Jump to content
Sign in to follow this  
Beyond

[Verita' Cubitali] Gigino e Matteo amici per la pelle

Recommended Posts

9 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

«La droga è un’emergenza nazionale: da domani darò istruzioni agli uomini della sicurezza per andare a controllare uno per uno i presunti negozi turistici di cannabis, luoghi di diseducazione di massa. Vanno sigillati uno per uno. Saranno proibite e vietate anche tutte le cosiddette feste e sagre della cannabis – aggiunge – siamo contro ogni sperimentazione e regolamentazione della cannabis».

 

La cosa imbarazzante è

 

questa :rotfl:

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

 

La cosa imbarazzante è che in Italia esiste una legge, del 2016, che stabilisce cosa sia legale e cosa no.

Non lo decide il ministro dell’Interno di turno, lo stabilisce la legge. Se Salvini vuole cambiare la legge, porti le sue proposte in Parlamento, verifichi se ha i numeri per farlo. Cioè qui siamo alla follia pura, fermatelo.

 

Poi questo parla di droghe in maniera generalizzata, non facendo distinzione tra marijuana, cocaina, eroina e droghe chimiche. 

Parlare ancora di “si parta dalla canna e si arriva alla siringa” è anacronistico.

A chiedere la depenalizzazione della Cannabis è la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità

 

Infine, la liberalizzazione è una grossa opportunità economica per lo stato, che toglierebbe molto ai proventi della malavita. 

 

Ma non è solo colpa di Salvini, ma anche chi di c’era prima. Buffoni

 

Vedi come il capitone sia riuscito nel suo intento, se anche tu cominci a parlare di liberalizzare o meno la cannabis? Si discuta pure di questa roba irrilevante, mentre l'aumento dell'IVA è sempre lì e non ce lo toglie nessuno.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, S. Bellof ha scritto:

 

Vedi come il capitone sia riuscito nel suo intento, se anche tu cominci a parlare di liberalizzare o meno la cannabis? Si discuta pure di questa roba irrilevante, mentre l'aumento dell'IVA è sempre lì e non ce lo toglie nessuno.

 

Ah per quanto mi riguarda è solo una goccia in un mare di m***a 😂 già alle europee per me verrà ridimensionato matteuccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

ridimensionato rispetto a cosa  

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

ridimensionato rispetto a cosa  

Rispetto ai sondaggi che lo davano sopra al 35%

Ricordiamo le promesse non mantenute sulle tasse...al Nord soprattutto saranno letali

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Rispetto ai sondaggi che lo davano sopra al 35%

 

Sì vabbè 35%. Diciamo le cose come stanno. Negli ultimi mesi la LEGA è sempre stata sopra il 30% e quasi mai sopra il 35%.

Stando alle intenzioni di voto da sondaggi una conferma sarebbe avere la LEGA sopra il 30%.

 

No che poi qualcuno non parli di fallimento perché raccoglie il 31% e per una settimana è stata al 35,1% :asd:

 

E comunque:

PD 22,5% < M5S 22,7% < LEGA 30,5%

:rotfl:

Edited by Kimimathias

Share this post


Link to post
Share on other sites

cosa c'è da ridere, silvio piange

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Beyond ha scritto:

cosa c'è da ridere, silvio piange

 

Lo so l'ho visto nel topic del muro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Kimimathias ha scritto:

 

Sì vabbè 35%. Diciamo le cose come stanno. Negli ultimi mesi la LEGA è sempre stata sopra il 30% e quasi mai sopra il 35%.

Stando alle intenzioni di voto da sondaggi una conferma sarebbe avere la LEGA sopra il 30%.

 

No che poi qualcuno non parli di fallimento perché raccoglie il 31% e per una settimana è stata al 35,1% :asd:

 

E comunque:

PD 22,5% < M5S 22,7% < LEGA 30,5%

:rotfl:

 

Senza polemica, mi piacerebbe solo sapere: cosa ti piace della Lega? Lo chiedo perché sei abbastanza distante (per età e cultura) dal leghista medio di cui tutto è noto fino alla nausea. Ma le tue motivazioni mi incuriosiscono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

«La droga è un’emergenza nazionale: da domani darò istruzioni agli uomini della sicurezza per andare a controllare uno per uno i presunti negozi turistici di cannabis, luoghi di diseducazione di massa. Vanno sigillati uno per uno. Saranno proibite e vietate anche tutte le cosiddette feste e sagre della cannabis – aggiunge – siamo contro ogni sperimentazione e regolamentazione della cannabis».

 

La cosa imbarazzante è che in Italia esiste una legge, del 2016, che stabilisce cosa sia legale e cosa no.

Non lo decide il ministro dell’Interno di turno, lo stabilisce la legge. Se Salvini vuole cambiare la legge, porti le sue proposte in Parlamento, verifichi se ha i numeri per farlo. Cioè qui siamo alla follia pura, fermatelo.

 

Poi questo parla di droghe in maniera generalizzata, non facendo distinzione tra marijuana, cocaina, eroina e droghe chimiche. 

Parlare ancora di “si parta dalla canna e si arriva alla siringa” è anacronistico.

A chiedere la depenalizzazione della Cannabis è la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità

 

Infine, la liberalizzazione è una grossa opportunità economica per lo stato, che toglierebbe molto ai proventi della malavita. 

