Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

F1 2018 [Codemasters]

Recommended Posts

Gara 19 – GP DEL MESSICO (parte 2)

Partenza a rilento…

 

Gara. Parto 2° come mi sono qualificato, nessuna sorpresa. Verstappen (cambio nuovo) e Leclerc e altri piloti secondari sono andati in penalità. Seb parte 3°. Pit previsto al 7° giro, e dalla simulazione non conviene anticipare né ritardare. Per cui non accetterò alcuna strategia alternativa.

Parto malissimo come al solito, sgrrrr:doh:, mi ero illuso dopo Austin…di aver imparato a partire bene...:scalaspecchio: Verso la prima curva sono 4°…ma in staccata attacco Vettel e passo in testa, solo che lui alla controcurva mi dà una ruotata e mi sbilancia, poi mi tampona Ricciardo. :angry:Mantengo il 4° posto e l’auto fortunatamente integra. Ma Vettel, Bottas e Ricciardo sono sempre lì davanti a me, vicini. Al 2° giro verso lo stadio prendo Ricciardo, lo supero con una staccata aggressiva ma vado un po’ lungo nella via di fuga, così lui mi ripassa in uscita, io torno in pista e mi ri-infilo caparbiamente al tornante, all’interno, portandomi in 3° posizione. Il differenziale lo riporto al 100% vista l’aderenza buona. Poi Ricciardo viene superato da Magnussen nel rettilineo successivo. Si è demoralizzato dopo il mio sorpasso?:mmm: La sua unica speranza sarebbe quella di guadagnarmi almeno 3 punticini…quindi finchè mi stava davanti per lui era ok. Ma ora no. :asd: Comunque la gara è ancora lunga, ovviamente. Mi attacca la Haas di Magnussen alla seconda staccata, gli resisto e lo ripasso. Il duello continua nei giri successivi e mi fa perdere contatto da Bottas, che aveva 1”6 e ora oltre 2”. Arriviamo anche a prenderci a ruotate nella seconda chicane e nella curva successiva, un po’ perché lui mi chiude presto un po’ perché io sbando aprendo il gas velocemente. E' quello il frangente in cui perdo una marea di tempo e il contatto visivo con quello davanti. Poi mi riavvicino a Bottas, torno a un distacco di 1”6 da lui prima della sosta. Mi avevano proposto di rientrare al 6° giro come strategia alternativa, avevo rifiutato ma è stato un errore col senno di poi: infatti al 7° giro entro insieme al tappo finnico, noooooooo!!!!!!!! :porcoquiporcola: Così non ho speranze di sopravanzarlo al pit! E non solo, ma mi bloccano i meccanici per ben 4” per far entrare Ricciardo, ma brutti asiniiiii! :angry2: Finisco a 5”8 da Bottas! Caos ai box: non solo noi 3 top drivers, ma entra mezzo schieramento! Esco 13°. Mi tranquillizzo perché Ricciardo è dietro di me. Mi avverte Alex di non tagliare più le curve…ops! Si, perché nella concitazione di cambiare le impostazioni ers e benzina (smagrendo nel 2° settore per poter usare la grassa in rettilineo), e inseguendo Bottas, ne ho tagliate 3 o 4 (con altrettanti avvertimenti) e ora rischio grosso!:whistling: Poi recupero fino al 4° posto con le ultime soste degli altri (precisamente con quella di Stroll, clamorosamente 3° in quel momento :shock:). Al 10° giro sono 3° a 4”1 da Bottas, ma Vettel (leader della corsa) è lontanissimo!!! Mentre Magnussen mi si è ri-incollato dietro e mi attacca. Ma io voglio il podio e non cedo! Al 10° giro tutto sotto controllo, ma all’11° mi si affianca e mi passa davanti, io lo ripasso ma lui chiude un po’, e dallo specchietto vedo la sua ruota anteriore destra che gli rimbalza via :rotfl: e si ritira!!! VSC! Devo rallentare. C’è stato un piccolo contatto tra la mia posteriore sinistra e la sua anteriore destra che l’ha messo ko, incredibile! Ci siamo sfiorati appena…:diavoletto: Vettel ha 19”!!! E io sono a 5”6 da Bottas. Ora ho però Grosjean dietro, ma gli passa la boria subito: mi concentro, gestisco meglio ers e benzina, punto a quelli davanti e lo allontano. A un certo punto mi avvertono in radio che Ricciardo ha un problema e sta rallentando… :ricshoe: ciao, sono già World Champion! Lo doppiamo pure, nel tornante dello stadio, io e la Haas. :asd: 

Guadagno 2” di vantaggio sull’auto dietro, ma è quella davanti il mio pensiero! Oltre che il giro più veloce della corsa. Chiedo in radio il miglior giro, incredibilmente me lo sanno dire (era una frase nascosta, non la vedevo subito), 1’15”9, è il mio, ma proprio adesso Verstappen lo batte di 6 decimi, nooo! Ma non son certo che lo detenessi io: avevo appena fatto il mio miglior tempo ma non era quello della corsa: non era apparsa la relativa scritta in sovraimpressione. Posso prendere Bottas…dai che voglio la doppietta Ferrari!!! Mi avvicino a lui a ritmo di quasi 1” al giro, e al 17° gli sono a tiro all’ingresso dello stadio. Entro, vado lungo, mi aspetto che incroci, invece mi sfiora chiudendomi un po’ (non mi accorgo nemmeno di averlo toccato! Eppure mi danno l’avvertimento, IDIOTI! È LUI che mi ha chiuso, peraltro in ritardo estremo, sfiorandomi dietro, a palese dimostrazione del fatto che io gli fossi già passato davanti con TUTTA la macchina. Sbagliando, certo, arrivando lungo, ma non bisogna dare penalità a un pilota per un errore di guida! Mica sono Vettel in Canada…:sebhonestly: ), nessun danno a nessuno, ma lui si ferma nella via di fuga a far passare un po’ di gente, io mi prendo quatto quatto il secondo posto! Ma dai, ma quanto è pollo! :lol2:

Vince Seb, mentre io sono ancora allo stadio, io 2° a oltre 20”, terzo Magnussen, 3 motori Ferrari sul podio…titoli vintiii anche il costruttori!!!!!!!!!! :yeah: :f2003:

Esultanze e donouts. :D 

 

Il livello va verso novellino…ma se ho vinto il campionato?!?!? Mi fa i complimenti per una rivalità vinta…quale rivalità? :rotfl:Finiva alla gara scorsa quella con Vettel!!!! E in quella nuova sono sotto 7 a 4…quella con Verstappen sono a 28 a 20 e ancora non l’ho vinta. Ha ancora troppi bug questo gioco… :mmm:

1° vittoria stagionale per Seb. :sebdito:

 

Avvio uno sviluppo di aerodinamica, sui parabordi aggiuntivi dei diffusore. Lo avremo in Brasile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

:ferking:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, ClaudioMuse ha scritto:

:ferking:

 

:rotfl::rotfl::rotfl:

 

:ferok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 20 - GP DEL BRASILE

Dominio Rosso

 

:f2003:

 

Balziamo avanti grazie all’aerodinamica e al motore! Torniamo avanti in tutti i reparti. :yeah:

Sono un po’ indeciso sulla strategia. :mmm: Inizialmente scelgo gomme morbide, poi essendo prevista pioggia nel finale di gara scelgo equilibrata e penso di ricorrere alla tattica inversa, pensando magari di risparmiare una sosta. Ma ricambio idea: potrebbe essere un boomerang: sarei lento a inizio gara, poi magari non piove subito e devo mettere comunque le SS…posso fare solo 1-2 giri a bomba e poi se inizia a piovere a quel punto non le avrei sfruttate al meglio, e la seconda sosta dovrei farla comunque. Meglio seguire la tattica tradizionale, tanto dovrei giocarmela con Vettel e male che vada con le RB e basta. :ninja:

I pezzi sono scelti come in Messico sia per le libere che per qualifiche in gara, stessa rotazione. Prove libere 1. C’è il bonus setup, per cui dal mio ammorbidisco le sospensioni. Gomme medie e familiarizzazione tracciato. Oii, ci mettono 3 giri ad andare in temperatura. Comunque lo passo ottimamente, pur con l’ers staccato. Gomme morbide e programma strategia gara, col setup “giusto”, prima mi superano Ocon e Magnussen prima che io mi lanci, poi ovviamente condizionano il mio ritmo, lottano pure tra loro, e per i primi 2 giri io sono sul rosso. Anche queste gomme non è che entrino alla svelta in temperatura, anzi! Poi mi sbarazzo di Ocon dopo la Ferradura e Magnussen mi dà strada all’inizio dell’Arquibancada. Nei 3 giri successivi mi aiuto con l’ers su sorpasso e passo il programma, perfezionandolo pure. Poi il programma di gestione gomme, come oramai di consueto, col treno consumato. Mi basta un giro (e pure senza ers!) per stracciarlo, con consumo eccellente. E sono pure in testa alla sessione! :D 1’08”614, davanti a Ricciardo a parità di mescola. 

