Jump to content
PheelD

MotoGP 2019

Recommended Posts

1 minuto fa, F.126ck ha scritto:

 

Sono sostanzialmente d'accordo a parte questa frase, vero che Loris ha forgiato la ducati fin dalla nascita ma nel 2007 è andato male, quel mondiale lo ha vinto Stoner.

 

Credo che con le Bridgestone, quell'anno, Stoner avrebbe vinto il mondiale con qualsiasi moto ufficiale ed anche con qualche non ufficiale

 

(grossa questa :shock:)

 

 

Il complotto Bridgstone :faccina verde:

 

 

Quello Stoner li con quella Ducati li non lo batteva neanche gesù cristo visto che ha fatto un anno strepitoso (Estoril dove persino Rossi dovette rendere onore al suo rivale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Y2F ha scritto:

 

No dai, la ducati del Bienno 2006-2007 era e rimane un gioiello di moto con capacità uniche: Quella girava dappertutto con il giusto pilota (Capirossi nel 2006, Stoner 2007)ha saputo rendere al massimo facendo grandi risultati(ha ragione Massimo quando dice che il 2006 poteva essere l'anno di Capirex se non fosse per la Catalunya) . Quella di questo trienno e si una grande moto ma che ha ancora difetti enormi e lo dimostra pure il rendimento in determinante  piste(PHI,Jerez su tutte) e ha sempre i cronici difetti di percorrenza curva che è fondamentale per la guida di Dovizioso(che in questi anni ha cambiato il suo stile di guida in maniera piuttosto importante) e poi ha solo un determinato tipo di corsa (ovvero giocarsela sulla tattica altrimenti nisba).

 

Sul confronto con Stoner(che confronto non è ma vabbè) parlavo del fatto che nella storia della Ducati Dovizioso come prestazioni gli si avvicina e di come sia stato fondamentale anche lui per il sviluppo della moto fino ad oggi. Il fatto che ci hanno vinto Iannone e Petrucci(Vabbè che iannone ci ha vinto su una pista dove era l'unico insieme a Dovizioso ad avere i riferimenti) da ancora più credito al lavoro fatto dal Forlivese. 

 

Le Ducati di queste ultimi anni sono assolutamente superiore alle Ducati del 2006-07, soprattutto in curva e nei cambi di direzione.

 

 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, Y2F ha scritto:

 

 

Il complotto Bridgstone :faccina verde:

 

 

Quello Stoner li con quella Ducati li non lo batteva neanche gesù cristo visto che ha fatto un anno strepitoso (Estoril dove persino Rossi dovette rendere onore al suo rivale).

A Estoril 2007 vinse il 46, ricordo bene quella gara perché dedicò il successo al suo amico Colin Mcrae, morto qualche giorno prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Forse ho capito male, ma si sta dicendo che questa Ducati è passata da essere una trave inguidabile a miglior moto del mondiale grazie a Dovizioso con le sue indicazioni?

Questa Ducati è diventata quel che è perché progettata da Dall'Igna, che con le dovute differenze è per la moto gp quello che Newey è per la F1. Preziosi con le sue Ducati ha stroncato piu carriere di Marko alla Redbull, stava per convincere a ritirarsi anche Rossi.

Ora, con tutta la piu buona volontà la storia in Ducati del pre e post Dall'Igna non è paragonabile, non c'entra nulla. 

Un po come paragonare i risultati della Minardi con quelli.della Toro Rosso. Non ha senso

Edited by effe

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, F.126ck ha scritto:

 

Sono sostanzialmente d'accordo a parte questa frase, vero che Loris ha forgiato la ducati fin dalla nascita ma nel 2007 è andato male, quel mondiale lo ha vinto Stoner.

 

Credo che con le Bridgestone, quell'anno, Stoner avrebbe vinto il mondiale con qualsiasi moto ufficiale ed anche con qualche non ufficiale

 

(grossa questa :shock:)

Può darsi, alla fine era in uno stato di grazia in quell'anno, anche per merito suo chiaramente. Probabilmente nemmeno l'attuale Marquez avrebbe potuto batterlo.

1 minuto fa, effe ha scritto:

Forse ho capito male, ma si sta dicendo che questa Ducati è passata da essere una trave inguidabile a miglior moto del mondiale grazie a Dovizioso con le sue indicazioni?

Questa Ducati è diventata quel che è perché progettata da Dall'Igna, che con le dovute differenze è per la moto gp quello che Newey è per la F1. Preziosi con le sue Ducati ha stroncato piu carriere di Marko alla Redbull, stava per convincere a ritirarsi anche Rossi.

