Vai al contenuto
Ruberekus

Test 2019

Messaggi raccomandati

10 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Forse con indietrissimo ho esagerato, ma ricordo bene i tanti commenti che davano la Mercedes avanti e anche di molto. Quest'anno invece anche a me è sembrata più consistente.

Ripeto però che queste considerazioni lasciano il tempo che trovano visto che poi l'anno scorso in Australia ci siamo presi 7 decimi e poi siamo stati la macchina di pochissimo migliore per la prima parte di stagione.

 

 

Aspe aspe...se non sbaglio è lo stesso che ha progettato questa:

23107.jpg.1a06f37363eb51b0f95c5f70534c1ef6.jpg

 

che ha detto che i fori della mercedes erano regolari....

 

e che ha detto questo: https://it.motorsport.com/f1/news/tombazis-le-f1-2019-perderanno-il-30-del-carico-e-staranno-piu-vicine-in-scia/3206774/

 

Quello che ha fatto licenziare Marmorini in pratica, facendogli fare un motore ultracompatto " tanto recuperiamo con l'aerodinamica"...E  lo sapete chi era il capo progettista di quel motore? Lo stesso di quello di quest'anno!!  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io resto sempre più convinto che invece di muoversi sulle monoposto,  dovrebbero incominciare a modificare alcune curve del circuito per favorire i sorpassi.

Se ad esempio a Barcellona la prima curva la facessero da prima marcia, ci sarebbero milioni di sorpassi in quel punto.

Stesso discorso alla prima curva di Budapest e Melbourne. 

A Montecarlo invece non ci correrei proprio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
49 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Forse con indietrissimo ho esagerato, ma ricordo bene i tanti commenti che davano la Mercedes avanti e anche di molto. Quest'anno invece anche a me è sembrata più consistente.

Ripeto però che queste considerazioni lasciano il tempo che trovano visto che poi l'anno scorso in Australia ci siamo presi 7 decimi e poi siamo stati la macchina di pochissimo migliore per la prima parte di stagione.

 

 

Aspe aspe...se non sbaglio è lo stesso che ha progettato questa:

23107.jpg.1a06f37363eb51b0f95c5f70534c1ef6.jpg

 

che ha detto che i fori della mercedes erano regolari....

 

e che ha detto questo: https://it.motorsport.com/f1/news/tombazis-le-f1-2019-perderanno-il-30-del-carico-e-staranno-piu-vicine-in-scia/3206774/

 

Controlla bene, se parliamo del 2018 la Ferrari segnò quasi sempre i migliori tempi nei test e anche negli ultimi giorni le simulazioni sul passo gara erano totalmente comparabili a quelle della Mercedes. Tant’è che ci fu abbastanza stupore quando a Melbourne Vettel si prese 6 decimi in qualifica. Distacco che in effetti nelle gare successive si rivelò esagerato. 

 

Attenzione anche al progetto della Sf14-t: 

quello che lavora alla FIA e che pensò a queste nuove ali è sempre un “Pat” ma si tratta di Pat Symonds, che di Ferrari non progettò mai neanche un bullone. Quello a cui ti riferisci tu invece si chiama Pat Fry, che insieme a Tombazis progettarono quella macchina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ferrari in pista con entrambi i piloti tutti i giorni. Martedì mattina Leclerc, pomeriggio Vettel. Poi invertito il giorno dopo e via così fino a venerdì, con ultimo stint di Leclerc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, KimiSanton ha scritto:

Ferrari in pista con entrambi i piloti tutti i giorni. Martedì mattina Leclerc, pomeriggio Vettel. Poi invertito il giorno dopo e via così fino a venerdì, con ultimo stint di Leclerc.

 

Meglio, bene così 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ForzaFerrari88 se pensavi proprio a Tombazis, beh che dire hai ragione, non mi aspettavo nulla di meglio visto che successivamente al suo addio alla Ferrari iniziò a pascolare in team poco competitivi, passando poi ai minori e terminando con un politico ruolo istituzionale di comodo. Ma comunque le modiche alle ali sono state studiate in sintonia con Symonds che mi pare aver letto in passato sia stato il principale fautore.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, marco f4 ha scritto:

 lo sapete chi era il capo progettista di quel motore? Lo stesso di quello di quest'anno!!  

Serio? Chi dici?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Ferrari in pista con entrambi i piloti tutti i giorni. Martedì mattina Leclerc, pomeriggio Vettel. Poi invertito il giorno dopo e via così fino a venerdì, con ultimo stint di Leclerc.

 

Copiano i grigi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Ferrari in pista con entrambi i piloti tutti i giorni. Martedì mattina Leclerc, pomeriggio Vettel. Poi invertito il giorno dopo e via così fino a venerdì, con ultimo stint di Leclerc.

mi è sempre sembrato un metodo migliore, il pilota guida tutti i giorni e non si stanca facendo 180 giri al giorno, inoltre così facendo dovrebbero dare un feedback più veloce agli ingegneri 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, marco f4 ha scritto:

Corrado Lotti , che fu poi spostato in produzione nel 2014 

Era stato spostato e poi è stato rimesso dov'era?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Uscito Sassi è tornato lui come capo progettista. Cosi avevo letto lo scorso anno 

 

Ma guardate che il primo motore Ferrari ibrido non era affatto male, tanto è vero che il secondo anno il passo avanti fu notevole!!

