Jump to content
PheelD

MotoGP 2019

Recommended Posts

Errore grave di Marc, fuori linea e più inclinato del solito (2 gradi a sentire lui), però sembra ci sia qualche problemuccio di elettronica, che a scanso di equivoci Marc aveva già evidenziato dopo le qualifiche.

 

http://www.motogp.com/en/in+the+media/2019/04/13/marquez-we-have-a-problem/289301

 

Pare un problema con l'inserimento della prima marcia, anche se non ho capito bene di cosa si tratta, e Sanchini nello Sky Tech lo avrebbe individuato in qualche modo (forse legato al freno motore?). Anche il ritiro di Lorenzo, per cause non specificate, potrebbe essere legato a ciò.

Considerando anche i problemi alla catena (2 volte in 2 prove) direi che a Tokyo devono darsi da fare sul fronte affidabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

marquez è caduto per un suo errore non per un problema della moto, era anche più largo del solito. forse scalando essendo un po fuori traiettoria e leggermente più veloce ha perso grip.

 

lorenzo  dall'audio  o ha rotto la catena  o la frizione è rimasta inserita  nel cambio marcia.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

MM guida decisamente piu' vicino al limite rispetto ad altri ed e' proprio questo che gli permette di vincere i mondiali, perché comunque cade spesso in prova ma in gara difficilmente lo fa.

 

Domenica è caduto, uno zero, e via per Jerez senza troppi giri e rigiri di parole

 

A Lorenzo gli è uscita la catena dalla corona, non si è rotta

 

Il tutto ovviamente imho  
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lorenzo ha dichiarato che non poteva parlare del problema avuto. Strano, davvero molto strano.

Marquez è questo. L’anno scorso oltre alla follia dell’Argentina (sfortunato inizialmente con la moto che si spegne), fece un grave errore anche al Mugello dopo pochi giri. Seppur credo che sarebbe finito al massimo secondo dietro Jorge.

Ma lì, se ricordate, arrivò con 50 punti di vantaggio su Dovizioso, e 80 su Lorenzo.

Non calcolo i vari Vinales Zarco Rossi che erano sui 35-40 punti di distacco.

Quest’anno le cose sembrano diverse. Il livello degli altri sembra che si sia alzato.

Yamaha, almeno con Rossi ha trovato la giusta via. La Suzuki è migliorata tanto, e viene guidata da un talento quale Rins.

Le Ducati e Dovizioso sono usciti dalle trasferte Argentine ed Americane con la testa della classifica, seppur non al top nelle prestazioni.

E’ un Mondiale tutto da vivere. Jerez ci dirà parecchie cose.  Se la Yamaha andrà forte, ci potremmo divertire con ben 3 moto.

La Suzuki potrebbe dar fastidio, in ogni pista, ma non penso che alla lunga possa lottare in modo costante su qualunque pista, ma sicuramente sarà sempre una bella gatta da pelare.

Lorenzo torna in piste a lui più congeniali, e magari sarà finalmente quasi al 100% della condizione fisica.

I punti di distacco da Dovi sono 47. Non pochi, ma allo stesso momento neanche tanti, se dovesse ritornare subito competitivo.

 

Concludo con delle frasi di Valentino, che non si sentivano da due anni e mezzo

“All’ultimo giro ho spinto, ma non alla morte. Sarebbe stato difficile lo stesso recuperare Rins, e avrei avuto più chance di cadere.

Ho pensato anche al campionato. Sono punti importanti”.

 

Sono frasi interessante, si vede che stanno lavorando bene da 4 settimane a questa parte e ci sono stati netti miglioramenti.

All’ultimo giro ha fatto un giro veramente veloce, cosa che questa Yamaha nelle gare ad andare lenti, soffriva gli ultimi giri.

Qui ritmo costante e veloce. Non mi faccio illusioni. 

Aspetto Jerez. Se si andrà forte lì, allora si potrà pensare a tirare fuori un piccolo sogno nel cassetto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Lorenzo ha dichiarato che non poteva parlare del problema avuto. Strano, davvero molto strano.

Marquez è questo. L’anno scorso oltre alla follia dell’Argentina (sfortunato inizialmente con la moto che si spegne), fece un grave errore anche al Mugello dopo pochi giri. Seppur credo che sarebbe finito al massimo secondo dietro Jorge.

Ma lì, se ricordate, arrivò con 50 punti di vantaggio su Dovizioso, e 80 su Lorenzo.

Non calcolo i vari Vinales Zarco Rossi che erano sui 35-40 punti di distacco.

Quest’anno le cose sembrano diverse. Il livello degli altri sembra che si sia alzato.

Yamaha, almeno con Rossi ha trovato la giusta via. La Suzuki è migliorata tanto, e viene guidata da un talento quale Rins.

Le Ducati e Dovizioso sono usciti dalle trasferte Argentine ed Americane con la testa della classifica, seppur non al top nelle prestazioni.

E’ un Mondiale tutto da vivere. Jerez ci dirà parecchie cose.  Se la Yamaha andrà forte, ci potremmo divertire con ben 3 moto.

La Suzuki potrebbe dar fastidio, in ogni pista, ma non penso che alla lunga possa lottare in modo costante su qualunque pista, ma sicuramente sarà sempre una bella gatta da pelare.

