Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

F1 2018 [Codemasters]

Recommended Posts

In Carriera ho sempre preferito fare le 100% con Q complete.
Può essere mentalmente stancante ma una volta abituato la preferisci rispetto alle 25 o 50%.


Una cosa che ho notato è che le gomme più dure (da medie a salire) sono il male assoluto :asd:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido sul fatto che le gomme più dure siano davvero di marmo...sia le medie che le dure. Le 3 mescole più morbide mi piacciono, la soft a volte si a volte meno.

Magari un giorno mi verrà la curiosità di fare una gara al 100%, vedremo.

 

Sulla difficoltà da aumentare...mi hai letto nel pensiero, kimisanton :)

 

GP D'ITALIA

Bastian Vettel style...:doh:

 

Libere 1. Aumento la difficoltà a 82. Programma di conoscenza tracciato. Tempo alto (gomme medie), anche se lo passo. Gestione ers, per un errore alla lesmo 2 mi supera Hartley, che poi mi inichioda davanti e rompo l’’ala finendo nella via di fuga. Rientro, Bottas da lontano mi vede eppure mi centra :porcoquiporcola:! E si rompe fatalmente, ahahah!! La redbull incollata a lui invece evita ogni danno. Hamilton piomba a sua volta addosso a qualcuno, poiché anche lui ha un danno fatale. Ma la cosa più idiota è che cercando di rimettermi dritto mi squalificano con l’avviso di direzione errata…ma sei *****:censura2:?!?!? Mica sono andato contromano! Ho solo fatto un 360° per rimettermi in carreggiata, ma avevo mezza macchina fuori dalla pista! No, davvero non ho parole! Mi fa terminare subito la Q1, sprecando prezioso tempo. Sgrrr!!! Programma ovviamente non superato. Non mi convalida il tempo, ma sarei ultimo (chiaramente un tempo che non rispecchia il mio potenziale reale, quindi non mi preoccupo).

Libere 2, programma strategia gara. Primi giri lenti, poi va meglio, e con l’ers su hotlap gli tolgo 1”. Sono 4° per ora. Non passo il programma gestione carburante; al secondo giro del programma, Hulbemberg esce dai box e non mi dà la precedenza... Programma di gestione gomme ok. Uso sempre lo stesso treno di soft. Sirotkin è ultimo a 1”2 da me. Io sono 12°. Non c’è tempo per rifare il programma ers. Non lo farò. Mi resta solo quello del ritmo qualifica.

Libere 3. Aumento la difficoltà a 85. Programma ritmo qualifica, ci provo, mi si scarica l’ers in fretta, faccio 1’26” e mi fa schifo…avevo subito 9 o 6 decimi in ritardo già alla prima curva sul tempo obiettivo! Rifaccio il programma, faccio 1’25”390, nuovamente non passato…eppure sono 6° a fine sessione. Sirotkin è 9°! Incredibile!!! Vettel mi ha dato appena 1”, a parità di gomme. Alla faccia del mio ingegnere non sono affatto andato male, anzi!!!

Ok, lascio la difficoltà a 85.

Q1, vado bene, con le SS (anche qui come in Belgio strategia aggressiva sulle gomme, con più treni di supersoft) faccio il 9° tempo, con 1’23”634, a meno di 1” da Vettel. In Q2 faccio un tempo simile, 1’23”667, che visti i parziali poteva essere 1’22”9 (mannaggia al settore 2), ma mi vale il 6° tempo!!! Mentre Sirotkin è stato eliminato in Q1, partirà 16°. Q3, piove, gomme intermedie, e te pareva. Mi dice che durerà 10’, invece peggiorerà. Non giro bene. Eppure a un tratto supero Hamilton piantato in parabolica (mi aveva superato dopo un mio errore) e non mi riprende più. Finisco 10°, a 4” da Vettel in pole. Sono tornato ad essere lento sul bagnato. Comunque un buon risultato.

Per la gara, le SS sarebbero in grado di farla tutta…ok, bene!

 

Partenza della gara, parto da schifo, patinando, mi infilano in tanti. Altri mi passano all’uscita dalla prima curva, poi alla Roggia, contrattaccando, mi giro tale e quale a Vettel! Nooooo!!!!!!!! Perché mi toccano. E ho pure l’ala anteriore danneggiata! Là davanti c’è bagarre, li riprendo alla svelta, supero Alonso che si ritira (in mezzo alla Ascari, 'tacci sua!), supero altri lenti.

Mi chiamano ai box al 6° giro (come programmato...anzi, mi consigliava di entrare al 5°!), ma ho Sirotkin davanti e entra ai box, mi farebbe perdere tempo, dovrei accodarmi! No, tiro dritto, le gomme sono al 28%, molto buone. Intanto precedo Raikkonen che sta uscendo dai box, mi supera in staccata alla prima variante, ma lo contrattacco alla Roggia e gli resisto alla Ascari!!! Sono 2° tra le due Ferrari! Al giro successivo tiro ancora dritto, ancora in grassa e hotlap, e alla prima variante precedo invece Hamilton che esce dai box!! Mentre Kimi mi supera a sinistra sul rettilineo principale (aiutato dal drs), io precedo Hamilton! Sono grandi giri, questi, anche per questo motivo rinvio il pit!!! Alla fine dell'8° giro ho del gran sottosterzo alla Ascari, mi attacca Ocon prima della Parabolica e decido di rientrare. Riparo l’ala…buonanotte, esco ultimo, dietro una Haas. Ecco fatto, un’altra gara di m***a!:bad: Acciuffo il gruppo nonostante la miscela magra (avevo mezzo giro di carburante in meno…a furia di stare in grassa; ora mi tocca recuperare) e l’ers basso (batteria scarica...), quasi prendo Sirotkin , che supera Vandoorne. Solo all’ultimo giro posso usare il drs, e attacco Vandoorne alla prima variante. Anche la Haas e Sirotkin sono lì, li vedo entrambi! Ma oramai sta finendo la gara. Arrivo 18° a pochissimi metri da Sirotkin. E mi parlano di potenziale della macchina non sfruttato? Ma andate a ca****!!!

Reputazione Williams che, da quasi 90% dopo le prove, scende di un botto, circa a 80%. Anche per la mia dichiarazione delle bottarelle amichevoli nell’intervista. Toro Rosso invece sale. Eppure salgo verso veterano...

