Jump to content
Sign in to follow this  
chatruc

2019 Monster Energy NASCAR Cup Series

Recommended Posts

Come grande vittoria?? Dai, gran c..o, bravo con la finta ma poi ha pregato tutti i suoi avi per la pioggia duratura. Diciamo che quest'anno la ridicola chase avrà un pilota in meno e non 16. Fossi nell'organizzazione penserei a farne entrare 40 il prossimo anno. Comunque la gara stava filanda via noiosamente come sempre nei superspeedway, poi botto e pioggia nel giro di poco. Vanno troppo piano ste macchine nei SS,  abbassare l'ala e allargare i restrictor. Ah, la super importantissima classifica com'è? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Zodiac ha scritto:

Come grande vittoria?? Dai, gran c..o, bravo con la finta ma poi ha pregato tutti i suoi avi per la pioggia duratura. Diciamo che quest'anno la ridicola chase avrà un pilota in meno e non 16. Fossi nell'organizzazione penserei a farne entrare 40 il prossimo anno. Comunque la gara stava filanda via noiosamente come sempre nei superspeedway, poi botto e pioggia nel giro di poco. Vanno troppo piano ste macchine nei SS,  abbassare l'ala e allargare i restrictor. Ah, la super importantissima classifica com'è? 

 

La classifica è inutile come ben sai.

 

Sulla vittoria di Haley, è stato bravissimo a fare la finta. Fosse rimasto in linea esterna, forse il leader non rientrava. Da segnalare che di pioggia ce n'era pochissima e la sospensione era più per i fulmini che non per la pioggia. Infatti all'orizzonte c'era il cielo chiaro e tutti davano per scontato che avrebbero continuato. Poi le nuvole hanno girato in modo strano e hanno portato un sacco di pioggia.

 

Sulla questione superspeedway, tutti sappiamo com'è. A me piacevano le regole del 2010. Non ricordo esattamente come fossero ma nella gara di primavera ci furono un sacco di sorpassi a Talladega. In ogni caso a me piacerebbe che i leader potessero allungare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altra gran bella gara a Sparta con i fratelli Busch a darsi sportellate per la vittoria. Vittoria per Kurt. Incredibile come le piste di 1.5 siano diventate così divertenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

larson definitivamente ridimensionato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora una gran bella gara a Loudon. Credo che ormai la categoria sia come 15 anni fa. Gran duello finale con Harvick che resiste alle sportellate di Hamlin, tanti guai per i grandi protagonisti, rimontone, botte. Qualcuno la guarda?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non male pure la gara a Pocono, pur essendo un ovale lungo. Vince Hamlin mentre Busch si suicida con la tattica. Da notare i premio per Hamlin

 

winner.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peccato che nessuno abbia postato qui qualcosa durante le mie ferie perchè la gara di Bristol in notturna è stata una figata pazzesca. Grandissima gara con tanti sorpassi e lotte. Credo che la categoria abbia fatto un gran bel salto in avanti quest'anno.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ieri sera ho visto la gara di Darlington, la classica Southern 500 che si tiene dal 1950. Bella gara anche se essendo lunga, ci sono stati diversi momenti di tranquillità. Poche bandiere gialle, sette, di cui due per fine tappa (insisto con cancellarle) e una per "competizione" (cioè date un'occhiata alle gomme visto che ha piovuto e l'asfalto è "verde"). Bei duelli e bellissime livree commemorative, tra le quali quella di William "Cole Trickle" Byron con la City Chevrolet di Days of Thunder. La Miller High Life di Keselowski (ex Rusty "Rusty" Wallace) dovrebbe essere utilizzata sempre.

 

Alla fine ha vinto Erik Jones dopo un duello finale in cui ha tenuto botta ma davanti sono sfilati pure Keselowski, Larson, i due Busch e Eliott.