Libere 2, programma gestione carburante, lo passo ma che fatica! E solo al terzo giro e per un pelo! Programma ers, lo passo con meno patemi, tutto con lo stesso treno di soft. Concludo 3°.

Libere 3, programma qualifica, primo giro eccellente che mi vale la lode di Alex: “hai fatto un giro molto oltre i nostri obiettivi”; ora il nuovo obiettivo è di fare un tempo che valga il 1° posto. Vado mezzo secondo sopra anche se in realtà faccio tempi simili, non miglioro, programma passato (grazie al primo giro) ma non perfezionato. Chiudo in testa, di 4 e 7 decimi sulle due RB a parità di mescola, 5 decimi su Vettel che aveva le soft. Molto bene. Completati tutti gli obiettivi scuderia!

Cambio i pezzi per le qualifiche, come in Messico.

Qualifiche. Q1, un solo tentativo con le SS, e sono primo con 1’06”519. Bottas fuori! :lol2: Q2, sono ancora primo, migliorando al secondo giro del secondo tentativo con 1’06”414, peccato volevo fare un giro secco, ma comunque entrambi i treni sono al 7% di usura, paradossalmente è rimasto più nuovo quello della Q1 (6%...). Fuori Hamilton, ahahah!!! :rotfl:Mercedes in crisi oramai…  :lewdab: Q3, passo in testa e poi miglioro al secondo tentativo, anche se lascio qualche decimo, ma a tempo scaduto l’ennesima beffa: Vettel mi sorpassa, noooo!!! :porcoquiporcola: E scende sotto l’1’06”, staccandomi di ben mezzo secondo!!! Che delusione, già pregustavo la pole, che sarebbe stata la decima in carriera, anche per via dei distacchi importanti (dai 4 decimi in su) delle precedenti sessioni! Comunque prima fila tutta Ferrari. Che dopo 3 doppiette consecutive è un segno del nostro ottimo stato di forma. :sebdito:

Vinco la rivalità con Verstappen e ottengo crediti.

 

Gara. Strategia proposta, stop al 7° giro, ed è conveniente ritardarla di 1-2 giri! Ok, non la anticiperò come l’anno scorso, stavolta!

“Parliamo un attimo di Leone. Ha già vinto il mondiale, stagione straordinaria, si rilasserà? No non credo che si rilasseranno anche se hanno già vinto il mondiale, anzi magari non dovendo più pensare ai punti avrà un approccio ancora più aggressivo.” Infatti :D  :ninja:

Via! Discreto lo scatto, forse un po’ di pattinamento, mi tengo a sinistra e tengo la seconda posizione alla prima curva. Se Ocon mi tocca all’esterno non é colpa mia. Il solito avvertimento fuori luogo! Fortuna che stavolta sarà l’unico di tutta la gara. Primo giro, sto vicino a Sebastian, arrabbiato per la pole fregata ieri…gli voglio rendere il favore in gara. :fertongue:Sono veloce almeno quanto lui, si capisce già dal primo mezzo giro di gara. Addirittura smagrisco nel misto (ho +0,7 ma voglio gestirla con giudizio e poi voglio conservare le gomme più a lungo). Arriviamo all’arquibancada e gli sono vicino, allora vado in grassa…senza drs ma con la scia, lo passo all’interno! Lui mi dà una botta a metà fiancata, ma cosa vuole? Che modi!:censura2: Comunque…sono in testa alla corsa!!!:super: Rimetto miscela standard, ingrasso solo in rettilineo ma lui è lontano. Tranne al 5° giro, quando col drs mi prende la scia e mi infila, colpa del fatto che mi stavano proponendo una strategia alternativa, cioè suicidarmi a cambiare le gomme al 6° giro come l’anno scorso :ciapet:(quando trovai traffico che mi vanificò la possibilità di andare a podio…) e perdo un po’ di tempo coi comandi per dire che la rifiuto. Potevo accettare a parole e tirare dritto :asd: . Quindi, dicevo, Seb mi ripassa davanti all’arquibancada, cerco di resistergli, ci prendiamo anche a ruotate alla curva do sol, lui è avanti sulla Reta Oposta, si mette al centro della pista, forse vorrebbe lasciarmi l’esterno, ma io mi metto ancora più all’interno e lo affianco, senza drs (vedi? Sono più bravo io! :D ), e gli ripasso davanti! Continuo a martellare, Verstappen è 3° a 11”, su Seb porto il distacco a 1”3, poi 1”7, poi 2”, poi anche 3” e oltre, con un picco di 4” a 3 giri dalla fine. Cambio gomme al 7° giro, rientro un po’ nel traffico ma non mi blocca. Davanti a me Vandoorne ha problemi, lo passo alla fine del secondo settore poco dopo il curvone veloce, sono 11°. Vettel entra ai box all’8° giro, rientra dietro di me, molto dietro, poiché mentre sono alla staccata della S di Senna lui è già dietro, e in corsia box. Bottas invece è immediatamente davanti a me, ma ha le Supersoft per cui deve ancora fermarsi a montare le Soft. Hamilton invece si ritira per un problema, ahahahahah!!:lewcry: Ma quanto mi dispiace! Rientrano anche Bottas e gli altri e torno in testa davanti a Vettel. Distacco di sicurezza, che arriva a 4” a 2 giri dalla fine. Giusto al penultimo giro mi rilasso un po’, per colpa dei team radio con Alex e delle mie curiosità…visto che chiedo conto delle gomme, del giro più veloce della corsa (chiesto pure prima, intorno al 9° o 10° giro) e poi del meteo, avendo notato delle nuvole ed essendomi tornate in mente le previsioni pre-gara :sticazzi: (mi dice pioverà tra 10’, ma chissene…) e lui capisce di montarmi le intermedie :rotfl:, poi mi dice che le gomme sono ancora molto buone. Si lamenta della benzina che però basta. Vinco con 3”5 di vantaggio (ho regalato 1” a Seb al penultimo giro, ho riguadagnato qualcosa all’ultimo giro, sarebbero stati 4”5 di vantaggio) ed è mio anche il giro più veloce della corsa! :super: Gran bella vittoria, gara bellissima e incredibile anche se forse di per sé un po’ noiosa nella seconda parte  :sticazzi: (ma anche no dai: mi piace dominare :D, mi piace andare veloce e costante), 4° doppietta Ferrari consecutiva e 5° stagionale, 8° mia vittoria stagionale e 12° in carriera.  

Peccato per la pole sfumata e per il tempo delle PL2, avrei sbloccato un achievement…

Edited by Corracar

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/10/2019 Alle 17:36, Corracar ha scritto:

Gara 19 – GP DEL MESSICO (parte 2)

Partenza a rilento…

 

Gara. Parto 2° come mi sono qualificato, nessuna sorpresa. Verstappen (cambio nuovo) e Leclerc e altri piloti secondari sono andati in penalità. Seb parte 3°. Pit previsto al 7° giro, e dalla simulazione non conviene anticipare né ritardare. Per cui non accetterò alcuna strategia alternativa.