 

Ma non è solo colpa di Salvini, ma anche chi di c’era prima. Buffoni

Ma vi rendete conto che sono arrivati a chiedere I DOCUMENTI ad una persona che sta dicendo la sua senza neanche essere offensiva? Siamo sempre più vicini ad una dittatura e credetemi, dovremmo iniziare seriamente a preoccuparci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, S. Bellof ha scritto:

 

Senza polemica, mi piacerebbe solo sapere: cosa ti piace della Lega? Lo chiedo perché sei abbastanza distante (per età e cultura) dal leghista medio di cui tutto è noto fino alla nausea. Ma le tue motivazioni mi incuriosiscono.

 

Vabbè al di là di banalità come l'affinità all'area di destra ecc ecc della Lega di Salvini mi piace la costante presenza capillare nel territorio, il cercare di ridurre al minimo la distanza tra istituzioni e popolo.

 

Quando ero amministratore e ho incontrato Salvini in una occasione non istituzionale è stato lui a tastare il polso del territorio domandando a me come stava andando nel mio comune, non ha parlato ma ha ascoltato e questo mi è piaciuto. I politici tendono a parlare troppo e ascoltate poco di solito.

 

Dategli pure del populista se essere populista significa stare in mezzo alla gente ad ascoltare le necessità della vita vera.

 

Poi, mi piace tutto tutto tutto? Certo che no. (Ad esempio quella cosa della castrazione chimica non mi è sembrata una gran bella uscita, infatti già non se ne parla)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 @Kimimathias è un leghista di m***a

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Illy ha scritto:

 @Kimimathias è un leghista di m***a

 

Ti abbraccio e ti faccio una carezza in testa.

:ming:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

È possibile che di persona, senza il bisogno incessante di farsi piacere alla massa, sia un'altra cosa. Ma il populismo non c'entra proprio nulla con lo stare in mezzo alla gente e parlare di problemi reali (cosa che per altro non ha mai fatto - vedi la cannabis e il nulla sotto vuoto sul fronte economico, e che era più vera ai tempi di Bossi e del progetto federalista). Essere populisti vuol dire assecondare i peggiori istinti della massa; vuol dire scendere ad ogni bassezza per sfruttarne l'ignoranza; vuol dire promettere assurdità tipo la flat tax che favorisce i poveri; vuol dire chiudere ogni messaggio sui social con un "e voi amici?" e odiose paraculate consimili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco che fastidio dia il social. Ogni tempo ha il suo modo per comunicare, oggi è anche questo.

È Facebook, è la TV, è la radio e sono le piazze. Qual è il problema?

 

Sull'assecondare i peggiori istinti della massa, se ti riferisci all'immigrazione clandestina, ti vorrei solo ricordare che la Lega e Salvini a suo tempo pose l'accento su un tema che di lì a poco sarebbe esploso, e tutti ridevano.

Poi il problema immigrazione clandestina è di fatto esplosa e qualcuno rideva all'idea di chiudere i porti perché era impossibile dicevano.

 

Adesso che non ride più nessuno abbiamo scoperto che l'immigrazione clandestina è un fenomeno governabile e che, se qualcuno avesse ascoltato invece che ridere adesso non ci sarebbero centinaia ti migliaia di non so chi in giro per l'Italia e per l'Europa a non si sa a fare che.

 

Per le promesse economiche, come è sempre stato e sempre sarà, se prometti e non dai, te ne vai.

Un bel peccato aver buttato nel cesso miliardi per quello che si sta rivelando come uno dei più grandi fallimenti: il reddito di cittadinanza.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Kimimathias ha scritto:

Non capisco che fastidio dia il social. Ogni tempo ha il suo modo per comunicare, oggi è anche questo.

È Facebook, è la TV, è la radio e sono le piazze. Qual è il problema?

 

Sull'assecondare i peggiori istinti della massa, se ti riferisci all'immigrazione clandestina, ti vorrei solo ricordare che la Lega e Salvini a suo tempo pose l'accento su un tema che di lì a poco sarebbe esploso, e tutti ridevano.

Poi il problema immigrazione clandestina è di fatto esplosa e qualcuno rideva all'idea di chiudere i porti perché era impossibile dicevano.

 

Adesso che non ride più nessuno abbiamo scoperto che l'immigrazione clandestina è un fenomeno governabile e che, se qualcuno avesse ascoltato invece che ridere adesso non ci sarebbero centinaia ti migliaia di non so chi in giro per l'Italia e per l'Europa a non si sa a fare che.

 

Per le promesse economiche, come è sempre stato e sempre sarà, se prometti e non dai, te ne vai.

Un bel peccato aver buttato nel cesso miliardi per quello che si sta rivelando come uno dei più grandi fallimenti: il reddito di cittadinanza.

 

Bravo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il #MinistroDellaMalavita che fa?

 

mi sono perso le ultime polemiche

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Natural Blonde Killer ha scritto:

ma il #MinistroDellaMalavita che fa?

 

mi sono perso le ultime polemiche

Oggi hanno pubblicato una sua lettera sulla Gazzetta dello Sport.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, PheelD ha scritto:

Oggi hanno pubblicato una sua lettera sulla Gazzetta dello Sport.

 

vado a leggere allora.

 

posso dire poi che le polemiche sulla liberalizzazione  dell'erba sono molto sterili?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

×