Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

L'opaca Ferrari SF90

La Ferrari 2019  

42 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Riuscirà a conquistare il titolo mondiale piloti?



Recommended Posts

Costa la vedo altamente improbabile se non impossibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

24 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

Costa attualmente è un consulente Mercedes, si è defilato perché "voleva stare più tempo con la famiglia in Italia"

 

sarebbe un bel colpo ma non lo vedo in linea con l'attuale politica Ferrari di promuovere le risorse interne. 

 

Peccato, avrebbe potuto portare con se anche qualche dritta organizzativa, oltre che tecnica, dal crucco team.

Edited by The King of Spa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque secondo me la scelta era già avvenuta tempo fa. Semplicemente, hanno voluto aspettare che finisse la stagione e passassero le feste(peraltro quest'anno a Maranello non hanno fatto la celebre cena natalizia) per (far) annunciare il cambio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Rio Nero ha scritto:

Non credo proprio. 

La maggior parte di voi ha la memoria corta e non ricorda il grande pilota che Vettel è. ..ricordate solo gli errori.

A Monza la colpa fu di Arrivabene non facendo alcuna strategia in partenza. 

Stesso ad Hockneihm fece stare Vettel 10 giri dietro Raikkonen prima di dargli il team order poiché non aveva le palle di darglielo prima.

Arrivabene era un incapace.

 

Quindi colpa di Arrivabene se Vettel va a sbattere a 10 giri dalla fine in un punto stupidissimo con un vantaggio di almeno 10’15’ secondi sul terzetto che inseguiva?

 

A Monza ne abbiamo già parlato. Non sappiamo cosa si siano detti il Sabato dopo le qualifiche. Per me tutti sapevano che si dovevano congelare le posizioni, ma a Vettel gli si è chiusa la vena alla roggia. Invece di andare all’esterno coprendosi da Lewis, ha continuato a tenere l’interno sperando in un spazio lasciato da Kimi.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha preso un team allo sbando, e lo ha portato a giocarsi il titolo. Vero, ma concludiamo i concetti con: quando c'era marchionne. A me basta vedere cosa è successo quando è mancato, e lui doveva gestire davvero le cose in pista... un disastro su tutta la linea, politica tecnica gestione piloti. Dopo luglio solo disastri. Una combinazione?....

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunicato ufficiale Ferrari, a leggere sembra che Binotto manterrà anche la direzione tecnica

 

7 Jan 2019

After four years of untiring commitment and dedication, Maurizio Arrivabene is leaving the team. The decision was taken together with the company’s top management after lengthy discussions related to Maurizio’s long term personal interests as well as those of the team itself.

Ferrari would like to thank Maurizio for his valuable contribution to the team’s increasing competiveness over the past few years, and wish him the best for his future endeavours.

With immediate effect, Mattia Binotto will take over as Scuderia Ferrari’s Team Principal. All technical areas will continue to report directly to Mattia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci stiamo giocando un mondiale, ed è tiratissimo.

1 - In Germania, nella situazione in cui era Vettel in gara, giunto dietro a Raikkonen che era con gomme usurate, il muretto rosso doveva subito dare il Team Order a Raikkonen per far passare Vettel che era oramai alle sue spalle , non facendo perdere al tedesco il vantaggio delle gomme nuove, cosa che poi è avvenuta.

Successivamente Vettel per riguadagnare il tempo perso dietro a Raikkonen andò colpevolmente a sbattere.

2 - Dopo la vittoria di SPA, in qualifica la Ferrari fece uscire BEN 2 VOLTE Raikkonen dietro a VETTEL, quando si sanno che le scie sul circuito brianzolo sono importanti e quando il pilota che stava lottando per il titolo era Vettel e non Raikkonen. La Mercedes infatti aveva sempre Hamilton dietro a Bottas giustamente, mentre la Ferrari beh...lasciamo perdere.

La pole giustamente la fece Raikkonen per la SCIA avuta presumibilmente da Vettel. In partenza, avendo entrambe le monoposto in prima fila, si pensava che, almeno, la Ferrari faceva un certo tipo di strategia, per poter pianificare il primo giro, cosa MAI AVVENUTA in quanto lo stesso Arrivabene confermò che i piloti furono lasciati liberi di correre in quella partenza.

 

La gestione di questi 2 episodi fu letteralmente da principianti.

Un team che è in lotta per il mondiale con un solo pilota, deve necessariamente privileggiare quel pilota e non quell'altro che naviga tra il terzo ed il quarto posto in classifica piloti.

La Mercedes infatti fece cedere al posizione a Bottas in quel di Sochi per far vincere giustamente Hamilton.

 

Arrivabene doveva essere allontanato dopo Monza, chissà come sarebbe finito il mondiale senza queste scellerate decisioni.

Forse lo avremmo perso lo stesso, ma bisognava scegliere e privileggiare Vettel come la Mercedes faceva con Hamilton.

Non ti puoi permettere di perdere punti perchè vuoi fare il Figo non dando Team Order leggittimi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vettel aveva circa 10" di vantaggio su Hamilton, più gestibili di così? Sarebbe capitato uguale anche con 20", perchè ha fatto un errore da pollo, non da uno che spinge.

