Jump to content
thegamer23

Formula E 2018/2019 [Gen.2]

Recommended Posts

Non me ne vogliano gli appassionati, ogni tanto gli do una chance e seguo qualcosina. Ma con queste monoposto grandi come elefanti correre in questi imbuti è uno spettacolo che trovo aberrante 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lopez il solito casinista.

Massa gran partenza, 7°.

Dovrebbe ripartire tra poco la gara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gran bella gara dopo la ripartenza, un duello pazzesco tra Evans e Lotterer

Edited by thegamer23

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorpasso di Evans al limite ma forse non eccessivamente scorretto. Peccato per Vandoorne che a quanto pare verso fine gara ha avuto qualche problema con l'auto, ma in ogni caso è sempre il suo primo podio. Magari anche lui se la sarebbe giocata con i primi due

Edited by Lorenzo359

Share this post


Link to post
Share on other sites

Incredibile Vandoorne ha finito una gara e pure sul podio!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/4/2019 Alle 16:25, Kaiser ha scritto:

Non me ne vogliano gli appassionati, ogni tanto gli do una chance e seguo qualcosina. Ma con queste monoposto grandi come elefanti correre in questi imbuti è uno spettacolo che trovo aberrante 

 

Esatamente quello che penso io. Ogni tanto se di sabato sono a casa acceno un attimo e vedo un po', ma le piste sono dei budelli, le macchine sembrano veloci solo perchè le piste sono delle gimkane. Vorrei vedere le FE in un circuito vero come Barcellona o Silverstone. Andrebbero come una F3 ma con un'accelerazione straordinaria. Sarebbero interessanti da guardare anche se limitate nella durata. Il format di gara è troppo stupido.

 

Bello quando dicono che corrono in città perchè sono a emissioni zero: ho visto la foto della colonnina di ricarica collegata al generatore diesel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai dai, abbiate pazienza che le piste miglioreranno di stagione in stagione. :D


L'organizzatore si sta rendendo conto che le macchine di quest'anno sono diventate troppo veloci e grosse per alcuni tipi di tracciato, per il prossimo anno ci saranno tante modifiche e new entry. 
Il boss della categoria ha poi detto che piano piano verranno introdotti anche circuiti tradizionali in calendario ;)

Per questa stagione è rimasta solo Parigi (la prossima) di piste budello, poi si va a Monaco, Berna, Berlino e New York che saranno più simili a normali tracciati cittadini. 

Per le macchine, beh,  direi che siamo già a un ottimo punto di partenza :D
Si, più o meno attualmente sono attorno ai livelli delle F3 come velocità complessiva, ma con un'accelerazione nettamente migliore  (2,8 s 0-100) 

 

 

 

57119671_1078313445625836_77056678616031

Edited by thegamer23

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi ci sono tutte le regolette con il televoto o il passaggio in zona superpower...togliessero quelle robe, la categoria sarebbe più digeribile.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, chatruc ha scritto:

Poi ci sono tutte le regolette con il televoto o il passaggio in zona superpower...togliessero quelle robe, la categoria sarebbe più digeribile.

 

Hai ragione, sta cosa che si deve fare un'altra traiettoria per avere un po' di potenza in più. Se proprio si vuole un modo per avere più velocità mettessero un push to pass stile USA e non ste pagliacciate qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, thegamer23 ha scritto:

 

 

 

57119671_1078313445625836_77056678616031

 

di belle sono belle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il circuito di Roma ha qualche zona bella, ma anche delle curve troppo strette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nei commenti all'articolo la dicono giusta. Quello che si critica è che per l'energia elettrica della FE servono combustibili fossili, anche se utilizzati dalle centrali elettriche.

 

E comunque la FE fa pena.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No dai non esageriamo, non fa pena. Capisco che possa non piacere al massimo,  ma non è da buttare. La cosa che dobbiamo capire è che questa categoria è nata espressamente con lo scopo di essere spettacolare, di cercare lo show anche in maniera artificiosa: ecco quindi che abbiamo il fan Boost, la potenza aggiuntiva dopo essere passati in un punto scomodo e lento della pista come "pegno" ecc. Il fatto del fan Boost con televoto è un espediente per coinvolgere e fidelizzare spettatori. Il tutto deve rimandare ad uno show che sembri una sorta di videogioco, con azione, bonus e malus  (anche la grafica sembra quella di un videogioco, luci e frecce colorate che passano sullo schermo, animazioni dei piloti che esultano o si disperano ecc.) in modo da coinvolgere il più possibile lo spettatore, possibilmente un giovane volto al futuro. 

Secondo me non possiamo criticare e uccidere la categoria per queste cose, è nata appositamente così. Discorso diverso sarebbe se lo facessero anche in f1, allora sì,  sì andrebbe incontro ad uno snaturamento.

