Vai al contenuto
KimiSanton

F1 2018 [Codemasters]

Messaggi raccomandati

Oggi ho trovato un bug pure io: quello delle bandiere blu. Se ti stanno doppiando e hai dietro il tuo rivale, se non ti fai superare ti danno lo stop & go per avere ignorato le bandiere blu!!!!:porcoquiporcola::porcoquiporcola::porcoquiporcola:

 

G.P. DI MONACO - Altro che aumentare la difficoltà! La tengo a 70. Non mi fa montare il primo MGU-H perchè è a 94% di usura. Gli altri componenti si, anche se sono molto usurati anch'essi. Morale dei reparti: resistenza scarso, aerodinamica e telaio buono, motopropulsore normale.

Fin dalle libere sono dietro...1'19"263 nelle libere 1, 1'20"755 nelle libere 2 con Ultrasoft, poi 1'18"219 con Hypersoft. Nelle libere 3 cambio un po' il setup ma non va certo meglio, 1'19"326 con le ultrasoft, ancora ultimo. Nelle libere 2 sono 19° solo perchè il mio compagno non gira...inizio in ritardo la sessione a causa di un problema al sistema della benzina che richiede 10' per la riparazione. Soffro tanto sottosterzo. Forse vado piano anche per la batteria usurata che non carica e l'ICE al 94% di usura e il turbo malmesso a sua volta?

Per le qualifiche sposto la zavorra dietro, a 8, e va meglio. Nel mio miglior giro, 1'15"570, perdo 3 decimi all'uscita dalla Rascasse, mannaggia! Non riesco a migliorare. Sono 15°, poi 16°...poi 19° davanti a Sirotkin, ma all'ultimo secondo delle qualifiche mi frega di un decimo. Avrà una penalità per aver sostituito il cambio, ma viste le condizioni della mia PU decido di mettere i componenti numero 4 di ICE, MGU-H e turbina e i componenti numero 3 di MGU-K, batteria e (anche se non sarebbe necessario, essendo l'unica sana) centralina. Sostituisco pure il cambio, sennò tra Francia e Austria avrà problemi (mi toccherebbe cambiarlo a Hockenheim, ma non potrebbe mai resistere!!).

Sulla griglia mi dice che ho 65 posizioni di penalità :asd:.

In pole c'è Hamilton a fianco a Vettel. Programmo la sosta al 7° giro, partendo con le Hypersoft, per poi mettere le Ultrasoft.

Mi auguro una bella safety e un bell’incidentone a centro gruppo (magari che coinvolga Ericsson e Sirotkin :asd:), così raggiungerei facilmente i miei obiettivi minimi e vedrei finalmente la safety car!!!

Partenza.

La mia è lenta, comoda; vedo volare pezzi di carbonio alla Sainte Devote e ne aprofitto per infilare Ericsson e Gasly a Beau Rivage, mentre Sirotkin è ancora più avanti, è partito bene eh! Ma tocco Gasly e ho un avvertimento; poi, mentre sono davanti a lui, mi viene addosso e mi fa danneggiare l’ala anteriore. :doh: Torno ultimo. Ma nella discesa verso il Loews, Gasly si blocca e blocca pure Ericsson, così mi infilo davanti a loro. Provo a non rientrare al box nonostante l’ala danneggiata, visto che ne ho due dietro, ma sotto il tunnel non ho tenuta, al secondo giro peggioro la situazione e la rompo del tutto, così decido di rientrare e mettere le ultrasoft per arrivare in fondo. Ho la pista libera davanti e dietro e spingo, faccio molti giri regolari, diciamo dal 3° al 9° giro. Vandoorne si ritira al 2° giro, lo vedo parcheggiato alla chicane del porto, con bandiere gialle. Il mio distacco da Gasly è di 16 secondi ma monta da 4 giri delle hypersoft usate e dovrebbe fermarsi ancora…poi il mio distacco diminuisce di 7 decimi a giro, a sentire il mio ingegnere via radio, passa a 15”, 14”, 12”…poi di colpo 25", ma è da Leclerc! Secondi che aumenteranno a 27…poi anche 33. Aah, Gasly è dietro. A quanto? Non lo chiedo. Ma in radio mi dice 2” e poi dopo un giro forse troppo tranquillo me lo ritrovo dietro!!! Lo tengo…ma poi appaiono le bandiere blu, ma siamo matti?!?!? Non vedo nessun altro dietro…poi arriva il gruppone guidato da Hamilton e via radio mi dicono di lasciar passare…aaoooo, ma ditelo prima a Gasly!!!!!!!!! :porcoquiporcola:Sono davvero infuriato per questo. Poi vedo che lui finalmente si sposta, ma così come lascio passare i doppiati si infila pure lui, cerco di ripassarlo al Mirabeau ma...visto che mi becco lo stop and go per aver ignorato le bandiere blu :shock:(!!!), lo sbatto al guard rail al Loews e lo obbligo al pit :diavoletto:. Intanto anche Bottas mi tocca, mi supera ma va pianissimo e mi fa da tappo, sgrrr!! Entra ai box e dopo un po’ viene squalificato, non so perché veramente, può darsi per il contatto con me o ne ha combinate altre? Il replay dopo la gara non me lo mostra!

Posso tenere la miscela grassa, non si consuma mai!

Anche Sirotkin viene squalificato, ahahahah!!!!:rotfl: E dopo un paio di giri si ritira per problemi meccanici.

Nuovamente bandiere blu, passano Hamilton Vettel e Ricciardo. Nuovamente ala danneggiata, nuovamente Gasly si infila, allora al Loews vado lungo, mi giro pure e provoco il ritiro di Gasly, oltre a danneggiare l’ala di Ericsson. Faccio manovra in retromarcia per rimettermi dritto. Devo rientrare ai box, insieme a Ericsson, ma lui fa prima, non riesco a stargli davanti. Mi becco altri 2 stop & go, uno per aver tagliato la chicane del porto (ma se ero incidentato e andavo piano!!! Era per farmi doppiare :incazzato:) e uno per aver ignorato le bandiere blu (ancora!!!).

Vince Hamilton davanti a Vettel e Ricciardo. 4° Kimi.

Terza intervista del weekend! “Una grande giornata, cosa ne pensi?” :rotfl:"che mi stai pigliando per il cu*o!!!" Ahahahah!!! Mi fanno ben 4 domande... 

 

Ora c’è il Canada, pista di grandi gare per me, finite le scuse. E con i prossimi sviluppi di aerodinamica e telaio supereremo nel complesso Toro Rosso e Sauber!

Di motore, la Ferrari raggiunge i motorizzati Mercedes. Noi siamo ancora primi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in tutte le versioni dei giochi codemasters,  la strategia dei pit stop della cpu,  inizia a differenziarsi da pilota a pilota, solo al 100% e se si usa il week end completo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si ma qui non è questione di strategia. E' questione che mi hanno dato penalità per avere ignorato le bandiere blu nonostante avessi appiccicato agli scarichi un mio diretto rivale!

I due pit li ho dovuti fare per avere spaccato l'ala dopo essere stato spinto da altri piloti...altrimenti ne avrei fatto uno solo al 7° giro sui 20 programmati.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GP DEL CANADA - Nelle libere 1 passo al primo colpo il programma di conoscenza tracciato, lo sto migliorando ma...il cambio prova mi abbandona e perde le marce. Lo sostituisco perdendo 12'. E sono 19° con 1’18”3, mentre Sirotkin è 17°, sgrrr!!!! Ricevo un avviso per aver tagliato una curva, ma se sono arrivato lungo perché non mi entravano le marce in scalata?!?!? Mah!! Nonostante la perdita di tempo, torno in pista e completo il secondo programma, gestione gomme, e passo 16° superando di un pelo il mio compagno. Libere 2, non passo la prova carburante, passo invece quella di gestione gomme. Finisco 13°, anche se Leclerc mi batte solo grazie alle Hypersoft, e stacco Sirotkin di 1". Nelle libere 3 non passo il ritmo qualifica, passo invece strategia gara. Strano, con le hyper non miglioro molto.

