Jump to content
Sign in to follow this  
Ferrarista

Solo in Lombardo-Veneto...

Recommended Posts

#fasoiintocio :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senaldi è il mio nuovo idolo (dopo Feltri)

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, Kimimathias ha scritto:

madonna che coglio questo qui, che significa il ceppo? è ovvio che a seconda delle zone dove vai tendi a trovare delle fisionomie locali, ha scoperto l'acqua calda?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Beyond ha scritto:

madonna che coglio questo qui, che significa il ceppo? è ovvio che a seconda delle zone dove vai tendi a trovare delle fisionomie locali, ha scoperto l'acqua calda?

 

Vabbè ma ha detto anche molto altro.. :rock:

Share this post


Link to post
Share on other sites

qualcono dica a @Leno che si scrive qual è senza apostrofo.

 

veneti del :fermad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poppamelo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Leno ha scritto:

Poppamelo.

:secchione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Basta frocismi.

Comunque, dalla Treccani:

 

La grafia corretta nell’italiano contemporaneo è qual è, senza apostrofo.

La grafia qual’è, anche se molto diffusa, è scorretta, perché non si tratta di un caso di ➔elisione, ma di ➔troncamento, dal momento che qual esiste come forma autonoma.

La grafia qual’è con l’apostrofo è presente nella letteratura del passato, anche recente

Qual’è il piacere che volete da me? (C. Collodi, Le avventure di Pinocchio)

 

Io essendo un letterato mi ispiro a Collodi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Leno ha scritto:

Basta frocismi.

Comunque, dalla Treccani:

 

La grafia corretta nell’italiano contemporaneo è qual è, senza apostrofo.

La grafia qual’è, anche se molto diffusa, è scorretta, perché non si tratta di un caso di ➔elisione, ma di ➔troncamento, dal momento che qual esiste come forma autonoma.

La grafia qual’è con l’apostrofo è presente nella letteratura del passato, anche recente

Qual’è il piacere che volete da me? (C. Collodi, Le avventure di Pinocchio)

 

Io essendo un letterato mi ispiro a Collodi.

 

Indice humidex: 32.5, neanche male.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono da solo in ufficio e ho appena tirato tre scoreze, indice humidex salito di 1 punto e mezzo.

Bene così :up:

Edited by Leno

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la cosa più giusta. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra pochi giorni a Baku, Azerbaijan, durante la 43° Sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, verranno decise le sorti della candidatura delle Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene a patrimonio dell’umanità. 

 

:rock:

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ocess

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, ClaudioMuse ha scritto:

ocess

 

In che banglalingua hai scritto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

in merdapoletano

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lì è pieno di gente del sud che fa queste cose

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

Lì è pieno di gente del sud che fa queste cose

I soliti fillandesi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/6/2019 Alle 15:42, Beyond ha scritto:

qualcono dica a @Leno che si scrive qual è senza apostrofo.

 

veneti del :fermad:

 

Qualcono? --> Qual cono (senza apostrofo) o quale cono?

 

Il 14/6/2019 Alle 16:02, Leno ha scritto:

Basta frocismi.

Comunque, dalla Treccani:

 

La grafia corretta nell’italiano contemporaneo è qual è, senza apostrofo.

La grafia qual’è, anche se molto diffusa, è scorretta, perché non si tratta di un caso di ➔elisione, ma di ➔troncamento, dal momento che qual esiste come forma autonoma.

La grafia qual’è con l’apostrofo è presente nella letteratura del passato, anche recente

Qual’è il piacere che volete da me? (C. Collodi, Le avventure di Pinocchio)

 

Io essendo un letterato mi ispiro a Collodi.

 

 

87719556-222d-4882-b7ea-8f1b32b4b83a.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×