 

A Monza Raikkonen ha avuto la scia tutto il giro, ma nel settore 1 e nel settore 2 era avanti giusto di poco. Nel T3 ha fatto lui la differenza, all'Ascari principalmente. Senza contare un piccolo errore di Vettel in uscita dalla Roggia. Giro migliore.

A Sochi la partenza fu praticamente uguale come dinamica. Bottas si sposta e fa prendere scia ad Hamilton, il quale va all'esterno per girare tranquillamente 1-2. Lo scambio avviene dopo. Esattamente come sarebbe andata a Monza. Si, probabilmente avrebbero dovuto dire di mantenere le posizioni, penso abbia avuto troppa fiducia nei suoi piloti.

 

Oltre al fatto che quello che realmente sia stato detto nel briefing non lo sapremo mai.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io imputo ad Arrivabene soprattutto il modo in cui è stato trattato Raikkonen, annunciare di fatto il suo addio alla Ferrari nel weekend dove lui fece la pole non è stato il massimo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto il ritmo dei 2 Mercedes a Hockenheim nel finale umido/bagnato (se non erro si era intuito anche nelle FP), dubito che Vettel sarebbe riuscito a fare meglio di P3. Ha commesso un brutto errore, ma stava guidando al limite: la Ferrari scivolava, la Mercedes no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Beyond ha scritto:

Questa è una tua opinione, per me ha colpe anche lui

Bisogna capire che prende certi tipi di decisioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

La verità sulle dinamiche interne del team ovviamente non possiamo saperle. Nella marea di errori che ci sono stati dal gp di Germania in poi sicuramente anche lui ha una sua parte e ovviamente, come nel calcio, probabilmente è lui a pagare per tutti quanti.

Umanamente mi dispiace perchè Arrivabene è Ferrarista, ma ho piena fiducia in Binotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dubito vi siano decisioni tecniche alla base della scelta di mandare via arrivabene.

a me non è mai stato simpatico ma obiettivamente ha fatto molto bene. e sentire tutti quelli che sono contenti del suo defenestramento mi ricorda tanto il giubilo per la cacciata di costa.

 

additare a lui il mondiale perso è folle laddove il responsabile è solo e soltanto uno con le sue cagate a ripetizione. ma come nel calcio mandare via l'allenatore è sicuramente più pratico che non cambiare i giocatori. poi ok, la caduta di stile di suzuka post qualifiche non si discute,  ma pure li non fu cmq colpa sua.

 

sono decisioni politiche. e non sono poi tanto sicuro che vi sia marchionne dietro a questa scelta. anzi, credo che tutto sommato lui lo avesse messo li e lui forse lo avrebbe anche tenuto. poi una volta scomparso, arrivabene non ha più avuto il suo sponsor principale.

 

vedremo. binotto pare un valido direttore tecnico ma il direttore sportivo è cmq un ruolo diverso e arrivabene, che ripeto, mi indisponeva, era cmq un uomo immagine efficace e adatto ad un ruolo che soprattutto in ferrari richiede pressioni non da ridere.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Ruberekus ha scritto:

comunicato ufficiale Ferrari, a leggere sembra che Binotto manterrà anche la direzione tecnica

 

7 Jan 2019

After four years of untiring commitment and dedication, Maurizio Arrivabene is leaving the team. The decision was taken together with the company’s top management after lengthy discussions related to Maurizio’s long term personal interests as well as those of the team itself.

Ferrari would like to thank Maurizio for his valuable contribution to the team’s increasing competiveness over the past few years, and wish him the best for his future endeavours.

With immediate effect, Mattia Binotto will take over as Scuderia Ferrari’s Team Principal. All technical areas will continue to report directly to Mattia.

beh allora le cose cambiano, anche se ne avrà da fare binotto...

certo che avrà pure parecchia pressione visto che l'obiettivo minimo ora è la vittoria

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, mp4/18 ha scritto:

era cmq un uomo immagine efficace

di Arrivabene si può dire tutto fuorché fosse un uomo immagine efficace, durante le sue interviste ero imbarazzato a essere ferrarista. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non è mai stato a suo agio davanti alle telecamere.

 

Non bisogna dare le colpe di tutti i disastri ad Arrivabene. Il suo problema è che non è mai stato in grado di prendere delle decisioni nette quando serviva, come far passare Vettel su Raikkonen ad Hockenheim o la partenza di Monza.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Ruberekus ha scritto:

di Arrivabene si può dire tutto fuorché fosse un uomo immagine efficace, durante le sue interviste ero imbarazzato a essere ferrarista. 

Concordo e aggiungo, come accennato da altri, che per noi è quasi impossibile valutare il suo operato perché non sappiamo quali errori ha commesso... facendo parte di un progetto tutt'altro che fallimentare, per quanto ne so io potrebbe aver lavorato benissimo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

sicuramente gli vanno dati dei meriti per quanto fatto dal 2014 al 2018, la Ferrari ha avuto una crescita esponenziale

 

certo rimarrà sempre il dubbio di quanto fosse farina del suo sacco e quanto venisse da precise istruzioni di Marchionne, in effetti dopo la sua morte le cose sono andate a scatafascio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lasciamo stare arrivabene, pensiamo a binotto e speriamo che faccia bene e abbia polso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora concentriamoci sulla monoposto e sul modo efficace di farla progredire sviluppandola a dovere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×