Noto che le Ultrasoft potrebbero fare tutta la gara.

 

Nelle libere uso i pezzi vecchi, tranne MGU H e turbo perchè sono troppo usurati. Per la qualifica e la gara tutti pezzi numero 2 tranne la centralina n°1.

 

Qualifiche. Q1, Faccio prima 1’14”641, mi dicono che sto andando oltre le aspettative ma per me era un giro migliorabile…divento presto 16°, sarei eliminato in Q1, no no che non mi va bene! Allora torno in pista con un altro treno di hypersoft, miglioro con 1’14”069, potrei fare ancora meglio ma al terzo settore perdo qualcosa, circa 5 decimi! Ulteriore giro consecutivo, finisco la benzina… Sono 12°…poi divento 14°…accelero il tempo senza fare ulteriori tentativi (per non sprecare gomme/motore/cambio) ma all’ultimo minuto mi fregano, noooo, parto 17°! Uffa! Mi fanno i complimenti ma non sono certo contento. Speravo almeno di andare al Q2. Un 13° posto mi avrebbe garbato maggiormente. Il mio tempo ideale è 1’13”722, che mi sarebbe valso l’11° posto a un solo millesimo da Sainz e davanti ad Alonso! In pole Hamilton a fianco a Vettel, poi Ricciardo e Kimi. Ultimi Sirotkin e Ericsson.

 

Gara. 

Parto 16° e non 17°, grazie all’arretramento della Renault di Hulkemberg. Partenza tranquilla…ma mi mandano fuori…no che dal replay si vede che ho involontariamente agganciato Hulkemberg e siamo andati in due sull'erba verso destra! Ops. Beh, ero a sandwich... Ma rientro in pista, con l’ala un po' danneggiata, e continuo. Sono 18°. Sono dietro Sirotkin, davanti a Hulkemberg e Ericsson. Prendo il gruppo in men che non si dica e sul rettilineo prima dei box supero Sirotkin (senza DRS!), prima punto a sinistra, ma mi sbatterebbe al muro, così incrocio a destra e mi infilo, duro ma pulito. E via radio mi dicono “ehi, piano con questi sorpassi aggressivi, un po’ di rispetto per il tuo compagno di squadra!”:asd:…ma vaff, dopo tutte le ruotate che mi sono preso nelle gare scorse dagli altri, lui compreso?!? E mentre Ricciardo si ritira e parcheggia, prendo anche Gasly (che prima mi chiude scorrettamente la porta in faccia in curva 1, poi deve desistere) e quasi piglio Leclerc. Entrerei ai box al 4° giro, ma mi dicono che la mia finestra del pit si apre tra 2 giri…ufff!!! Alla faccia della strategia alternativa approvata, che consisteva nel rientrare al 4° giro! Provo ad attaccare, ma ho sottosterzo e perdo contatto da quelli là davanti. Tra l’altro non mi fa quasi mai aprire il drs nonostante gli arrivi diverse volte appiccicato!!! Ma che cavolo!!! Forse ero troppo lontano nei detection points... Al pit, al 7° giro, entrano anche quelli davanti a me, nooooo!!!! E siccome cambio l’ala, li perdo di vista. Rientro 20°. Gara finita? Ma no!! Hulkemberg è dietro, forse si è fermato 1 giro dopo di me. Bandiere gialle per 2 volte in uno stesso giro, supero Bottas che va piano e verso il tornante anche Raikkonen. Via radio mi dicono: “bravo, la fai sembrare facile eh?”, ma è matto?:rotfl: Sono a 2” da Hartley, poi a 1”7…in radio mi dicono che sto rimontando 7 decimi al giro, ma non sa fare i conti?!? E poi me lo aveva già detto a Monaco e aveva portato sfiga, quindi...che tacesse! Sirotkin rientra ai box e rientra dietro di me, non di molto, sta tra 1”7 e 2” circa da me, finchè non lo stacco un pochino di più. Riesco anche a prendere e superare Hartley…senza miscela grassa né ers spinto…infatti quando ricarico un po’ di batteria e torno in verde sul carburante, lo supero al volo, sono molto più veloce di lui! E quasi piglio Leclerc e Vandoorne, in piena lotta fra loro, il che mi avvantaggia. Peccato che la gara volga oramai al termine, mancano 2 soli giri. E tra l’altro devo smanettare continuamente sull’ers (ora sono diventato più bravo anche in questo), con un occhio anche al carburante che a lungo, a cavallo del pit, mi era rimasto sul rosso. Tra i due litiganti là davanti, prima era Leclerc dietro Vandoorne, ma alla fine avrà ragione del belga. Sono 13° e nemmeno me ne ero accorto! Mi propongono strategie alternative…ma de gheè?!? Non devo più fermarmi, cretino!!! Agli ultimi 2 giri non sono costante, forse per la voglia di strafare (e dovendo gestire continuamente l'ers) faccio errorini che mi pregiudicano la possibilità del colpaccio sui due lì davanti. Arrivo quindi 13°, gara di sostanza, con il 9° tempo più veloce in gara. Gasly prende punti e lascia la Williams come unica scuderia a 0, nooo!!! E pensare che a inizio gara ero in lotta con lui... In gara ho girato a 9 decimi da Vettel e a 2 da Bottas, incredibile!!! Pilota del giorno Vandoorne, mannaggia, mi è arrivato davanti di poco, di 1”205!!! Uff!

 

Vince Hamilton davanti a Vettel e Verstappen. Bottas 14° (a 2"4 da me!!! Non l'avevo nemmeno visto!) e Kimi, che nel finale segna il giro più veloce della corsa, è classificato 17° a 1 giro! Entrambi hanno fatto 2 soste, forse si erano schiantati fra loro.

 

Vinco la rivalità su Sirotkin e la mia reputazione in Williams vola!!! Per la Francia, pista nuova, sono ok i 2 sviluppi di telaio ma è fallito lo sviluppo di aerodinamica per la deportanza posteriore :incazzato:. Devo nuovamente spendere e mi restano solo 700 crediti.

Per il futuro, quando avrò altri crediti da spendere, tra rendere affidabile il cambio (520 a step) o fare uno step di telaio più considerevole (1080 a step), sceglierò le prestazioni, per fare almeno qualche bella figura. Tanto il cambio 6 gare non mi durerà mai, se non a fine stagione (e poi cambierò squadra)...faccio bene?

Modificato da konradkid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GP DI FRANCIA

Luci e ombre

 

Pista completamente nuova per me. Eppure non vado male nei tempi in allenamento. 1'35"5 guidando con determinazione nei curvoni del terzo settore.

Sul weekend della carriera incombe la previsione della pioggia nel finale di gara, oh nooo!!!

Libere 1, supero i programmi di conoscenza del tracciato (con molti viola, mah!) e gestione gomme, ricevo complimenti anche se il mio 1'39"2 mi fa vagamente schifo. Provo anche un setup leggermente più carico, e lo promuovo. Vado più veloce di Sainz che è davanti a me, questo è un buon segno. Sono 10°. Arriva già la pioggia, troppo tardi però per provare le intermedie, mannaggia. Ci riesce solo Hamilton.

Mando avanti uno sviluppo di aerodinamica, non avendo ancora i 1080 richiesti per il telaio. Morale resistenza che passa da buono a normale, uffa!

Libere 2,  passo il programma carburante solo al secondo giro e di pochi millesimi, nonostante già al primo tentativo il tempo fosse molto sotto quello richiesto (1”5); vado lungo alla prima staccata eppure miglioro recuperando un ritardo di oltre 1” rispetto allo standard richiesto;  tempo 1’38”444. Programma ers, tempo ok ma consumo eccessivo in modalità media…riduco a bassa e passo il test.

Sono 11° a fine sessione, buonissimo, e do quasi 2” a Sirotkin…uhm…forse potrei aumentare la difficoltà.

