Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

L'opaca Ferrari SF90

La Ferrari 2019  

42 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Riuscirà a conquistare il titolo mondiale piloti?



Recommended Posts

Quest'auto in valore assoluto non è stata minimamente all'altezza, soprattutto viste le aspettative. Però con Canda e Baharain avrebbe praticamente vinto 4 GP, si sono visti anni ben peggiori. 

Sochi non la vedo bene essendo pista con basso grip, la Ferrari si è dimostrata buona soprattutto con piste da alto grip e da sovrasterzo più che sottosterzo. 

Baharain e Spa ad esempio. 

Io credo che Suzuka in qualifica sarà una discreta opportunità, poi lì passare non è facile. 

Speriamo almeno di divertirci in qualche gran premio, credo che la RB di Verstappen sarà piuttosto competitiva da qui a fine stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.formulapassion.it/manifestomotore/alberto-antonini/f1-ottimisti-pezzi-misti-analisi-ferrari-binotto-leclerc-vettel-455642.html/amp?__twitter_impression=true

 

tra le altre cose, dice che la direzione tecnica sarà assunta da un suo quasi concittadino; lui è toscano, come Cardile. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Ruberekus ha scritto:

https://www.formulapassion.it/manifestomotore/alberto-antonini/f1-ottimisti-pezzi-misti-analisi-ferrari-binotto-leclerc-vettel-455642.html/amp?__twitter_impression=true

 

tra le altre cose, dice che la direzione tecnica sarà assunta da un suo quasi concittadino; lui è toscano, come Cardile. 

 

Purtroppo è una storia che si ripete, quella di sperare nel futuro, di continuare a rinviare, di cambiare sempre progetto anche con principi opposti, per poi ritornare a concetti scartati uno o due anni prima.

 

Devo dire: "Speriamo in bene?"

 

A proposito del toscano: anche Max "anticalcio" Allegri è libero, al momento...

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Ruberekus ha scritto:

https://www.formulapassion.it/manifestomotore/alberto-antonini/f1-ottimisti-pezzi-misti-analisi-ferrari-binotto-leclerc-vettel-455642.html/amp?__twitter_impression=true

 

tra le altre cose, dice che la direzione tecnica sarà assunta da un suo quasi concittadino; lui è toscano, come Cardile. 

 

1) sul motore pare che ci siano stati buoni miglioramenti sui consumi in effetti. Vediamo sui circuiti più impegnativi se si confermerà.

Inoltre è vero che non c'è stato un upgrade particolare di cv anche se leggevo da qualche parte che si parlava dei soliti 20 cv in più. Diciamo che un bel numero di cv in più arriveranno con la prossima specifica, quindi si parla di 2020...In teoria si dovrebbe chiudere il mondiale senza portare la quarta unità (a meno di imprevisti), però probabilmente qualcuno sta chiedendo di portarla lo stesso perché pensano di poter già provare in pista alcuni sviluppi prima della prossima stagione. Tanto se pure si prende penalità o il motore fonde chissene...Diciamo che non tutti sono concordi sul rischio di far "fondere" un motore in pista per anticipare esperimenti va...

Vedremo.

 

2) cito dall'articolo:"Si sta considerando una vettura più corta e/o più “draggy”, cioè con più resistenza ma anche più aderenza? Per ora lascio il punto interrogativo"

Lascia il punto interrogativo per il semplice motivo che si vedrà se con i prossimi sviluppi per i circuiti ad alto carico si può cavare ancora qualcosa da questo progetto e portarlo avanti, o se si deve fare un cambio radicale.

In entrambi i casi, nessuna illusione per il 2020.

Share this post


Link to post
Share on other sites

posto la traduzione di un articolo di Amus in cui si spiega la scelta progettuale, fallita, della Ferrari 

EEXMLlPXoAAgoiB?format=jpg&name=large

EEXMLlZXUAAG-DU?format=jpg&name=large

EEXMLlUXoAIV2eT?format=jpg&name=large

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avrei preferito la versione originale... hai un link?

 

Il mio inglese... :maxnotme:

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

posto la traduzione di un articolo di Amus in cui si spiega la scelta progettuale, fallita, della Ferrari 

 

 

 

 

Diciamo che dice più o meno le cose che sappiamo e stiamo dicendo da tempo.

Più che di scelta progettuale fallita però io parlerei di scelta progettuale condizionata e fatta fallire da un agente esterno per dare deliberatamente un vantaggio ad un altro soggetto.

E' ormai chiaro a tutti come il passaggio dalle gomme 2018 a quelle 2019 abbia determinato il passaggio da un Mondiale combattuto alla farsa indegna a cui stiamo assistendo.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK, ho letto e bene o male sono riuscito a capire il senso...

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me è anche fin troppo ottimistico riguardo a questo concetto di vettura. In pratica secoondo l'articolo, se Ferrari riuscisse a far lavorare meglio le gomme in qualche modo, potremmo diventare una macchina da prima fila assicurata e insuperabile in gara? Dubito fortemente. D'altronde la stessa Ferrari sembra sia intenzionata a scartare questo concetto di vettura e tornare sui propri passi, non sarebbe più comodo sviluppare questo ormai, e trovare una soluzione al problema gomme?

 

Non credo che Ferrari potesse vincere a Baku, in Canada ci siamo riusciti per il rotto della cuffia, in Austria in uno dei circuiti più favorevoli con Verstappen partito malissimo abbiamo comunque perso. In Germania difficile dirlo considerando tutte le cose che sono successe, ma in condizioni standard non penso fossimo addirittura i più veloci.

