Jump to content
Sign in to follow this  
chatruc

2019 Monster Energy NASCAR Cup Series

Recommended Posts

Secondo me, una volta che avevano faticato a trovare qualcuno a subentrare a Sprint (accettando poi Monster per pochi soldi), dovevano tonare alla vecchia Grand National Series. Uno sponsor dura 22 stagioni, poi in 17 stagioni hai quattro cambiamenti. La dice lunga sullo stato di salute della serie. Sono molto dispiaciuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque il livello dei piloti mi sembra sceso di molto

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, sterla ha scritto:

comunque il livello dei piloti mi sembra sceso di molto

Non saprei. Credo che ci sia stato un ricambio generazionale velocissimo.

 

Io guardavo la NASCAR quando c'era la generazione di fine anni '70 (qualcuno pure prima), primi anni '80: Earnhardt, Wallace, Martin, D.Waltrip, M.Waltrip, Marlin, Rudd, T.Labonte, B.Labonte, Jarrett, Elliott, G.Bodine, B.Bodine, Shepherd...ecco fino al 2000 c'erano tutti. L'ultimo a correre è stato Martin (beh, poi Shepherd è pure tornato) nel 2012 credo.

 

Nel frattempo, dal 1999 sono arrivati tutti nomi pensantissimi: Stewart, Earnhart Jr., Kenseth, Ku.Busch, Newman, Harvick, Johnson, Kahne, Ky.Busch, Edwards, Hamlin...una roba incredibile. Ogni anno si pensava che ormai non ci fosse più spazio per superstar e sempre via con piloti più forti fino ai fallimenti (iniziali) di Logano, Almirola e Truex Jr.

 

Invece tutti questi nomi, insieme a Gordon, sono evaporati nel giro di 5 anni. Il problema è che i giovani non hanno preso il posto dei vecchi. Tolti Larson ed Elliott, i vari R.Truex, Dillon e Byron non è che abbiano iniziato a martellare vittorie spodestando gli altri.

 

Effettivamente ci vorrà tempo a familiarizzare con i nuovi nomi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questi ultimi nuovi come sono? 

Hemric, Poole, Reddick ecc.?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravi piloti sicuramente ma il ricambio è stato tanto veloce. poco tempo per conoscerli bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono venuto a sapere della dipartita finale di Junior Johnson, il pilota più vincente (50 gare) a non vincere mai il campionato principale della NASCAR. Si è ben rifatto con sei titoli come proprietario di scuderia. Robert Glenn aveva 88 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.autoweek.com/racing/a30351017/next-gen-what-we-know-about-nascars-new-car/

 

Altre novità in chiave 2021:

 

  • cambio sequenziale a 6 marce ma con leva a terra e non palette dietro il volante
  • rifornimenti con tubo di sicurezza
  • sospensioni posteriori indipendenti

Quindi gli assetti saranno tutti nuovi e tanti team e costruttori potrebbero entrare. I motori ibridi (la cui parte ibrida sarà in comune con IndyCar e IMSA) arriveranno dopo e potrebbero anche essere dei V6 per accontentare nuovi costruttori come Honda/Acura, Dodge, VW, BMW e Mercedes.

 

I costi dovrebbero ridursi del 45% ma a quanto pare pure i premi gara saranno molto minori.

 

I regolamenti per Nationwide e ARCA verranno congelati per smaltire lo stock delle Gen6 della Cup.

Share this post


Link to post
Share on other sites

È morto John Andretti! 

Cavolo, non sapevo fosse malato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×