Vince Vettel davanti a Hamilton e Ocon. Ma vincesse le gare vere, vincesse!:bastonate: Ha pure un vantaggio siderale in classifica (oltre 100 punti...).

Il mio giro più veloce in gara è addirittura il sesto!!!! E ben 1”2 meglio di Sirotkin. A 1”5 da Vettel…al netto delle auto direi che è tanta roba! Per la cronaca l'ho fatto nel secondo stint, forse è la prima volta, al terzultimo giro della gara quando ho attaccato di più con le impostazioni di ers e benzina (giusto un attimo, tolta la magra, messa addirittura la grassa per 2 mezzi rettilinei). Velocità ne ho, il problema è che se sono troppo prudente (alla partenza/primo giro) o se rischio troppo, perdo posizioni. E se rischio troppo danneggio pure l’ala. Poi la strategia…mi sa che se danneggio l’ala conviene entrare subito. Altrimenti non cambiarla neppure, mi hanno tenuto ai box una vita!!! Che cavolo!!! E pensare che poco prima di muovermi ero 10° davanti a Bottas. Si, il tempo per cambiare l’ala è stato decisivo. Potevo ancora giocarmi i punti. Dopotutto, nonostante il maledettissimo sottosterzo all’Ascari, si poteva resistere così fino a fine gara.

 

Ho sprecato 2 piste note, fantastico...ora si fa a Singapore, la mia "spreferita"-_-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vinto il Mondiale al primo anno (il terzo totale dopo i due in Sauber) in Ferrari. Difficoltà massima 101, non di più ahah.

Unica cosa, continua il problema col surriscaldamento alle gomme anteriori in alcuni GP. Pensavo avessero risolto, non penso canni qualcosa nell’assetto. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vivissimi complimenti per il tuo mondiale, Vincenzo!! E complimenti anche per la difficoltà usata!

Sui problemi di surriscaldamento non so dirti, io l'ho installato a novembre e da allora è uscita una sola patch. E non sono così bravo da far surriscaldare le gomme, forse guido ancora troppo piano :rotfl:. In quali piste? Monaco e Singapore?

 

Io sono alla prima stagione e spero di arrivare a difficoltà 90 entro la fine (sono partito da 60 e ora sono a Singapore), iniziare a 90 la prossima e finirla a 100. Non penso che sarò mai in grado di superare difficoltà 100 :asd:, sarebbe già tosto arrivarci.

 

Siccome intendo cambiare squadra a fine stagione, essendo giunto il momento dei cambi regolamentari...penso di non adattare un bel nulla, che si arrangino! :whistling: Preferisco spendere i crediti per gli sviluppi della stagione presente. Che dite? Cattiveria? :diavoletto:

Share this post


Link to post
Share on other sites

GP DI SINGAPORE

Maledetto sottosterzo

 

Prove libere 1. Uso pezzi vecchi (i numero 2, tranne MGU-H 3) e faccio prove di assetto. Programma conoscenza tracciato, e stranamente lo passo anche se faccio un tempo da schifo (1’49”6). Gestione gomme, provo un' ala anteriore più carica, non lo passo, tempo insufficiente e consumo eccessivo di gomme. Torno al setup precedente, questo non mi piace. Gestione carburante, faccio un tempo lento. Ocon all’ultimo giro mi supera e mi si pianta davanti, lo tampono rovinando la mia ala. Nessun avvertimento :asd:. 1’45”719 con le US il miglior tempo. Sono 20°, a 5”4 da Raikkonen 1° e a quasi 2” dal penultimo. Sirotkin è 18°. Male, molto male. -_-

Non per cercare scuse, ma avvertivo poca potenza e mettevo a fatica l’8° marcia in fondo ai rettilinei.

Ho il turbo al 91%, anche il secondo quindi è andato.

La mia reputazione presso Williams (e Ferrari) sale un pochino, strano!

Spendo i miei 1000 crediti per uno sviluppo di aerodinamica, mentre ci sono 7 settimane per quelli dell’anno prossimo…ma me ne frego perché tanto cambio squadra! :ph34r: Preferisco privilegiare le prestazioni del campionato attuale, che è già molto tosto. In teoria abbiamo superato la McLaren, ma non si vede. E davanti a noi c'è la Renault, ma per me quella è di un altro pianeta.

Prove libere 2, le prime in notturna! Programma di gestione ers, non lo passo, tempi alti, altissimi. E faccio 1’46”4, che schifo!!! Ma si sente che ho poca potenza, la 8° entra per modo di dire… Provo anche la strategia gara, ancora peggio…eppure alla fine miglioro, guido davvero bene, me ne accorgo, nel primo settore sono vicino all’obiettivo aumentando l’ers, ma poi faccio solo 1’46”101 E sono 20°, mentre Sirotkin è nono!!!! E la pista non si addice a questa macchna? Mmm… Beh, sicuramente non si addice, a me, non mi piace.:bad: Anche se ora stavo appena iniziando quasi ad apprezzarla (quasi eh!). Turbo 2 alla frutta, 96% di usura!!! No, basta, lo cambio. Anzi, sono ancora più radicale: già per le libere 3 metto tutti pezzi numero 3. Voglio rendermi conto del mio vero potenziale…aver preso 4” da Leclerc e Sirotkin è uno schiaffo! Ricciardo primo ha fatto 1’39”! Sicuramente avevo molti meno cavalli, ma non tanti da giustificare un simile, abissale distacco. Per fugare ogni dubbio e ogni scusa cambio tutto.

Gomme hypersoft e ali a 8 e 10 (quindi +4 sull’ala anteriore)…i cavalli in più si sentono, eccome se si sentono!!! L’8° marcia entra moolto prima! Vado subito molto sotto il tempo obiettivo, ma poi a metà giro inizio ad essere in debito, e non lo passo. Poi subito 9 decimi alla prima curva, nooooo! E l’ers è scarico dopo 2 giri! Ero troppo lento nella seconda metà del giro, perdo i 4 decimi di vantaggio che avevo nel primo settore. Eppure non è male, 1’42”0 mi vale il 5° tempo, anche se alla fine inizia a piovere e gente come Vettel va con le intermedie e resta ovviamente nelle retrovie con tempi oltre l’1’50”. Ma il distacco subito da Ricciardo, 1°, è più che onesto: meno di 2”.