Parto malissimo come al solito, sgrrrr:doh:, mi ero illuso dopo Austin…di aver imparato a partire bene...:scalaspecchio: Verso la prima curva sono 4°…ma in staccata attacco Vettel e passo in testa, solo che lui alla controcurva mi dà una ruotata e mi sbilancia, poi mi tampona Ricciardo. :angry:Mantengo il 4° posto e l’auto fortunatamente integra. Ma Vettel, Bottas e Ricciardo sono sempre lì davanti a me, vicini. Al 2° giro verso lo stadio prendo Ricciardo, lo supero con una staccata aggressiva ma vado un po’ lungo nella via di fuga, così lui mi ripassa in uscita, io torno in pista e mi ri-infilo caparbiamente al tornante, all’interno, portandomi in 3° posizione. Il differenziale lo riporto al 100% vista l’aderenza buona. Poi Ricciardo viene superato da Magnussen nel rettilineo successivo. Si è demoralizzato dopo il mio sorpasso?:mmm: La sua unica speranza sarebbe quella di guadagnarmi almeno 3 punticini…quindi finchè mi stava davanti per lui era ok. Ma ora no. :asd: Comunque la gara è ancora lunga, ovviamente. Mi attacca la Haas di Magnussen alla seconda staccata, gli resisto e lo ripasso. Il duello continua nei giri successivi e mi fa perdere contatto da Bottas, che aveva 1”6 e ora oltre 2”. Arriviamo anche a prenderci a ruotate nella seconda chicane e nella curva successiva, un po’ perché lui mi chiude presto un po’ perché io sbando aprendo il gas velocemente. E' quello il frangente in cui perdo una marea di tempo e il contatto visivo con quello davanti. Poi mi riavvicino a Bottas, torno a un distacco di 1”6 da lui prima della sosta. Mi avevano proposto di rientrare al 6° giro come strategia alternativa, avevo rifiutato ma è stato un errore col senno di poi: infatti al 7° giro entro insieme al tappo finnico, noooooooo!!!!!!!! :porcoquiporcola: Così non ho speranze di sopravanzarlo al pit! E non solo, ma mi bloccano i meccanici per ben 4” per far entrare Ricciardo, ma brutti asiniiiii! :angry2: Finisco a 5”8 da Bottas! Caos ai box: non solo noi 3 top drivers, ma entra mezzo schieramento! Esco 13°. Mi tranquillizzo perché Ricciardo è dietro di me. Mi avverte Alex di non tagliare più le curve…ops! Si, perché nella concitazione di cambiare le impostazioni ers e benzina (smagrendo nel 2° settore per poter usare la grassa in rettilineo), e inseguendo Bottas, ne ho tagliate 3 o 4 (con altrettanti avvertimenti) e ora rischio grosso!:whistling: Poi recupero fino al 4° posto con le ultime soste degli altri (precisamente con quella di Stroll, clamorosamente 3° in quel momento :shock:). Al 10° giro sono 3° a 4”1 da Bottas, ma Vettel (leader della corsa) è lontanissimo!!! Mentre Magnussen mi si è ri-incollato dietro e mi attacca. Ma io voglio il podio e non cedo! Al 10° giro tutto sotto controllo, ma all’11° mi si affianca e mi passa davanti, io lo ripasso ma lui chiude un po’, e dallo specchietto vedo la sua ruota anteriore destra che gli rimbalza via :rotfl: e si ritira!!! VSC! Devo rallentare. C’è stato un piccolo contatto tra la mia posteriore sinistra e la sua anteriore destra che l’ha messo ko, incredibile! Ci siamo sfiorati appena…:diavoletto: Vettel ha 19”!!! E io sono a 5”6 da Bottas. Ora ho però Grosjean dietro, ma gli passa la boria subito: mi concentro, gestisco meglio ers e benzina, punto a quelli davanti e lo allontano. A un certo punto mi avvertono in radio che Ricciardo ha un problema e sta rallentando… :ricshoe: ciao, sono già World Champion! Lo doppiamo pure, nel tornante dello stadio, io e la Haas. :asd: 

Guadagno 2” di vantaggio sull’auto dietro, ma è quella davanti il mio pensiero! Oltre che il giro più veloce della corsa. Chiedo in radio il miglior giro, incredibilmente me lo sanno dire (era una frase nascosta, non la vedevo subito), 1’15”9, è il mio, ma proprio adesso Verstappen lo batte di 6 decimi, nooo! Ma non son certo che lo detenessi io: avevo appena fatto il mio miglior tempo ma non era quello della corsa: non era apparsa la relativa scritta in sovraimpressione. Posso prendere Bottas…dai che voglio la doppietta Ferrari!!! Mi avvicino a lui a ritmo di quasi 1” al giro, e al 17° gli sono a tiro all’ingresso dello stadio. Entro, vado lungo, mi aspetto che incroci, invece mi sfiora chiudendomi un po’ (non mi accorgo nemmeno di averlo toccato! Eppure mi danno l’avvertimento, IDIOTI! È LUI che mi ha chiuso, peraltro in ritardo estremo, sfiorandomi dietro, a palese dimostrazione del fatto che io gli fossi già passato davanti con TUTTA la macchina. Sbagliando, certo, arrivando lungo, ma non bisogna dare penalità a un pilota per un errore di guida! Mica sono Vettel in Canada…:sebhonestly: ), nessun danno a nessuno, ma lui si ferma nella via di fuga a far passare un po’ di gente, io mi prendo quatto quatto il secondo posto! Ma dai, ma quanto è pollo! :lol2:

Vince Seb, mentre io sono ancora allo stadio, io 2° a oltre 20”, terzo Magnussen, 3 motori Ferrari sul podio…titoli vintiii anche il costruttori!!!!!!!!!! :yeah: :f2003:

Esultanze e donouts. :D 

 

Il livello va verso novellino…ma se ho vinto il campionato?!?!? Mi fa i complimenti per una rivalità vinta…quale rivalità? :rotfl:Finiva alla gara scorsa quella con Vettel!!!! E in quella nuova sono sotto 7 a 4…quella con Verstappen sono a 28 a 20 e ancora non l’ho vinta. Ha ancora troppi bug questo gioco… :mmm:

1° vittoria stagionale per Seb. :sebdito:

 

Avvio uno sviluppo di aerodinamica, sui parabordi aggiuntivi dei diffusore. Lo avremo in Brasile.

Grandissimo!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/10/2019 Alle 18:45, Corracar ha scritto:

Gara 20 - GP DEL BRASILE

Dominio Rosso

 

:f2003:

 

Balziamo avanti grazie all’aerodinamica e al motore! Torniamo avanti in tutti i reparti. :yeah:

Sono un po’ indeciso sulla strategia. :mmm: Inizialmente scelgo gomme morbide, poi essendo prevista pioggia nel finale di gara scelgo equilibrata e penso di ricorrere alla tattica inversa, pensando magari di risparmiare una sosta. Ma ricambio idea: potrebbe essere un boomerang: sarei lento a inizio gara, poi magari non piove subito e devo mettere comunque le SS…posso fare solo 1-2 giri a bomba e poi se inizia a piovere a quel punto non le avrei sfruttate al meglio, e la seconda sosta dovrei farla comunque. Meglio seguire la tattica tradizionale, tanto dovrei giocarmela con Vettel e male che vada con le RB e basta. :ninja:

I pezzi sono scelti come in Messico sia per le libere che per qualifiche in gara, stessa rotazione. Prove libere 1. C’è il bonus setup, per cui dal mio ammorbidisco le sospensioni. Gomme medie e familiarizzazione tracciato. Oii, ci mettono 3 giri ad andare in temperatura. Comunque lo passo ottimamente, pur con l’ers staccato. Gomme morbide e programma strategia gara, col setup “giusto”, prima mi superano Ocon e Magnussen prima che io mi lanci, poi ovviamente condizionano il mio ritmo, lottano pure tra loro, e per i primi 2 giri io sono sul rosso. Anche queste gomme non è che entrino alla svelta in temperatura, anzi! Poi mi sbarazzo di Ocon dopo la Ferradura e Magnussen mi dà strada all’inizio dell’Arquibancada. Nei 3 giri successivi mi aiuto con l’ers su sorpasso e passo il programma, perfezionandolo pure. Poi il programma di gestione gomme, come oramai di consueto, col treno consumato. Mi basta un giro (e pure senza ers!) per stracciarlo, con consumo eccellente. E sono pure in testa alla sessione! :D 1’08”614, davanti a Ricciardo a parità di mescola. 

Libere 2, programma gestione carburante, lo passo ma che fatica! E solo al terzo giro e per un pelo! Programma ers, lo passo con meno patemi, tutto con lo stesso treno di soft. Concludo 3°.

Libere 3, programma qualifica, primo giro eccellente che mi vale la lode di Alex: “hai fatto un giro molto oltre i nostri obiettivi”; ora il nuovo obiettivo è di fare un tempo che valga il 1° posto. Vado mezzo secondo sopra anche se in realtà faccio tempi simili, non miglioro, programma passato (grazie al primo giro) ma non perfezionato. Chiudo in testa, di 4 e 7 decimi sulle due RB a parità di mescola, 5 decimi su Vettel che aveva le soft. Molto bene. Completati tutti gli obiettivi scuderia!

Cambio i pezzi per le qualifiche, come in Messico.