Libere 3, compio un incredibile exploit, con il terzo tempo!!! Davanti a me Raikkonen e Vettel, dietro di me Hamilton!!! Il mio tempo è 1’37”330.  Anzi, sono a lungo secondo ma Kimi mi frega all'ultimissimo minuto. Passo e perfeziono i programmi qualifica (al primo giro) e gara,  quest ultimo con 5 giri verdi su 5, nonostante il disturbo della Haas di Magnussen dal 2° giro in poi…proprio non riesco a superarlo, vado anche largo per evitarlo e ricevo un avviso per taglio curva, al terzo settore. Che rabbia non riuscire a superarlo! Nel giro di rientro vengo toccato da una Renault, ma non viene penalizzato. Ho dato 2”8 a Sirotkin e Ericsson, ultimi. Leclerc è terzultimo.

Reputazione che sale ancora, presso tutte le squadre, senza alcuna eccezione.

Qualifiche. Rimetto MGU-K e batteria n°2 anzichè i n°1 usati nelle libere. Ora ho tutti i pezzi n°2, tranne la centralina n°1.

Q1 pazzesco, mio record personale con 1’35”523, segno addirittura il 4° tempo, dopo essere stato a lungo in testa alla sessione!!! Riesco a dare oltre 2” al mio compagno di squadra e sono ad appena mezzo secondo da Vettel.:up:

Q2 ancora migliore…primo tentativo discreto, poi monto un set nuovo (meglio, così sarà meno usurato di quello precedente, destinato alla Q1 e forse già usato...) e faccio 1’34”823, 3° tempo!!! Anzi, ero 2° fino a pochi istanti dalla fine.

Q3 che inizia con un guasto ai freni e perdo 6’…posso fare un solo tentativo; faccio 2 giri veloci consecutivi, mi trovo Hamilton che esce dai box, 'tacci sua, mi fa entrare male alla prima curva (anche se dopo non mi disturberà più!), faccio 1’35”352; poi vado sotto ma non miglioro perché sbaglio nel terzo settore, acc!!! Sono 7°…ma mi scavalcano in due e divento 9°, uffa! Speravo nella seconda fila…

Nei giri veloci, l’erogazione ers sul traguardo si stoppava, avevo già consumato tutta quella concessa dal regolamento in un giro!

Lodo il telaio e aumenta il morale, ma non ho ancora abbastanza crediti per lo sviluppo. Invece siccome dico che stiamo lavorando sull'affidabilità, il reparto resistenza peggiora la motivazione e diventa scarsa, nooo!!:(

 

Gara. Il meteo mette pioggia :piango:, così programmo la sosta al 6° giro, sperando di risparmiare una sosta e passare direttamente alle intermedie. Partenza così così, spunto lento come al solito, ma recupero in staccata e nonostante tutto sono ancora in zona punti, 10°. Ma mi supera Hartley con la Toro Rosso, che mi manda all’11° posto e non ho ritmo per ribadire. Ci provo, ma non ci riesco. Non so perché, ma la macchina è diversa dalla qualifica, sottosterza molto e mi costringe a rallentare di più prima delle curve. Prima perdo 7 decimi, poi 1”4, non ho speranze di riprenderlo. E va sempre peggio, cosicchè lotto per non farmi superare, anche se inizialmente avevo sui 5” di vantaggio (dopo soli 2 giri) sugli inseguitori. Eppure con le Ultrasoft qui mi trovavo così bene... Rinvio la sosta, mi trovo persino 3°!!! Al 6° giro potrei aspettare ancora un giro, ma entro a cambiarle perché le gomme sono al 57% ma tengono poco e non riesco affatto a spingere: dietro di me c'è già Ericsson, che era dietro di me a inizio gara ma ha già fatto il pit! Non piove e metto le supersoft. Cambio anche l’ala, danneggiata alla partenza, o comunque nelle prime fasi di gara, in un contatto (e te pareva, tanto per cambiare!). Torno in pista 19°, che schifo! Sorpasso Sirotkin all’esterno nelle prime curve. Dopo 2-3 giri inizia a piovere e Alex mi dice che è troppo presto per le intermedie…ok, non ce l’avrei fatta mai, se non usando le SS in Q2 e tirando il più tardi possibile. Recupero qualche posizione. Raikkonen si ritira. Poi piove più forte. Lotto con Ericsson, che viene poi superato da Perez. Ho un incidente con Perez alla chicane del Mistral, che mi viene addosso in un tentativo di sorpasso, si gira e blocca gli inseguitori per un po’. :rotfl:Respiro, finchè non aumenta la pioggia e la macchina mi scivola dappertutto:shock:. Nessuno mette però le intermedie. Nemmeno io, allora. Cambio il differenziale mettendolo al 50%, ma non serve, anzi forse mi peggiora le sensazioni. Cerco di aumentare il carico anteriore, ma mi appare una chiave inglese...forse me la cambierebbero solo al pit? Allora lascio perdere. Resisto 13°. Gli ultimi 4-5 giri sono eterni. Ericsson si ritira per un problema meccanico. Al penultimo giro squalificano Vandoorne e Alonso, ignoro i motivi...forse è successo perché hanno fatto tutta la gara senza cambiare le gomme!!!!! Peccato che erano entrambi dietro di me, così non ho guadagnato nulla. Arrivo 13°, ancora niente punti. Vince Ricciardo davanti a Hulkemberg e Tappos.

Il mio giro veloce l'ho fatto al 3° giro! Dopo, evidentemente, ho fatto pena. Avevo zero feeling con l'aderenza, tra usura e bagnato (con gomme slick...).

Mi fanno i complimenti ma io sono troppo deluso. Sono felice solo per aver terminato la gara. Reputazione Williams salita oltre la metà oramai.

Rinegozio il contratto ma fallisco le mie proposte e (in base alla loro prima proposta) mi tolgono la simultaneità degli sviluppi…da 3 che ne avevo…ma che cax! Ottengo giusto una % di crediti bonus in più a ogni gara e basta. Delusione anche qui.:doh: Tentato di andarmene via, ma la Williams è la squadra dove ho la reputazione più alta. Cambierò solo a fine stagione.

Reputazione che sale presso tutti, tranne Force India che scende perché ho detto che oggi ero una calamita per idioti :asd:. Riesco a fare lo sviluppo di telaio, finalmente. Sarà pronto per la Germania. E per l'Austria avrò gli sviluppi aerodinamici.

 

Credo che porterò la difficoltà a 75, anche se mi rode tantissimo non avere ancora punti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GP D'AUSTRIA

Clamoroso...:shock:

 

Aumento la difficoltà da 70 a 75, nonostante la mancanza di punti.

Situazione tecnica: 

di motore, la Mercedes ci scavalca e nel complesso riduce la forbice dalla Ferrari, facendo il loro primo sviluppo stagionale (solo adesso?!). Noi, grazie alle novità aerodinamiche finalmente ok, superiamo la Toro Rosso e ora siamo terzultimi come forza. Strano, poichè come telaio e aerodinamica siamo dietro di loro, evidentemente il motore è talmente superiore… Avvio quindi uno sviluppo di motore, non potendo fare altro e avendo molti crediti, e così prenderemo le McLaren.

Libere 1. C’è un guasto all’alimentazione, e te pareva. Passo i programmi nonostante la difficoltà aumentata, e sono 7° tra le due Mercedes. Sirotkin 13°. Abbiamo superato Toro Rosso e Sauber negli sviluppi. Come obiettivi squadra, mi chiedono di fare 7 punti entro 2 gare…uhm…è la volta che mi cacciano dalla Williams! :asd:

Il mio cambio da gara è al 50% di usura e ha fatto 3 gare (a Monaco solo la gara però). Benissimo, al limite salterò le libere 3 nei 2 prossimi circuiti.

Libere 2, faccio 3 programmi di prova per salvaguardare il cambio da gara che userò nelle libere 3. Inizio da "strategia gara" e lo passo alla grande. Risparmio carburante ok. Sono 10°. Poi piove e faccio il programma ers con le gomme intermedie, tempo soddisfacente ma consumo troppa energia. Non ero così lento sul bagnato, meno male. Strano però!

