Jump to content
PheelD

MotoGP 2019

Recommended Posts

30 minuti fa, F.126ck ha scritto:

https://www.corsedimoto.com/motomondiale/motogp/honda-mirata-per-marc-marquez-la-confessione-di-yokoyama/

 

Marc ha chiesto più potenza, Honda fa il motorone, la moto diventa inguidabile e lui domina il campionato, robe da matti! mi spiace ammetterlo ma questo Marquez (quello degli ultimi anni) a Stoner se lo mangiava a colazione, mai visto un pilota cosi forte. 

 

quanto ha fatto bene a ritirarsi nel 2012.....

e lo dico da suo tifoso...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si ma se Marquez chiede una moto e questa la ottiene significa che quest'anno la moto è stata perfetta ed è la miglior moto della stagione. Poi mi si diranno degli altri piloti Honda ma Lorenzo quest'anno è ingiudicabile perché il fisico in primis, poi la mancanza di fiducia nell'anteriore(che è la cosa peggiore che possa capitare ad un pilota di moto) e moto indigesta. Croutch è stato... Croutch. Il solo pilota incostante che nonostante abbia grandi picchi non mostra mai la continuità necessaria e di base parliamo di un pilota che si è pure rotto il ca**o ("mi ritiro quest'anno" "no dai facciamo l'anno prossimo" "mi piglio i soldi del contratto e ciao"). Se proprio vogliamo fare un confronto... facciamolo con Nakagami.. che guida la moto dello scorso anno che era di suo una signora moto(e infatti è migliorato davvero tanto ottenendo ottime prestazioni) 

 e parliamo di base di un mediocre. Negli anni passati con Pedrosa si aveva un pilota che per un motivo o per un altro non riusciva a mostrare le prestazioni della moto. Con questo che voglio dire? che semplicemente Marquez ha si messo del suo in questi anni ma di base si parla di una ottima moto nata per lui.

Su DOvizioso io non capisco cosa si voglia da lui al momento: si parla di un ottimo pilota che è stato l'unico capace di battere nella gara singola Rossi. Vincere il mondiale? con questa ducati? cioè Dall'igna avrà fatto anche un miracolo nel riportare la rossa dopo gli anni di ROssi in cima ma se non fosse stato per i regolamenti per avvantaggiarla e di avere Audi dietro col ca**o che tornavano su. E Dovi oltre aver dato indicazioni, oltre averla portata alla vittoria più volte, di più non riesce. Per limiti suoi ma anche della moto che di base non gli da. E io sta roba delle gare tattiche è una cazzata. Misano 2018, Barcellona 2017 son li a dimostrare come abbia anche vinto dominando e le gomme mi sembrano sempre quelle in cui devi sempre cercare di gestire e capire al meglio la gomma per la prestazione (Cioè le gara anche di Brno di quest'anno dove i primi due sono andati via). Cioè è sempre il primo ducatista e comunque tra i primi. 


Se è mediocre lui VInales e compagnia è roba immonda. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, lucaf2000 ha scritto:

 

quanto ha fatto bene a ritirarsi nel 2012.....

e lo dico da suo tifoso...

 

Ma serio, l'avrebbe doppiato già nel giro di ricognizione. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, F.126ck ha scritto:

https://www.corsedimoto.com/motomondiale/motogp/honda-mirata-per-marc-marquez-la-confessione-di-yokoyama/

 

Marc ha chiesto più potenza, Honda fa il motorone, la moto diventa inguidabile e lui domina il campionato, robe da matti! mi spiace ammetterlo ma questo Marquez (quello degli ultimi anni) a Stoner se lo mangiava a colazione, mai visto un pilota cosi forte. 

 

 

Sul piano psicologico sicuramente si, come anche Rossi nello stesso team avrebbe fatto uscire di testa Casey (in una ipotetica convivenza in Yamaha, perchè con la Ducati e Stoner come compagno il dottore sarebbe finito lui in analisi).

