Jump to content
Sign in to follow this  
Ruberekus

Test 2019

Recommended Posts

2 minuti fa, crucco ha scritto:

Vantieri. Mi piace questo termine, non l‘avevo mai sentito. Zona di origine e/o diffusione?

www.treccani.it/vocabolario/avantieri/ mettici la a davanti :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Bigmeu ha scritto:

@panoramix al massimo cosa leggono i tuoi occhi :rotfl:

 

Comunque dai è innegabile che ormai ci sono in termini di prestazioni. Non saranno il miglior motore, ma almeno al livello di Renault sono, i tempi del gp2 engine sono ormai un lontano ricordo. 

Si si scherzi a parte, oramai a livello di cavalleria non saranno come il ferrari - mercedes ma sicuro sono appena dietro, sopratutto con mappatura da qualifica.

discorso affidabilità credo che molto dipenda da cosa abbiano fatto quelli della RB.

preoccupa piuttosto quello 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene bene. questi primi test sono finiti e con certezza posso dire che...non ci sono certezze :asd:

Ah no...una ci sta: la williams è imbarazzante.

 

A parte gli scherzi, penso che sia banale dire che ci sono le solite 3 squadre avanti e poi un bel gruppone di auto tutte vicine da loro, a parte la Williams ovviamente. Tra queste l'Alfa Romeo e Renault sembra che siano leggermente avanti rispetto le altre...a mio parare ovviamente.

 

Per quanto riguarda i 3 top invece è impossibile fare pronostici e le dichiarazioni di gente che dice 0.5, 1, 25 secondi avanti, hanno valore pari a 0. Ricordiamoci che l'anno scorso la Ferrari sembrava indietrissimo ai test e in Australia si beccò quasi 7 decimi in qualifica, per poi rivelarsi invece la vettura leggermente migliore nella prima parte di campionato.

 

In ogni caso a me sembra che la vettura sia nata bene e che riesca a trovare i tempi con facilità. Ed inoltre anche l'affidabilità sembra ottima. Quello che mi ha favorevolmente colpito è stato che il 1:18 la Ferrari lo aveva fatto già al primo giorno con gomme più dure e ieri Leclerc lo faceva tranquillamente su stint di 11-12 giri e senza giro di "riposo".

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://it.motorsport.com/f1/news/mercedes-in-4-giorni-di-test-percorsa-quasi-la-distanza-di-mezza-stagione-di-f1/4342393/

 

come si fa ad arrivare a capo di una importante testata giornalistica e non ricordarsi che la stagione è fatta anche di prove libere e  qualifiche ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

Ricordiamoci che l'anno scorso la Ferrari sembrava indietrissimo ai test


In realtà nei test invernali 2018 la Ferrari non sembrò affatto così indietro..

anzi proprio il contrario: spesso Vettel e la Ferrari erano i più veloci della giornata. 
Io non avrei dato la Ferrari indietro alla fine dei test della stagione passata e difatti non lo era propriamente a inizio campionato o meglio, dipendeva dal tracciato. Lo è diventata poi quando gli sviluppi hanno iniziato a funzionare meno insieme agli errori di strategia e pilota.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

come si fa ad arrivare a capo di una importante testata giornalistica e non ricordarsi che la stagione è fatta anche di prove libere e  qualifiche ?

 

già, ma il dato è comunque impressionante, in un certo senso ha ragione, il succo del discorso è che le macchine ormai sono diventare realmente indistruttibili, ma non c'è da meravigliarsi come fanno loro: tutto questo è colpa del nuovo regolamento, della riduzione dei costi e della politica. Il risultato per noi appassionati è che ci sono meno variabili nello spettacolo e in un certo senso gli si ritorce anche contro alla FIA stessa perché meno ricerca e meno spinta sullo sviluppo significa anche maggiore difficoltà a ribaltare le situazioni di dominio. 
E questo che dico mi pare si sia ampiamente verificato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riduzione dei costi mica tanto, non sono mica motori derivati di serie. In realtà realizzare quei motori costa un capitale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, marco f4 ha scritto:

Riduzione dei costi mica tanto, non sono mica motori derivati di serie. In realtà realizzare quei motori costa un capitale.