Qualifiche. Q1, un solo tentativo con le SS, e sono primo con 1’06”519. Bottas fuori! :lol2: Q2, sono ancora primo, migliorando al secondo giro del secondo tentativo con 1’06”414, peccato volevo fare un giro secco, ma comunque entrambi i treni sono al 7% di usura, paradossalmente è rimasto più nuovo quello della Q1 (6%...). Fuori Hamilton, ahahah!!! :rotfl:Mercedes in crisi oramai…  :lewdab: Q3, passo in testa e poi miglioro al secondo tentativo, anche se lascio qualche decimo, ma a tempo scaduto l’ennesima beffa: Vettel mi sorpassa, noooo!!! :porcoquiporcola: E scende sotto l’1’06”, staccandomi di ben mezzo secondo!!! Che delusione, già pregustavo la pole, che sarebbe stata la decima in carriera, anche per via dei distacchi importanti (dai 4 decimi in su) delle precedenti sessioni! Comunque prima fila tutta Ferrari. Che dopo 3 doppiette consecutive è un segno del nostro ottimo stato di forma. :sebdito:

Vinco la rivalità con Verstappen e ottengo crediti.

 

Gara. Strategia proposta, stop al 7° giro, ed è conveniente ritardarla di 1-2 giri! Ok, non la anticiperò come l’anno scorso, stavolta!

“Parliamo un attimo di Leone. Ha già vinto il mondiale, stagione straordinaria, si rilasserà? No non credo che si rilasseranno anche se hanno già vinto il mondiale, anzi magari non dovendo più pensare ai punti avrà un approccio ancora più aggressivo.” Infatti :D  :ninja:

Via! Discreto lo scatto, forse un po’ di pattinamento, mi tengo a sinistra e tengo la seconda posizione alla prima curva. Se Ocon mi tocca all’esterno non é colpa mia. Il solito avvertimento fuori luogo! Fortuna che stavolta sarà l’unico di tutta la gara. Primo giro, sto vicino a Sebastian, arrabbiato per la pole fregata ieri…gli voglio rendere il favore in gara. :fertongue:Sono veloce almeno quanto lui, si capisce già dal primo mezzo giro di gara. Addirittura smagrisco nel misto (ho +0,7 ma voglio gestirla con giudizio e poi voglio conservare le gomme più a lungo). Arriviamo all’arquibancada e gli sono vicino, allora vado in grassa…senza drs ma con la scia, lo passo all’interno! Lui mi dà una botta a metà fiancata, ma cosa vuole? Che modi!:censura2: Comunque…sono in testa alla corsa!!!:super: Rimetto miscela standard, ingrasso solo in rettilineo ma lui è lontano. Tranne al 5° giro, quando col drs mi prende la scia e mi infila, colpa del fatto che mi stavano proponendo una strategia alternativa, cioè suicidarmi a cambiare le gomme al 6° giro come l’anno scorso :ciapet:(quando trovai traffico che mi vanificò la possibilità di andare a podio…) e perdo un po’ di tempo coi comandi per dire che la rifiuto. Potevo accettare a parole e tirare dritto :asd: . Quindi, dicevo, Seb mi ripassa davanti all’arquibancada, cerco di resistergli, ci prendiamo anche a ruotate alla curva do sol, lui è avanti sulla Reta Oposta, si mette al centro della pista, forse vorrebbe lasciarmi l’esterno, ma io mi metto ancora più all’interno e lo affianco, senza drs (vedi? Sono più bravo io! :D ), e gli ripasso davanti! Continuo a martellare, Verstappen è 3° a 11”, su Seb porto il distacco a 1”3, poi 1”7, poi 2”, poi anche 3” e oltre, con un picco di 4” a 3 giri dalla fine. Cambio gomme al 7° giro, rientro un po’ nel traffico ma non mi blocca. Davanti a me Vandoorne ha problemi, lo passo alla fine del secondo settore poco dopo il curvone veloce, sono 11°. Vettel entra ai box all’8° giro, rientra dietro di me, molto dietro, poiché mentre sono alla staccata della S di Senna lui è già dietro, e in corsia box. Bottas invece è immediatamente davanti a me, ma ha le Supersoft per cui deve ancora fermarsi a montare le Soft. Hamilton invece si ritira per un problema, ahahahahah!!:lewcry: Ma quanto mi dispiace! Rientrano anche Bottas e gli altri e torno in testa davanti a Vettel. Distacco di sicurezza, che arriva a 4” a 2 giri dalla fine. Giusto al penultimo giro mi rilasso un po’, per colpa dei team radio con Alex e delle mie curiosità…visto che chiedo conto delle gomme, del giro più veloce della corsa (chiesto pure prima, intorno al 9° o 10° giro) e poi del meteo, avendo notato delle nuvole ed essendomi tornate in mente le previsioni pre-gara :sticazzi: (mi dice pioverà tra 10’, ma chissene…) e lui capisce di montarmi le intermedie :rotfl:, poi mi dice che le gomme sono ancora molto buone. Si lamenta della benzina che però basta. Vinco con 3”5 di vantaggio (ho regalato 1” a Seb al penultimo giro, ho riguadagnato qualcosa all’ultimo giro, sarebbero stati 4”5 di vantaggio) ed è mio anche il giro più veloce della corsa! :super: Gran bella vittoria, gara bellissima e incredibile anche se forse di per sé un po’ noiosa nella seconda parte  :sticazzi: (ma anche no dai: mi piace dominare :D, mi piace andare veloce e costante), 4° doppietta Ferrari consecutiva e 5° stagionale, 8° mia vittoria stagionale e 12° in carriera.  

Peccato per la pole sfumata e per il tempo delle PL2, avrei sbloccato un achievement…

Ah non avevo letto. Grande successo.

  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio. :D 

La gara del Brasile mi ha molto divertito, anche se poco dopo metà gara c'è stata una fase un po' piatta. Mi sono riscattato su Vettel, che mi aveva rullato in Messico, ma lì avevo il pensiero del mondiale: 21" di distacco, che in condizioni normali (cioè togliendo le perdite di tempo ai box e per i duelli in pista) sarebbero stati 9, molti di meno ma comunque tanti.

Il titolo costruttori con 2 gare d'anticipo non me l'aspettavo, ma è stato grazie alle tante doppiette consecutive e ai problemi di affidabilità delle due Red Bull.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 21 – G.P. DI ABU DHABI

Atto finale

 

Restiamo fermi nello sviluppo, però la RB ha quasi azzerato il gap… ma che cavolo! :porcoquiporcola:Precisamente, ci sono passati davanti in motore e telaio, e non di poco, mentre di aerodinamica restiamo noi nettamente davanti.

Inizio a girare e subito volano complimenti a Tilke…che schifo di pista! :bad: Bleah! Peggio di Singapore! Almeno Singapore ha il suo fascino, questa proprio no, è un obbrobrio autentico! Tutte queste inutili curve a 90°...

Prove libere 1. Pezzi della PU: motore e MGU-H numero 4, MGU-K e  batteria 3 turbo 2 e centralina 1. Dunque torna la centralina numero 1, poiché la 2 ne ha pareggiato l’usura (84%). Programma familiarizzazione tracciato con le SS e assetto di 2 stagioni fa (da me reputato adatto alla Ferrari), cioè picchiato. Parte di coda, mannaggia, troppo sovrasterzo nel primo settore, come l’anno scorso. Passo il programma ma non sono irresistibile. Programma strategia gara con le US, devo mettere ers su sorpasso e miscela grassa per passarlo, e pure a fatica! Sono 10°. Programma gomme, fatico pure su quello. Metto il setup della scorsa stagione ma non appare molto “migliorativo”: mi sento comunque insicuro in quella curva e alzo il piede, e comunque sono più lento. Che sia per le gomme usate? Non so. Dopo appena 6 giri mi stima quel treno di US più lento del treno di SS usato per 3 giri di ben 4 decimi! Figuriamoci le HS come si sbriciolano… :dirol:

Libere 2, monto la centralina numero 2 al posto della 1. Stesso setup del finale delle libere 1 e vediamo cosa fa. Approccio inverso: il setup picchiato (di 2 stagioni fa) lo metterò dopo. Nel caso farò un compromesso tra i due… Programma carburante, non lo passo. Stesso treno di US per fare programma ers, ma setup picchiato. Parte di coda, è meno sicuro, e di prestazioni non lo so, devo analizzare i dati. Non passo nessuno dei 2 programmi e sono 11°…ammesso che finisca così…infatti va peggio: concludo 13°, a 6 decimi da Vettel 9° e a 3” netti da Ricciardo in testa con le HS.