A talento puro no, secondo me Stoner era ancora piu dirompente di Marc, ed in piu l'australiano ha "inventato" il suo modo di guidare, Marquez  (incredibilmente e grazie alle sue capacità) ha fatto suo quello di Stoner, trovando i suoi dati quando debuttò con la Honda  e riuscendo a copiare lo stile di Casey. Non lo dico io, lo dice il tecnico Honda, ex Ducati, che ha seguito entrambi.

Per me a talento il numero 1 era lui, che però era anche il piu fragile di testa.

Rossi era il piu forte di testa, probabilmente aiutato da tutto il sostegno mediatico che è riuscito a crearsi.

Marquez mette insieme le migliori qualità dei due, senza magari raggiungerne le vette, ma portandole comunque a livelli sconosciuti per tutti gli altri.

E' lui il piu forte di tutti, ma, secondo me, non quello con piu talento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, lucaf2000 ha scritto:

 

quanto ha fatto bene a ritirarsi nel 2012.....

e lo dico da suo tifoso...

 

Esagerato.

Io non credo che se fosse finito dietro a Marc si sarebbe buttato dal balcone, come non si faceva grandi problemi quando, per un motivo o per l'altro, finiva dietro a Pedrosa.

Quello che lo avrebbe fatto uscire di testa sarebbe stato un eventuale (e probabile) Marquez che lo prende a sportellate in pieno stile Rossi/Simoncelli per stargli davanti. In quel caso sarebbe stato un disastro. A livello di competitività, contando anche quanto cadeva Marc nelle prime tre stagioni, direi che sarebbe stato un gran bel vedere, ma tanto non lo sapremo mai, sono solo chiacchere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rimetto la gif dove percorre la curva con tre derapate...solo il Patrono di Borgo Panigale riusciva a fare questi numeri

 

casey-stoner-honda-slide-derapata-motogp.gif

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, effe ha scritto:

 

 

Sul piano psicologico sicuramente si, come anche Rossi nello stesso team avrebbe fatto uscire di testa Casey (in una ipotetica convivenza in Yamaha, perchè con la Ducati e Stoner come compagno il dottore sarebbe finito lui in analisi).

A talento puro no, secondo me Stoner era ancora piu dirompente di Marc, ed in piu l'australiano ha "inventato" il suo modo di guidare, Marquez  (incredibilmente e grazie alle sue capacità) ha fatto suo quello di Stoner, trovando i suoi dati quando debuttò con la Honda  e riuscendo a copiare lo stile di Casey. Non lo dico io, lo dice il tecnico Honda, ex Ducati, che ha seguito entrambi.

Per me a talento il numero 1 era lui, che però era anche il piu fragile di testa.

Rossi era il piu forte di testa, probabilmente aiutato da tutto il sostegno mediatico che è riuscito a crearsi.

Marquez mette insieme le migliori qualità dei due, senza magari raggiungerne le vette, ma portandole comunque a livelli sconosciuti per tutti gli altri.

E' lui il piu forte di tutti, ma, secondo me, non quello con piu talento.

 

Giusta precisazione, la penso cosi anch'io :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, S. Bellof ha scritto:

Ma serio, l'avrebbe doppiato già nel giro di ricognizione. 

 

36 minuti fa, effe ha scritto:

 

 

Sul piano psicologico sicuramente si, come anche Rossi nello stesso team avrebbe fatto uscire di testa Casey (in una ipotetica convivenza in Yamaha, perchè con la Ducati e Stoner come compagno il dottore sarebbe finito lui in analisi).

A talento puro no, secondo me Stoner era ancora piu dirompente di Marc, ed in piu l'australiano ha "inventato" il suo modo di guidare, Marquez  (incredibilmente e grazie alle sue capacità) ha fatto suo quello di Stoner, trovando i suoi dati quando debuttò con la Honda  e riuscendo a copiare lo stile di Casey. Non lo dico io, lo dice il tecnico Honda, ex Ducati, che ha seguito entrambi.

