Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

L'opaca Ferrari SF90

La Ferrari 2019  

42 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Riuscirà a conquistare il titolo mondiale piloti?



Recommended Posts

Il fatto che una scuderia accetti che uno sbarbatello (di talento...per carità) si lasci andare sfacciatamente nei team radio la dice lunga su chi comandi all'interno della squadra. Troppe parole in libertà.

Poi mi piacerebbe capire come ragionano alcuni qui dentro : al via si doveva fare questo, partenze stabilite a tavolino manco fossimo in un simulatore, totale assenza degli avversari in pista secondo loro. Mah.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisognava lasciare liberi i piloti senza accordi. Unico monito non buttarsi fuori alla prima curva, stop.

Tanto partendo con gomme rosse, dal lato pulito della pista, potendo contare su un motore più potente, cosa aveva da temere Vettel per fare tutti quei discorsi o ragionamenti sulla scia? 

Restando il fatto che queste sono fesserie rispetto al problema al motore successivo, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, EffettoSuolo ha scritto:

Il fatto che una scuderia accetti che uno sbarbatello (di talento...per carità) si lasci andare sfacciatamente nei team radio la dice lunga su chi comandi all'interno della squadra. Troppe parole in libertà.

Poi mi piacerebbe capire come ragionano alcuni qui dentro : al via si doveva fare questo, partenze stabilite a tavolino manco fossimo in un simulatore, totale assenza degli avversari in pista secondo loro. Mah.

quale team radio? cos'ha detto di cosi significativo se non... niente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

il punto è se ci fosse o meno un patto che obbligasse Vettel a restituire l'eventuale prima posizione subito 

 

la mia idea è che questo patto (idiota, per tutte le parti in gioco) non ci fosse, e che il muretto, dopo Singapore dove Leclerc era rimasto incolpevolmente fregato, si sia cagato in mano per un'altra situazione in cui Leclerc poteva uscire "fregato" e abbia deciso di intervenire subito, perdendo completamente la bussola su quanto stava accadendo 

Quoto. Credo che  box, memori di Singapore, avessero paura che il giovane si innervosisse e potesse fare qualche stupidaggine, così hanno cercato di far rispettare l'accordi subito. Ovviamente, come già detto, l'hanno gestita goffamente, ma la motivazione che li ha mossi è quella.

 

Passando un momento alle cose positive, perché ce ne sono diverse da questo weekend, la competitività ritrovata della SF90 è certificata. Da rimarcare anche l'ottima gestione delle gomme soft, Vettel è riuscito a spingere giro dopo giro migliorandosi per quasi metà gara, non un dettaglio per un'auto che ha sempre avuto seri problemi di gestione gomme.

Soprattutto è riuscito a dare più di 6 secondi ad un Hamilton in gran forma in uno stint, unicum assoluto di questa stagione. 

Ora vedremo Suzuka, pista più probante per le gomme, ma, a meno di grandi passi avanti Mercedes nelle ultime 5 gare, saremo leggermente favoriti da qui al termine, visto il vantaggio sul giro secco.

Impensabile a fine luglio,bravissimi ancora a Maranello.

4 minuti fa, Pigeon ha scritto:

Bisognava lasciare liberi i piloti senza accordi. Unico monito non buttarsi fuori alla prima curva, stop.

Tanto partendo con gomme rosse, dal lato pulito della pista, potendo contare su un motore più potente, cosa aveva da temere Vettel per fare tutti quei discorsi o ragionamenti sulla scia? 

Restando il fatto che queste sono fesserie rispetto al problema al motore successivo, secondo me.

Il "patto" non era tanto per paura di Hamilton, ma per paura di uno scontro tra ferraristi in curva 2. Consci della grande occasione di doppietta, e della superiorità al via, volevano minimizzare i rischi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, LuigiQ ha scritto:

Passando un momento alle cose positive, perché ce ne sono diverse da questo weekend, la competitività ritrovata della SF90 è certificata. Da rimarcare anche l'ottima gestione delle gomme soft, Vettel è riuscito a spingere giro dopo giro migliorandosi per quasi metà gara, non un dettaglio per un'auto che ha sempre avuto seri problemi di gestione gomme.

Soprattutto è riuscito a dare più di 6 secondi ad un Hamilton in gran forma in uno stint, unicum assoluto di questa stagione. 

Ora vedremo Suzuka, pista più probante per le gomme, ma, a meno di grandi passi avanti Mercedes nelle ultime 5 gare, saremo leggermente favoriti da qui al termine, visto il vantaggio sul giro secco.

Impensabile a fine luglio,bravissimi ancora a Maranello.

 

Da quel che ho capito però la Mercedes porterà degli aggiornamenti a Suzuka, quindi non sarei così sicuro che la Ferrari sia leggermente favorita. Il carico totale conta più che a Sochi, io vedo la Mercedes favorita sinceramente, secondo me ha ancora più carico della Ferrari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, EffettoSuolo ha scritto:

Poi mi piacerebbe capire come ragionano alcuni qui dentro : al via si doveva fare questo, partenze stabilite a tavolino manco fossimo in un simulatore, totale assenza degli avversari in pista secondo loro. Mah.

 

Appunto, anche la storia del patto mi sembra assurda come fai a prevedere come andrà la partenza? mah!