Reputazione Williams (e altre squadre fra cui Ferrari) che scende, mah, tutto al contrario? Prima ero ultimo e sale, ora sono 5° e scende…

Per le qualifiche torno alle ali 4 e 10. Ma ho ancora l’odioso sottosterzo. Errori, imperfezioni, faccio un misero 1’41”843, sono ultimo, mentre Sirotkin 17°. Che schifo! E mi ha dato 1”3.

Programmo di partire con le HS e non con le US come propostomi. E tutti fanno come me!

Omologo, per precauzione, la 5° unità di motore e MGU-H e turbo e la 4° di MGU-K, batterie e…centralina! Tanto sono già ultimo. 30 posizioni di penalità:rotfl:. E parto pure bene, bello arrembante, con attacchi a Ricciardo (che parte 19°!) Sirotkin, Leclerc, Ericsson, Hartley…e sono 15°! Ma dopo i primi 3 giri sparati, ecco che inizio a rallentare e fare da tappo. Entro ai box al 6° giro e non al 5° (mi proponeva 5 giri con le HS) e Sir mi fa l’undercut…era dietro di me, ma esco dai box che me lo trovo appena davanti! E pure Vandoorne! Prima di entrare al box ero 9°, esco quasi ultimo. Mi supera Hartley, poi pure Vandoorne. Provo a lottare, ma riesce a darmi 7 decimi in un giro e poi va via, guadagnando 2”7. Lotto con l’odioso sottosterzo e inveiesco contro questa macchina di m***!:porcoquiporcola: Ma poi inizio a girare bene e mi riavvicino al gruppetto davanti a me composto da Hartley, Sirotkin e Vandoorne. Ma non mi avvicino abbastanza da attaccarli, devo anche ridurre l’ers e la miscela. Inutile che Alex in radio cerchi di spronarmi, mi innervosisce e basta. Io do già il massimo, sempre, che cavolo mi dici “dai dai”, se più di così non posso?

Mi passa per la testa di lasciare subito la Williams per la Sauber, che almeno ha un telaio migliore. Senza terminare la stagione. Sono troppo arrabbiato con il team. Mi aspettavo sviluppi migliori.

Ecco che al terzultimo giro sto quasi prendendo Vandoorne e Sirotkin...mi passa per la mente che la difficoltà 85 è tutto sommato corretta anche in questa pista, e siccome la manterrò, in qualche prossima pista lo asfalterò, non riuscissi a prenderlo ora. E credo che sarà molto difficile. Mi sono avvicinato quando avevo più ers e benzina da bruciare, ora non ne ho molto...infatti il distacco si stabilizza, e sono una volta posso aprire il drs.

Con rammarico all'ultimo giro fallisce un mio attacco, vado un po' lungo e devo rallentare. Tra l'altro spacco l'ala nel terzo settore. Arrivo 18° e pace, con 20" su Ericsson che ha fatto un altro pit e ha montato le soft.

Alonso si è ritirato prima del mio pit, quando ho attaccato Leclerc, e Ericsson ha fatto una sosta in più di me. L'ho visto parcheggiato al tornante dopo il ponte.

La macchina è rimasta pessima nonostante gli sviluppi....che sottosterzo odioso! E pure con l'ala anteriore più carica aveva ben poco inserimento. Forse dovevo lavorare più di zavorra e convergenza/camber.

Reputazione un po’ scesa…volevo sciacquarmi la bocca nell’intervista :mmm:, parlando male della macchina, ma non mi fa domande ad hoc, peccato. Mi chiede solo degli urti e della battaglia con Sirotkin e ne esco con sportività aumentata.

 

Sottosterzo odioso, quanto tagli di curva e relativi avvertimenti... Williams macchina pessima... Faccio una prova, per controprova, e provo 2-3 giri con la RB in una prova a tempo (a parità di setup)…ebbene, vado 2” più forte (1'39"9, un tempo da pole), e che inserimento!!! Potrei spingere e guadagnare ancora di più...ecco, la macchina conta!


Comunque la gara l’ha vinta Vettel :lol2:, un dominio in questa stagione!!! Davanti a Bottas, Raikkonen, Verstappen, Perez, Hulkemberg, Hamilton, Ocon, Sainz, Grosjean, Leclerc (11°…e pensare che a inizio gara andavo insieme a lui…no dai, però era più veloce di me). Ora Vettel è a +141 su Kimi e +153 su Ricciardo...9 punti e il titolo è suo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/1/2019 Alle 12:25, KimiSanton ha scritto:

25%, penso.

 

Il 7/1/2019 Alle 18:02, konradkid ha scritto:

No no, ti pare? La distanza che faccio è 25%, altrimenti 1 sosta non sarebbe sempre sufficiente. 100% mi stancherebbe troppo, per ora no. Dopotutto, l'importante è divertirsi.;) In futuro farò qualche campionato al 50%, ma 100% ne dubito molto.

 

chatruc, mi dispiace se ti ho deluso, ma se giocassi a distanza del 100% dovrei fare 1 gara al mese, considerando il tempo per prepararla, le cose da fare, il trovare 2 ore libere a cui potermi dedicare, e arrivare a queste 2 ore senza ruggine...praticamente impensabile.

Comunque..


Sei un pippone. Un vero simmer come me corre gare complete, soprattutto in NASCAR, dove ci sono gare da 500 e 600 miglia, che possono durare 4 o 5 ore senza la possibilità di salvare a metà. Meglio una gara a settimana o al mese che un showdown inutile.

 

Se corri in F1, fare il 100% una caggata, al massimo 100 minuti di gara. Per preparare la gara ti conviene girare fuori campionato facendo prove private per avere l'assetto base (simuli la stagione invernale o i simulatori delle squadre), poi usi le libere per fare dieci giri e abituarti bene a circuito e poi spari il tempo in prova. Così in 30 minuti sei pronto per il semaforo verde.

Share this post


Link to post
Share on other sites

dev'essere super divertente passare 5 ore davanti allo schermo col volante/joypad girato a sinistra

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su iRacing le competizioni con vetture NASCAR vanno abbastanza. Divertente lo diventa se c'è azione in pista, altrimenti non penso :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Ruberekus ha scritto:

dev'essere super divertente passare 5 ore davanti allo schermo col volante/joypad girato a sinistra

 

Infatti è una figata. Ma due gare su 36 sono su stradale.

Edited by chatruc

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/1/2019 Alle 08:53, chatruc ha scritto:

 


Sei un pippone. Un vero simmer come me corre gare complete, soprattutto in NASCAR, dove ci sono gare da 500 e 600 miglia, che possono durare 4 o 5 ore senza la possibilità di salvare a metà. Meglio una gara a settimana o al mese che un showdown inutile.