Per me a talento il numero 1 era lui, che però era anche il piu fragile di testa.

Rossi era il piu forte di testa, probabilmente aiutato da tutto il sostegno mediatico che è riuscito a crearsi.

Marquez mette insieme le migliori qualità dei due, senza magari raggiungerne le vette, ma portandole comunque a livelli sconosciuti per tutti gli altri.

E' lui il piu forte di tutti, ma, secondo me, non quello con piu talento.

 

 

calma, sarebbe stato l'unico in grado di mettergli i bastoni tra le ruote, ma dico che alla lunga quello che avrebbe vinto di più sarebbe stato Marquez...

e non mi avrebbe certo fatto piacere

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Y2F ha scritto:

Si ma se Marquez chiede una moto e questa la ottiene significa che quest'anno la moto è stata perfetta ed è la miglior moto della stagione. Poi mi si diranno degli altri piloti Honda ma Lorenzo quest'anno è ingiudicabile perché il fisico in primis, poi la mancanza di fiducia nell'anteriore(che è la cosa peggiore che possa capitare ad un pilota di moto) e moto indigesta. Croutch è stato... Croutch. Il solo pilota incostante che nonostante abbia grandi picchi non mostra mai la continuità necessaria e di base parliamo di un pilota che si è pure rotto il ca**o ("mi ritiro quest'anno" "no dai facciamo l'anno prossimo" "mi piglio i soldi del contratto e ciao"). Se proprio vogliamo fare un confronto... facciamolo con Nakagami.. che guida la moto dello scorso anno che era di suo una signora moto(e infatti è migliorato davvero tanto ottenendo ottime prestazioni) 

 e parliamo di base di un mediocre. Negli anni passati con Pedrosa si aveva un pilota che per un motivo o per un altro non riusciva a mostrare le prestazioni della moto. Con questo che voglio dire? che semplicemente Marquez ha si messo del suo in questi anni ma di base si parla di una ottima moto nata per lui.

Su DOvizioso io non capisco cosa si voglia da lui al momento: si parla di un ottimo pilota che è stato l'unico capace di battere nella gara singola Rossi. Vincere il mondiale? con questa ducati? cioè Dall'igna avrà fatto anche un miracolo nel riportare la rossa dopo gli anni di ROssi in cima ma se non fosse stato per i regolamenti per avvantaggiarla e di avere Audi dietro col ca**o che tornavano su. E Dovi oltre aver dato indicazioni, oltre averla portata alla vittoria più volte, di più non riesce. Per limiti suoi ma anche della moto che di base non gli da. E io sta roba delle gare tattiche è una cazzata. Misano 2018, Barcellona 2017 son li a dimostrare come abbia anche vinto dominando e le gomme mi sembrano sempre quelle in cui devi sempre cercare di gestire e capire al meglio la gomma per la prestazione (Cioè le gara anche di Brno di quest'anno dove i primi due sono andati via). Cioè è sempre il primo ducatista e comunque tra i primi. 


Se è mediocre lui VInales e compagnia è roba immonda. 

Questa Ducati non puo vincere? Dalla Marquez ed a luglio iniziamo i test per la stagione successiva perché il campionato è gia chiuso.

Il problema della Ducati nelle ultime stagioni non è certo stato la moto.

Con i piloti che hanno non vincenrebbero neanche con la Mercedes in F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' peggiorata la Desmo16 o Dovizioso è ritornato Medioman?

 

Nel 2017 e pure l'anno scorso era un binomio quasi perfetto che lottava contro un pirotecnico Fuoriclasse

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel 2017 si, ma già l'anno scorso era un'altra "musica"...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/10/2019 Alle 16:19, effe ha scritto:

 

 

Sul piano psicologico sicuramente si, come anche Rossi nello stesso team avrebbe fatto uscire di testa Casey (in una ipotetica convivenza in Yamaha, perchè con la Ducati e Stoner come compagno il dottore sarebbe finito lui in analisi).