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, EffettoSuolo ha scritto:

Poi mi piacerebbe capire come ragionano alcuni qui dentro : al via si doveva fare questo, partenze stabilite a tavolino manco fossimo in un simulatore, totale assenza degli avversari in pista secondo loro. Mah.

 

Come si dovrebbero preparare le partenze, se non per ipotesi preparate a tavolino?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, F.126ck ha scritto:

 

Appunto, anche la storia del patto mi sembra assurda come fai a prevedere come andrà la partenza? mah!

Beh Hamilton partiva dal lato sporco con gomme di mescola differente e Vettel aveva la scia... Solo una partenza in retromarcia avrebbe regalato un esito diverso

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Pigeon ha scritto:

Bisognava lasciare liberi i piloti senza accordi. Unico monito non buttarsi fuori alla prima curva, stop.

Tanto partendo con gomme rosse, dal lato pulito della pista, potendo contare su un motore più potente, cosa aveva da temere Vettel per fare tutti quei discorsi o ragionamenti sulla scia? 

Restando il fatto che queste sono fesserie rispetto al problema al motore successivo, secondo me.

 

La regola base deve essere: il pilota più veloce ha diritto alla strategia migliore. Se iniziamo con gli accordi pre gara non ne usciamo. Vanno bene se uno è in lotta per il mondiale e l'altro no, ma in questo caso non aveva senso. 

Ieri Vettel era più veloce ed è scappato via, Leclerc invece era sempre a tiro di Hamilton. Se invertivano le posizioni ci si trovava con Hamilton sempre li a rischio inculata fotonica.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

Come si dovrebbero preparare le partenze, se non per ipotesi preparate a tavolino?

 

11 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Beh Hamilton partiva dal lato sporco con gomme di mescola differente e Vettel aveva la scia... Solo una partenza in retromarcia avrebbe regalato un esito diverso

 

Sarà ma anche Arrivabene disse che è impossibile fare strategie in partenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, F.126ck ha scritto:

 

 

Sarà ma anche Arrivabene disse che è impossibile fare strategie in partenza.

Ma questa era anche l'eventualità più probabile, senza contare che successe la stessa cosa due anni fa (lì ulteriormente favorita dal drag Ferrari).  Mi sembrerebbe assurdo se tutti i cervelloni (più Rueda) delle strategie Ferrari passassero il sabato dopo le qualifiche a pensare a come lasciare la partenza al caso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, S. Bellof ha scritto:

 

Come si dovrebbero preparare le partenze, se non per ipotesi preparate a tavolino?

 

Come fai a preparare qualcosa che ha mille variabili? Ne esci pazzo, meglio lasciare che sia il buon senso o lo spirito di squadra a guidare i piloti. Sembra che Leclerc l'abbia dimenticato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

nell'attuale situazione di campionato, con l'unico pensiero di fare doppietta a prescindere dai piloti, la strategia doveva essere semplicemente di non fare cagate e passare primi.

 

l'idea che vettel poichè qualificato dietro dovesse obbligatoriamente restare dietro a leclerc è, a mio parere, senza logica e offensiva per il pilota.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Suzuka mi aspetto una Ferrari nuovamente dietro, gli aggiornamenti Mercedes potrebbero stravolgere le cose e in più non vorrei che dopo il problema di Vettel, non vorrei che la Ferrari corra più al risparmio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

chissà come sarebbe finita senza il ritiro di Vettel, a quel punto seb avrebbe dovuto sorpassarlo in pista o se Leclerc non avesse avuto abbastanza ritmo ci sarebbe stato un altro ordine di scuderia :zrzr:

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Jordan ha scritto:

chissà come sarebbe finita senza il ritiro di Vettel, a quel punto seb avrebbe dovuto sorpassarlo in pista o se Leclerc non avesse avuto abbastanza ritmo ci sarebbe stato un altro ordine di scuderia :zrzr:

Vettel secondo me avrebbe avuto più ritmo anche per la gomma leggermente più nuova, con ennesimo teatrino da parte del muretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quel punto dovevano assolutamente dare gara libera, permettere cioè a Seb di attaccare Leclerc. Che comunque dopo il pit poteva gestire 3 secondi di vantaggio eh, la gomma non era così tanto più nuova. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Jordan ha scritto:

chissà come sarebbe finita senza il ritiro di Vettel, a quel punto seb avrebbe dovuto sorpassarlo in pista o se Leclerc non avesse avuto abbastanza ritmo ci sarebbe stato un altro ordine di scuderia :zrzr:

sì infatti tra l'altro dopo averlo messo dietro rischiavano di doverlo mettere di nuovo davanti con Hamilton che avrebbe pressato con le soft :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, SebMat ha scritto:

A Suzuka mi aspetto una Ferrari nuovamente dietro, gli aggiornamenti Mercedes potrebbero stravolgere le cose e in più non vorrei che dopo il problema di Vettel, non vorrei che la Ferrari corra più al risparmio. 

Non penso che quello Ferrari sia un problema legato alla potenza, mi sbaglierò.

Hai ragione invece sugli aggiornamenti Mercedes ma anche il tipo di pista è più favorevole, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo settore ci si gioca tutto, lì la Mercedes ha sempre costruito un enorme vantaggio. Nei cambi di direzione rimangono formidabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×