Modificato da marco f4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Kimired ha scritto:

@ForzaFerrari88 se pensavi proprio a Tombazis, beh che dire hai ragione, non mi aspettavo nulla di meglio visto che successivamente al suo addio alla Ferrari iniziò a pascolare in team poco competitivi, passando poi ai minori e terminando con un politico ruolo istituzionale di comodo. Ma comunque le modiche alle ali sono state studiate in sintonia con Symonds che mi pare aver letto in passato sia stato il principale fautore.

 

Infatti parlavo di Tombazis. Uno che ha campato di rendita grazie al genio di Rory e non certo il suo e ha segnato il declino della Ferrari mettendo la firma su diverse delle peggiori Ferrari degli ultimi 20 anni.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non riesco proprio a capire come praticamente raddoppiando  l'ala posteriore, pensavano di agevolare i sorpassi.

 

Io mi stupirei molto se queste auto sono più lente dell'anno scorso, che era l'obiettivo dichiarato, ma vedo personalmente irreale. Lo scopriremo, ma per logica vedo auto più lente sul dritto e più veloci in curva, quindi meno sorpassi e più difficoltà a stare attaccati. 

Modificato da Alexander

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le regole chi le studia?

Topolino o Paperino? Bah!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Alexander ha scritto:

Io non riesco proprio a capire come praticamente raddoppiando  l'ala posteriore, pensavano di agevolare i sorpassi.

 

Io mi stupirei molto se queste auto sono più lente dell'anno scorso, che era l'obiettivo dichiarato, ma vedo personalmente irreale. Lo scopriremo, ma per logica vedo auto più lente sul dritto e più veloci in curva, quindi meno sorpassi e più difficoltà a stare attaccati. 

 

I sorpassi saranno agevolati per via del DRS la cui attivazione incide molto di più rispetto al passato. Proprio perchè l'alettone prende più aria. Inoltre mi pare sia stato posizionato esso stesso in modo diverso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Alexander ha scritto:

Io non riesco proprio a capire come praticamente raddoppiando  l'ala posteriore, pensavano di agevolare i sorpassi.

 

Io mi stupirei molto se queste auto sono più lente dell'anno scorso, che era l'obiettivo dichiarato, ma vedo personalmente irreale. Lo scopriremo, ma per logica vedo auto più lente sul dritto e più veloci in curva, quindi meno sorpassi e più difficoltà a stare attaccati. 

 

Speriamo che almeno quest‘anno davanti (senza possibilità di sorpasso) vi siano le opache. Addolcirebbe un po‘ la pillola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Infatti parlavo di Tombazis. Uno che ha campato di rendita grazie al genio di Rory e non certo il suo e ha segnato il declino della Ferrari mettendo la firma su diverse delle peggiori Ferrari degli ultimi 20 anni.

 

 

Ne parlavano un gran bene nel suo primo periodo in Ferrari e anche in quello Mclaren ma, da quando tornò successivamente in Ferrari lo dissi diverse volte che aveva perso il bandolo della matassa, o meglio del progetto, non riuscendo più a discostarsi dalle basi progettuali precedenti e continuando ad evolvere una filosofia palesemente obsoleta, con notevoli difetti di trazione e di carico che culminò nell'ingestibile f14-t.. vettura che non aveva solo la pecca di un motore sottopotenzianto, ma anche un carico e una trazione nelle curve lente improponibile.

In quel periodo si diceva anche qui dentro che non vi erano sostituti o nomi da poter proporre in grado di migliorare la situazione.

Ebbene, dopo il dramma di Allison, che con tutto il rispetto era visto come il salvatore della patria, probabilmente un po' come è successo con Lowe alla Williams (anche se, lo so, il tracollo nella melma del team inglese non è neanche lontanamente paragonabile) e che comunque non aveva progettato niente di incredibilmente vincente (tranne una buona Lotus in grado di gestire molto bene le gomme), la Ferrari le persone se le trovò internamente nei nomi poco altisonanti di Sanchez e Cardile verso i quali anche io avevo molti dubbi.

Il primo tenuto da tempo con le ali tarpate, si diceva dallo stesso Allison, non convinto delle idee probabilmente giudicate da lui troppo azzardate  e/o troppo poco concrete, il secondo proveniente da un'area Gt con poca esperienza di F1 ma a quanto pare con competenze e preparazione d'eccellenza. Probabilmente, a posteriori, era quello che ci voleva: produrre creatività, fino a quel momento repressa.


Ps: piccola curiosità.. David Sanchez, proveniente dalla Mclaren prima dell'esperienza in Ferrari, era considerato a Woking uno dei migliori esperti di aerodinamica relativa alle ali anteriore e posteriore.

 

32 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Speriamo che almeno quest‘anno davanti (senza possibilità di sorpasso) vi siano le opache. Addolcirebbe un po‘ la pillola.

 

Eh già.  Speriamo siano davanti e che ci restino anche a debita distanza! Perché con questi DRS estremi non hanno fatto altro che continuare a contribuire a  rendere in molti casi una manovra che dovrebbe scaturire dal puro talento (il sorpasso) in una manovra che scaturisce artificialmente da un bottone e per la quale, in determinati rettilinei di determinate piste, temo sia impossibile difendersi.

Modificato da Kimired

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×