 

Se corri in F1, fare il 100% una caggata, al massimo 100 minuti di gara. Per preparare la gara ti conviene girare fuori campionato facendo prove private per avere l'assetto base (simuli la stagione invernale o i simulatori delle squadre), poi usi le libere per fare dieci giri e abituarti bene a circuito e poi spari il tempo in prova. Così in 30 minuti sei pronto per il semaforo verde.

 

Si, sono un pippone :asd:. Ma più per la difficoltà diversa da 110%, e ancor più perchè peggioro spesso il risultato delle qualifiche e soprattutto perchè mi incidento spesso, piuttosto che per la distanza di gara ridotta al 25%.

Ma tanto anche campioni come Raikkonen, Vettel, Prost, D. Hill, ecc, sono stati a volte definiti così, quindi mi fa onore :rotfl:

I miei limiti li vedo più nelle mie prestazioni poco costanti che nella distanza di gara ridotta rispetto a quella reale.

Sulla velocità, la verità sta nel mezzo. Di sicuro c'è gente più veloce di me e altra più lenta di me. Non sono un pilota professionista nè mai lo sarò, nè ho mai detto di essere Schumacher o Senna. Sicuramente anche l'ultimo dei piloti professionisti mi cappotterebbe.

 

Dici che le gare Nascar fanno sembrare la F1 al 100% una passeggiata...può darsi, ma io innanzitutto non ci sono abituato, in secondo luogo stare ore con lo sguardo fisso su un monitor non è proprio il massimo. A parte che viene sempre consigliato di fare una pausa di un quarto d'ora ogni ora di gioco (o di uso del pc in generale), e non lo faccio nemmeno io, figurarsi starci 4-5 ore filate! Va beh... E girare in tondo penso che sia barboso. A chi piace...no?

Se mi applicassi per fare le gare al 100%, magari riuscirei a ottenere gli stessi (scarsi :asd:) risultati che ottengo su distanza del 25%, ma non mi paga nessuno per farlo. Gioco per divertimento e devo allenarmi molto per essere veloce (forse è un mio limite, pazienza). Ho già detto che se un giorno lo riterrò opportuno, proverò a fare una gara al 100% ma non lo considero un obbligo nè una necessità.:thumbsup: Sarà solo una curiosità, inizialmente, poi si vedrà. Ma prima di farla al 100% la proverò al 50% (a GP4 l'avevo provata un paio di volte, per provare i rifornimenti; non fu molto divertente).

 

PS: in passato impiegai quasi 3 anni per finire un campionato di 17 gare al 20% della distanza:shock:...fai un po' tu. In confronto è già notevole la frequenza attuale, cioè fare 1 campionato di 21 gare ogni 3 mesi con distanza del 25% :D (4 gare in più e pure un po' più lunghe).

Poi magari ha ragione chi dice che al 100% è più divertente ecc, ma prima lasciatemi vincere il campionato alla distanza attuale, che già è un miraggio...:doh: No?^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Konradkid (i nomi propri si scrivono con la maiuscola iniziale),

sei sulla buona strada. Finisci il tuo campionato da pippone e poi prova al 100%. Piuttosto regola al minimo la bravura degli avversari.

 

Per il 100 %, serve tenersi sotto il proprio limite, proprio come i piloti veri. Non puoi mai dare il 100% perchè se no sbatti. Devi pensare la strategia di gara, capire quando attaccare e quando no.

 

Il bello delle gare NASCAR è quello, parti tra i primi e perdi posizioni, poi rimonti, poi fai un errore, poi rimonti ancora. Magari alla fine ti giochi la posizione con uno che a inizio gara era in fondo e poi vedi quello che a inizio gara doppiava tutti che incontra problemi.

 

Ricordati che la NASCAR non è girare in tondo. Ogni pista è diversa dall'altra e ci sono dei trucchetti da paura. Soprattutto, considerando le comunità di simmer, NASCAR Racing 2003 è ancora tra i migliori simulatori, superiore ad rFactor (soprattutto sugli ovali) e non molto sotto Assetto Corsa, rFactor2 e iRacin, tutti usciti parecchi anni dopo. Da segnalare che in NR2k3 facevo dei trucchi per migliorare i tempi che poi ho scoperto facessero i piloti nella realtà (sidedrafting, anteriore sinistra sull'apron per combattere il sottosterzo, folle per risparmiare benzina).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, io troverei più da imbranati giocare a difficoltà 20 e distanza 100% che distanza 25% e difficoltà 100%.

Proverò il 100% di distanza, ma non certo ora.

Sicuramente la Nascar avrà il suo fascino e le sua tattiche peculiari, ma io non me ne intendo.

 

Tornando al mio campionato, ho deciso di sviluppare solo per la stagione in corso e di non adattare i 9 sviluppi di telaio richiesti per l'anno prossimo :asd:. Tanto cambierò squadra:rotfl:.

Non so se lo sviluppo fatto sia abbastanza buono, ma a inizio stagione la Williams ha un gap davvero consistente da tutti gli altri in fatto di telaio e aerodinamica (senza dimenticare la resistenza), per cui abbiamo fatto comunque un bel salto pur essendo ora "solo" quartultimi.

Tra l'altro, il cambio ha finalmente un'affidabilità decorosa e mi durerà tranquillamente fino a Suzuka.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Campionato su F1 2017 per me. Come pilota ho scelto Nico Hulkenberg. Difficoltà 99%.

12 gare, le "classiche": Melbourne, Barcellona, Monaco, Montreal, Zeltweg, Silverstone, Budapest, Spa, Monza, Sepang, Suzuka, Interlagos.

Qualifiche complete e gara al 25%, niente libere.

Ecco come sono andate le cose a Melbourne e Barcellona(solo prove per ora).

Melbourne

Qualifiche: in Q1 faccio un primo tentativo con le Ultrasoft, in cui non sono andato benissimo, ma sono comunque davanti ai vari Kvyat, Grosjean e co. Dodicesimo a fine sessione. Q2 che inizia con la pioggia lieve, esco subito ma in queste condizioni sono scandaloso e chiudo ultimo con un solo giro cronometrato all'attivo.

