Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

L'opaca Ferrari SF90

La Ferrari 2019  

42 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Riuscirà a conquistare il titolo mondiale piloti?



Recommended Posts

La Ferrari ha un problema principale, ovvero i tifosi.
Tifosi che ogni anno pretendono che si vinca il titolo, tifosi che chiedono la testa del team principal, degli strateghi, dei meccanici, dei piloti o chi altro ad ogni minima defezione. 
Questo porta ogni anno a dover puntare in alto, fare le cose male e di fretta per provare a guadagnare tanto sulla concorrenza. Cosa che poi puntualmente si ritorce contro perché è tutto fondato su basi precarie. 

Ross Brawn nel suo libro diceva: "ci vuole un anno per capire una squadra, un anno per cambiarla e dal terzo si raccolgono i frutti" , ora non voglio dire che sia la legge, ma se ci si guarda indietro è qualcosa di quasi sempre vero. Anche Arrivabene nel 2017 aveva creato una squadra quasi da mondiale e nel 2018 era benissimo alla portata. Ora, considerando questo come il primo anno, si dovrebbero iniziare a vedere e raccogliere i frutti di questa gestione nel 2021. 
Io onestamente preferirei che iniziassero il 2020 dicendo chiaramente che gli obiettivi non sono i titoli ma si lavorerà praticamente in ottica 2021 usando le gare per affinare sitemi e procedure in pista e testare soluzioni o materiali. Preferisco vedere la Ferrari ultima nel mondiale ma al lavoro per creare un'ossatura solida da dispiegare nel 2021. 
Peccato che alla dirigenza non conti vincere e strutturasi, per loro secondo o terzo va bene comunque, il dividendo lo staccano in ogni caso. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Mercedes è stata comunque particolare nella gestione delle gomme fino all'anno scorso.

Con i compound più duri andava da Dio, mentre la Ferrari con quelli più morbidi.

 

La Ferrari avrebbe lottato per il titolo con le gomme 2018? Forse sì forse no, ma siamo sempre lì. Facciamo ipotesi e supposizioni, del tipo "..se Vettel non si fosse schiantato in Germania..".

Sono sempre i soliti discorsi fatti e rifatti che dopo un po' annoia pure andarli a riprendere. La Ferrari doveva opporsi alla decisione di Pirelli di cambiare gomme a Novembre. Così come dovevano farlo Red Bull e Haas.

 

Ho sentito voci di corridoio che dicono che la Mercedes ha inizialmente progettato due versioni, la versione A con le gomme 2018 e la versione B con le gomme 2019. Il tutto perchè faceva pressioni a Pirelli già da tempo affinchè portasse le gomme con il battistrada ribassato per tutta la stagione 2019. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ormai è noto che decide tutto Mercedes :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo in questa seconda parte di campionato se saranno le gomme a fare la differenza.. lo vedremo già da spa e poi monza.. se Ferrari dovesse andare bene lì il problema gomme come per magia sparirebbe.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Alelewis ha scritto:

Vediamo in questa seconda parte di campionato se saranno le gomme a fare la differenza.. lo vedremo già da spa e poi monza.. se Ferrari dovesse andare bene lì il problema gomme come per magia sparirebbe.. 

No, non sono d'accordo. 

Il problema gomme ci sarà per tutta la stagione per la Ferrari (Vedi topic sulla Ferrari), se andrà bene in questi circuiti è solo per la conformazione degli stessi.

Non confondiamo le cose.

La differenza è tutta quì. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

la questione gomme sembra sempre più una scusa.

nella realtà sono anni che la vettura Ferrari è tecnicamente inferiore.

In alcuni tracciati, per problemi Mercedes o bravura Ferrari, la vettura è stata migliore, ma nel complesso Mercedes ne ha vinte molte di più.

Non credo che queste vittorie siano tutto merito di LH.

 

Quindi spero molto in un 2020 vincente, ma credo che finchè non cambieranno drasticamente le regole, la speranza di vittoria del titolo resterà tale.

 

del resto a seguito dei precedenti cambiamenti drastici del regolamento, in Ferrari non hanno partorito vetture vincenti. spero in una prima volta. il tifo non costa niente, come sognare... 

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Bigmeu ha scritto:

La Ferrari ha un problema principale, ovvero i tifosi.
Tifosi che ogni anno pretendono che si vinca il titolo, tifosi che chiedono la testa del team principal, degli strateghi, dei meccanici, dei piloti o chi altro ad ogni minima defezione. 
Questo porta ogni anno a dover puntare in alto, fare le cose male e di fretta per provare a guadagnare tanto sulla concorrenza. Cosa che poi puntualmente si ritorce contro perché è tutto fondato su basi precarie. 