 

Come tipologia di motore ibrido in se certo che costa infinitamente di più rispetto a un motore tradizionale, ma non oso immaginare quanto costerebbe in totale se queste stesse tipologie di motori potessero essere sostituite ad ogni gara liberamente.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

con riduzione dei costi non mi riferivo al progetto ibrido, mi riferivo alle ferree regole di durata e limitazione di sviluppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Kimired ha scritto:

 

già, ma il dato è comunque impressionante, in un certo senso ha ragione, il succo del discorso è che le macchine ormai sono diventare realmente indistruttibili, ma non c'è da meravigliarsi come fanno loro: tutto questo è colpa del nuovo regolamento, della riduzione dei costi e della politica. Il risultato per noi appassionati è che ci sono meno variabili nello spettacolo e in un certo senso gli si ritorce anche contro alla FIA stessa perché meno ricerca e meno spinta sullo sviluppo significa anche maggiore difficoltà a ribaltare le situazioni di dominio. 
E questo che dico mi pare si sia ampiamente verificato.

al di là del fatto che il dato secondo me non è per nulla impressionante (una PU dovrà fare circa 5500km per completare 7 GP, ora ne hanno fatti poco più della metà, ci mancava che si rompessero) non ha affatto ragione e dice una cosa errata.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

al di là del fatto che il dato secondo me non è per nulla impressionante (una PU dovrà fare circa 5500km per completare 7 GP, ora ne hanno fatti poco più della metà, ci mancava che si rompessero) non ha affatto ragione e dice una cosa errata.

 

 


La dice errata se non calcoli quello che hai detto, certo, ma non puoi dire che tutti i motori (con beneficio del dubbio di Honda che, a sensazione, sembra aver risolto i suoi problemi) non abbiano raggiunto un livello di affidabilità impressionante.

Quante fumate bianche si sono viste nell'ultimo anno durante i gran premi? Lascia stare il caso Honda.

Quindi torniamo a quello che dico, a prescindere dall'esattezza dei dati numerici dell'articolo.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mentre noi continuiamo a discutere immaginando Wolff e Horner disperati per non aver pensato al concept di Alfa e Ferrari relativo alla nuova ala anteriore e chiedendoci quando e come i rispettivi tecnici rivoluzioneranno la vettura perchè si adatti a questo concept, intanto i protagonisti in questione hanno di recente rivendicato le loro scelte, reputandole migliori:

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/mercedes-wolff-sullala-ferrari-non-siamo-scemi-test-barcellona-2019-422157.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma io non contesto quello che dici, contesto quello che lui ha scritto, cioè una inesattezza, e l'impressione sensazionalistica deriva proprio dall'equivoco di non considerare tutti i km reali che una PU deve raggiungere 

 

detto che comunque sono già un paio di anni che i top team (Ferrari e Mercedes) sono costretti a tenere tale livello di affidabilità per competere per il titolo, quindi è un po' tardi per impressionarsi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.autobild.de/artikel/formel-1-falsches-mercedes-konzept-11005121.html

 

Toto conferma che la settimana prossima arriva un nuovo pacchetto aerodinamico sulla Mercedes, da lì valuteranno se continuare con il loro concetto aerodinamico o provare a virare verso la soluzione Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Kimired ha scritto:

Mentre noi continuiamo a discutere immaginando Wolff e Horner disperati per non aver pensato al concept di Alfa e Ferrari relativo alla nuova ala anteriore e chiedendoci quando e come i rispettivi tecnici rivoluzioneranno la vettura perchè si adatti a questo concept, intanto i protagonisti in questione hanno di recente rivendicato le loro scelte, reputandole migliori:

 

https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-team/mercedes-wolff-sullala-ferrari-non-siamo-scemi-test-barcellona-2019-422157.html

 

Sarebbe bello se - per una volta - fossero stati i tecnici di Maranello ad essere più bravi e lungimiranti, relativamente al potenziale di sviluppo delle scelte aerodinamiche. Non mi piacerebbe se, per l'ennesima volta, arrivati in estate gli altri prendessero il largo.

 

Un po' come la Juve e la CL. :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, crucco ha scritto:

 

Sarebbe bello se - per una volta - fossero stati i tecnici di Maranello ad essere più bravi e lungimiranti, relativamente al potenziale di sviluppo delle scelte aerodinamiche. Non mi piacerebbe se, per l'ennesima volta, arrivati in estate gli altri prendessero il largo.

 

Un po' come la Juve e la CL. :asd: 

 

eh sarebbe anche ora, negli ultimi anni i tecnici di Maranello hanno dimostrato di avere estro e fantasia, mi fido.

 

11 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

https://www.autobild.de/artikel/formel-1-falsches-mercedes-konzept-11005121.html

 

Toto conferma che la settimana prossima arriva un nuovo pacchetto aerodinamico sulla Mercedes, da lì valuteranno se continuare con il loro concetto aerodinamico o provare a virare verso la soluzione Ferrari.

 

Ma come, ha appena detto che hanno valutato la soluzione Ferrari e che sono comunque convinti della loro. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Entrambe le soluzioni potrebbero essere ugualmente valide. Sarà importante vedere la potenzialità di sviluppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile dare ascolto a chi parla di 5 decimi di vantaggio per la Ferrari. Però a guardarla sembra abbastanza messa bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La RedBull parlava infatti di maggior potenziale della loro soluzione rispetto all'altra.

Vedremo, l'ala comunque come detto si lega a tante altre cose e il potenziale dipende anche dall'intero concept dell'auto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×