Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

L'affidabile McLaren MCL34

La McLaren 2019  

26 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Che vettura sarà?

    • Continuerà ad essere poco competitiva
    • Sarà stabile in top10
    • Farà il salto verso le migliori posizioni dopo i primi


Recommended Posts

Oggi bene se stessimo parlando della haas.

Con quel che spendono e le strutture che hanno per dire "bene" bisognerebbe che arrivassero almeno alla Redbull. 

Sono lontani e, purtroppo, visto che un team come loro servirebbe alla f1, restano lontani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene rispetto agli standard degli ultimi anni.

La McLaren per storia meriterebbe di stare lì davanti a giocarsi il titolo con Ferrari, ma il GAP che avevano prima non si recupera in un solo inverno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, effe ha scritto:

Oggi bene se stessimo parlando della haas.

Con quel che spendono e le strutture che hanno per dire "bene" bisognerebbe che arrivassero almeno alla Redbull. 

Sono lontani e, purtroppo, visto che un team come loro servirebbe alla f1, restano lontani.

 

Red Bull spende 5/3 più di loro.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, effe ha scritto:

Oggi bene se stessimo parlando della haas.

Con quel che spendono e le strutture che hanno per dire "bene" bisognerebbe che arrivassero almeno alla Redbull. 

Sono lontani e, purtroppo, visto che un team come loro servirebbe alla f1, restano lontani.

 

 

Penso che attualmente il loro budget sia ben lontano dalla RB 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho idea di dove prendi i numeri, ma sainz, sceso da un team ufficiale come la Renault ed arrivato in McLaren ha parlato di salto di qualità assurdo. E non si riferiva alla macchina, ovviamente.

La Williams quando faceva inpodi nel 14 grazie al motore restava um ex gigante ridotto a marchettaro.

La McLaren, con il pedigree e le strutture che ha, a fare 8 quando va di lusso mette teistezza. Non credo ci sia molto da discutere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che dice effe non è sbagliato, e per certi versi lo quoto.

Ma bisogna anche dire che questa nuova era McLaren parte dai disastri di 5 anni consecutivi. Non si recuperano in 4 mesi questi anni persi.

Sarà interessante vedere cosa porteranno per Barcellona e quali saranno le prestazioni, solo lì si vedrà se la strada intrapresa è quella giusta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

6 anni, 2013 compreso.

Ma onestamente non vedo grandi salti in avanti, i primi tre team sono ad anni luce, anche se uno ha montato il famigerato motore honda, e quando puoi fare 6 perché uno dei big si ritira fai 7 perché la forza india ti arriva davanti.

Hanno 1 punto in piu degli indiani perché una macchina la guida stroll, altrimenti ciaone anche per le poverate.

Mi spiace perché li ho tifati mentre avevano Senna, Hakkinen, Montoya ed Alonso, ci sono state molte stagioni nelle quali avevano tutta la mia simpatia. Mi spiace perché rappresentano la storia, e servirebbero come condom in um bordello alla F1, ma c'è poco da fare, non ci sono.

Esaltarsi per riaultati da haas porta a poco, serve ben altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si stanno riprendendo bene e la macchina è un buon punto di partenza, poi hanno trovato un pilota che sarà tra i grandi del futuro 

 

certo le posizioni che contano sono lontane ma tanto quelle che contano davvero sono affare di una sola squadra in questa F1 e come diceva un indimenticato grande saggio secondi o ultimi è uguale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sei troppo critico effe, è come insultare un fortissimo corridore che, dopo un grosso e lungo infortunio, inizia la riabilitazione camminando perchè prima dell'infortunio (perdita del motore Mercedes) ti vinceva le olimpiadi.

è giusto secondo me ritenersi soddisfatti se la situazione piano piano migliora, anche se si è lontani dal glorioso passato. Tanto o il corridore guarisce completamente e ritorna al suo standard o passato o si ritira, vediamo e speriamo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si infatti.

