Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

Formula 2 2019

Recommended Posts

Sono sconvolto, è l'incidente più brutto che abbia mia visto in vita mia. 

 

Riposa in pace. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

rimango dell'idea    in una curva si fa a 250/280 le f2 e oltre le f1 e  le lmp1 non si può avere l'asfalto per vie di fuga e soprattutto va a restringere verso la pista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, ducati999 ha scritto:

rimango dell'idea    in una curva si fa a 250/280 le f2 e oltre le f1 e  le lmp1 non si può avere l'asfalto per vie di fuga e soprattutto va a restringere verso la pista.

 

Il problema grosso è il restringimento verso la pista, secondo me. La ghiaia a sinistra potrebbe si rallentare le velocità, ma nel caso qualcuno ci finisca dentro, a quelle velocità i possibili disastri sono ancora più grossi. A destra, potrebbero mettere ghiaia fino ad un certo punto, perché poi c'è l'uscita della pitlane opposta a quella principale, usata appunto dalle categorie minori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che tragedia, una combinazione di eventi mortale. Oggi è difficile morire per fortuna con queste auto, ma a volte  destino sembra aver deciso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna capire perchè una macchina stava procedendo lentissima in uscita dal Raidillon... Era in traiettoria... Senza questa variebile la tragedia non si sarebbe verificata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Nemesis ha scritto:

Non penso si correrà domani.

La f2, ma la f1 la fanno

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'uscita dei box in quel punto è usato solo nel wec,  dalla f2 e nei track day. quindi basta eliminarla.. e eliminandola poi puoi allargare la via di fuga senza  il rientro. la ghiaia  impediva sicuramente   il rientro.  al masismo la vettura si capottava ma il halo e il rollbar serve propio a questo a non far toccare la testa.. 

 

la macchina andava lenta era quella di alesi.  dovrebbe essere la vettura ha toccato Huber al inizio della curva. e ha imposto a correa andare largo

 

è inutile lavorare sulla sicurezza delle vetture. se poi hai una pista permette ai piloti di uscire dalla pista e andare a 270 km/h nelle vie di fuga.

 

 

Edited by ducati999

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, mscwin ha scritto:

Bisogna capire perchè una macchina stava procedendo lentissima in uscita dal Raidillon... Era in traiettoria... Senza questa variebile la tragedia non si sarebbe verificata.

 

Alesi, ha avuto probabilmente un contatto prima con danneggiamento ala e foratura. Marino Sato invece ha stallato ma non è stato parte dell'incidente, era dietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le vie di fuga in asfalto sono fatte per impedire che chi sbaglia si ritiri o perda troppo tempo, con la sicurezza non c'entrano nulla.

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, Mito Ferrari ha scritto:

La f2, ma la f1 la fanno

 

la f1  la fanno sicuramente, girano troppi soldi dietro per cancellarla.

1 minuto fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Le vie di fuga in asfalto sono fatte per impedire che chi sbaglia si ritiri o perda troppo tempo, con la sicurezza non c'entrano nulla.

 

 

io sono  oldstiyle,  sbagli e rimani insabbiato? cavoli tuoi. sia per le moto sia per le macchine. io lo vedo  già nei videogame  dove ce l'asfalto mi porta a essere più aggressivo tanto al massimo vado un po largo. mentre   in piste come una volta bisogna essere precisi al mm. e se fa questo effetto  un videogame figuriamoci a persone corrono con il coltello tra i denti  lottano con i millesimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Le vie di fuga in asfalto sono fatte per impedire che chi sbaglia si ritiri o perda troppo tempo, con la sicurezza non c'entrano nulla.

In certe situazioni permettono il non ribaltamento della monoposto ma in altre sono deleterie perchè se non si riesce a frenare la velocità di impatto diventa troppo elevata.

Mi chiedo cosa sarebbe successo a Schumacher 20 anni fa alla Stowe se ci fosse stato l'asfalto. Probabilmente faceva la fine di Zanardi.

4 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

 

Alesi, ha avuto probabilmente un contatto prima con danneggiamento ala e foratura. Marino Sato invece ha stallato ma non è stato parte dell'incidente, era dietro.

 Ok, secondo te è normale rimanere in traiettoria sapendo che dietro ti arrivano missili a oltre 270 all'ora?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, mscwin ha scritto:

In certe situazioni permettono il non ribaltamento della monoposto ma in altre sono deleterie perchè se non si riesce a frenare la velocità di impatto diventa troppo elevata.

Mi chiedo cosa sarebbe successo a Schumacher 20 anni fa alla Stowe se ci fosse stato l'asfalto. Probabilmente faceva la fine di Zanardi.

 

se ti riferisci era senza freni a Silverstone con l'asfalto non  rallentava per niente e poteva essere sicuramente  più grave. nelle moto per es  salom s  Barcellona se la via di fuga non era asfaltata, non sarebbe arrivato in quel  modo addosso alla moto.

Edited by ducati999

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se si ribalta un auto è brutto ma molto meno pericoloso. Io l'ultima volta che ho vidi  problemi con un ribaltamento fu Diniz nel 99 al Nurb che si spezzò il roll bar. Oggi praticamente impossibile. Invece se ti arriva addosso una vettura di 700 kg a 260 orari o quanto era sono ca**i, oggi come ieri. La scocca può anche resistere, ma il pilota dentro subisce un colpo micidiale.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

calcola la scocca era già danneggiata di suo per l'impatto con le barriere e aveva già subito un urto a velocità più o meno simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×