Gara: parto con le Supersoft, nella speranza di fare più giri possibili. Alla partenza recupero varie posizioni, passando nel corso del primo passaggio pure Grosjean. Sono ottavo e vicino a Perez, che supero solo al terzo giro. Già al sesto passaggio però rientro ai box: una VSC uscita poco prima del mio rientro mi aiuta a non perdere troppo tempo. Alla fine del regime di VSC riesco a infilare Verstappen e poco dopo mi ritrovo imbottigliato dietro a Vettel e Bottas, che non hanno ancora superato le due Sauber, diventati "tappi" dopo il giro dei pit. Bottas in poco tempo supera le due vetture elvetiche, Vettel invece, dopo essersi sbarazzato di Ericsson(imitato da me poche curve dopo), non riesce a superare l'altra vettura elvetica e in poco tempo mi ritrovo dietro a lui e Wehrlein. Al decimo giro attacco entrambi in curva 8, ove Wehrlein va lungo e quindi Vettel si ritrova senza tappi: due giri dopo mi supera. In poche curve anche Verstappen mi riprende, ma riesco a tenerlo dietro sino a fine corsa anche grazie alla bandiera gialla esposta per i problemi di Bottas, che si ritrova senza potenza a 2 giri dalla fine. Sono quinto al traguardo, inizio migliore dopo il disastro di ieri non poteva esserci.

Vince Raikkonen su Hamilton e Ricciardo(che ha sfruttato benissimo la VSC).

Barcellona

Qualifiche: decido di usare solo un treno di soft in Q1, ove chiudo nono nonostante un giro non eccelso. In Q2 faccio un gran bel primo tentativo, ma vado in testacoda in curva 4 nel giro di riscaldamento del secondo tentativo e quindi non faccio un secondo giro: sono comunque nono. Q3 con due tentativi, uno con le gomme sporche del Q2 e uno con gomme nuove. Stacco un gran bel 1.21.8", ma sono solo ottavo: Perez, rivale diretto, è sesto(davanti a Ricciardo che nel suo ultimo giro era attaccato a me)con 8 decimi di vantaggio su di me, speriamo di andare meglio in gara.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

G.P. DI RUSSIA

 

La pista per me è nuova, la sto imparando ora. Me la aspettavo insipida, invece non mi dispiace affatto! Trovo che posso aprire il gas subito, la macchina ha un sacco di trazione (e infatti mi permetto il differenziale a 100%) e non è male, mi diverto a girare. Forse perché me la aspettavo brutta. O forse perché dopo Singapore non potevo che trovarla migliore!:rotfl:

Prove libere 1…e piove, nooo!!! Setup adattato come altezza e differenziale. Gomme intermedie, programma familiarizzazione tracciato, non lo passo, e Sirotkin mi dà ben 6”, presi specialmente nel settore 2 (4”) e 3 (1”8), mentre nel primo rimedio “solo” (si fa per dire…) 6 decimi. Poi si asciuga, i programmi ers e carburante li passo alla grande e a fine sessione sono 10°, ma ho girato con le ultrasoft, mentre Sir, ultimo, ha usato solo le soft (e le intermedie, ovviamente). 1’37”710, il tempo in verità è scarso. Sull’asciutto ho raggiunto e superato Bottas, sul rettilineo in accelerazione, incredibile! Poi mi si è riattaccato ma avevo finito il programma.

Tutto sommato le mie prestazioni qui non sembrano male.

Reputazione che aumenta, ma troppo debolmente.

Libere 2. 15° tempo con 1’37”783. Mi suggeriscono di fare tanti giri, quindi dopo aver superato il programma di gestione ers e quello di strategia gara (nonostante Leclerc mi avesse ostacolato per oltre metà dei 5 giri del programma), rifaccio con successo quello di conoscenza tracciato, per guadagnare più crediti. Sirotkin è 12°, mi ha dato 6 decimi ma ha usato le hypersoft, mentre io ho girato con 2 treni di ultrasoft. Le soft non le ho usate per niente, vista la pioggia a inizio PL1.

Mi annuncia pioggia fra 15’, ma manca poco alla fine della sessione e infatti la pioggia non la vedo, solo le nuvole.

Libere 3, nuvoloso ma non piove; ottimo tempo nella simulazione qualifica (l’unico programma che svolgo, per ragioni di usura cambio). 1’35”352, mio nuovo record personale qui. Allora il tappo di Bottas in PL1 era vero? Cioè, ero davvero veloce io? Sono ad appena 1 decimo da Hamilton, poi ci supera Vettel ma resto 3°! E il parziale record del primo settore è il mio!!! Benissimooo!!!

Alex mi suggerisce di usare il mix 1 di carburante per ridurre l’usura del motore…tanto è montato il 3° e ne ho altri 2 praticamente nuovi, che sta a dì?!?!? Quindi lascio mix 3, grassa! :asd: Anzi, vorrei pure la 4, miscela max!!! Sirotkin è tra gli ultimi, gli ho dato 2”6. Avrà ridotto i giri per ragioni di usura, infatti è stato 2 decimi più lento che nelle PL2. Comunque io vado molto bene, nonostante la pista nuova (ma è facile).

Il cambio è alla 5° gara e ha quasi 50% di usura, non dovrebbe dare problemi fino al Giappone incluso, bene. Tutti i pezzi della PU sono i numero 3, gli altri numero 2 sono usuratissimi e non mi conviene più usarli (tanto farebbero pochi giri, ne ho di freschi più che a sufficienza, quasi in abbondanza, anche quelli che potrei sfruttare ancora, come turbo, mgu-k e unità termica), ma per le qualifiche metto MGU-H numero 4, visto che il 3 è al 58%, usabilissimo ma forse con qualche piccola defaillance. Se a Monaco non avessi fatto la furbata di omologare altri pezzi, furbata bissata la gara scorsa a Singapore, sicuramente sarei stato obbligato a omologare un nuovo MGU-K adesso, e alla prossima un nuovo MGU-H, e più o meno ad Austin anche un nuovo turbo! Quindi ho fatto bene.

Decido di non aumentare la difficoltà, né qui né alla prossima gara. Ad ogni modo i futuri aumenti non saranno +5 ma +2 o +1.