Libere 3, programma ritmo qualifica. Stampo il secondo tempo tra le due Ferrari…mah!!!! 1’09”476.

 

Qualifiche, metto tutti i pezzi n°2, compresa la centralina, meglio non rischiare. In Q1 faccio due giri consecutivi (ma ne basterebbe uno), 5° tempo finale con un ottimo 1’08”946. In Q2 sono addirittura 3° dietro le due Rosse, e che è?!?!? Tempo di 1’08”295. E il record del terzo settore è mio! La migliore velocità di punta idem, 326,1 km/h.

In Q3 passo in testa con 1’07”955…ma il bello è che ci resto fino alla fine :D, POLEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! INCREDIBILEEEE!!!!!!!!!! POLE POSITION!!!!!!!!!

Sirotkin per la prima volta passa la Q1, e si qualifica 15°. Migliore qualifica dell’anno per entrambe le Williams.

 

Teoricamente potrei anche vincere la gara, ma urge fare punti.:whistling:

Reputazione che sale molto presso tutti!!!

Uhm, mi sa che anche 75 di difficoltà è poco, andrebbe alzata a 80…no, a 85 o addirittura 90!!!

 

Gara. Mi rendo conto che il setup era rimasto col ripartitore al 52% e differenziale a 50%, dalla sessione bagnata. Allora, avendo fatto la pole, lascio così.

Le Mercedes hanno penalità e partono dietro! 12° Bottas, 14° Hamilton. :rotfl:

Il commentatore dice che ci sono state delle polemiche ultimamente perché ho parlato male della squadra e non avrei dovuto farlo..ma dove? Ho solo detto, testualmente, che stiamo lavorando sull’affidabilità!!!! :incazzato: Non mi pare un'offesa alla squadra!

Partenza lenta per eccessivo pattinamento, e te pareva, e alla prima curva sono 6° dietro Ocon. Ma mi riprendo la posizione a sportellate alla seconda curva, poi supero anche Vettel alla terza curva! Sono 4°. Al 2° giro riduco l’erogazione dell’ers ma non perdo molto ritmo. Poi metto anche la miscela su normale, e la lascerò così fino alla fine (l’ers no). Ocon perde molto terreno da noi, 8” dopo pochi giri, mentre io tengo bene Seb duellando con lui per 5 giri, resistendo all’esterno e all’interno nonostante il suo DRS. Fino all'inizio del 6° giro, cosicchè  lui prova all’esterno della prima curva (col DRS), io resisto all’interno, ma vado un po’ lungo, lui incrocia la traiettoria e mi beffa in uscita. Apro il DRS ma rinuncio all’attacco perché rischierei seriamente una collisione in curva 2. E proprio la Ferrari non la voglio buttare fuori. Poi guadagna 1”8 di vantaggio in 2 giri, e anche se abbiamo tempi simili capisco che non avrò più modo di riprenderlo. Forse al pit? Intanto Raikkonen, partito in prima fila accanto a me, comanda la gara. Alla fine del 7° giro entro ai box a montare le supersoft al posto delle ultrasoft. Seb rientra al mio stesso giro. Il pit è veloce e non ci intralciamo. Rientro nel traffico e faccio a sportellate con Ericsson per non perdere altro tempo, dopo essergli rimasto dietro per un giro intero! Ricevo un avvertimento. Bandiere gialle…ops, l’ho mandato fuori?:asd: No, ma non si ritira. Il mio compagno ha 27” da me…ciao ciao! :asd: Dopo il valzer dei pit stop torno al 5° posto. Dietro di me, ma non lo vedo negli specchietti, Gasly. Poi Bottas, che evidentemente lo scavalca, ma è a 7”2 da me…distacco che poi riduce a 6”8, poi a 6”, poi a 5”… Mentre davanti vedo che Vettel ha superato Verstappen! Chiedo i distacchi via radio e mi dice che sto guadagnando 5” al giro su Verstappen…ma è matto?:shock: Al giro successivo diventano 4 decimi che guadagna lui su di me, aah ecco! Kimi ha un problema e si ritira, ma nooooo!!!!!:doh:  Divento 4° ma mi dispiace. Anche se spero che Verstappen lo imiti per lasciarmi il posto sul podio. Ma non succede. Al terzultimo giro l’ingegnere mi informa via radio del surriscaldamento dell’MGU-H, arrivato al 60% di usura, oh nooo!

Arrivo 4°, dietro Ricciardo, Vettel e Verstappen, davanti a Bottas, Ocon, Hamilton, Grosjean, Perez, Alonso.

Finalmente i primi punti per me :super:, ben 12, e divento 14° in classifica, mentre la Williams sale all’8°posto nei costruttori scavalcando in un colpo solo la Sauber e la Toro Rosso. Reputazione che sale ancora presso tutti.

Sirotkin, qualificatosi 15°, è partito ultimo per una penalità ed è arrivato 16°.

 

Ora aumenterò la difficoltà a 80...forse anche 85 andrebbe bene, ma preferisco procedere per gradi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La IA pare avere livelli diversi anche se numericamente la difficoltà è uguale. Prova a fare un'altra gara a tale difficoltà prima di cambiare ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/12/2018 Alle 20:47, KimiSanton ha scritto:

La IA pare avere livelli diversi anche se numericamente la difficoltà è uguale. Prova a fare un'altra gara a tale difficoltà prima di cambiare ;)

 

Può darsi. Ma il mio margine su Sirotkin è tale che l'aumento da 75 a 80 mi sembra comunque prudenziale.

 

Classifica piloti dopo il GP d'Austria: Vettel 175, Raikkonen 110, Ricciardo 96, Hamilton 93, Bottas 85, Verstappen 80.

Costruttori: Ferrari 285, Mercedes 178, Red Bull176, Renault 92

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GP DI GRAN BRETAGNA

Crash in GP4-style

 

Confermo la difficoltà aumentata a 80. Libere 1. Gomme dure e pista umida, wow che combinazione! Pessima! Scivola tutto e ho scarsa confidenza, quindi sono 19° davanti ad Alonso (tempo fatto però con le gomme medie!) e prendo le piste da Sirotkin. Porto il differenziale a 80 ma cambia poco.

Svolgo i primi 3 programmi come già previsto.

Libere 2, va meglio, sono 13° con le medie, poi con le soft mi classifico 7°. Sirotkin è 15° ma ha girato con le dure. Passo tutti i programmi tranne gestione ers.

Libere 3, faccio solo 1 giro per risparmiare il cambio, giunto (miracolosamente) al 5° weekend. Mi dà solo 27 crediti.

Ho usato solo centralina e batteria n°1, il resto tutto n° 2. La batteria 1 è già al 95% di usura, da rottamare! E anche la centralina è invecchiata di colpo: 75% di usura! Basta, la butto.

Per le qualifiche metto il terzo MGU-H, essendo il numero 2 abbastanza consumato (ma ancora usabile nelle libere dei prossimi GP), e gli altri pezzi tutti n° 2.

Qualifiche con lo spauracchio del cambio. Q1. Sembra che la batteria non me l’abbiano sostituita, invece si, ma è carica solo al 55%. Così faccio il giro di riscaldamento per caricarla tutta...ci riesco, ma nel frattempo le gomme sono ghiacciate! Allora faccio 2 giri lanciati. Eh, ma per colpa di Vettel al 3° settore perdo mezzo secondo. Sono 11°. Troppo ottimista, non ritento per non usurare il cambio, accelero il tempo e mi fregano all’ultimo momento: fuori dalla Q1, parto 15°. Sgrunt!!! Ma Sirotkin è ultimo. Mi parlano di buona qualifica ma a me ha fatto schifo! Che rabbia. Dovevo ritentare. Vettel scorretto, mi ha attaccato e mi ha fatto perdere tempo al terzo settore!