A talento puro no, secondo me Stoner era ancora piu dirompente di Marc, ed in piu l'australiano ha "inventato" il suo modo di guidare, Marquez  (incredibilmente e grazie alle sue capacità) ha fatto suo quello di Stoner, trovando i suoi dati quando debuttò con la Honda  e riuscendo a copiare lo stile di Casey. Non lo dico io, lo dice il tecnico Honda, ex Ducati, che ha seguito entrambi.

Per me a talento il numero 1 era lui, che però era anche il piu fragile di testa.

Rossi era il piu forte di testa, probabilmente aiutato da tutto il sostegno mediatico che è riuscito a crearsi.

Marquez mette insieme le migliori qualità dei due, senza magari raggiungerne le vette, ma portandole comunque a livelli sconosciuti per tutti gli altri.

E' lui il piu forte di tutti, ma, secondo me, non quello con piu talento.

 

Concordo, Casey a livello di guida era puro spettacolo, superiore anche a Marc. Il problema è che Casey non concepiva lo sport come lo concepisce Marc, ovvero vittoria a tutti i costi, anche a costo abbondare con gesti aggressivi ai limiti della scorrettezza. Su questo aspetto l'australiano mostrava qualche crepa, che poteva essere usata a suo svantaggio. Ma secondo il mio parere il livello offerto da Casey, ovvero la pura e semplice guida al limite, non l'ho più vista in altri piloti, Marc incluso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Massimo ha scritto:

E' peggiorata la Desmo16 o Dovizioso è ritornato Medioman?

 

Nel 2017 e pure l'anno scorso era un binomio quasi perfetto che lottava contro un pirotecnico Fuoriclasse

Nel 2017 Dovizioso era in "stato di Grazia", poi è tornato ai suoi livelli. Quest'anno la moto è calata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque volevo dire la mia su Bagnaia, che dei deb mi pare quello che sta faticando maggiormente.

Guida la Ducati 2018, moto che era stata pensata per gomme diverse e il cui pezzo forte aka l'elettronica è stato azzoppato. Aspettiamolo ancora...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, PheelD ha scritto:

Nel 2017 Dovizioso era in "stato di Grazia", poi è tornato ai suoi livelli. Quest'anno la moto è calata.

 

ha fatto la stagione della vita e c'erano le gomme da passeggio....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, PheelD ha scritto:

Nel 2017 Dovizioso era in "stato di Grazia", poi è tornato ai suoi livelli. Quest'anno la moto è calata.

La moto è calata? Dai un paio di milioni al veloce pescatore che dimostrerà che è in stato di grazia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Massimo ha scritto:

La moto è calata? Dai un paio di milioni al veloce pescatore che dimostrerà che è in stato di grazia!

Ducati ha sempre gestito a ca**o di cane i piloti… E nel 2010 Stoner avrebbe anche rinnovato se non fosse stato per Domenicali...

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, PheelD ha scritto:

Ducati ha sempre gestito a ca**o di cane i piloti… E nel 2010 Stoner avrebbe anche rinnovato se non fosse stato per Domenicali...

Lassa sta al 2010 che ha collocato Casey nell'Olimpo dei più grandi del Motomondiale... ovviamente escludendo John 

3 ore fa, PheelD ha scritto:

Comunque volevo dire la mia su Bagnaia, che dei deb mi pare quello che sta faticando maggiormente.

Guida la Ducati 2018, moto che era stata pensata per gomme diverse e il cui pezzo forte aka l'elettronica è stato azzoppato. Aspettiamolo ancora...

Se non ricordo male, Pecco è un altro che si allena alla VR46...detto questo, detto tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Massimo ha scritto:

 

Se non ricordo male, Pecco è un altro che si allena alla VR46...detto questo, detto tutto

Quello vuol dire tutto e niente, vero che Vale è alla frutta ma credo che meglio di lui come maestri vedo solo Marquez e forse Casey oggi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×