nero ha scritto:

La differenza tra queste 2 categorie è tutta nei tempi di Austin dove corrono entrambe. 

 

 

Se non sbaglio c'erano circa 10 secondi di differenza. La questione è capire se il pubblico nota la differenza e se tale differenza ha qualche importanza. Per me ad esempio no, preferisco vetture più lente che danno spettacolo che vetture velocissime che faticano a uscire da traiettoria. In compenso, a IndyCar costa un decimo della F1: 40 milioni per un top team per due vetture, 20 per uno base.

 

8 ore fa, Spa_83 ha scritto:

indycar ha mantenuto un certo modo d'intendere le corse....la f1 si è svenduta....non so se riesco a spiegarmi.....

 

Non so se parli delle tradizioni o del lato economico.

 

Sulla questione tradizione, la IndyCar ha molto da insegnare alla F1 perchè hanno perseguito la sicurezza ma senza rinunciare alla tradizione. Non si sono mai sognati di piazzare chicane a Indianapolis ma hanno preferito l'etanolo alla benzina. Non si sono sognati di piazzare l'Halo ma hanno pensato a un deflettore davanti al casco. Non hanno carenato le ruote ma hanno piazzato una protezione. Ora corrono su tutte piste storiche e bellissime come Indianapolis, Pocono, Elkhart Lake e MidOhio.

 

Sulla questione economica invece, F1 e IndyCar sono uguali. Ora la IndyCar sembra più americana che mai con gare solo in USA e Canada, ma in passato non si sono fatti problemi ad espandersi in Messico, Argentina, Brasile, Giappone, UK e Germania, cosa che al tifoso medio americano potrebbe fare fastidio. Poi non si sono fatti problemi ad abbandonare circuiti storici che non pagavano più come Cleveland, Milwaukee, Ontario e Laguna Seca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

F1 sempre!

 

anche se molte delle soluzioni per la sicurezza utilizzate oggi in F1 sono state inventate in indycar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalla F1 io mi aspetterei la maggior velocità possibile, anche in termini di tempi sul giro, dovrebbe essere la categoria regina (anche se poi aerodinamicamente non è proprio così). Tutte le altre serie, anche se più lente, a garantire spettacolo.

 

Personalmente, almeno nelle libere di Monza dove si poteva girare per le tribune, la differenza di velocità in inserimento curva e uscita l'ho notata tra 2016 e 2017, come si era notata in peggio tra 2013 e 2014.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Dalla F1 io mi aspetterei la maggior velocità possibile, anche in termini di tempi sul giro, dovrebbe essere la categoria regina (anche se poi aerodinamicamente non è proprio così). Tutte le altre serie, anche se più lente, a garantire spettacolo.

 

 

Quindi la F1 dovrebbe andare a Indianapolis a fare il record sul giro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×