 

Il grande difetto di questa vettura è che ha punti deboli troppo marcati e impossibili da risolvere (se non stravolgendo la macchina, cosa impossibile da fare in poco tempo). Questo ci esclude dalla lotta almeno nel 60% delle piste. E nelle altre devono incastrarsi tutta una serie di condizioni favorevoli per riuscire comunque ad essere veloci, ricordiamoci Baku dove appena le temperature si abbassarono in qualifica, la Ferrari crollò di prestazione.

EDIT: Ho fatto confusione, in realtà in Germania sembravamo essere veramente i più veloci sull'asciutto in qualifica. Non so perchè ricordavo qualifiche bagnate oltre alla gara, prima dei problemi a Seb e Leclerc.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma va notato che le piste più impegnative per i consumi non sono quelle con ampi tratti da percorrere a tutto gas, come appunto Spa e Monza, bensì quelle con tante riaccelerazioni.

 

questo è interessante, quindi Monza non sarebbe impegnativa per i consumi

Share this post


Link to post
Share on other sites

a Monza si consuma sicuramente molto, perchè comunque 3/4 della pista è con acceleratore a tavoletta.

 

Ma Canada è il peggiore, perchè ha più stop and go e ha comunque i rettilinei

 

 

Edited by Antonio91

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Diciamo che dice più o meno le cose che sappiamo e stiamo dicendo da tempo.

Più che di scelta progettuale fallita però io parlerei di scelta progettuale condizionata e fatta fallire da un agente esterno per dare deliberatamente un vantaggio ad un altro soggetto.

E' ormai chiaro a tutti come il passaggio dalle gomme 2018 a quelle 2019 abbia determinato il passaggio da un Mondiale combattuto alla farsa indegna a cui stiamo assistendo.

sìsì, è chiaro che in primis ci hanno fottuto le gomme, purtroppo dovranno adeguare la macchina a queste gomme per il progetto 2020, partendo con un anno di ritardo dalla Mercedes che potrà limare i punti deboli del razzo che hanno già; il tutto ovviamente da buttare a mare in vista del 2021 quando le cose cambieranno ancora...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il 2020 a parità di incognite sceglieranno la strategia dai costi minori. Potrebbero ritrovarsi con una nuova 70h e vincere solo a Monaco e Budapest spendendo una barca di soldi, e dovendo poi ripartire da zero per il 2021. Io credo che evolveranno questo progetto cercando il massimo carico disponibile senza penalizzare troppo il drag. E Mercedes correggerà il suo progetto all'opposto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mercedes ha ben poco da correggere. Giusto una o due lievi modifiche del regolamento o alle gomme, nel caso qualcuno li raggiunga durante la stagione.

 

#nonsiamai

Edited by crucco
  • Like 2
  • Fernandello 1
  • Lewisito 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito, si sa già quali saranno le coperture per la prossima stagione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero non decidano di fare una vettura totalmente opposta a questa. Neanche Mercedes si è spinta fino a quell'estremo, difatti è forte ovunque.

  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ruberekus ha scritto:

sìsì, è chiaro che in primis ci hanno fottuto le gomme, purtroppo dovranno adeguare la macchina a queste gomme per il progetto 2020, partendo con un anno di ritardo dalla Mercedes che potrà limare i punti deboli del razzo che hanno già; il tutto ovviamente da buttare a mare in vista del 2021 quando le cose cambieranno ancora...

 

21 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Spero non decidano di fare una vettura totalmente opposta a questa. Neanche Mercedes si è spinta fino a quell'estremo, difatti è forte ovunque.

 

Infatti il problema principale è quello del cambio regole nel 2021 e quindi di conseguenza non vale la pena investire in radicali cambi di progetto.

Se ci fosse una prospettiva di lungo periodo, io sinceramente punterei sul cambio radicale, visto che per il motore ci sono ancora buoni margini di sviluppo, ma purtroppo non è così. Il Mondiale 2020 a meno di miracoli è già di Hamilton e Mercedes, quindi è molto meglio investire quanto più è possibile per il 2021 e cacciare le palle dal punto di vista politico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che invece il mondiale 2020 sia tutto meno che scontato. Visto il cambio regolamentare (che molto probabilmente durerà un bel po') se fossi in Mb non spenderei soldi per l'anno prossimo, ma risparmierei per il '21 e riaprire in ciclo come hanno fatto per l'era ibrida. Potrebbe essere un mondiale conteso tra rb e Ferrari a mio avviso con Mb outsider. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parte dall'assunto che dal momento che Mercedes è avanti, Ferrari non potrà recuperare visto anche le inevitabili limitazioni al budget dovendo lavorare sul progetto 2021. Eppure passando dal 2017 al 2018 la Ferrari ha stravolto e non poco il concept della propria vettura, sfornando comunque un mezzo potenzialmente vincente. E' chiaro che la base del 2019 non si possa accontonare del tutto però a mio avviso ci sono aree dove si può ottenere un grande miglioramento, su tutti la sospensione anteriore, e sono certo ci stiano già lavorando. Negli ultimi anni abbiamo visto come le scuderie siano brave a interpretare il regolamento e a spingere al limite la vettura. Si pensava che nel 2019 le vetture dovessero essere più lente del 2018 e invece hanno quasi tutti recuperate il carico e spesso i tempi sono stati più veloci rispetto a quelli dell'anno passato. Io dico, e non è solo una professione di fede, che per il 2020 c'è speranza. Chiaro che La Mercedes partirà comunque favorita però non mi fascerei la testa un anno prima

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×