 

Gara. Monto anche il terzo turbo, per precauzione. La pista è umida, nonostante iil meteo prevedesse asciutto. Ho un contatto al primo giro con una Sauber e la mia ala anteriore è danneggiata…sono 15° ma perdo terreno da quelli davanti, per cui al 3° giro entro ai box e monto le medie. Ho 29” da Sirotkin, poi 21”…ah, ma deve entrare ai box, quindi lo scavalco quando entra! Kimi si ritira subito, al 3° giro. Mi dicono che l’unità termica perderà potenza. Sono 14° quando all’ultimo giro raggiungo Alonso, che 4 giri fa era a 7” di vantaggio, si blocca al complex davanti a me, poi manco il sorpasso col drs, ma alla club vado apposta lungo per superarlo. Guadagno il 13° posto.

Ma va in crash il gioco quando guardo il replay e devo rifare la gara, NOOOO!!!!!! Ha crashato, in GP4-style, eh!:doh:

Sono stato il 9° più veloce in pista. Vinse Vettel davanti a Hamilton e Bottas.

Ma sono obbligato a rifare la gara.

Stessa strategia di prima: parto con le soft e prevedo di montare le medie all'8° giro o al 7°.

Ancora umido. Scatto discreto e poderosi recuperi alle prime 2 curve. Sono addirittura 11°. Poi 10°, superando Alonso. Ma mi risupera dopo poche curve e quando cerco di ripassargli davanti mi urta l’ala anteriore. Nooo! Perdo un po’ di terreno. Rinvio il pit, ma mi chiedo quanto ne valga la pena. Stavolta mi gioco i punti! Al 5° giro decido di entrare e tentare l’undercut. Rientro 19°, davanti al solo Raikkonen…ritiratosi al terzo giro (nuovamente). Al giro successivo vengo anticipato da Hartley che esce dai box e lo devo superare. La manovra non è indolore: nuovamente ala rotta:censura2:. Al giro successivo trovo Ericsson, che esce dai box, sorpasso pure lui (senza ulteriori danni). Sono 13°, comunque spente le velleità di entrare in zona punti, visto il ritmo lento nei confronti di Ocon che è davanti a me per 5”, e poi allunga fino a 7-8”. Mi devo invece difendere da Vandoorne sull’Hangar Straight e poi da Magnussen, una volta sbarazzatosi della McLaren del belga. Arrivo pure lungo alla Stowe pur di riuscirci, e ce la faccio. Ma quanta fatica! Soprattutto contro la Haas. Problema per Ocon, ma anche se mi avvicino non posso prenderlo.

Sempre ala rotta, sempre Alonso in mezzo ai piedi. Solo che la prima volta l’avevo battuto, stavolta lui ha preso 1 punto.

Stavolta sono stato il 15° più veloce in pista. Ho perso 4 decimi rispetto alla gara precedente. Strategia sbagliata e (soprattutto) contatti di troppo.

Vince Vettel davanti a Hamilton e Verstappen.

Classifica: Vettel 200, Hamilton 111, Raikkonen 110, Ricciardo 106, Bottas 97, Verstappen 95. 14°Io con 12 punti.

Modificato da konradkid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

GP DI GERMANIA

Mannaggia stò cambio. Ingegnere ubriaco.

 

Premesse tecniche. Per i pezzi, nelle libere uso tutti i numero 2, mentre per qualifiche e gara sceglierò: motore termico, MGU-H e turbo numero 3, MGU-K, batteria e centralina sempre numero 2. Il cambio da gara è al 70% di usura, forse riesco a terminare il weekend richiesto. In Ungheria lo avrò nuovo senza penalità. Speriamo che questo regga…

Intanto per questa gara ho uno sviluppo di motore (che ci fa tornare primi nel settore) e quello grosso di telaio (copertura motore, alleggerimento), più il miglioramento dell’affidabilità del cambio. Complessivamente, apriamo una forbice con Sauber e Toro Rosso e quasi prendiamo la McLaren. Compro il secondo grosso sviluppo di telaio sull’alleggerimento della copertura motore (anche se mi suggerisce gli ammortizzatori a rullo) e il secondo step di resistenza del cambio.

Gasly è il mio nuovo rivale. Ho vinto la rivalità con Ericsson ma non me la conta! Boh boh! Mi segna sempre "rivalità vinte: 1":incazzato:

 

Libere 1, faccio i primi 3 programmi, familiarizzazione tracciato, gestione gomme e carburante, tutti passati. Termino 15°, e Sirotkin è ultimo.

Libere 2, faccio gli altri 3 programmi, ma quello di strategia gara non lo passo: mi va bene solo 1 giro su 5 per colpa di Gasly e Leclerc che duellano con me e mi fanno perdere un sacco di tempo. Segno il 3° tempo dietro le due Ferrari!!! Con le gomme ultrasoft, 1’16”408, nel programma qualifica, avendo aumentato di 1 punto il carico di entrambe le ali a causa di problemi di sottosterzo e scarsa aderenza generale riscontrati nel primo stint. Bella intervista, motivo il reparto resistenza. Salto le libere 3 a piè pari, per risparmiare il cambio che è al 70%, ultimi sforzi richiesti, dai che ce la fai!:asd:

Qualifiche. In Q1 sembra umido, la pista però è asciutta. Faccio 1’15”110, un tempo monstre che mi vale il 6° posto e il passaggio in Q2, olèèè!! C’è da dire che ho fatto 3 giri veloci consecutivi...povero cambio, ma non volevo farmi fregare un’altra volta. Mi annunciano pioggia tra 10’, ma oramai è finita…si, la Q1, ma non la Q2!! Mi piazzo 6°.

In Q2, monto ultrasoft nuove e giro anche qui per 3 giri di fila, il primo è così così, 1’19”169, ma poi peggiora il meteo…e perdo già 9 decimi al primo settore del giro successivo; per ora sono 8°, ma nessuno migliora più perché aumenta la pioggia e alcuni montano pure le intermedie. Hamilton fuori!!! :rotfl:Ahahahah! Ocon in testa. Q3 con la pioggia, ho le intermedie da subito. Cambio il setup portando i freni al 52% anziché 54%, l’ala anteriore ancora più carica (+1 rispetto al setup da asciutto) e differenziale a 50%. Due giri per prendere confidenza, e da 10° passo 7°, poi 6° al mio quinto giro consecutivo, fatto peraltro mettendo la miscela standard per non rimanere a secco, inoltre avevo l’ers quasi scarico alla fine. Ottimo!! Terza fila!!! Il mio miglior risultato dopo la pole austriaca! E nonostante il bagnato della Q3!

Il cambio dopo le qualifiche è al 75%...dovrebbe resistere, ma anche darmi avvisaglie di problemi negli ultimi 2 giri di gara. Speriamo solo via radio! Perché se mi salta le marce mi penalizza. Poi in Ungheria sarà nuovo senza penalità, fiùù!

Voglio i punti, li voglio per me e non per la squadra!!!:ph34r:

Gara. Mi dicono che è la gara di casa del nostro fornitore di motori, “falli felici”…e io “Mercedes…non ricordarmelo, che mi viene voglia di cambiare subito!”:asd:. Altro aneddoto: mi metto accanto la bottiglietta dell’acqua, e lui “ricordati di bere durante la gara!!” :rotfl:

Parto 5° anziché 6°, per l’arretramento di Kimi. Programmo il pit al 5° giro. Riporto l’ala anteriore a 3 e i freni a 54%, ma il differenziale a 90% anziché 100%. Parto alla grande (per la prima volta in carriera! Che spunto!!! Dando meno gas pattino meno) e perdo solo una posizione alla prima curva, da Hulkemberg, che recupero alla seconda curva, anzi ne guadagno una ulteriore, mettendomi dietro anche Verstappen! Avvertimento per un contatto, ma io non l’ho toccato, è lui che ha provato a chiudermi. Auto integra :asd:. Duello con Sainz sulla Parabolik, ma mi difendo con una staccatona e lasciandogli l’esterno. Anche con Ocon duello, e ho la meglio nonostante il suo DRS. Quasi prendo Vettel, ma quando devo ridurre i giri motore e l'ers si allontana. Sono 4° ed è tanta roba, non subisco da quelli dietro. Mi chiamano al box, entro a malincuore (farei un altro giro, ma con le gomme verso il 40% è meglio non fidarsi), ma mi trattengono all’uscita, idioti!:censura2: Così esco 13°, dietro Grosjean e dietro altri (che erano dietro di me!), le Force India ad esempio. Con le soft non ho ritmo, e iniziano anche i problemi al cambio, dal 7° giro!!! Perdo infatti la 4° marcia. :doh: Mi dicono di fare del mio meglio e che non riescono a risolvere dai box. Alla prima curva dopo il traguardo, mi superano in 2, agevolmente, una Toro Rosso e una Renault; è una fase molto critica della corsa. Probabilmente ci sono altre soste, per cui riguadagno qualche posizione, ma nemmeno me ne accorgo. Perdo terreno da quelli davanti e resisto stoicamente a Perez, il quale poi lotta con Hartley, agevolandomi. Ma sono 11° (delusione). Grosjean davanti a me vola, mi guadagna 3” in pochi giri e sento sfuggirmi la zona punti. Magnussen esce dai box davanti a me e non lo prendo più (a un tratto quel cretino di Alex mi dice che sto guadagnando 4” al giro su di lui, ma dove?”). Idem Hamilton (e Alex, ancora in preda alla follia, dice che la vettura davanti a me ha 21” di vantaggio…ma se la vedo?). Mi compare improvvisamente a fianco Raikkonen, mi attacca e mi supera alla seconda curva, arrivando persino lungo al tornante pur di starmi davanti e parare il mio contrattacco. E io ovviamente non voglio danneggiarlo né danneggiare ancora la mia ala. Devo gestire la benzina e l’ers, il maledetto ers che non si ricarica abbastanza nemmeno in modalità media. Mi dicono di ridurre le cambiate di marcia, ma non li ascolto, non posso. Dopo 3 o 4 giri di pena, mi torna magicamente la 4° marcia, ma anche se miglioro non riesco ad attaccare; però distanzio Perez, che è ormai a 2”-3”, dietro. Ultimo giro bandiere gialle…dimmi che entro in zona punti, dimmi che sono 10°…siiiiii!!!!!!!!!!! È Magnussen ritirato! :D Prendo un punticino e vado a quota 13. Vince Vettel davanti a Ricciardo, Bottas, Raikkonen (pilota del giorno), Verstappen. Sono stato il 7° più veloce in gara, mannaggia. Mi hanno fregato al box (oltre che i problemi al cambio...). Il mio giro veloce l’ho segnato al 14°passaggio, quando ho potuto attaccare con più miscela e ers, sentivo bene le gomme e il cambio era ok. 

Stavolta non guardo il replay, non si sa mai.:porcoquiporcola:

Modificato da konradkid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vista la sesta posizione avrei azzardato un +5 per avere un cambio sano. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono scelte difficili. Considera che io spesso parto male (solo a Baku e qui a Hockenheim no), se parto più indietro perdo ulteriori posizioni (e poi c'è più traffico...stavolta avevo insolitamente poca gente davanti). Via radio nelle qualifiche non avevo avuto avvisaglie. Contavo di avere problemi solo negli ultimi 2 giri, invece li ho avuti già al 7°. Prevedevo di arrivare all'82% di usura a fine gara e così infatti è stato. Però qui non è impossibile sorpassare e ho perso tempo prezioso coi problemi.

A Baku e a Monaco ero già nelle ultime file, qui tutto sommato non mi andava di rovinare una terza fila.

Quindi, forse hai ragione, ma se tornassi indietro rifarei la stessa scelta :). Del resto dovrei non avere più problemi di cambio d'ora in poi, visti gli sviluppi di resistenza fatti.

 

Comunque ogni volta che passavo al tornante del motodrom, fin dalle prime prove libere, vedevo Vettel nelle barriere...un incubo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

GP D'UNGHERIA

Abbiamo sviluppi, ma la McLaren fa la stessa cosa, anzi ci guadagna del terreno! Mentre la Sauber supera la Toro Rosso e la Ferrari diventa la leader di motore e apre una forbice spaventosa con la Mercedes e la RedBull!!! Ma non sempre ciò trova riscontro in pista...

Libere 1. Gomme medie, programma conoscenza tracciato, lo passo, ma peccato per alcuni lunghi. 1’25” il tempo, puah, sembrava chissà che. Mi annunciano la pioggia fra 10’. Gomme soft, programma di risparmio gomme. Lo passo, tempo di 1’23”856, sono 3° per ora…ma ci sono già nuvole…e divento presto 11°. Anche la pista diventa scivolosa, così il programma del carburante, con lo stesso set di gomme, non lo passo di pochi millesimi al primo giro, perfettibili...al giro successivo sono in vantaggio ma perdo nel secondo settore, nel terzo ancora peggio, e anche il terzo giro è un disastro, niente da fare, programma non superato. Divento 18°, anche dietro Sirotkin che mi ha dato 3 decimi ed è 16°, mentre Gasly è addirittura 9° e mi ha dato 9 decimi. No, non aumento la difficoltà a 85, lascio 80, questa pista è tosta. Non prenderò punti. Magari provo una strategia diversa: di partire con le soft e andare lunghissimo, per poi a fine gara (magari gli ultimi 5-6 giri, se non tutti i 9 consigliati come usura massima) con le Ultrasoft nuove.

Prove libere 2. Svolgo i programmi di gestione ers e strategia di gara, li passo tutti e 2 ma sono solo 17°. Do 6 decimi a Sirotkin, ok.

Gasly avrà 5 posti di penalità in griglia per via di un incidente con Leclerc. Io ho un avvertimento per taglio curva.

Ho ancora tutti i pezzi numero 2, anche se l’MGU-H è al 90% e credo che in Belgio non me lo farà montare più. Avvio, per sicurezza, uno sviluppo di affidabilità MGU-H, lo step 2, rinviando un upgrade aerodinamico (non mi bastano i crediti).

Libere 3, programma qualifiche, il secondo giro è migliore del primo, che andava già bene, e mi richiamano ai box, così rientro, anche perché non stavo migliorando. Obiettivi scuderia tutti centrati (giro veloce, settore 1 e 3 veloce, velocità massima, uso di 2 assetti diversi). Il cambio nuovo è al 1% di usura dopo 3 giri. Ma la cosa incredibile è che sono 4°. Ho migliorato di 2” rispetto alle scorse libere con il mio 1’21”020, mentre Sirotkin è 17°.

Per le qualifiche, monto i pezzi come in Germania, quindi la terza unità termica, il terzo MGU-H e il terzo turbocompressore; gli altri tutti n°2.

In Q1 faccio il 9° tempo con 1’20”066 che mi sembra assurdo e in migliorabile. Ma in Q2 faccio ancora meglio, con 1’19”387…e ho perso 7 decimi nel terzo settore, altrimenti sarebbe stato 1’18”6!!! Mi piazzo 7° e passo in Q3. Ho l’accortezza di fare il giro veloce con un treno di ultrasoft nuovo che uso per un solo giro, avendo fatto un tempo buono ma appena più lento con un treno sfruttato per 2-3 giri. Buono così, dovrebbe farmi usare quello per la gara, no?

Q3, passo un attimo in testa con 1’19”343 (record senza nessun parziale record, che strano) ma poi scivolo subito 4°. Ritento con un treno di US usato in Q1, sono in linea ma poi faccio un errore e tanti saluti. Risultato finale: 7° posto in griglia. Strano, non sono stato mai eliminato in Q2, non ancora! Quando ho passato la Q1, sono sempre arrivato in Q3!

 

Saltano i miei piani di partire con le soft e andare lungo, ma queste US stavolta le tirerei allo spasimo, diciamo al 50% di usura. Voglio tardare la sosta il più possibile, le soft sono troppo più lente! Voglio anche partire con poca benzina di riserva.

Reputazione che sale presso tutti, ma la Ferrari passa in terza fila, scavalcata dalla Force India, ufff!!!