Ross Brawn nel suo libro diceva: "ci vuole un anno per capire una squadra, un anno per cambiarla e dal terzo si raccolgono i frutti" , ora non voglio dire che sia la legge, ma se ci si guarda indietro è qualcosa di quasi sempre vero. Anche Arrivabene nel 2017 aveva creato una squadra quasi da mondiale e nel 2018 era benissimo alla portata. Ora, considerando questo come il primo anno, si dovrebbero iniziare a vedere e raccogliere i frutti di questa gestione nel 2021. 
Io onestamente preferirei che iniziassero il 2020 dicendo chiaramente che gli obiettivi non sono i titoli ma si lavorerà praticamente in ottica 2021 usando le gare per affinare sitemi e procedure in pista e testare soluzioni o materiali. Preferisco vedere la Ferrari ultima nel mondiale ma al lavoro per creare un'ossatura solida da dispiegare nel 2021. 
Peccato che alla dirigenza non conti vincere e strutturasi, per loro secondo o terzo va bene comunque, il dividendo lo staccano in ogni caso. 

 

Adesso salta fuori che è anche colpa mia. :asd:

Parliamo della Ferrari, non è li per far presenza, è li per vincere e deve presentarsi ogni stagione con l'intenzione di farlo. Non è che possono presentarsi e dire "dai quest'anno stiamo tranquilli, facciamo qualcosina, ma ci riposiamo".

Le aspettative poi le creano loro, con test roboanti e dichiarazioni di vittoria.

Io ricordo un'intervista a montezuma negli anni 90, ad inizio stagione (purtroppo non ricordo l'anno) dove disse che, dopo quello che avevano dimostrato, si vedevano costretti a vincere, visto la forze in campo....e puntualmente dito nel sedere :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, Bigmeu ha scritto:

La Ferrari ha un problema principale, ovvero i tifosi.
Tifosi che ogni anno pretendono che si vinca il titolo, tifosi che chiedono la testa del team principal, degli strateghi, dei meccanici, dei piloti o chi altro ad ogni minima defezione. 
Questo porta ogni anno a dover puntare in alto, fare le cose male e di fretta per provare a guadagnare tanto sulla concorrenza. Cosa che poi puntualmente si ritorce contro perché è tutto fondato su basi precarie. 

Ross Brawn nel suo libro diceva: "ci vuole un anno per capire una squadra, un anno per cambiarla e dal terzo si raccolgono i frutti" , ora non voglio dire che sia la legge, ma se ci si guarda indietro è qualcosa di quasi sempre vero. Anche Arrivabene nel 2017 aveva creato una squadra quasi da mondiale e nel 2018 era benissimo alla portata. Ora, considerando questo come il primo anno, si dovrebbero iniziare a vedere e raccogliere i frutti di questa gestione nel 2021. 
Io onestamente preferirei che iniziassero il 2020 dicendo chiaramente che gli obiettivi non sono i titoli ma si lavorerà praticamente in ottica 2021 usando le gare per affinare sitemi e procedure in pista e testare soluzioni o materiali. Preferisco vedere la Ferrari ultima nel mondiale ma al lavoro per creare un'ossatura solida da dispiegare nel 2021. 
Peccato che alla dirigenza non conti vincere e strutturasi, per loro secondo o terzo va bene comunque, il dividendo lo staccano in ogni caso. 

Ma stiamo scherzando? 

Sono passati 12 anni dall'ultimo mondiale piloti e 11 da quello costruttori.

Mica 3 o 4 anni.

È normale avere tifosi spazientiti o col mal di pancia. Stiamo parlando della Ferrari, la squadra più gloriosa della f1 e non di una Red Bull o Renault.

Sono 11 anni che ad ogni Febbraio dicono di puntare al mondiale e poi puntualmente fallisce.

I problemi sono molteplici, ma dopo Todt nel palazzo non abbiamo più potere e questo fa sì che cambiano regolamenti e tipologia di gomme come cambia il vento.

La dirigenza Ferrari dovrebbe preoccuparsi di questo invece dei soldi avuti dalla FIA per la gloria passata.

Il nostro blasone e la nostra passione meritano RISPETTO!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

siamo (siete) stati abituati troppo bene dall'epopea Schumacher, la storia Ferrari è fatta più di amare delusioni che di vittorie, la nostra dimensione naturale è la sconfitta 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

siamo (siete) stati abituati troppo bene dall'epopea Schumacher, la storia Ferrari è fatta più di amare delusioni che di vittorie, la nostra dimensione naturale è la sconfitta 

Grazie Rube per le belle parole.

Ora sono più ottimista per il futuro.

Thanks. :bravo:

 

Edited by Rio Nero
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Rio Nero ha scritto:

Grazie Rube per le belle parole.

Ora sono più ottimista per il futuro.

Thanks. :bravo:

 

:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Rio Nero ha scritto:

Grazie Rube per le belle parole.

Ora sono più ottimista per il futuro.

Thanks. :bravo:

 

vai tra Rio, una pizza alla Cammisa e passa la paura 🍕

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Ruberekus ha scritto:

vai tra Rio, una pizza alla Cammisa e passa la paura 🍕

Ci sono stato ieri... a saperlo ti invitavo  :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve gente come va? mi dispiace che sono stato assente questo periodo ma ho avuto un pò di problemi sia lavorativi che personali...