Ora, con tutta la piu buona volontà la storia in Ducati del pre e post Dall'Igna non è paragonabile, non centra nulla. 

Su questo sono sostanzialmente d'accordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, PheelD ha scritto:

A Estoril 2007 vinse il 46, ricordo bene quella gara perché dedicò il successo al suo amico Colin Mcrae, morto qualche giorno prima.

 

SI ma Stoner fece una gara incredibile causa dei problemi della frizione che non prendevano proprio(cioè in ogni curva derapava senza un motivo) ed è arrivato attaccato a Pedrosa e Rossi 

8 minuti fa, effe ha scritto:

Forse ho capito male, ma si sta dicendo che questa Ducati è passata da essere una trave inguidabile a miglior moto del mondiale grazie a Dovizioso con le sue indicazioni?

Questa Ducati è diventata quel che è perché progettata da Dall'Igna, che con le dovute differenze è per la moto gp quello che Newey è per la F1. Preziosi con le sue Ducati ha stroncato piu carriere di Marko alla Redbull, stava per convincere a ritirarsi anche Rossi.

Ora, con tutta la piu buona volontà la storia in Ducati del pre e post Dall'Igna non è paragonabile, non centra nulla. 

 

Dall'igna senza le indicazioni di Dovi non sarebbe andato da nessuna parte, facciamo i seri. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi stai implicitamente dicendo che Stoner era un incapace nel dare indicazioni.

La verità è che non veniva ascoltato, e la cosa è risaputa, e che la moto era sbagliata. Quando le moto ha smesso di progettarle Preziosi la musica è cambiata subito. Dovizioso poi è stato in HRC nell'unico periodo nel quale non hanno vinto, a riprova che probabilmente le indicazioni dei piloti valgono fino ad un certo punto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non voglio fare arrabbiare f126, però faccio notare che Dovizioso stava vincendo il mondiale con la ducati, stoner non è l'unico in grado di vincere un titolo con la ducati. Se al suo posto ci fosse stato stoner avrebbero gridato al mezzo miracolo 2 anni fa. (effetto pilota straniero tanto amato in Italia) 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Illuzzo carissimo, se con quella Ducati ci fosse stato Stoner il mondiale lo avrebbe vinto a giugno.

:lewdab:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, effe ha scritto:

Quindi stai implicitamente dicendo che Stoner era un incapace nel dare indicazioni.

La verità è che non veniva ascoltato, e la cosa è risaputa, e che la moto era sbagliata. Quando le moto ha smesso di progettarle Preziosi la musica è cambiata subito. Dovizioso poi è stato in HRC nell'unico periodo nel quale non hanno vinto, a riprova che probabilmente le indicazioni dei piloti valgono fino ad un certo punto

 

Ma chi,dove, quando, perché soprattutto?

Chi ha mai paragonato le capacità nel contribuire allo sviluppo di Stoner e Dovizioso quando io di base parlavo di rendimento in cui,OVVIAMENTE, l'australiano risultava il migliore? Ma di che stiamo parlando? E sulla questione Stoner la verità che in Ducati volevano una moto guidabile per tutti e dunque si decise di accantonare le idee dell'australiano ma di base(nel biennio 08-09) è stato ascoltato e dal fine 09 che in pratica fu mandato a quel paese(causa tentativo ingaggio lorenzo)  ma che non sia stato Mai ascoltato è falso. 


E su Dovizioso in HRC c'è tanto da dire, dalle colpe del forlivese nel perdersi (lo ammise lui stesso), al 2010 sottotono, fino ad arrivare al 2011 in cui le sue indicazioni furono ascoltate e si ebbe quella moto attraverso sempre grazie anche ai tecnici HRC. (E infatti fece il miglior anno del trienno Honda non che, una delle migliori stagioni in carriera).

 

 

Cioè se non c'è il pilota nel dare l'indicazione e se questo non è bravo o non è capace coil tecnico con piffero può fare i miracoli(vorreste farmi credere che con un Iannone Dall'igna avrebbe avuto gli stessi risultati?).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovizioso è un ottimo pilota, ma non un fenomeno. E' un talento "costruito" col lavoro e la dedizione, su una moto che alla lunga si è cucito addosso; si potrebbe paragonare ad un Hill in Williams o un Rosberg in Mercedes.

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, effe ha scritto:

Illuzzo carissimo, se con quella Ducati ci fosse stato Stoner il mondiale lo avrebbe vinto a giugno.