 

Gara . Programmo la sosta al 6° giro e non al 4° come oscenamente propostomi dal pc (e mi preventiva pure un tempo inferiore! Ma allora perché non me la mette predefinita?) E tengo solo mezzo giro in più di benzina.

Partenza…patino troppo, devo ancora imparare! Sul rettilineo di partenza chiudo la Force India di Perez, che partiva dietro di me, e alla prima curva arrivo un po’ lungo e tocco Vettel, che a sua volta va addosso a Kimi, il quale va largo e si riaccoda al gruppo, finendo ultimo. Ma roba da matti, ora danneggio anche le Ferrari?:doh: Nel corso del primo giro quindi sono 4°, dietro Hamilton e le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, faccio da tappo a Perez e Vettel. Davanti volano, per il resto siamo compatti. Gli avversaridietro fanno turnover tra loro. Ho un duello ruota a ruota con Ocon. Nel settore centrale, al terzo giro, vado un po’ lungo e ne aprofitta Vettel per superarmi, e non posso farci nulla perché è più veloce di me. Bottas tenta di attaccarmi a sua volta, ma io tengo botta...(s), aiutato dall'aumento di erogazione dell'ERS, e lui nella bagarre viene superato dalla Force India di Perez.:asd: Poi però si riprende la posizione, mi attacca in rettilineo e mi supera grazie al drs (grazie al ca...eeh, al DRS:rotfl:). Cerco di resistere, ma incrocia la traiettoria e passa. Mannaggia. Per smanettare su miscela e ers (parto in grassa e hotlap, ma poi smagrisco al secondo giro, poi cambio ancora le impostazioni per difendermi...) non sono brillantissimo nella guida, forse anche troppo teso dopo una partenza non proprio da manuale. 

Dietro di me ora c’è Ericsson, che duella con le Force India e ogni tanto si scambiano le posizioni.

Al 4° giro Perez entra ai box, e così tenta l’undercut. Dietro di me ho Ericsson, la Renault di Hulkemberg e Vandoorne. Mi difendo correttamente dagli attacchi di Ericsson. Poi al 6° giro lui entra ai box mentre io continuo. Dietro di me, un po’ a distanza, c’è una Renault. In questo momento sono 4° dietro Hamilton, Ricciardo e Verstappen, infatti Vettel è entrato al 5° giro e Bottas più o meno ha fatto la stessa cosa. Nel giro di rientro ai box, il 7°, noto di essere molto sul rosso col carburante, -0,31 giri, per cui mi preoccupo molto e per settare la miscela magra vado un po’ lungo 2 curve prima dell’ingresso box e la Renault di Hulk mi supera. Gomme andate? Non lo so. Sono circa al 48% di usura (era il mio obiettivo sfruttarle così), mica tanto andate. Stavano perdendo prestazione, questo si, ma non togliamo scuse, che non sto sfruttando bene il potenziale della macchina (né il mio)! Non sto andando veloce come vorrei. Rientro in pista 10°, appena preceduto dai piloti che si sono fermati prima di me e davanti a Raikkonen, che lotta a sua volta con Gasly. Vedo davanti a me la sagoma della Sauber di Ericsson, anche lui mi ha fregato al pit (era entrato al 6° giro, appena uno prima di me!), mannaggia, ma lo sto rimontando:clapping:. Dopo mezzo giro realizzo di essere ancora in zona punti!!! Credevo di no. Ma Kimi è implacabile e mi supera, col drs in rettilineo; all’inizio rintuzzo l’attacco, ma poi inevitabilmente col DRS mi passa. Sono 11° e fuori dai punti, che rabbia. Voglio almeno un punticino, con tutte le mie forze. Kimi prende Ericsson e magari mi favorisce. Ma devo anche guardarmi le spalle da Gasly, e ho un duello ruota a ruota con lui. Ma ho la meglio, mentre Kimi dopo qualche curva supera Ericsson, davanti ai miei occhi. Sono a 1”8 da Ericsson, anche se in radio mi dice che sto perdendo 0”4 al giro…ma doveee? Ma se sto guadagnando a vista d’occhio metri su metri?! Infatti poi diventa 1"7, poi 1"3...

All’inizio del 14° giro, Vandoorne esce dai box davanti a me…sarà doppiato? Eh no!! È a pieni giri e non si era ancora fermato!!:shock: Era partito con le soft e ora ha le US, ovviamente è imprendibile. Tanto è vero che supera Ericsson in men che non si dica. Uhm, non era cattiva la mia idea del sabato…peccato, quasi quasi, aver superato la Q2…

Mi devo difendere dagli attacchi durissimi della Haas di Grosjean, e questo mi impedisce di gestire bene l’ers al fine di ricaricarlo un po’ e attaccare Ericsson. Devo usarlo anche per difendermi, sprecando un po’ di energia sul rettilineo in modalità sorpasso! Siamo tutti vicini. Tutto sommato ho quasi metà batteria. Posso. Al terzultimo giro ho un duello di sorpasso e controsorpasso con la Haas: lui mi passa in curva 1, io mi riprendo la posizione incrociando la traiettoria in uscita, di potenza in accelerazione, e passo nonostante l’esterno in curva 2. Wow! Poi torno alla caccia di Ericsson. Incredibile come la Sauber stia qui, al 10° posto. Eh no, quel punticino lo voglio io! Alla fine del terzultimo giro manco l’attacco a Ericsson perché non esco bene dalla curva: per cercare il manettino dell’ers sul volante, non mi sono concentrato abbastanza sul pedale del gas, ho tardato ad aprire e lui è andato via; ho comunque il DRS per riavvicinarmi nuovamente, e poi per tutto il giro gli sto alle calcagna. Mordo il freno sapendo dove posso sferrare il mio ultimo attacco “abbastanza sicuro” (buttandomi altrove, rischierei troppo), cioè sul rettilineo dove avrò ancora il DRS a disposizione (se non faccio errori e mi tengo sotto il secondo). Alla fine del penultimo giro ce la metto tutta, all’ultima curva metto anche la miscela grassa (anche se ho solo +0,11), ers su hotlap, poi su sorpasso, apro il drs, esco bene dalla curva…prendo la scia e gli tiro la staccatona, anche se non ero vicinissimo. Infatti ho un contatto e rompo un pezzo di ala anteriore. Passo comunque davanti a lui e sono 10° (vedere immagine). Per mezzo giro mi dimentico di rimettere la miscela su standard :whistling:, quando vedo il rosso me ne ricordo e metto magra!!! Fortuna che recupera in fretta. Mi aiuto un po’ con l’ers, anche lui con carica bassissima, e difendo coi denti il 10° posto faticosamente conquistato. E ce la faccio. Ma sono deluso, troppi contatti, guida non brillante come vorrei.  Ero lento, non è questione di tattica sbagliata.

Vince Ricciardo, davanti a Hamilton, Verstappen, Vettel, Bottas, Perez, Raikkonen, Hulkemberg, Vandoorne e me.

 

Rinnovo del contratto, propongo 25% di bonus, automaticamente mi propongono sviluppi illimitati e lo accettano al primo colpo.

Reputazione Williams ancora in ascesa, a occhio verso il 90%!!!

 

Via radio si lamentavano dell’usura della MGU-K…ed è la numero 2 su 3 (omologate). Oh oh, campanello d’allarme! Ma non voglio investire sull’affidabilità, voglio fare belle figure e privilegiare le prestazioni! Prenderò una penalità? Pazienza! Tanto a fine stagione cambio squadra, non ha senso investire sull’affidabilità.

Ho dato meno di 6” a Sirotkin…non mi sembra proprio di averlo stracciato. Avendo preso 58” dal vincitore, poi… E sono stato appena il 14° più “veloce” (?!?) in pista…no, non ci siamo. In qualifica potrei aumentare anche a 90, ma in gara no, purtroppo è il mio livello attuale…

 

20190105171802_1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma perchè programmi le soste così presto?