Qualifiche. Buon tentativo in Q1, 1’34”874, mi vedo con i più veloci e risparmio un treno di HS. In realtà, non facendo un secondo tentativo, rischio tantissimo, perché poi migliorano tutti e da 4° che ero finisco 15°!!! Sirotkin, che era indietro (a 0”8 da me), mi passa davanti e termina 9°! Per appena 250 millesimi. Il record del primo settore è ancora mio. So bene che in Q2 devo fare 2 tentativi con altrettanti treni nuovi di HS: quello risparmiato in Q1 e quello già previsto per la Q2. Mentre delle US ora non me ne faccio niente. In Q2, prima faccio 1’34”836, insisto con lo stesso treno di HS nuove e scendo a 1’34”366, poi cambio gomme e faccio 1’34”026, a soli 3 decimi da Verstappen che è in testa! Wow! Siamo tutti molto vicini, finisco 6° e passo in Q3, evvivaaaa!! Mentre Sir è 15°, eliminato (gli ho dato 1”3, mica male! Ed è la sua gara di casa!:asd:). Però è già la 2° o 3° volta che arriva in Q2, mentre io delle mie ho perso il conto. Q3, posso usare un solo treno nuovo di HS, le US non mi servono (stavolta, come a Singapore, ho lasciato la scelta di default. Solo a Spa e Monza mi ero lanciato a scegliere le più morbide. Scelta ragionevolmente migliore, ma siccome ha “portato male”, quasi per scaramanzia non l’ho più fatto. Sciocchezza). Faccio 1’33”905 mentre Verstappen resta su 1’34”. Il migliore è Kimi con 1’33”080, mi dà 0”825. Sono 3° fino a pochi secondi dalla fine, finisco 6°, terza fila che va benissimo ugualmente. Obiettivo, ovviamente, marcare punti.

Vettel, leader del campionato, eliminato in Q2, parte 13°.

Come tattica sono orientato a cambiarle al 5° giro, comunque a seguire la strategia consigliata. Se non fossi arrivato in Q3, sarei partito con HS facendo i giri consigliati, e poi le US. Invece seguo proprio la strategia consigliata, direttamente.

Gara. Mi suggerisce di cambiare gomme al 4° giro, io scelgo di cambiarle al 5°. Partenza…parto bene, prima curva ok, anche se nella veloce piega dopo i rettilineo una Haas mi stringe al muro. Era Magnussen. E ho un avvertimento (ahahah, io o lui?!?). Ma alla prima curva, per via di alcuni contatti, mi sbarazzo di un rivale (una Renault?) e vedo apparire le bandiere gialle, ma sono terzo dietro Raikkonen e Hamilton. Non ho il loro ritmo, specie quando riduco l’ers. Ocon mi attacca, mi difendo, ma al secondo giro vado un po’ largo alla curva a destra da 5° marcia e lui ne aprofitta per infilarsi:doh:. E niente, non lo riprendo. Ricciardo mi raggiunge, cerca invano di attaccarmi. Al 5° giro non mi chiamano ai box…allora lo dico io in radio ed entro…ma Ricciardo è dietro di me! Mi cambiano anche l’ala che era leggermente danneggiata (mannaggia!), entra tutto il mondo, quindi meccanici mi bloccano all’uscita e pure Ricciardo mi passa davanti, ma andate aff****lo!!!:porcoquiporcola: Allora era meglio entrare al giro prima! Esco 14°! Inseguo vanamente Ricciardo, devo mettere in magra perchè ho un “-0,50” di benzina e non ho nemmeno batteria dell’ers. Così lui scappa. Qualcuno entra ai box, salgo 13°, poi 12°. Precedo Verstappen di un nulla, ma con drs mi attacca nel “rettilineo curvo” opposto al traguardo e ciao. Torno 13°. Posso mettere miscela standard, essendo a -0,07, e un po’ di ers, mi avvicino a Verstappen e Ericsson, poi Verstappen supera Ericsson. Nel frattempo Bottas esce dai box con le HS, mi raggiunge, prova ad attaccarmi ma lo spedisco per prati e mi dà tregua. Poi mi si avvicina Sainz, anche lui tenta invano di attaccarmi, favorito però da un mio piccolo “lungo”. Nella lotta danneggio però l’ala anteriore, per cui negli ultimi 2 giri devo rinunciare ad attaccare Ericsson, che mi sparisce dalla vista. E nella parte finale del’ultimo giro metto in magra perché ho pochissimo margine. Arrivo quindi 12°. Però non ho fatto schifo come a Singapore per cui sono soddisfatto.

Ancora una volta la strategia ha ucciso le mie ambizioni di andare a punti. :scalaspecchio: Se penso che ero terzo per un giro e oltre…mannaggia…e 4° fino al pit…! Sirotkin 8°, per me è uno schiaffo. Primi punti per lui però, eh!! E correva in casa. Leclerc mi sorpassa di 1 punto in classifica! Vince Kimi la gara, Seb campione, yeee! :yeah:

In radio si dicono molto soddisfatti e dicono che ho guidato molto bene. Seb pilota del giorno. 

Ho fatto il 5° giro più veloce, mannaggia! Non ero mica lento! Ho perso ben 10” di troppo al pit, sarei stato giusto davanti a Sciroppin…mannaggia!

Vinta la rivalità con Gasly.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che mi dici della curva 16 ? io la trovo scivolosissima, la macchina mi parte sempre se ritardo un attimo l'entrata 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Ruberekus ha scritto:

che mi dici della curva 16 ? io la trovo scivolosissima, la macchina mi parte sempre se ritardo un attimo l'entrata 

Ho provato poco Sochi però credo che sia un problema del tracciato. Con qualsiasi setup sembra quasi di fare Formula Drift

Riguardo Singapore, io corro con 5-11 di ali e zavorra su 7, al massimo 8.
Sui valori di geometria delle sospensioni, solitamente i primi due li sposto tutti a destra e gli ultimi due tutti a sinistra.
 

Sintesi della gara di Ungheria di un campionato che corro. (scusate per la qualità del video).
Unico aiuto: traiettoria dinamica.

Giro di qualifica pessimo, setup che credevo buono si rivela invece pessimo: macchina nervosa e tempo migliorato solamente perchè l'avevo registrato con le medie.
Per la gara deciso di abbassare la zavorra da 8 a 7 ed abbassare la pressione delle gomme, e la macchina torna ad essere tranquilla tranquilla.
All'inizio dell'ultimo giro ero virtualmente terzo, vabbè..

Edited by Giovy_1006

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Ruberekus ha scritto:

che mi dici della curva 16 ? io la trovo scivolosissima, la macchina mi parte sempre se ritardo un attimo l'entrata 

 

A volte ho del sottosterzo, ma solo se vado un po' lungo in entrata. Dipenderà anche dalla Williams che guido, che è tendenzialmente sottosterzante, o dal setup.