A fine sessione analizzo i dati…beh, sono stato più veloce col setup dell’anno scorso di 1”, ma a gomma nuova, quindi magari, ipotizzando 1”5 di differenza dovuta alle gomme, sono andato più forte con quello picchiato. Ma non va bene perché parte di coda. Allora stilo un setup di compromesso, una via di mezzo tra i due, ammorbidendo la barra e la sospensione posteriore ma mantenendo il rake. Lo testo nelle libere 3, dove monto gli stessi pezzi della pu delle seconde libere, tranne il turbo n°4 al posto del n°2 che è un po’ più usurato (tanto per la gara c’è il 3). Ora il setup è decisamente più stabile (forse avevo solo esagerato con la barra dietro…troppo dura), ma se la prestazione nel primo settore del primo giro è buona, a partire da un piccolo lungo alla staccata del primo lungo rettilineo da drs perdo, e non recupero mai più :sad_smile:. Non passo il programma qualifica. Salvo ed esco dalla sessione. Provo il setup nella prova a tempo per vedere se è almeno altrettanto efficace dell’altro…risposta affermativa! Batto subito, anche se di pochi millesimi, il mio record, e potrei fare ancora meglio. Ooh, finalmente una notizia positiva! Quindi confermo il setup.

Le gomme mi lasciano dubbioso, mi verrebbe da usare le SS in gara, cioè le più dure disponibili!

Torno alla libere 3 e riprovo il programma, pazienza per l’usura, tanto i pezzi della PU li dovrò buttare. Dopo questi giri vanno ko i pezzi MGU-K 3, MGU-H 4 e centralina 2! Il programma non lo passo comunque, c’è poco da fare, e se non sto attento l’auto sbanda da dietro…mammamia oh! Vettel 1° con le US, io 4° con le HS…andiamo bene! :nope: Sarà una gara da schifo, interromperò la striscia di podi e rischio di interrompere anche quella di arrivi a punti…beh no, sarebbe una beffa troppo grave con una Ferrari così competitiva! Certo che questa non è il Brasile, ma mi fa proprio schifo! Lì mi divertivo a guidare, qui NO! Un podio sarebbe un bel risultato, ma molto improbabile. Valuto l’opzione delle gomme rosse… (e non per avere un alibi sul fatto di andare più lento :asd:, tanto le libere escludono qualsiasi alibi! Inclusa l’usura dei pezzi).

Qualifiche. Monto: motore, MGU-H, turbo e centralina numero 3 (che tanto sana non è...),MGU-K numero 4, batteria n° 2.

Q1, un solo treno di HS, chiudo 11° a 1° dai primi. In Q2 faccio 2 tentativi, prima uno di 3 giri, poi uno con poca benzina…faccio un giro e miglioro, sono 6°, il tempo sta scadendo, mancano poco meno di 2’, allora rallento per risparmiare le gomme, ma anche perchè sono 1 decimo e mezzo sopra il mio tempo precedente, quindi già in ritardo…ma mi fregano e finisco 11°, noooo!!! :doh: Per pochi millesimi! E a oltre 1” da Ricciardo che è in testa e da Vettel 2°. Che delusione.:piango: Eppure ho guidato bene, ma gli altri quanto cavolo erano veloci? 1’33”943 il mio miglior tempo, mica male…

Potrei tentare una strategia fantasiosa con le SS, boh! Oppure no… E chissà di partire un po’ più avanti dell’11° posto.

Fuori in Q2 per la terza volta in stagione, dopo Melbourne e Baku anche ad Abu Dhabi. Si interrompe la striscia positiva. Comunque molto meglio delle passate stagioni…

Perdo sempre nel 3° settore, 8 decimi!!!! Nel primo sono competitivo, nel secondo vado quasi come loro (pochi decimi o millesimi), è il terzo che mi frega, nonostante i progressi!!!

Gara. Nessuna sorpresa, parto come mi sono qualificato, cioè 11°. Ma ho treni nuovi di tutte le mescole!:yahoo: Dicono di me: “Parliamo un attimo di Leone: che stagione! Campionato vinto, ampiamente meritato, e la pressione se ne va. Eh si, non si può dire che sia stata una corsa al titolo impeccabile, ma certamente è stato costante. Oggi sarà rilassato, speriamo che ci regali una corsa emozionante”; e l’Ing: “abbiamo vinto il campionato, quindi oggi ti puoi rilassare e goderti la gara”.

Preferisco la strategia classica, anche se sono libero di scegliere quella che voglio. Quindi parto con HS e cambierò al 6° giro, poi andrò in fondo con le US.

Via! Scatto furente e prontissimo, quasi da jump start (ma ancora non sblocco l'achievment?!?), e subito mi infilo tra la Sauber e la Haas davanti, mi sposto (rischiosamente…qui ogni spostamento al via è rischioso! E non solo, ma in qualsivoglia corpo a corpo!) all’interno. Sono 9°. Primo giro all’attacco::ninja: davanti litigano in 3: una Sauber (Leclerc), una Renault e una Haas; mi infilo in mezzo, affianco Leclerc e ho davanti gli altri due, poi vado all’esterno alla ricerca di un varco, mi becco una ruotata dalla Haas a inizio staccata quando oramai sono tutto davanti, ma il pezzetto di ala lo perde lui. :lol2: Sono 6°. Li stacco velocemente, ma quelli davanti sono troppo lontani. Dopo 3 giri ho 6” dal leader, male male! :nope: Davanti a me Verstappen 4° e Bottas 5°. Ma a sorpresa li raggiungo, favorito dalla loro battaglia, nel misto mi avvicino tantissimo (ma non era il mio settore debole?:blink: Mmm…), devo alzare il piede per non tamponare Bottas, vado al bloccaggio dell’anteriore sinistra, al 4° giro sono molto vicino, ho il drs sul secondo rettilineo, loro escono abbastanza lenti dalla chicane, sono oramai affiancato ma stacco presto, a 150 m, e manco clamorosamente l’attacco. Per non rischiare la staccatona, ho esagerato con l’anticipare la frenata. Si ridistanziano nuovamente per un giro, mentre Vettel entra ai box (un giro prima di me?), ma al 6° giro torno nuovamente sotto. Vettel era in testa e martellava giri veloci. Poi 2° Ricciardo e 3° Hamilton. Al termine del 6° giro resisto alla tentazione di un attacco kamikaze su Bottas atto a neutralizzare il pericolo di copiatura della strategia :asd:, quindi dopo poche curve entro ai box (singolare la strategia alternativa propostami: coincideva con quella scelta prima della gara! :rotfl:) e Bottas prosegue, così come Verstappen per fortuna! Esco davanti a una Renault che ha ancora le HS, ma non mi crea troppi problemi nonostante abbia il DRS. Sono 8°, piuttosto avanti: molti hanno già fatto il pit. Al giro successivo, cioè all’inizio del 8°, Bottas esce dai box davanti a me, come in Francia, e così come in Francia lo passo!!! Manovra più difficile qui che al Paul Ricard, ma mi riesce in pieno, e lui resta dietro!! E Verstappen dov’è? Dietro di lui! Li tengo dietro senza problemi. Il distacco dall’auto davanti è 5”, poi 5”3, tutto sommato resta costante per alcuni giri, quindi non sto girando così male, poi le battaglie con quelli dietro lo incrementano oltre i 7”. E le mie gomme soffrono. Tutto sotto controllo, ma a 2 giri dalla fine mi distraggo nel terzo settore per controllare il dmf e vado largo alla penultima curva, Verstappen (eeh? :cereal:Non c’era Bottas? Si sono sorpassati e manco me ne sono accorto?!?!?) ne aprofitta e mi infila, ma io lo controsorpasso all’ultima curva, che lui ha impostato molto larga, quindi io incrocio all’interno e passo :fuck:. E mi accorgo che ha le HS!!! Ha fatto la tattica inversa! Ecco perché ora rompe le scatole! Unitamente al gran motore della RB... Fatico anche all’ultimo giro, il distacco da Hamilton cresce (12”), ma porto a casa un buon 4° posto. E sono pilota del giorno per via dei tanti sorpassi! :ferking:

Mi dicono che ho fatto una grande stagione.

Fuori dal podio, dopo 10 consecutivi, peccato. :boh: Giro veloce a soli 7 decimi da Vettel, non era così male il mio passo gara rispetto alla qualifica.

Passiamo alle mere statistiche.

Arrivo: 1° Vettel, 2° Ricciardo, 3° Hamilton, 4° Corracar, 5° Verstappen, 6° Bottas, 7° Perez, 8° Grosjean, 9° Ericsson, 10° Ocon.

 

Classifica Mondiale Piloti: 1° Corracar 360, 2° Ricciardo 283, 3° Vettel 246, 4° Hamilton 226, 5° Verstappen 202, 6° Bottas 156, 7° Ocon 100, 8° Perez 94, 9° Grosjean 92, 10° Magnussen 85, 11° Hulkemberg 71, 12° Sainz 65, 13° Leclerc 58, 14° Alonso 42, 15° Ericsson 26, 16° Gasly 8, 17° Hartley 5, 18° Vandoorne e Stroll 1, 20° Sirotkin 0.