Lorenzo torna in piste a lui più congeniali, e magari sarà finalmente quasi al 100% della condizione fisica.

I punti di distacco da Dovi sono 47. Non pochi, ma allo stesso momento neanche tanti, se dovesse ritornare subito competitivo.

 

Concludo con delle frasi di Valentino, che non si sentivano da due anni e mezzo

“All’ultimo giro ho spinto, ma non alla morte. Sarebbe stato difficile lo stesso recuperare Rins, e avrei avuto più chance di cadere.

Ho pensato anche al campionato. Sono punti importanti”.

 

Sono frasi interessante, si vede che stanno lavorando bene da 4 settimane a questa parte e ci sono stati netti miglioramenti.

All’ultimo giro ha fatto un giro veramente veloce, cosa che questa Yamaha nelle gare ad andare lenti, soffriva gli ultimi giri.

Qui ritmo costante e veloce. Non mi faccio illusioni. 

Aspetto Jerez. Se si andrà forte lì, allora si potrà pensare a tirare fuori un piccolo sogno nel cassetto.

 

:thanks:   :super:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parla tanto di Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Marquez... Ma un bell'applauso al 42 vogliamo farlo? Prestazione maiuscola, con una moto che comunque pare nata molto bene. Questo è forte ragazzi, per me in futuro ci farà divertire...

¡Vamos Alex!

B_alex-rins-suzuki-motogp-2019-cota-moto

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, PheelD ha scritto:

Si parla tanto di Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Marquez... Ma un bell'applauso al 42 vogliamo farlo? Prestazione maiuscola, con una moto che comunque pare nata molto bene. Questo è forte ragazzi, per me in futuro ci farà divertire...

¡Vamos Alex!

 

Sottoscrivo! Alla GSXR mancano una manciata di cavalli, poi rivedremo il marchio di Schwantz costantemente sul podio!!!

Edited by Massimo
Motivo mdella modifica ho scritto male Schwantz, quindi bannatemi permanentemente

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, PheelD ha scritto:

Si parla tanto di Rossi, Dovizioso, Lorenzo e Marquez... Ma un bell'applauso al 42 vogliamo farlo?

 

:up: ed anche a Brivio e compagni, se lo meritano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Massimo ha scritto:

MM guida decisamente piu' vicino al limite rispetto ad altri ed e' proprio questo che gli permette di vincere i mondiali, perché comunque cade spesso in prova ma in gara difficilmente lo fa.

 

Domenica è caduto, uno zero, e via per Jerez senza troppi giri e rigiri di parole

 

A Lorenzo gli è uscita la catena dalla corona, non si è rotta

 

Il tutto ovviamente imho  
 

 

a differenza delle biciclette  nelle moto la catena esce solo in caso di rottura o allentamento  dei componenti  di essa, quindi vicino alla rottura. calcolando in honda è il quinto problema del genere solo con le moto ufficiali, c'è un difetto di progettazione,

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, ducati999 ha scritto:

 

a differenza delle biciclette  nelle moto la catena esce solo in caso di rottura o allentamento  dei componenti  di essa, quindi vicino alla rottura. calcolando in honda è il quinto problema del genere solo con le moto ufficiali, c'è un difetto di progettazione,

Grazie per queste pillole di saggezza che danno caratura al forum 

 

renzo_pasolini1.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Negli ultimi due anni il GP di Jerez è stato un trauma per le Yamaha. Sarà sicuramente un grosso banco di prova.

Rins sta diventando un bel pilota..l'ultimo a vincere con la Suzuki è stato Vinales nel 2016 a Silverstone.

 

Contento anche per Morbidelli, un bel 5o posto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rins e' il secondo vincitore con Suzuki.

Maverick ha vinto la prima con una moto molto meno competitiva dell'attuale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dicono Bautista al posto di Petrucci nel 2020

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Mito Ferrari ha scritto:

Dicono Bautista al posto di Petrucci nel 2020

 

Mha, non lo capirei. Metterei piuttosto Miller, se continua a crescere così.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha senso mettere un pilota di 36 anni? Capisco che stia andando bene in sbk, ma forse è il caso di promuovere un giovane e vedere in prospettiva futura. A questo punto hanno Miller, che lo puoi pagare 2 lire e vedere quanto va.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dicono (sono chiacchiere per ora) che nel contratto con Aruba Ducati abbia inserito una clausola che nel caso vinca il mondiale SBK abbia un posto ufficiale in Ducati MotoGP per il 2020

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Kaiser ha scritto:

Dicono (sono chiacchiere per ora) che nel contratto con Aruba Ducati abbia inserito una clausola che nel caso vinca il mondiale SBK abbia un posto ufficiale in Ducati MotoGP per il 2020

Secondo me dipende da cosa farà Petrucci...circolavano voci "certe" che avevano mandato in WSBK il pilota sbagliato.

Alvaro, mediocre pilota Moto>GP, fuoriclasse WSBK...Checa la conferma.

 

Ma...in casa Dall'Igna c'è una patata bollente che si chiama Jack Miller...vedarem inans 

Share this post


Link to post
Share on other sites

OFF TOPIC PASQUALE PER RICORDARE LE CATTIVE 2 TEMPI E I FUNAMBOLISMI DI KEVIN

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×