 

Domenica prossima si va a Indianapolis. Speriamo bene per il tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora è finita la stagione regolare con tutti i vincitori qualificati oltre ad altri illustri invitati. A Indianapolis, con tribune ancora desolatamente deserte, ha vinto Harvick che ha sinceramente dominato la gara. Da segnalare che ci sono stati parecchi botti non indifferenti, come quelli di Cassil e poi quello di Keselowski. Comunque sono stati diversi gli incidenti. Johnson ha lottato duramente per qualificarsi ma ha finito la sua corsa a muro.

 

Larson, Blaney, Byron, Almirola, Bowyer e Newman (mitico) si aggiungono a tutti i vincitori. Si parte tra una settimana a Las Vegas, che ha preso il posto della seconda gara di Loudon.

 

Ecco un bel video di 16 minuti della gara.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perché c'era così poca gente?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fermo restando che le tribune di Indianapolis ospitano 250.000 persone, quindi anche una gara con 120.000 persone sembra mezza vuota, c'è poco da fare. I motori non suscitano più l'interesse che suscitavano anni fa. Il prossimo anno la gara verrà spostata per il weekend del 4 Luglio sperando che ci vada la gente per le ferie e inoltre spostando le gare adiacenti. L'esperimento di rendere la Brickyard 400 l'ultima gara della stagione regolare è fallita: a settembre il tempo è terribile a Indianapolis, spesso piovoso, così come troppo caldo a Luglio. Fatto sta che una volta si correva a fine Luglio e la gara ebbe pure più presenze della Indy 500. Sono tempi difficili per i motori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Brutte notizie alla vigilia della gara NASCAR di Las Vegas corsasi domenica sera. E' morto in un incidente aereo il nove volte campione della NASCAR (East e Modified) Mike Stefanik.

 

https://www.racing-reference.info/driver/Mike_Stefanik

 

Per quanto riguarda la gara, l'ho vista ieri sera ed ero abbastanza rincoglionito sia per la stanchezza che per la riparazione di un PC.

 

La prima tappa è stata vinta da Logano dopo una serie di interessanti sorpassi. La seconda da Martin Truex Jr. con sorpassone finale su Logano. Invece la gara l'ha rubata Truex Jr. a Harvick a 20 giri dal termine.

 

Tanti problemi in questa prima gara dei playoff per i pretendenti al titolo, che pur hanno occupato le prime dieci posizioni in gara. Kyle Busch ha raschiato il muro a inizio gara e a forza di neutralizzazioni, ha chiuso 19esimo pur con un problema per un contatto a fine gara. Invece peggio è andata a Kurt, che ha forato una gomma in un contatto ed è finito a muro finendo ultimo. Malissimo pure Erik Jones, rallentato per tanti giri dal cambio bloccato in seconda. Pure Bowyer chiude 25esimo per problemi mentre Hamlin contiene i danni con il quindicesimo posto dopo una strisciatina a muro.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solita bella cornice a Richmond ma non tantissimo pubblico per la seconda gara dei playoff.

 

Prima serie vinta da Truex Jr. dopo un bel duello, seconda dominata da Kyle Busch. Nella finale Truex Jr. si gira ma rimonta e passa al comando a 20 giri dal termine bissando il successo di Las Vegas. Gara non pessima, non bellissima, ma ero troppo stanco per seguirla bene.

 

 

In compenso ho guardato tonnellate di video in cui spiegano i motivi della crisi NASCAR e forse le cose si sistemeranno in futuro (forse).

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' da un po' che nessuno commenta niente qui.

 

Ho visto la gara di Talladega ed è stata un po il solito, con punti alti e altri bassi:
 

aspetti positivi: vanno tutti a palla, tutti vicini, tutti si superano, pure i team scarsi se la giocano, c'è qualche incidente spettacolare (dai, sono spettacolari)

 

aspetti negativi: ci sono troppi incidenti, alla fine tutti guidano come se fosse l'ultima gara della vita. Come dicono molti tifosi, è molto divertente da guardare, ma sportivamente è una gara che conta zero. Pensate che Gaughan era addirittura in testa è alla fine è volato in aria. Secondo me, in quelle gare, il trucco è stare in fondo e aspettare che tutti si desfino. Con quella tattica, la top10 è assicurata e il rischio di finire fuori dai 20 è remoto. Magari non si vince ma ci si risparmia una macchina. Vedere vetture così costose devastate inutilmente non ha senso.