 

Classifica Mondiale Costruttori: 1° Ferrari 606, 2° Red Bull 485, 3° Mercedes 382, 4° Force India 194, 5° Haas 177, 6° Renault 136, 7° Sauber 84, 8° McLaren 41, 9° Toro Rosso 13, 10° Williams 1.

 

Ringrazio tutti quelli che hanno letto, quelli che mi hanno fatto il tifo anche silenziosamente, quelli che sono intervenuti comunicandomi interesse e partecipazione, mi ha fatto davvero piacere. Da parte mia spero di avervi divertiti. :amore:

:idolo:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Corracar ha scritto:

Gara 21 – G.P. DI ABU DHABI

Atto finale

 

Restiamo fermi nello sviluppo, però la RB ha quasi azzerato il gap… ma che cavolo! :porcoquiporcola:Precisamente, ci sono passati davanti in motore e telaio, e non di poco, mentre di aerodinamica restiamo noi nettamente davanti.

Inizio a girare e subito volano complimenti a Tilke…che schifo di pista! :bad: Bleah! Peggio di Singapore! Almeno Singapore ha il suo fascino, questa proprio no, è un obbrobrio autentico! Tutte queste inutili curve a 90°...

Prove libere 1. Pezzi della PU: motore e MGU-H numero 4, MGU-K e  batteria 3 turbo 2 e centralina 1. Dunque torna la centralina numero 1, poiché la 2 ne ha pareggiato l’usura (84%). Programma familiarizzazione tracciato con le SS e assetto di 2 stagioni fa (da me reputato adatto alla Ferrari), cioè picchiato. Parte di coda, mannaggia, troppo sovrasterzo nel primo settore, come l’anno scorso. Passo il programma ma non sono irresistibile. Programma strategia gara con le US, devo mettere ers su sorpasso e miscela grassa per passarlo, e pure a fatica! Sono 10°. Programma gomme, fatico pure su quello. Metto il setup della scorsa stagione ma non appare molto “migliorativo”: mi sento comunque insicuro in quella curva e alzo il piede, e comunque sono più lento. Che sia per le gomme usate? Non so. Dopo appena 6 giri mi stima quel treno di US più lento del treno di SS usato per 3 giri di ben 4 decimi! Figuriamoci le HS come si sbriciolano… :dirol:

Libere 2, monto la centralina numero 2 al posto della 1. Stesso setup del finale delle libere 1 e vediamo cosa fa. Approccio inverso: il setup picchiato (di 2 stagioni fa) lo metterò dopo. Nel caso farò un compromesso tra i due… Programma carburante, non lo passo. Stesso treno di US per fare programma ers, ma setup picchiato. Parte di coda, è meno sicuro, e di prestazioni non lo so, devo analizzare i dati. Non passo nessuno dei 2 programmi e sono 11°…ammesso che finisca così…infatti va peggio: concludo 13°, a 6 decimi da Vettel 9° e a 3” netti da Ricciardo in testa con le HS.

A fine sessione analizzo i dati…beh, sono stato più veloce col setup dell’anno scorso di 1”, ma a gomma nuova, quindi magari, ipotizzando 1”5 di differenza dovuta alle gomme, sono andato più forte con quello picchiato. Ma non va bene perché parte di coda. Allora stilo un setup di compromesso, una via di mezzo tra i due, ammorbidendo la barra e la sospensione posteriore ma mantenendo il rake. Lo testo nelle libere 3, dove monto gli stessi pezzi della pu delle seconde libere, tranne il turbo n°4 al posto del n°2 che è un po’ più usurato (tanto per la gara c’è il 3). Ora il setup è decisamente più stabile (forse avevo solo esagerato con la barra dietro…troppo dura), ma se la prestazione nel primo settore del primo giro è buona, a partire da un piccolo lungo alla staccata del primo lungo rettilineo da drs perdo, e non recupero mai più :sad_smile:. Non passo il programma qualifica. Salvo ed esco dalla sessione. Provo il setup nella prova a tempo per vedere se è almeno altrettanto efficace dell’altro…risposta affermativa! Batto subito, anche se di pochi millesimi, il mio record, e potrei fare ancora meglio. Ooh, finalmente una notizia positiva! Quindi confermo il setup.

Le gomme mi lasciano dubbioso, mi verrebbe da usare le SS in gara, cioè le più dure disponibili!

Torno alla libere 3 e riprovo il programma, pazienza per l’usura, tanto i pezzi della PU li dovrò buttare. Dopo questi giri vanno ko i pezzi MGU-K 3, MGU-H 4 e centralina 2! Il programma non lo passo comunque, c’è poco da fare, e se non sto attento l’auto sbanda da dietro…mammamia oh! Vettel 1° con le US, io 4° con le HS…andiamo bene! :nope: Sarà una gara da schifo, interromperò la striscia di podi e rischio di interrompere anche quella di arrivi a punti…beh no, sarebbe una beffa troppo grave con una Ferrari così competitiva! Certo che questa non è il Brasile, ma mi fa proprio schifo! Lì mi divertivo a guidare, qui NO! Un podio sarebbe un bel risultato, ma molto improbabile. Valuto l’opzione delle gomme rosse… (e non per avere un alibi sul fatto di andare più lento :asd:, tanto le libere escludono qualsiasi alibi! Inclusa l’usura dei pezzi).

Qualifiche. Monto: motore, MGU-H, turbo e centralina numero 3 (che tanto sana non è...),MGU-K numero 4, batteria n° 2.

Q1, un solo treno di HS, chiudo 11° a 1° dai primi. In Q2 faccio 2 tentativi, prima uno di 3 giri, poi uno con poca benzina…faccio un giro e miglioro, sono 6°, il tempo sta scadendo, mancano poco meno di 2’, allora rallento per risparmiare le gomme, ma anche perchè sono 1 decimo e mezzo sopra il mio tempo precedente, quindi già in ritardo…ma mi fregano e finisco 11°, noooo!!! :doh: Per pochi millesimi! E a oltre 1” da Ricciardo che è in testa e da Vettel 2°. Che delusione.:piango: Eppure ho guidato bene, ma gli altri quanto cavolo erano veloci? 1’33”943 il mio miglior tempo, mica male…

Potrei tentare una strategia fantasiosa con le SS, boh! Oppure no… E chissà di partire un po’ più avanti dell’11° posto.

Fuori in Q2 per la terza volta in stagione, dopo Melbourne e Baku anche ad Abu Dhabi. Si interrompe la striscia positiva. Comunque molto meglio delle passate stagioni…

Perdo sempre nel 3° settore, 8 decimi!!!! Nel primo sono competitivo, nel secondo vado quasi come loro (pochi decimi o millesimi), è il terzo che mi frega, nonostante i progressi!!!

Gara. Nessuna sorpresa, parto come mi sono qualificato, cioè 11°. Ma ho treni nuovi di tutte le mescole!:yahoo: Dicono di me: “Parliamo un attimo di Leone: che stagione! Campionato vinto, ampiamente meritato, e la pressione se ne va. Eh si, non si può dire che sia stata una corsa al titolo impeccabile, ma certamente è stato costante. Oggi sarà rilassato, speriamo che ci regali una corsa emozionante”; e l’Ing: “abbiamo vinto il campionato, quindi oggi ti puoi rilassare e goderti la gara”.

Preferisco la strategia classica, anche se sono libero di scegliere quella che voglio. Quindi parto con HS e cambierò al 6° giro, poi andrò in fondo con le US.

