Jump to content
Sign in to follow this  
Ruberekus

Test 2019

Recommended Posts

19 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

 

 

Mi ha stupito la Honda, hanno fatto un sacco di giri senza rompere nulla, sia su RB che su TR. Che abbiano finalmente imboccato la strada giusta?

 

Altra cosa, per i più tecnici, ma il problema di Honda, nei precedenti motori, era nella parte ibrida o nella parte termica?

che sappia io, era la parte termica e in primis il turbo

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, PheelD ha scritto:

Su Honda aspetto le gare per trarre i giudizi. Anche lo scorso anno andarono forte nei test e macinarono chilometri, salvo poi usare 9 PU in una stagione.

PS su Red Bull circolano voci di problemi con le vibrazioni, gli stessi che affliggevano la PU della McLaren 2017. 

PPS il principale problema di Honda penso fossero le pance rastremate a cui McLaren non ha mai rinunciato nei 3 anni con i giapponesi, il motore ha bisogno di aperture più ampie per dissipare al meglio il calore. 

 

Pero si può dire tutto tranne che RedBull abbia pance poco rastremate o bocche dei radiatori larghe... a dire il vero credo che abbia le più piccole di tutti.

4 minuti fa, PheelD ha scritto:

@Aviatore_Gilles non mi pare cambiarono tanti motori nei test e comunque anche l'elettrico Honda spesso andava a donnine.

Comunque ieri leggevo che RB avrebbe dovuto usare una nuova PU. E considerando che la precedente era stata montata tra Martedì e Mercoledì, dovessero arrivare delle conferme su questa cosa, Honda avrebbe fatto un bel passo indietro.

 

Ne ha usata una nuova con Gasly, semplicemente per non rischiare dopo l’uscita a muro delle prove. Nessun problema legato ad affidabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Kimired ha scritto:

 

Pero si può dire tutto tranne che RedBull abbia pance poco rastremate o bocche dei radiatori larghe... a dire il vero credo che abbia le più piccole di tutti.

 

Ne ha usata una nuova con Gasly, semplicemente per non rischiare dopo l’uscita a muro delle prove. Nessun problema legato ad affidabilità.

Forse non mi sono spiegato bene: la prima PU l'hanno cambiata precauzionalmente dopo il botto di Gasly. La seconda sarebbe stata sostituita dopo la giornata di Mercoledì. E Giovedì avrebbero usato la terza PU in 4 giorni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque Genè ha detto che queste macchine faranno i record del 2017-2018. E menomale che dovevano essere 2-3 secondi più lente:asd:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, PheelD ha scritto:

Forse non mi sono spiegato bene: la prima PU l'hanno cambiata precauzionalmente dopo il botto di Gasly. La seconda sarebbe stata sostituita dopo la giornata di Mercoledì. E Giovedì avrebbero usato la terza PU in 4 giorni.

 

 

Allora sono messi come il 2018 se le cose stanno così

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, PheelD ha scritto:

Forse non mi sono spiegato bene: la prima PU l'hanno cambiata precauzionalmente dopo il botto di Gasly. La seconda sarebbe stata sostituita dopo la giornata di Mercoledì. E Giovedì avrebbero usato la terza PU in 4 giorni.

 

Questo mi pare molto strano, dove lo hai sentito 

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, PheelD ha scritto:

Forse non mi sono spiegato bene: la prima PU l'hanno cambiata precauzionalmente dopo il botto di Gasly. La seconda sarebbe stata sostituita dopo la giornata di Mercoledì. E Giovedì avrebbero usato la terza PU in 4 giorni.

Scusa, ieri non ho seguito troppo i test, ma se una PU l'ha sostituita mercoledì sera sarebbe poi quella che hanno usato giovedì. Quindi solo 2 PU, oppure ieri hanno passato abbastanza tempo ai box per poterne sostituire un'altra? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, VincenzoIceman ha scritto:

Comunque Genè ha detto che queste macchine faranno i record del 2017-2018. E menomale che dovevano essere 2-3 secondi più lente:asd:

 

 

 

E pensare che la FIA era terrorizzata dalla perdita di carico (che sicuramente avrebbe causato il tracollo della F1) e ha deliberato di fare le ali ancora più enormi. Geniali come sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Ruberekus ha scritto:

la sicurezza della Red Bull è sempre divertente 

 

solo loro hanno queste info

Share this post


Link to post
Share on other sites

@PheelD ok, sono un cretino io, hanno usato 3 pu, non contavo quella montata all’inizi e non mi tornavano i ragionamenti. 

Se così stessero le cose, pur avendo girato abbastanza, 2pu (quella precauzionale dopo il botto non la conto come problema di affidabilità) in 4 giorni è comunque abbastanza allarmante.

Se uno vuole lottare per il titolo queste cose non divrebbero succedere. 