 

Due gare prima, sullo stradale di Charlotte è successo qualcosa del genere. Tutti a darsele. Secondo me, non dico di fare come in F1, ma dovrebbe esserci un minimo di penalità per evitare questo. Ormai in NASCAR, sbattere gli avversari è regolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alla fine chi se la gioca sono pochi perchè prima c'è sempre la carneficina

comunque io non so come faccia suarez a correre nel shr

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/10/2019 Alle 16:31, sterla ha scritto:

alla fine chi se la gioca sono pochi perchè prima c'è sempre la carneficina

comunque io non so come faccia suarez a correre nel shr

Infatti credo che convenga stare sempre lontani dal gruppone, anche se ti doppiano arrivano le gialle a ripetizione per sdoppiarsi. Non so che senso abbia vietare i test per risparmiare soldi e poi avere la certezza di buttare via da 3 a 6 macchine per correre sei volte nei superspeedway.

 

Comunque lo spettacolo è piuttosto indecoroso. Sono delle gare dove le prime 500 miglia servono solo a non sbattere. Poi ti decidi tutto nell'overtime. Sono passati da tollerare i contatti a tollerare gli speronamenti volontari.

 

Se ci pensiamo, Blaney non ha superato Newman. Lo ha speronato dietro, Newman ha dovuto controsterzare e l'altro ha vinto. Se ci pensiamo, l'anno scorso Dillon ha guadagnato oltre un milione di dollari vincendo la 500 miglia di Daytona speronando Almirola, che oltre a non guadagnare il milione, ci ha rimesso una macchina intera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si in generale molti sono antisportivi, e a costo di vincere non si fanno problemi a buttare fuori l'avversario, tanto li non esistono penalità (a meno che uno non faccia qualcosa per vendetta, magari stradoppiato)

non so se in passato era cosi, io seguo la nascar dal 2007, anche se da quando non c'è più montoya seguo meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, sterla ha scritto:

si in generale molti sono antisportivi, e a costo di vincere non si fanno problemi a buttare fuori l'avversario, tanto li non esistono penalità (a meno che uno non faccia qualcosa per vendetta, magari stradoppiato)

non so se in passato era cosi, io seguo la nascar dal 2007, anche se da quando non c'è più montoya seguo meno

In passato non che penalizzassero per i contatti, ma il numero di incidenti causati per sorpassi alla cazzzzo di cane non c'erano. Ricordo quando nel 2004 credo o giù di lì una volta c'era stato Joe Nemechek incavolatissimo per un Big One in cui era incavolato in cui disse davanti alla TV "sono stufo di Robby Gordon, è tutto il pomeriggio che sta guidando come un idiota", proprio mentre dietro passava quel mona di Gordon. Ai tempi, Robby Gordon veniva visto come il solito idiota che ci provava sempre senza pensare alle conseguenze. Vigeva la regola non scritta "give and take", ancora oggi in vigore nei short track. Montoya all'inizio venne criticato per questo ma poi si adeguò perfettamente alla categoria. Oggi come oggi tutti guidano come Robby Gordon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara carina a Martinsville ma dominata in modo assoluto da Truex Jr. che va in finale. Non pessima la quantità di pubblico.

 

Ecco il riassunto.

 

E

Edited by chatruc

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara a tratti abbastanza carina a Forth Worth, dove vince Harvick dopo un bel duello con Almirola. Parecchi incidenti a inizio gara, in particolare per Hamlin ed Elliott ora obbligati a vincere a Phoenix.

 

Prima gara per John Hunter Nemechek che riesce a correre in pista insieme a papà Joe.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×