Via! Scatto furente e prontissimo, quasi da jump start (ma ancora non sblocco l'achievment?!?), e subito mi infilo tra la Sauber e la Haas davanti, mi sposto (rischiosamente…qui ogni spostamento al via è rischioso! E non solo, ma in qualsivoglia corpo a corpo!) all’interno. Sono 9°. Primo giro all’attacco::ninja: davanti litigano in 3: una Sauber (Leclerc), una Renault e una Haas; mi infilo in mezzo, affianco Leclerc e ho davanti gli altri due, poi vado all’esterno alla ricerca di un varco, mi becco una ruotata dalla Haas a inizio staccata quando oramai sono tutto davanti, ma il pezzetto di ala lo perde lui. :lol2: Sono 6°. Li stacco velocemente, ma quelli davanti sono troppo lontani. Dopo 3 giri ho 6” dal leader, male male! :nope: Davanti a me Verstappen 4° e Bottas 5°. Ma a sorpresa li raggiungo, favorito dalla loro battaglia, nel misto mi avvicino tantissimo (ma non era il mio settore debole?:blink: Mmm…), devo alzare il piede per non tamponare Bottas, vado al bloccaggio dell’anteriore sinistra, al 4° giro sono molto vicino, ho il drs sul secondo rettilineo, loro escono abbastanza lenti dalla chicane, sono oramai affiancato ma stacco presto, a 150 m, e manco clamorosamente l’attacco. Per non rischiare la staccatona, ho esagerato con l’anticipare la frenata. Si ridistanziano nuovamente per un giro, mentre Vettel entra ai box (un giro prima di me?), ma al 6° giro torno nuovamente sotto. Vettel era in testa e martellava giri veloci. Poi 2° Ricciardo e 3° Hamilton. Al termine del 6° giro resisto alla tentazione di un attacco kamikaze su Bottas atto a neutralizzare il pericolo di copiatura della strategia :asd:, quindi dopo poche curve entro ai box (singolare la strategia alternativa propostami: coincideva con quella scelta prima della gara! :rotfl:) e Bottas prosegue, così come Verstappen per fortuna! Esco davanti a una Renault che ha ancora le HS, ma non mi crea troppi problemi nonostante abbia il DRS. Sono 8°, piuttosto avanti: molti hanno già fatto il pit. Al giro successivo, cioè all’inizio del 8°, Bottas esce dai box davanti a me, come in Francia, e così come in Francia lo passo!!! Manovra più difficile qui che al Paul Ricard, ma mi riesce in pieno, e lui resta dietro!! E Verstappen dov’è? Dietro di lui! Li tengo dietro senza problemi. Il distacco dall’auto davanti è 5”, poi 5”3, tutto sommato resta costante per alcuni giri, quindi non sto girando così male, poi le battaglie con quelli dietro lo incrementano oltre i 7”. E le mie gomme soffrono. Tutto sotto controllo, ma a 2 giri dalla fine mi distraggo nel terzo settore per controllare il dmf e vado largo alla penultima curva, Verstappen (eeh? :cereal:Non c’era Bottas? Si sono sorpassati e manco me ne sono accorto?!?!?) ne aprofitta e mi infila, ma io lo controsorpasso all’ultima curva, che lui ha impostato molto larga, quindi io incrocio all’interno e passo :fuck:. E mi accorgo che ha le HS!!! Ha fatto la tattica inversa! Ecco perché ora rompe le scatole! Unitamente al gran motore della RB... Fatico anche all’ultimo giro, il distacco da Hamilton cresce (12”), ma porto a casa un buon 4° posto. E sono pilota del giorno per via dei tanti sorpassi! :ferking:

Mi dicono che ho fatto una grande stagione.

Fuori dal podio, dopo 10 consecutivi, peccato. :boh: Giro veloce a soli 7 decimi da Vettel, non era così male il mio passo gara rispetto alla qualifica.

Passiamo alle mere statistiche.

Arrivo: 1° Vettel, 2° Ricciardo, 3° Hamilton, 4° Corracar, 5° Verstappen, 6° Bottas, 7° Perez, 8° Grosjean, 9° Ericsson, 10° Ocon.

 

Classifica Mondiale Piloti: 1° Corracar 360, 2° Ricciardo 283, 3° Vettel 246, 4° Hamilton 226, 5° Verstappen 202, 6° Bottas 156, 7° Ocon 100, 8° Perez 94, 9° Grosjean 92, 10° Magnussen 85, 11° Hulkemberg 71, 12° Sainz 65, 13° Leclerc 58, 14° Alonso 42, 15° Ericsson 26, 16° Gasly 8, 17° Hartley 5, 18° Vandoorne e Stroll 1, 20° Sirotkin 0.

 

Classifica Mondiale Costruttori: 1° Ferrari 606, 2° Red Bull 485, 3° Mercedes 382, 4° Force India 194, 5° Haas 177, 6° Renault 136, 7° Sauber 84, 8° McLaren 41, 9° Toro Rosso 13, 10° Williams 1.

 

Ringrazio tutti quelli che hanno letto, quelli che mi hanno fatto il tifo anche silenziosamente, quelli che sono intervenuti comunicandomi interesse e partecipazione, mi ha fatto davvero piacere. Da parte mia spero di avervi divertiti. :amore:

:idolo:

Fine così così, ma il titolo era già nostro quindi bene così.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh si...ci eravamo abituati troppo bene con i podi :asd:Beh, Abu Dhabi non è il mio forte. Anzi per la posizione (e il distacco) maturata in qualifica ho fatto una gara persino bella. Mi sono divertito a battagliare nonostante la pista "leggermente" abominevole. :bad:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho fatto una gara rapida a difficoltà massima a Monza (non riesco a stargli dietro, ma se sono io davanti posso contenerli)...alla partenza mi è salito il jump start e ho mollato la frizione a caso...sbloccato l'achievment del fulmine :rotfl:           non ci credo :asd: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In crisi di astinenza, mi butto nell’avventura di una gara al 50% a Baku. Perché proprio Baku? Perché è la pista dove faccio più schifo :asd: .

Prendo la Ferrari di Kimi.

Una sola sessione di libere, scelta di gomme sulle morbide e qualifiche complete. Nelle libere faccio 3 giri con ogni mescola: le soft non hanno molta aderenza e tardano a scaldarsi, il primo giro è da shock, le supersoft vanno molto meglio, le ultra sono eccellenti al primo giro. Ma l’usura…con le soft sono consigliati 20 giri e me le trovo al 9% dopo averle strapazzate in quei 3 giri, le supersoft sono consigliate per 16 giri e me le trovo all’11%, quindi durata inferiore ma di poco, le vedo come una scelta decisamente migliore per la gara, le ultrasoft manco a parlarne, 21% di usura, spaventosa quindi, e consigliate per 9. Con 1’42”091 al termine delle libere sono 3° a 3 decimi da Bottas 1°. Con le soft ho fatto 1’45”086 e con le supersoft 1’42”430. Quindi le SS sono un ottimo compromesso.

In qualifica, Q1 8° con 1’41”184, in Q2 3° con 1’40”395 a 6 decimi da Vettel 1°, ma faccio un giro di troppo su quelle gomme mannaggia, da gara; in Q3 la fregatura, non miglioro e sono appena 8° con 1’41”291, idiotamente in un unico stint di 3 giri filati e poi finisco la benzina sul traguardo migliorando di appena 17 millesimi, quando ero sotto di almeno 7 decimi. Poi non ho più tempo per migliorare. La seconda fila era alla mia portata, col tempo della Q2 mi sarei qualificato 4°. E va beh.

Per la gara mi propone una tattica a 2 soste: 3° giro da US a SS; poi dopo 11 giri il passaggio alle S! Tutto perché ho un solo treno nuovo di SS!!! Noooooo! Non me l’aspettavo, le avrei gestite meglio.

Modifico un po’ la strategia al fine di fare più giri con la viola e la rossa e meno giri con la gialla: 1° pit al 4° giro e non al 3°, secondo pit al 15° e non al 13°, poi fin oalla fine dei 26 giri. Carico benzina non per fare 3 giri in più ma per farne 1,5. Con l’idea di smagrire anche per gestire le gomme. Non nei primi giri però! Nella bagarre sarà fondamentale attaccare!!!

