Jump to content
PheelD

MotoGP 2019

Recommended Posts

7 minuti fa, Aerozack ha scritto:

Condizioni?

La pista pare essere in buone condizioni, ma dopo quasi 1 ora dal semaforo verde, nessun pilota ha girato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/11/2018 Alle 10:49, Massimo ha scritto:

Classifica tempi combinati

 

AQlWQRC.jpg

Rossi giá in difficoltá

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Petrucci in testa su Dovizioso, Vinales e Marquez, Rossi ancora a secco, Lorenzo a 1.3 dal compagno. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Deciso riavvicinamento di Lorenzo in classifica. Yamaha non ottime, Vinales è li, Rossi piuttosto indietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani spero di poter seguire meglio le prove, oggi col PB sono andato in pappa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A voi la classifica di ieri. Oggi ancora niente in pista. Rossi non pienamente soddisfatto dalla giornata di ieri, ma credo che questa Yamaha sia un passo avanti importante rispetto alla 2018. Da notare un Lorenzo molto competitivo, due decimi dietro Marquez, e un Nakagami che batte il ben più quotato compagno di marca Marquez: sono solo test, ma per il jap penso sia una bella soddisfazione essere dietro giusto alle Ducati. Morbidelli sempre molto bene, di poco dietro a Viñales, Iannone poco oltre la top 10 conferma i progressi con Aprilia, Bagnaia così così ma era alla prima qua con una MotoGP, tempo al tempo per il Campione in carica della Moto2.

1 PETRUCCI, Danilo Ducati Team 1:37.968 44 / 53
2 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:38.185 0.217 0.217 53 / 53
3 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:38.348 0.380 0.163 57 / 67
4 VIÑALES, Maverick Yamaha Factory Racing 1:38.376 0.408 0.028 55 / 58
5 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:38.517 0.549 0.141 28 / 50
6 MORBIDELLI, Franco Petronas Yamaha SRT 1:38.659 0.691 0.142 54 / 70
7 LORENZO, Jorge Repsol Honda Team 1:38.749 0.781 0.090 31 / 56
8 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:38.816 0.848 0.067 61 / 72
9 BAUTISTA, Alvaro Ducati Test Team 1:38.830 0.862 0.014 36 / 64
10 MIR, Joan Team SUZUKI ECSTAR 1:38.956 0.988 0.126 52 / 52
11 IANNONE, Andrea Aprilia Racing Team Gresini 1:39.008 1.040 0.052 20 / 24
12 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:39.097 1.129 0.089 49 / 53
13 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:39.150 1.182 0.053 29 / 87
14 BAGNAIA, Francesco Alma Pramac Racing 1:39.157 1.189 0.007 50 / 51
15 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:39.241 1.273 0.084 48 / 58
16 QUARTARARO, Fabio Petronas Yamaha SRT 1:39.414 1.446 0.173 59 / 59
17 ROSSI, Valentino Yamaha Factory Racing 1:39.564 1.596 0.150 28 / 50
18 SMITH, Bradley Aprilia Racing Test Team 1:40.174 2.206 0.610 64 / 69
19 ZARCO, Johann Red Bull KTM Factory Racing 1:40.192 2.224 0.018 45 / 56
20 ABRAHAM, Karel Reale Avintia Racing 1:40.438 2.470 0.246 29 / 43
21 SYAHRIN, Hafizh KTM Tech 3 Racing 1:40.630 2.662 0.192 38 / 51
22 GUINTOLI, Sylvain SUZUKI Test Team 1:40.743 2.775 0.113 31 / 48
23 OLIVEIRA, Miguel KTM Tech 3 Racing 1:41.699 3.731 0.956 57 / 61
24 BAIOCCO, Matteo Aprilia Racing Team Gresini 1:42.766 4.798 1.067 44 / 49

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo dimostrerà che questa Honda non va “solo” grazie a Marc.

Nel 2017 da Barcellona in poi è stata la migliore.

Nel 2018 è stata in alcune piste la migliore, in altre era di pochissimo dietro.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo in 39.8 in testa. Bagnaia a 2.8 dall'ex Yamaha dopo il primo giro 

Quartararo a 6 decimi dal leader dopo il primo giro. Bagnaia abbassa a mezzo secondo il distacco da Lorenzo.

3 minuti fa, VincenzoIceman ha scritto:

Lorenzo dimostrerà che questa Honda non va “solo” grazie a Marc.

Nel 2017 da Barcellona in poi è stata la migliore.

Nel 2018 è stata in alcune piste la migliore, in altre era di pochissimo dietro.

 

 

 

Il problema è che dal 2014 solo Marquez e, a sprazzi, Pedrosa e Crutchlow, hanno saputo domarla a dovere. Moto forte ma non per tutti. Se Lorenzo si adatta, sarà una bella lotta...

Bautista in vetta con la Ducati ufficiale, pochi millesimi meglio di Lorenzo. Quartararo a due decimi dalla vetta, Bagnaia a 4. È in pista pure Zarco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In pista anche Morbidelli, primo parziale molto alto per Zarco(41.1). I primi 4(Bautista-Lorenzo-Miller-Quartararo) racchiusi in 69 millesimi.

Marquez in 38.7 al secondo passaggio cronometrato rifila 1" pieno a Bautista(che aveva migliorato di poco i suoi parziali).

Edited by PheelD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Petrucci in 39.4, 9 decimi da Marquez.

Edited by PheelD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viñales 39.2, secondo a 797 millesimi dal mostro. Rossi primo giro in 40.7, in pista anche Dovizioso 

Rossi nono dopo il secondo giro, che chiude in 39.9

La cosa che più fa risaltare il tempone del WdC è che anche lui, come tutti gli altri piloti, ha fatto il tempo in uno stint di più giri...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marquez e Viñales ora girano con tempi alti. Sesto Nakagami, 39.7 per il giapponese.

39.4 per Nakagami, per ora giri lenti anche per Dovizioso. Rossi continua ad alternare settori lanciati ad altri rallentati: sandbagging o prende i tempi a Estoril?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovi P5 in 39.495, 39.0 per Rins invece, che va in seconda piazza.

Lieve miglioramento di Rins. 38.9. A meno di 5 decimi dal mostruoso tempo del cannibale spagnolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×