Edited by konradkid

Share this post


Link to post
Share on other sites

GP DEL GIAPPONE

Che spettacolo!

 

Faccio una scelta di gomme aggressiva, come feci a Spa e Monza (in barba alla scaramanzia): più supersoft. Le altre mescole saranno le soft e le medie. Avrò un nuovo sviluppo, ma la McLaren ci risorpassa di un pelo, avendo fatto un progresso più intenso.

Prove Libere 1, monto tutti i pezzi numero 3 della PU. Il cambio sarà alla sua 6° gara. Programma di conoscenza del tracciato passato, approfitto per provare un setup più basso e non va male…sono le gomme medie che son di pietra! Tardano a scaldarsi. Gomme soft e programma di gestione gomme, ottimo risparmio! Provo setup ad altezza 3, ancora più ridotta quindi, mi lascia un po’ perplesso. Torno al mio di base, con altezza 5 (ma differenziale 60 in rilascio), programma consumo carburante…non lo passo, consumo eccessivo.  Faccio il 18° tempo con 1’35”931, mentre Sciroppin è 20° ma ha girato sulle medie. Le due Toro Rosso insieme a noi…insomma, mi sa che i miei veri tempi sono quelli delle libere e della gara, non quelli delle qualifiche, dove riesco sempre ad avere un tocco magico (e non so perché; ma era così anche a GP4).

Non è stata una sessione esente da polemiche: Vandoorne uscendo dai box non mi ha dato la precedenza, Hamilton mi ha attaccato e l’ho controsorpassato alla chicane...dico, mi supera e si pianta, ma si crede il padrone della pista? Deficiente! E se non c’è abbastanza spazio si buttano lo stesso, causandoti incidenti! Ma come cavolo l’hanno programmata l’IA? Io dicevo cosa di quella di GP4, ma questa…:porcoquiporcola:

Libere 2, passo la gestione ers, con altezza 4 da terra, ma alla 130R a volte l'auto parte troppo istericamente, non so se sia per quel motivo ma non mi piace. Con l’altezza a 5 non succede, o in misura molto più limitata, per cui scelgo l'assetto con altezza 5. Passo anche il programma strategia gara, all’ultimo giro Sirotkin mi fa da tappo! Ma quanto è più lento di me?!? Infatti gli do 1”3!!! Io finisco la sessione 16°, lui penultimo.

L’ers in modalità media resta parecchio carico…ottimo! Anche in modalità alta non si scarica troppo. All’ultimo giro della gestione gara metto "media" al settore 1, e proprio lì faccio il mio parziale record! Mah!!!

Libere 3, con tutti i pezzi della PU numero 3. Gomme supersoft e programma qualifiche, al primo settore guido sporco nei primi 2 giri, al terzo ok ma a metà giro mi finisce l’ers! Miglior tempo 1’34”0, buono ma non passo il programma! A fine sessione sono 12°, vado piano per controllare la macchina, Ricciardo mi tampona violentemente al primo settore, danneggiandosi da solo e beccandosi pure una penalità :asd:, ooh meno male che sono eque! Avrà 5 posti in meno in griglia.:diavoletto: Sirotkin 18°, a 1”3 da me, ma ha girato con gomme soft.

Per le qualifiche, volevo mettere l’MGU-H numero 4, ma visto che anche altri pezzi sono di un verde sbiadito, visto che ce li abbiamo in più, uso tutti i pezzi numero 4. Almeno avrò il massimo della potenza e dell’efficienza. Il cambio è al 61% dopo le libere, ma dopo questa gara va rottamato, non mi preoccupa, non dovrebbe darmi problemi.

Q1, faccio 2 tentativi perché dopo il primo non mi fido. E infatti miglioro, da 1’32”654 a 1’31”907. Nonostante Bottas esca dai box, vada piano, io lo raggiunga in un attimo e sia costretto a sorpassarlo con una manovra eroica prima del cucchiaione, abbatto il tempo di 7 decimi. Ma almeno 2 decimi me li ha fatti perdere, strunz!:incazzato: Ma perché va così piano, se ha una Mercedes sotto il c*lo? E sono 13°, nonostante avessi guidato bene, tra l’altro andando velocissimo al primo settore, proprio quello in teoria più ostico. Passo alla Q2, mentre Sciroppin è eliminato. In Q2 inizio bene, uso un solo treno di gomme SS facendo 2 giri lanciati, 1’31”822 il migliore. Sono 6°…ma poi scalo, e proprio all’ultimo minuto da 7° che resistevo passo 12°, nooooo! :doh: Per la seconda volta mi eliminano in Q2. Con la velocità di 310,3 km/h, siamo i 13° come velocità massima (me lo dice Alex in radio).

Vista la penalità e la posizione di Alonso, partirò 11°.

Posso scegliermi le gomme che voglio, ma mi sa che inizio con le rosse per poi passare alle gialle. Tanto le SS durano pochi giri (dopo 3 giri scendono a 25% di usura e la prestazione decade in modo apprezzabile).

Mi propone di partire con le SS e di cambiarle al 5° giro, benissimo! La accetto, carico solo 8 etti in più di benzina, per andare da +0,50 a +0,90.