:lewdab:

 

Credici :asd: 

1 minuto fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

Dovizioso è un ottimo pilota, ma non un fenomeno. E' un talento "costruito" col lavoro e la dedizione, su una moto che alla lunga si è cucito addosso; si potrebbe paragonare ad un Hill in Williams o un Rosberg in Mercedes.

 

Ma su questo nulla da ridire ma leggo che in pratica ha fatto una stagione fallimentare quando praticamente sta combattendo contro il miglior Marquez cioè cosa può fare? posso capire lo scorso anno che,li si, ha fatto tanti gravi errori ma adesso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno scorso ha fatto male, troppe cadute ed errori. Quest'anno è stato sfigato, ed inoltre la Honda è cucita su Marquez come non mai, infatti non cade manco più (l'anno scorso 27 cadute, quest'anno siamo appena a 7 e a silverstone è caduto nelle prove per la prima volta dopo 6 we senza). Semplicemente su quelle (poche) piste dove la moto è meno competitiva (Austin, Sachs e Assen) non riesce mai a fare un guizzo di qualche tipo.

Quello che ho trovato fastidioso di lui quest'anno sono le polemiche più o meno velate contro la moto (manco fosse un'Aprilia) e dall'Igna. Certo sapere che cercavano Lorenzo non avrà fatto piacere (ma a sto punto si facciano i piloti qualche domanda), ma dall'Igna è sicuramente il migliore tecnico attualmente, e artefice principale della rinascita Ducati. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, Illy ha scritto:

Io non voglio fare arrabbiare f126, però faccio notare che Dovizioso stava vincendo il mondiale con la ducati, stoner non è l'unico in grado di vincere un titolo con la ducati. Se al suo posto ci fosse stato stoner avrebbero gridato al mezzo miracolo 2 anni fa. (effetto pilota straniero tanto amato in Italia) 

 

Infatti quando Stoner ha avuto la Ducati giusta ha vinto il mondiale con 3 gare d'anticipo, vincendo 10 gare su 18 e staccando Pedrosa di 125 punti.

Proprio come Dovizioso 

23 minuti fa, Y2F ha scritto:

 

Credici :asd: 

 

Ma su questo nulla da ridire ma leggo che in pratica ha fatto una stagione fallimentare quando praticamente sta combattendo contro il miglior Marquez cioè cosa può fare? posso capire lo scorso anno che,li si, ha fatto tanti gravi errori ma adesso...

 

Quella del 2017 è stata una gran stagione, ma questa direi che sta deludendo eh 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, M.SchumyTheBest ha scritto:

L'anno scorso ha fatto male, troppe cadute ed errori. Quest'anno è stato sfigato, ed inoltre la Honda è cucita su Marquez come non mai, infatti non cade manco più (l'anno scorso 27 cadute, quest'anno siamo appena a 7 e a silverstone è caduto nelle prove per la prima volta dopo 6 we senza). Semplicemente su quelle (poche) piste dove la moto è meno competitiva (Austin, Sachs e Assen) non riesce mai a fare un guizzo di qualche tipo.

Quello che ho trovato fastidioso di lui quest'anno sono le polemiche più o meno velate contro la moto (manco fosse un'Aprilia) e dall'Igna. Certo sapere che cercavano Lorenzo non avrà fatto piacere (ma a sto punto si facciano i piloti qualche domanda), ma dall'Igna è sicuramente il migliore tecnico attualmente, e artefice principale della rinascita Ducati. 

 

Si ma se la moto non ti permette il guizzo inutile provarci per ammazzarsi per nulla cioè alla fine i risultati saranno sempre quelli. Mica esistono piloti che vanno oltre le moto: esistono quello che mettono il guizzo in più, ma solo se hanno un mezzo che gli consente di provarci(a parte Kevin Schwantz :lewlove:) Qundi boh.


Sulle polemiche con Dall'igna mica nascono da quest'anno. Il rapporto tra i due non è mai esistito e dal 2014 che sono ai ferri corti, semplicemente il Dovi chiede determinate cose ma Dall'igna pare non ascoltarlo(Cioè fece cosi pure con Biaggi in SBK). Cioè vuoi davvero competere per il mondiale? allora dai una linea dritta e precisa, quello che in Ducati non succede: cioè prima cacciano Lorenzo("è un ottimo pilota ma non un campione" :asd: ) facendo capire che lo spagnolo ha perso la bussola con la moto(ed in parte è vero) per poi ritornare strisciando cioè se questo sono dei movimenti per far capire che credi di migliorare la moto siamo apposto.  che poi dall'igna sia un genio non lo metto in dubbio anzi ma ripeto: siam sicuri che senza Dovizioso avrebbe ottenuto gli stessi risultati? cioè le indicazioni su come trasformare la moto gli saranno serviti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Infatti quando Stoner ha avuto la Ducati giusta ha vinto il mondiale con 3 gare d'anticipo, vincendo 10 gare su 18 e staccando Pedrosa di 125 punti.