 

Discorso critico negativo posso farlo sulle piste: più che la conformazione io rivedrei la larghezza effettiva, molte volte in diversi punti ci passa una macchina a fatica.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Discorso critico negativo posso farlo sulle piste: più che la conformazione io rivedrei la larghezza effettiva, molte volte in diversi punti ci passa una macchina a fatica.

 

Le piste sono dei budelli incredibili, da far sembrare Monaco (quella della F1) un pistone superveloce. E' un aspetto da migliorare ma temo che se si potesse corrre su un circuito più veloce, le batterie non durerebbero.

 

Sulla questione generale, non è tutto da buttare ma mi fa schifo e mi fa arrabbiare il marketing stupido costruito attorno. Dicono bugie su bugie:

 

1) non è una categoria a emissioni zero

 

2) non è una categoria al top della tecnologia

 

3) chi vuole dimostrare di avere la migliore tecnologia va in F1

 

4) in FE ci corrono i costruttori che vogliono spendere poco (20M contro 400M della F1 o 200M del WEC) per costruirsi un'immagine ecologica a costo zero, poichè chi perde in FE non perde nulla, chi perde in F1, perde la faccia.

 

Per questo sono molto più orgoglioso di una Honda che raccoglie figuracce in F1 che di un'Audi che si nasconde in FE.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono qui per convincere nessuno, se a qualcuno non piace, amen pazienza :asd:

Io so solo che la seguo dal 2014 e ogni anno è stata un'evoluzione continua, in 5 anni sono passati da ZERO ad avere un'esposizione mediatica superiore alla maggior parte delle categorie al di fuori della F1.
Le macchine sono migliorate, l'autonomia è migliorata esponenzialmente, il livello di piloti è incredibilmente alto e tanti costruttori stanno iniziando a muoversi nell'ambiente.

 

Ricordo che la F1 è alla gara 1000 con oltre 60 anni di storia alle spalle, la Formula E è appena arrivata alla cinquantesima, al quinto anno di esistenza :asd:

Il fatto che la corsa, nel complesso (dalle attività dei team alla logistica) non sia del tutto a emissioni zero è inevitabile, qualcosa scappa. 
Stiamo parlando comunque di un impatto enormemente basso rispetto a una qualsiasi altra categoria nel motorsport. La Formula E si svolge in un giorno, poi si smonta tutto e si va via. 
Pensate che le barriere utilizzate in pista sono impacchettate e riutilizzate per la maggior parte degli eventi. 

Altrove si consumano 4 treni di pneumatici a SESSIONE (vedi le qualifiche della f1), per non parlare dei motorhome e tutto quello che orbita attorno al circus. 

L'unico punto su cui posso essere d'accordo è la questione circuiti, ma come detto è solo una questione di tempo per avere anche innesti di circuiti più aperti/più tradizionali.
Per quanto riguarda il Fanboost, non ha mai deciso qualcosa in gara, è talmente inutile che spesso mi scordo della sua esistenza, non è un fattore minimamente influente. 

La Attack Mode è un'ottima integrazione alle gare cittadine, dove è difficile superare. E molto più onesta di un DRS qualsiasi, che invece impedisce qualsiasi tipo di difesa. 

La questione del contenimento dei costi: la Formula E non ha ancora una stabilità economica tale da poter permettersi di aprire al 100 % lo sviluppo della macchina: con la guerra dei costi che ne deriverebbe, i costruttori se ne andrebbero tutti dopo due stagioni. 
Comunque è prevista anche in questo caso un'apertura dello sviluppo, in maniera graduale: già ora tutti i costruttori possono spendere e investire su motore elettrico, sospensioni, inverter ed elettronica,  in futuro verranno aperte anche possibilità di sviluppo a certe parti di telaio. 

La crescita è graduale e costante, ma indiscutibile. La parte affascinante è pensare come sarà la Formula E tra 10 anni, considerato quanto è riuscita a crescere in così poche stagioni! ;)

Edited by thegamer23
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa volta Nissan si aspettava un giro in più, sono rimasti con più energia da spendere :asd:

 

https://insideevs.com/nissan-expected-rome-race-to-last-a-lap-longer/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Domani e-Prix di Parigi, diretta su Italia 1 dalle 15.45! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Orari weekend:

 

(Streaming su FB e Youtube dei canali ufficiali)

Prove libere 1: 07:25 – 08:23
Prove libere 2: 09:55 – 10:40

 

(Esclusiva Eurosport)
Qualifiche: 12:00 – 13:00

 

(Eurosport e Italia 1)
Gara: 16:00

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seconda pole per Wehrlein

 

Vq9VeA3.png

 

Vandoorne :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

×