Al primo giro, partenza lenta e sorpasso alla prima curva a due rivali, con cui mi riprendo l’8° posto, poi attacco kamikaze :rotfl:a una Renault e una RedBull alla terza curva. Perez davanti a me scappa, poi lo riprendo, mentre mi difendo bene da Sainz. Pit stop al 4° giro quando ero 6°. Esco 18°, poi divento 16° al giro successivo. Ma nessuno entra ai box? Pare di no…devo arrangiarmi da solo. A suon di sorpassi mi sbarazzo di una Toro Rosso, poi di Stroll, e anche 3 piloti tutti insieme in rettilineo (credo una Renault e una Force India oltre all’altra Toro Rosso)!!! Zigzagando fra loro col DRS aperto, ma non sono l’unico della truppa ad averlo! Wow, per la prima volta sono all’attacco qui! Riacciuffo la zona punti. Una cosa incredibile è che le gomme posteriori si consumano il doppio delle anteriori!!! Gestisco spesso benzina e ers per non rimanere mai senza quando serve! Mi propongono una strategia alternativa (montare le soft al 7° giro, ma che sono matti? Solo perché ora ho un po’ di traffico?) e la rifiuto. Per il secondo pit, Vettel entra prima di me e me lo trovo dietro: ero 4°, ora sono 3°. Prova ad attaccarmi prima della curva della ruotata, con gomma fresca, ma alza il piede essendoci traiettoria obbligata. Si ritira Alonso al 15° giro, VSC, aprofitto per entrare al pit con un giro di anticipo (o era già prevista? Comunque chiamo il box, non mi sembra vero). In realtà la VSC termina quando entro in corsia. Ma esco dietro Verstappen. Non so nemmeno chi dei due tra me e lui abbia guadagnato! Prima si allontana, mentre io abbasso l’erogazione di tutto per mandare in temperatura le gomme senza strapazzarle. In 4 giri lo prendo e lo supero (primo tentativo con drs aperto, devo rinunciare per non andargli addosso, secondo tentativo sul rettilineo d'arrivo ho vita facile). Vado veloce nonostante spesso sia con l’ers staccato e la miscela magra. O lui rallenta di colpo? Non ha nessun problema meccanico… Ma da quando lo supero sparisce, come se stesse recuperando ers o benzina. Mi propongono una strategia alternativa: di fermarmi ancora (addirittura leggo “5 soste”), ma sono matti? Dico “mantieni” e capisce il contrario. Ma tanto non entro! Mi difendo da una Renault superata da poco, nonostante il suo DRS e la mia batteria scarica, costringendola all'esterno alla prima staccata, acciuffo e supero Magnussen all’inizio del 22° giro, poi prendo Perez all’ultimo giro ma sono troppo distante per superarlo. Peccato. Arrivo 6°.  Doppietta Meredes, 3° Vettel, poi Leclerc! Il mio giro veloce è a 1” dal migliore (di Vettel) ma a pochi decimi dal miglior giro del vincitore Hamilton. Distacco dal primo: 53”!!! e 38” da Vettel. Sob. Comunque per la prima volta a punti a Baku! :D E per la prima volta in Q3 in qualifica qui.

 

Sulle strategie, i primi 6 hanno fatto 2 soste come me, alcuni ne hanno fatto una sola! In tal caso, però, hanno usato le più dure, cioè SS e S. A saperlo, avrei fatto una scelta di gomme bilanciata per tenermi 2 treni nuovi di SS per la gara, oppure mi sarei qualificato con le SS.

 

Faticoso il GP al 50% però!:whistle: Non ci sono abituato... A metà gara, cioè al 25%, ero 4°. Avevo le SS; si vede che sono le gomme migliori in gara per questo tracciato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Corracar ha scritto:

In crisi di astinenza, mi butto nell’avventura di una gara al 50% a Baku. Perché proprio Baku? Perché è la pista dove faccio più schifo :asd: .

Prendo la Ferrari di Kimi.

Una sola sessione di libere, scelta di gomme sulle morbide e qualifiche complete. Nelle libere faccio 3 giri con ogni mescola: le soft non hanno molta aderenza e tardano a scaldarsi, il primo giro è da shock, le supersoft vanno molto meglio, le ultra sono eccellenti al primo giro. Ma l’usura…con le soft sono consigliati 20 giri e me le trovo al 9% dopo averle strapazzate in quei 3 giri, le supersoft sono consigliate per 16 giri e me le trovo all’11%, quindi durata inferiore ma di poco, le vedo come una scelta decisamente migliore per la gara, le ultrasoft manco a parlarne, 21% di usura, spaventosa quindi, e consigliate per 9. Con 1’42”091 al termine delle libere sono 3° a 3 decimi da Bottas 1°. Con le soft ho fatto 1’45”086 e con le supersoft 1’42”430. Quindi le SS sono un ottimo compromesso.

In qualifica, Q1 8° con 1’41”184, in Q2 3° con 1’40”395 a 6 decimi da Vettel 1°, ma faccio un giro di troppo su quelle gomme mannaggia, da gara; in Q3 la fregatura, non miglioro e sono appena 8° con 1’41”291, idiotamente in un unico stint di 3 giri filati e poi finisco la benzina sul traguardo migliorando di appena 17 millesimi, quando ero sotto di almeno 7 decimi. Poi non ho più tempo per migliorare. La seconda fila era alla mia portata, col tempo della Q2 mi sarei qualificato 4°. E va beh.

Per la gara mi propone una tattica a 2 soste: 3° giro da US a SS; poi dopo 11 giri il passaggio alle S! Tutto perché ho un solo treno nuovo di SS!!! Noooooo! Non me l’aspettavo, le avrei gestite meglio.

Modifico un po’ la strategia al fine di fare più giri con la viola e la rossa e meno giri con la gialla: 1° pit al 4° giro e non al 3°, secondo pit al 15° e non al 13°, poi fin oalla fine dei 26 giri. Carico benzina non per fare 3 giri in più ma per farne 1,5. Con l’idea di smagrire anche per gestire le gomme. Non nei primi giri però! Nella bagarre sarà fondamentale attaccare!!!

Al primo giro, partenza lenta e sorpasso alla prima curva a due rivali, con cui mi riprendo l’8° posto, poi attacco kamikaze :rotfl:a una Renault e una RedBull alla terza curva. Perez davanti a me scappa, poi lo riprendo, mentre mi difendo bene da Sainz. Pit stop al 4° giro quando ero 6°. Esco 18°, poi divento 16° al giro successivo. Ma nessuno entra ai box? Pare di no…devo arrangiarmi da solo. A suon di sorpassi mi sbarazzo di una Toro Rosso, poi di Stroll, e anche 3 piloti tutti insieme in rettilineo (credo una Renault e una Force India oltre all’altra Toro Rosso)!!! Zigzagando fra loro col DRS aperto, ma non sono l’unico della truppa ad averlo! Wow, per la prima volta sono all’attacco qui! Riacciuffo la zona punti. Una cosa incredibile è che le gomme posteriori si consumano il doppio delle anteriori!!! Gestisco spesso benzina e ers per non rimanere mai senza quando serve! Mi propongono una strategia alternativa (montare le soft al 7° giro, ma che sono matti? Solo perché ora ho un po’ di traffico?) e la rifiuto. Per il secondo pit, Vettel entra prima di me e me lo trovo dietro: ero 4°, ora sono 3°. Prova ad attaccarmi prima della curva della ruotata, con gomma fresca, ma alza il piede essendoci traiettoria obbligata. Si ritira Alonso al 15° giro, VSC, aprofitto per entrare al pit con un giro di anticipo (o era già prevista? Comunque chiamo il box, non mi sembra vero). In realtà la VSC termina quando entro in corsia. Ma esco dietro Verstappen. Non so nemmeno chi dei due tra me e lui abbia guadagnato! Prima si allontana, mentre io abbasso l’erogazione di tutto per mandare in temperatura le gomme senza strapazzarle. In 4 giri lo prendo e lo supero (primo tentativo con drs aperto, devo rinunciare per non andargli addosso, secondo tentativo sul rettilineo d'arrivo ho vita facile). Vado veloce nonostante spesso sia con l’ers staccato e la miscela magra. O lui rallenta di colpo? Non ha nessun problema meccanico… Ma da quando lo supero sparisce, come se stesse recuperando ers o benzina. Mi propongono una strategia alternativa: di fermarmi ancora (addirittura leggo “5 soste”), ma sono matti? Dico “mantieni” e capisce il contrario. Ma tanto non entro! Mi difendo da una Renault superata da poco, nonostante il suo DRS e la mia batteria scarica, costringendola all'esterno alla prima staccata, acciuffo e supero Magnussen all’inizio del 22° giro, poi prendo Perez all’ultimo giro ma sono troppo distante per superarlo. Peccato. Arrivo 6°.  Doppietta Meredes, 3° Vettel, poi Leclerc! Il mio giro veloce è a 1” dal migliore (di Vettel) ma a pochi decimi dal miglior giro del vincitore Hamilton. Distacco dal primo: 53”!!! e 38” da Vettel. Sob. Comunque per la prima volta a punti a Baku! :D E per la prima volta in Q3 in qualifica qui.

 

Sulle strategie, i primi 6 hanno fatto 2 soste come me, alcuni ne hanno fatto una sola! In tal caso, però, hanno usato le più dure, cioè SS e S. A saperlo, avrei fatto una scelta di gomme bilanciata per tenermi 2 treni nuovi di SS per la gara, oppure mi sarei qualificato con le SS.

 

Faticoso il GP al 50% però!:whistle: Non ci sono abituato... A metà gara, cioè al 25%, ero 4°. Avevo le SS; si vede che sono le gomme migliori in gara per questo tracciato.

Nonostante la vittoria del titolo tanta voglia di migliorarsi! #GoCorracar

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×