Proprio come Dovizioso 

 

Ha vinto un anno su 4, guarda caso l'ha avuta quando ha vinto, gli altri 3 anni una volta secondo e 2 quarto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non metto in dubbio che Dovizioso abbia dato il suo contributo, ma il miglioramento netto c'è stato con l'arrivo di dall'Igna. Poi non si può dire che la Ducati non segua una strada. Dal 2015 è in costante miglioramento, forse quest'anno per la prima volta si è fermata (o il binomio Honda/Marquez è migliorato troppo) ma resta una signora moto su tutte le piste tranne 3. Dovi semplicemente più di tanto non può dare, insomma alla fine vince nelle piste stra-ducati, va a podio nelle altre tranne quelle indigeste alla moto. E' bravo, un ottimo pilota, fa il suo, ma niente di più.

Non so con Lorenzo come sarebbe andata, ma se la Ducati l'ha cercato (dall'Igna non penso si sia mosso senza un nulla osta dall'alto) significa che credono, a torto o a ragione, che un Lorenzo non scassato dal Qatar a Valencia sia l'unico in grado di impensierire Marquez. Forse sbagliano, ma Lorenzo rimane l'unico ad aver vinto un mondiale nell'era Marquez, e l'unico in attività oltre a Marc ad aver vinto in questo decennio il titolo. Fermo restando che contro questo Marquez sarebbe durissima, soprattutto per un Lorenzo non più negli anni d'oro, sarebbe stato bello vedere questo scontro.

Purtroppo ci hanno perso tutti: Lorenzo che è andato in Honda a farsi massacrare e perculare dal compagno, Ducati che ha sostituito Jorge con uno che dopo il rinnovo è già sparito dai radar e gli appassionati, che vedono bei duelli sulla singola gara ma non per il campionato.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Illy ha scritto:

Ha vinto un anno su 4, guarda caso l'ha avuta quando ha vinto, gli altri 3 anni una volta secondo e 2 quarto. 

Lo sai benissimo che le ducati dal 2008 in poi erano delle carriole che poco hanno a che vedere con quelle che sta guidando Dovizioso.

Non per niente mr 9 mondiali non ha vinto una sega con quella moto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Quella del 2017 è stata una gran stagione, ma questa direi che sta deludendo eh 

 

Ma perché? sta affrontando il miglior Marquez di sempre dopo il 2014(a proposito dopo rispondo ad Andy Cott) ed è sempre stato tra i top five mi pare, il problema sta semplicemente che lo spagnolo ne ha di più di talento e moto tuttoli (E no, la honda è la miglior moto non è che sia Crouth e Lorenzo stiano deludendo le attese significa che la moto fa schifo,anzi). Lo scorso anno ha deluso davvero visto che ha fatto errori non da lui(caduta Le Mans,Barcellona dovuta nel voler recuperare a forza Lorenzo) e si aveva un Marquez più Vulnerabile rispetto a quest'anno(cioè se non vince fa secondo) anche se ha dato anche vittorie più grandi(cioè Misano, che è una pista che gli è sempre stata sul culo ha vinto dominando o Brno) rispetto a quelle attuali. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Y2F ha scritto:

 

Ma perché? sta affrontando il miglior Marquez di sempre dopo il 2014(a proposito dopo rispondo ad Andy Cott) ed è sempre stato tra i top five mi pare, il problema sta semplicemente che lo spagnolo ne ha di più di talento e moto tuttoli (E no, la honda è la miglior moto non è che sia Crouth e Lorenzo stiano deludendo le attese significa che la moto fa schifo,anzi). Lo scorso anno ha deluso davvero visto che ha fatto errori non da lui(caduta Le Mans,Barcellona dovuta nel voler recuperare a forza Lorenzo) e si aveva un Marquez più Vulnerabile rispetto a quest'anno(cioè se non vince fa secondo) anche se ha dato anche vittorie più grandi(cioè Misano, che è una pista che gli è sempre stata sul culo ha vinto dominando o Brno) rispetto a quelle attuali. 

Perché ha vinto solo 2 gare all'ultima curva in 2 piste dove la Ducati è nettamente superiore alla Honda.

Nelle altre ha anche avuto delle sfighe ma non riesco a vedere quale differenza starebbe facendo, deve ringraziare che ha un compagno molto scarso, sennò ..

Nel 2017 fece la differenza in tante piste 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×