 

Non dirmi che non fai la distanza di gara del 100%.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No no, ti pare? La distanza che faccio è 25%, altrimenti 1 sosta non sarebbe sempre sufficiente. 100% mi stancherebbe troppo, per ora no. Dopotutto, l'importante è divertirsi.;) In futuro farò qualche campionato al 50%, ma 100% ne dubito molto.

 

Comunque ho deciso di fare una seconda stagione di apprendistato, cambiando team per non abituarmi troppo alla Williams, con l'obiettivo di andare sempre a punti e vincere qualche gara a fine stagione. Quindi andrò alla Renault o alla Haas. Oppure alla Sauber, ma l'abbiamo superata da un paio di gare, quindi non avrebbe molto senso...

Alla terza stagione andrò in Ferrari, a caccia del mondiale.

Modificato da konradkid

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chatruc, mi dispiace se ti ho deluso, ma se giocassi a distanza del 100% dovrei fare 1 gara al mese, considerando il tempo per prepararla, le cose da fare, il trovare 2 ore libere a cui potermi dedicare, e arrivare a queste 2 ore senza ruggine...praticamente impensabile.

Comunque...

 

GP DEL BELGIO

Che spreco, che rabbia!

 

Faccio una scelta di gomme aggressiva privilegiando i treni di SS. Per la prima volta, quindi, rinuncio alla scelta equilibrata di default. Così per le qualifiche ho solo gomme rosse.

Per le libere metto motore, turbo e MGU-K numero 2, anche se sono malmessi, ma devo tenere l’MGU-H numero 3 perché il 2, come prevedevo, è rottamato (al 90% di usura). Ok la batteria e la centralina 2, non hanno problemi.

Prove libere 1, omologo il terzo cambio di prova, essendo al 62% il numero 2, tanto non costa nulla. Programma di conoscenza del tracciato, con le gomme medie, va molto bene, a parte un lungo al primo tornante. Poi cambio rispetto alle altre volte, faccio il programma strategia di gara, con le soft. Va bene anch’esso, però sono 15° con 1’51”721, a 2”7 da Vettel a parità di gomme e ho dato solo 0”410 a Sirotkin. E volevo aumentare la difficoltà a 85? Mmm…aspetta. Per ora no.

Non c’è tempo per fare un terzo programma, ok.

Libere 2, giusto in tempo faccio 3 programmi: gomme, e lo passo, ers e carburante invece non li passo, gestione ERS per eccessivo consumo al 1° giro e per tempo scarso al 2° giro, in gestione carburante faccio un tempo scarso e basta. Sono 17° dietro Sirotkin, ma lui ha usato le SS, io le soft, inoltre ho fatto tutti i giri con lo stesso treno. Un treno di SS lo restituisco nuovo, che peccato.

Il tempo di 1’51”951 è davvero scarso, sono deluso. Ho tanto sottosterzo al tornante in discesa a destra (Malmedy?). Ho 2 avvisi per taglio curva. Vettel mi tocca al mio ultimo giro e mi spinge fuori, nessun avviso a lui. Però è stato scorretto. Ma cambia poco: il programma non lo avrei passato ugualmente.

Libere 3, ritmo qualifica, un solo giro e faccio il programma…1’49”469, 5° a 1”175 da Vettel. Buono. Anche se non è mio record. Sono forte in qualifica, ma in gara ancora non altrettanto. Come a GP4.

Facendo un solo giro risparmio il cambio e la PU. Diatribe a mia insaputa: Hamilton e Sirotkin si toccano, Sir squalificato dalla sessione per essere andato contromano, Ham squalificato per aver toccato Ericsson!:rotfl:

Per le qualifiche, dovrò usare non solo l’MGU-H n° 3 come nelle libere, non solo il motore termico e il turbo n° 3 come gli scorsi 2 weekend, ma anche l’MGU-K n° 3, l’ultimo disponibile, quello omologato a Monaco.  A lungo andare mi preoccupano MGU-H e MGU-K. Solo loro, salvo sorprese. Forse dovrò omologare le rispettive 5° e 4° unità. Pazienza.

Qualifiche. Q1, iniziano con un guasto al sistema di lubrificazione che mi fa perdere tempo. :porcoquiporcola:

Poi faccio un tempo discreto, infine 1’47”214, e sono 2°!!! Ma è prevista pioggia, e infatti inizia a cadere alla fine della Q1.

In Q2 aumento l’ala anteriore di 1 punto, differenziale a 50% e frenata a 52%. Mi mette le intermedie, ma il tempo peggiora rapidamente…sono tutti con le full wet. Sono ultimo (15°). Le metto anch’io ma è tardi, giusto per scavalcare Sirotkin (per la seconda volta in Q2!) e migliorare di oltre 2” il mio tempo, ma sono solo 13°. Eliminato in Q2 per la prima volta.

 

Gara. Si prevede pioggia nel finale!!! Elaboro una strategia furba: partire con le soft e farci 7 giri, poi montare le supersoft o le intermedie a seconda del tempo. Nel caso, risparmierei una sosta! Sarebbe geniale!

Partenza. Sono 11° grazie alle penalità di Sainz e Perez! Scatto buono, ma troppo prudente alla prima staccata, mi accodo 13°. Poi salgo 11° dietro ad Alonso, grazie a dei bei sorpassi sul Kemmel. Nel misto sono velocissimo nonostante le gomme più dure (e il telaio Williams ancora scarso nonostante gli sviluppi) Poi supero Alonso e Hamilton in un colpo solo, ma Hamilton chiude e mi rompe l’ala, nooo!! La macchina non è più la stessa, strategia vanificata. Decido però di non rientrare ai box. Sono persino 8°, dopo le prime soste altrui. Ma con l'ala danneggiata perdo terreno e a un certo punto entro ai box, al 6° giro (uno prima del previsto), ovviamente esco 17°. E giù di morale, molto. Recupero qualche posizione, ma rompo nuovamente l’ala e tanti saluti. Ho anche 3” di penalità per ammonimenti multipli…e ci sta, con tutti i tagli che ho fatto (giocoforza, con l'auto che non stava più in strada)! All'ultimo giro sono 16° e cerco di difendermi da Gasly, ma alla fine mi frega pure lui, proprio sul traguardo, e arrivo solo 17°. Sirotkin, pur avendo girato (come giro veloce) molto più lento di me (ben 2"4 di differenza!!!), arriva davanti a me.

Ho guidato veramente da schifo, ma perché ero troppo arrabbiato per aver sciupato un’occasione dove avevo mostrato, nei primi giri di gara, un ottimo potenziale! La pioggia poi nemmeno arriva, ma non cambia il fatto che la strategia era veramente promettente (se poi con le soft andavo quanto gli altri, a parte le Ferrari…). Ho fatto il 12° giro veloce, ma a inizio gara…cosa sarebbe stato a fine gara con auto leggera, integra, e gomme SS?

17°, mai così in basso dal Bahrein. Mi stavo pure per ritirare. Reputazione che scende. E livello rispetto che va leggermente verso novellino (aveva appena superato la metà…ritorna sotto!). Mi dicono “la prossima volta cerchiamo di guidare meglio”, però ha ragione.

 

Doppietta rossa con Vettel-Raikkonen:yeah:, è l’unica cosa bella di questa gara. Potevo tranquillamente fare punti… :doh:

Anche la gestione dell’ers era ottima: su “alta” mi dava ottime prestazioni e non si scaricava mai, o nel caso lo facesse mi bastava abbassarla un po’ in staccata, e ne avevo anche per metterla su sorpasso o su hotlap in rettilineo.

 

La strada per il successo è ancora molto lunga, ma voglio ripartire da ciò che c'è di positivo qui: le mie prestazioni nella fase iniziale di gara, più veloce di Alonso e Hamilton; la mia migliorata gestione dell'ers e del carburante; una migliore comprensione delle gomme (non ancora al top comunque); l'aver asfaltato il mio compagno di squadra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potrebbe anche essere tempo di un nuovo innalzamento del livello di difficoltà, perché la velocità c'è, e si vede. A Monza non dovrebbe andare malissimo, pista di casa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×