 

Che dire...le ultime gare le ho seguite per modo di dire...cioè le ho registrate e poi viste "accelerate"...purtroppo non si sono visti miglioramenti particolari, anzi...la RedBull, nonostante un motore sicuramente inferiore, al momento sembra averci sorpassato (ringraziamo Gasly che sono ancora dietro).

Al di là della questione gomme, sulla quale già sapete il mio parere, quello che non è giustificabile è che mentre una scuderia (che aveva problemi simili) in qualche modo ne sta uscendo bene, noi invece non miglioriamo...

 

Per quanto riguarda la nuova specifica del motore, qualche piccolo miglioramento di cv (no 20) e si spera anche dei consumi....

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ForzaFerrari88 non è cambiato nulla. Credo che per la questione mondiale quasi tutti abbiano capito che non è l'anno buono. 

Però la maggior parte dei forumisti vede una vittoria possibile, a Monza si dice. Perché la pista si adatta alla macchina..

 

Poi ci siamo i e @ggr che abbiamo capito che non solo quest'anno non vinciamo un ca**o ma chiudiamo come terza forza. E staccati di tanto.

 

  • Like 1
  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovessero risolvere i problemi di consumo, non sarebbe così impensabile pensare ad una vittoria tra Spa e Monza. Certo, devono piazzare un 1-2 in qualifica e far girare tutto giusto (piloti compresi). 

 

A Monza però mi aspetto anche una Mercedes al massimo del suo potenziale, pur di fare 1-2 loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Dovessero risolvere i problemi di consumo, non sarebbe così impensabile pensare ad una vittoria tra Spa e Monza. Certo, devono piazzare un 1-2 in qualifica e far girare tutto giusto (piloti compresi). 

 

A Monza però mi aspetto anche una Mercedes al massimo del suo potenziale, pur di fare 1-2 loro.

@KimiSanton a spa e monza Ferrari dovrebbe essere molto competitiva, red bull credo un po’ più svantaggiata rispetto agli ultimi gp perché le piste non molto adatte alle sue caratteristiche anche se pare vogliono montare un’ulteriore power unit con specifica che la farà avvicinare molto alle prestazioni Mercedes.. anche se andrà in penalità e poi sarà tutto da vedere.. c’è da dire che Toto è Mercedes faranno di tutto per essere competitivi e comunque portare a casa comunque un ottimo risultato in entrambe le piste.. in vista dei prossimi tracciati forse un po’ più favorevoli per le caratteristiche della macchina 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, L.Costigan ha scritto:

@ForzaFerrari88 non è cambiato nulla. Credo che per la questione mondiale quasi tutti abbiano capito che non è l'anno buono. 

Però la maggior parte dei forumisti vede una vittoria possibile, a Monza si dice. Perché la pista si adatta alla macchina..

 

Poi ci siamo i e @ggr che abbiamo capito che non solo quest'anno non vinciamo un ca**o ma chiudiamo come terza forza. E staccati di tanto.

 

 

Ma parli del 2019 o del 2020? :asd:

Parliamoci chiaramente...Ovviamente questo mondiale è andato...e al 90% è andato anche il 2020, a meno che non vengano accettate alcune modifiche........... chissà quando dovranno decidere chi staranno a sentire...io propendo per uno a caso :rolleyes:

 

Per quest'anno ormai più di vincere un paio di gare non si potrà e difficilmente si vinceranno per superiorità di prestazione in pista. Non so neanche se sperare di restare davanti la RedBull...pur di non vedere l'ennesimo mondiale fuffa di quel pilota li, preferirei un improvviso balzo in avanti dei lattinari e la loro vittoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, KimiSanton ha scritto:

Dovessero risolvere i problemi di consumo (1), non sarebbe così impensabile pensare ad una vittoria tra Spa e Monza. Certo, devono piazzare un 1-2 in qualifica (2) e far girare tutto giusto (piloti compresi - 3)

 

Che si traduce:

- non avere problemi di affidabilità (4)

- azzeccare la strategia (5)

- non fare errori al pit-stop (6)

 

Alla luce dei fatti, pensi che sia veramente possibile che si verifichino tutte queste condizioni in un solo GP? Per la prima volta da inizio stagione per giunta.

E' molto più logico aspettarsi una Mercedes che farà la prima fila in qualifica, il vuoto in gara e la Ferrari che si giocherà l'ultimo gradino del podio con RB. Podio che sfuggirà al minimo errore. E visto che in quasi tutti i GP una cappella l'hanno fatta è lecito aspettarsene un'altra, considerato anche tutta la pressione aggiuntiva che avranno in Italia. Il quarto posto mi pare il piazzamento più realistico.

Edited by L.Costigan

Share this post


Link to post
Share on other sites

In qualifica, nelle piste dove Ferrari va forte, la pole non è impossibile. In Canada senza errore di Leclerc al tornantino poteva essere 1-2. In Bahrain effettivamente fatta. A Monza secondo me sarà più facile dell'anno scorso (è LA pista per una vettura del genere), ma più difficile in gara (e visto come è andata l'anno scorso...). Poi se con gli aggiornamenti previsti Mercedes chiude il gap anche li, bravi loro.

 

Devono però correre con due vetture davanti, cosa che l'anno scorso non è successo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×