In Honda saranno anche arrivati in termini di prestazioni, ma finché non raggiungono l’affidabilità sarà dura. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Altra cosa, per i più tecnici, ma il problema di Honda, nei precedenti motori, era nella parte ibrida o nella parte termica?

 

Nella parte Mclaren :troll:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parliamoci chiaro, non credo ad Isola neanche io ma bisogna fare alcune considerazioni al riguardo :

1 - nel 2019 l'Alfa Romeo e la Toro Rosso  sono direttamente collegate, più rispetto al passato, alle case madri.

2 - per il punto 1, il retrotreno delle stesse è molto simile, diciamo quasi uguale, alle sorelle maggiori, e ci metto anche un Po la Haas.

3 - la Honda nel 2018 si è solo dedicata a fare qualsiasi tipo di prova sulla Toro Rosso da quando avevano firmato anche con la Red Bull, per poter arrivare quasi pronta nel 2019.

4 - la Mercedes in questo è rimasta un po indietro in quanto non ha una sua squadra satellite e quindi qualsiasi novità,  sopratutto al retrotreno,  deve per forza di cose provarle su di lei stessa.

5 - per i punti 1,2 e 3 la Racing Point, non essendo direttamente collegata a nessuna sorella maggiore, ad inizio stagione sarà un po meno performante rispetto all'Alfa, Toro Rosso e Haas

6 - la Renault e la McLaren non so se si parlino per i dati delle loro PU, e saranno anche loro un incognita. Solo che la casa francese, rispetto alla McLaren, partiva da una base più solida.

 

 

quindi, per i punti elencati sopra, non dico che Isola abbia ragione,  ma quanto è plausibile che le squadre di mezzo siano più veloci e vicine dalle big nel 2019 di quando lo erano nel 2018.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

confronto abbastanza senza senso ma almeno c'è l'onboard della Haas

Share this post


Link to post
Share on other sites

Difficile però capirci qualcosa, sono due mescole di differenza. Immagino siano gli unici onboard usciti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Parliamoci chiaro, non credo ad Isola neanche io ma bisogna fare alcune considerazioni al riguardo :

1 - nel 2019 l'Alfa Romeo e la Toro Rosso  sono direttamente collegate, più rispetto al passato, alle case madri.

2 - per il punto 1, il retrotreno delle stesse è molto simile, diciamo quasi uguale, alle sorelle maggiori, e ci metto anche un Po la Haas.

3 - la Honda nel 2018 si è solo dedicata a fare qualsiasi tipo di prova sulla Toro Rosso da quando avevano firmato anche con la Red Bull, per poter arrivare quasi pronta nel 2019.

4 - la Mercedes in questo è rimasta un po indietro in quanto non ha una sua squadra satellite e quindi qualsiasi novità,  sopratutto al retrotreno,  deve per forza di cose provarle su di lei stessa.

5 - per i punti 1,2 e 3 la Racing Point, non essendo direttamente collegata a nessuna sorella maggiore, ad inizio stagione sarà un po meno performante rispetto all'Alfa, Toro Rosso e Haas

6 - la Renault e la McLaren non so se si parlino per i dati delle loro PU, e saranno anche loro un incognita. Solo che la casa francese, rispetto alla McLaren, partiva da una base più solida.

 

 

quindi, per i punti elencati sopra, non dico che Isola abbia ragione,  ma quanto è plausibile che le squadre di mezzo siano più veloci e vicine dalle big nel 2019 di quando lo erano nel 2018.

Alla luce di ciò per me sarà :

gruppo 1 : Ferrari, Mercedes , Red Bull 

gruppo 2 : Alfa Romeo, Toro Rosso, Renault,  Haas(se risolve i piccoli problemi avuti)

gruppo 3 McLaren 

gruppo 4 : Racing Point (dovrebbe collaborare più con la Mercedes)

gruppo F2 : Williams 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché la Williams cosi dietro, non esageriamo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho notato che negli onboard Haas e Ferrari, il fischio che si avverte è molto basso, rispetto all'onboard della Sauber. Può dipendere dalla telecamere, oppure che nel giro di Kimi si sia spremuto davvero il motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è che sia Kimi, che si trova talmente bene in vettura, da dar sfogo alla propria gioia e serenità?

 

tenor.gif?itemid=5694935

 

13 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Alla luce di ciò per me sarà :

gruppo 1 : Ferrari, Mercedes , Red Bull 

gruppo 2 : Alfa Romeo, Toro Rosso, Renault,  Haas(se risolve i piccoli problemi avuti)

gruppo 3 McLaren 

gruppo 4 : Racing Point (dovrebbe collaborare più con la Mercedes)

gruppo F2 : Williams 

 

Sei più cagòn di Allegri, nei tuoi pronostici. Rischio: zero (come i tituli della Juve quest'anno).

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×