Aspetta a criticare quando per 4-5 anni arriverai inesorabilmente secondo e goditi la lenta e speranzosa risalita fino al secondo posto; massima posizione raggiungibile purtroppo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio punto di vista è molto semplice: nel 2014 avevano un budget da top team, le strutture di un top team ed il motore migliore del lotto. Fu, tenendo conto delle premesse, un disastro. Nel 2015 sposarono i giappi, presero una barca di soldi, tra quelli risparmiati sul motore e quelli messi sul piatto da honda, ma il motore era troppo acerbo. Da li in avanti mi sarei aspettato un ritorno alle posizioni nobili, esattamente come sta facendo la Redbull con il motore Honda. Invece zero. Altri quattro anni a festeggiare 5 posti in gara come mondiali.

Leggo molti commenti positivi per risultati, fino a qui, in linea con quelli del 2018. Vero, danno l'impressione di essere lì grazie ad un minimo vantaggio sui team di centro gruppo mentre fino all'anno scorso servivano le circostanze ed i colpi di genio di due campioni del mondo. Ma alla fine i risultati sono quelli, e parliamo delle briciole per un team come la McLaren. La Redbull non vince i mondiali, ma sono sempre tra i protagonisti, con Ferrari e Mercedes.

 Da un team come McLaren, la McLaren che ricordiamo tutti, non ci si puo aspettare nulla di meno.

A leggervi pare che stare davanti alla Sauber equivalga a vincere un mondiale.

Poi però scopri che una force india oggi è arrivata davanti

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo norris, qualcuno lo scipperà alla mclaren, considerando che sainz non è ericcson potrebbe esserci tanta roba.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, effe ha scritto:

Esaltarsi per riaultati da haas porta a poco, serve ben altro.

 

Scusa, mi puoi dire chi si starebbe esaltando per i risultati della McLaren?

 

Scusa se sono un pelino ottimista perché dal tunnel buio pesto dell'era GP2 engine dove si partiva sempre in ultima massimo penultima fila senza vedere la bandiera a scacchi adesso perlomeno vediamo la Q3 e la bandiera a scacchi porta punti.

Davanti ci sono Mercedes Ferrari e RedBull, dobbiamo lottare per la vittoria che fino all'altro ieri potevamo fare noi la safety car?

 

I miracoli li faceva solo uno e l'anno messo in croce.

La direzione giusta è stata presa, vediamo che succede senza tanto sfracassare le balle che lo sappiamo benissimo tutti che un team blasonato come lo è la McLaren dovrebbe lottare per vincere gare e titoli e non sputare sangue per i punti briciole.

 

Ehhh mamma mia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto meglio la situazione attuale con due piloti liberi da ogni pressione e un team che non ha troppi pesi anch'esso. Per ora, dove han potuto massimizzare il loro risultato, lo hanno fatto. Possono anche migliorare ulteriormente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me la stagione McLaren, visto il passato recente, è positiva. Certo, i fasti del 2007-2008 sono lontani, ma dopo un anno a fare pena per 2/3 del mondiale, questo andamento pare oro. 

Mi ricordano alcune squadre di calcio, per dirne una il Manchester United, che da anni non vincono e collezionano figurelle per quella che è la loro storia: chiudere con una Coppa di Lega per loro è poca roba rispetto al passato, ma dopo 3 o 4 anni senza successi, ci si accontenta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già confermarsi su questi livelli anche nelle gare europee sarebbe un ottimo affare per McLaren, l'anno scorso persero completamente la bussola, oltre a scoprire di avere un progetto abbastanza fallato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora una volta va via Fer e il team imbocca la strada giusta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh si, nel 2018 dopo le prime 4 gare Alonso aveva 28 punti. Oggi la McLaren sta a 18 sommando entrambi i piloti.

Un balzo in avanti straordinerio.

 

Ma tornando un attimo alle prestazioni, lo scorso anno fermarono quasi subito gli sviluppi una volta capito che con ila macchina adattata all'ultimo momento per il motore Renault non sarebbero andati da nessuna parte e si sono messi a lavorare con grande anticipo sulla macchina 2019. Che ci sia stata una crescita è certo, ma è anche il minimo. I risultati però ad oggi sono se.pre quelli, o anche peggio se si guardano solo i punti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sono con effe, tutti sti miglioramenti non li vedo. già con alonso ogni tanto facevano buone prestazioni ma sempre nel gruppone sono

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me la Mclaren del 2017 era anche più veloce di questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×