Gara

Buona la partenza, senza sgasare, resto all’esterno e non rompo l’ala, yeeee!!! :yeah:Primo giro ricco di azione. C’è qualche ruota a ruota con la Sauber di Ericsson, che mi affianca e mi prende a ruotate nelle prime curve, ma ha la peggio e si gira, ahahah!! Beh, io ero più avanti, cosa vuole? Quindi dopo le prime curve sono 11°. Wow, fantastico! Al tornante faccio una staccata super e infilo la Haas di Grosjean davanti a me, arrivando a dare una ruotatina alla Force India che è ancora più avanti. Dopo il cucchiaione mi attacca una Toro Rosso (Gasly), mi affianca, va largo alla 130 R e poi al triangolo deve desistere e accodarsi a me. Davanti vanno un po’ via, nel frattempo. Poi Grosjean mi raggiunge. Tengo la miscela su normale e uso solo un po’ di hot lap all’inizio del primo giro, ma poi la riduco a media, e gioco tra media e alta. Ne prendo un colpo alla fine del 4° giro,:ninja: dopo la 130R: bandiere gialle, c’è Vettel girato (e te pareva…) prima della chicane e non so quale forza mi fa tenere i nervi saldi e passare a sinistra senza centrarlo in pieno e senza uscire di pista, mentre gli altri dietro di me vanno nella via di fuga a destra (lo vedrò solo dal replay, dagli specchietti no, erano fortunatamente troppo lontani). Ma ora sono 10°, virtualmente in zona punti, no devo demordere. Mi si accende una strana energia dentro, posso farcela! 5° giro, mi dice che si è aperta la mia finestra del pit, metto l’ers su alta per qualche curva. Poi alla 130R mi ricorda di entrare…ah beh, ero in dubbio se entrare o meno, ma accetto, la Haas mi si sta riavvicinando. E in effetti entra ai box dietro di me. Davanti a me altra gente è entrata, fra cui Hulkemberg. Mi rimanda in pista dentro Vandoorne (si, DENTRO la McLaren!) e ne prendo un altro spavento, che bug strano. Sono 15°. Intanto mi avvicino al gruppo davanti, ma da qui a pensare di attaccarli ce ne passa…ho Perez, Verstappen, Ocon, Hulkemberg, tutti vicini. Sembra che il primo stia facendo da tappo agli altri. Posso anche ridurre l’ers, tanto col tappo davanti non posso spremerlo. Ma poi lo alzo. E per alcuni giri vado anche in grassa (fino ad andare sul -0,04 e dover recuperare anche in magra). Inizia un’altra gara, inizia lo spettacolo.:bravo: Dapprima infilo al tornante in staccata la Renault, ma perdo trazione in uscita e mi resiste. Si, per adesso. Sono 11° e mi vedo la zona punti vicina.

Al giro dopo, la Haas mi attacca al tornante e resisto, ma poi dopo il cucchiaione mi sorpassa e mi manda all’11° posto. Ho il drs davanti al traguardo e mi riavvicino. Al tornante, mega staccata e ne supero duueee in un colpo solo: la Haas e anche Hulkemberg!!! Ma costui risponde in uscita, cerca di resistere, ma prima del cucchiaione ho la meglio e passo in 9° posizione! Trenino di auto sul rettilineo…e sorpasso in modo spettacolare Verstappen, con tanto di ruotatina, va nella via di fuga e perde un po’ di posizioni, ma quella volpe di Hulkemberg, che mi era francobollato, ne aprofitta per affiancarmi e sul rettilineo mi ripassa davanti, siamo entrambi col DRS ma lui ha l’interno e mi passa davanti. Ma non finisce qui: al tornante, sono ancora distante, eppure lo sorpasso in maniera egregia, pulitissima, spettacolare!!! E mi riprendo l' 8° posizione!!! Esco lento dal cucchiaione (lì soffro sempre, sembra che gli altri abbiano CV in più, alla faccia del Mercedes; ma nel misto vado che è uno spettacolo!) e lui mi ripassa, ma lo supero ancora al triangolo. Al giro successivo, al tornante colpisco ancora, sorpassando la Force India!!! Ora sono 7°. E anche Hulkemberg ha fatto fuori la pantera rosa! Sono lotte molto ravvicinate e spettacolari. Hulkemberg poi va largo alla 130R e perde posizioni. Mi attacca e supera Ocon in rettilineo, ma mi metto all’interno e gli resisto alla seconda curva. Arrivarti al triangolo, dietro di me si crea del trambusto ciò mi regala persino un po’ di margine per gli ultimi 2 giri e mezzo. Arrivo addirittura 7°, bellissimo exploit, gara coraggiosa, spettacolare, epica. Tattica indovinata, finalmente, sia sul lato gomme che su quello di gestione ers/benzina. E la seconda parte degna di un vero leone!

Vado a 20 punti e risupero Leclerc in classifica. Per la prima volta ho fatto punti senza essere partito tra i primi 10. :asd:

Sono felice come se avessi vinto, oltretutto è stata una gara molto divertente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A qualcuno potrebbe interessare.

Subito dopo il GP di Suzuka ho provato tutte le auto di fascia bassa e media (ossia tutte tranne Ferrari, Mercedes e Red Bull) per scegliere dove disputare la mia seconda stagione di apprendistato. I test sono avvenuti nella prova a tempo, con tutti i distinguo legati alla situazione tecnica delle singole auto nella carriera, differente da quella della prova a tempo. Per tutte le auto ho usato lo stesso setup della gara appena disputata. Ecco le impressioni.

Bocciata la Toro Rosso: ha si una buona trazione, ma non ha motore e tendenzialmente sottosterza anche lei come la Williams. Tempi simili a quelli Williams, a favore di quest ultima.

Trovo ottima la Sauber, quanto mi piace: stabile e guidabile e bella potente! Mi dispiace averle preferito la Williams per la stagione corrente...

La Haas è molto buona anche lei, sembra di un’altra categoria rispetto alle prime due. Di sicuro non pecca in inserimento. ;)

Mi delude invece la Renault, che paga i cavalli in meno e di telaio non sembra migliore della Haas. Ma come tempo non va male.

Il bilancio si sposta quindi più in favore di Haas e Sauber, le motorizzate Ferrari. Anche se il telaio Sauber è inferiore al Renault (e si sente).

Provo anche la Force India, bella, potente, va bene, ma non mi entusiasma particolarmente, e all’atto pratico sono più lento…nei miei crono, va meglio solo di Williams e Toro Rosso.

La McLaren ha un inserimento pazzesco, che macchina, che telaio, che goduria!:ferok: Ma anche lei paga i cavalli in meno. Vado addirittura più forte che con la Renault e Force India. Lo so che è inferiore, non prendetemi per matto, ma evidentemente si adatta di più al mio stile di guida.

Quindi la mia scelta sembra ridursi a Sauber e Haas! Ma quest ultima è superiore e con essa ho segnato il tempo migliore della prova.

 

Una nota: già il tempo fatto con la Williams ha battuto il mio vecchio record personale fatto con la Mercedes il primo giorno, subito dopo l'installazione del gioco. Segno di quanto sono migliorato nella guida (e nel setup)!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Williams che va sul guidato ma non sul dritto: il contrario di quella reale :asd:

Per la carriera potresti anche provare Renault: cercare di riportarla ai livelli del 2005 e 2006.

In alternativa la Haas è una buona scelta, mentre la Sauber ha il fascino del marchio Alfa Romeo ma la usano praticamente tutti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×