Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

F1 2018 [Codemasters]

Recommended Posts

Dimenticavo che la lunghezza delle gare è fondamentale . a 25 percento la gara è breve un solo pit e la strategia non conta nulla inutile pensarci. Io partirei sempre soft per fare i sorpassi a inizio gara

 

Al 50 tutti i piloti usano le stesse strategie e tu puoi giocartela ma pittare una volta in più non paga quasi mai.

Al 100% il gioco è un'altra musica . i piloti possono avere strategie diverse. Si possono fare più pit e provare rimonte eroiche dove le soft durano più di 5 giri (sembra eresia quest'anno 😁) ma soprattutto hai pochissimo carburante si parte anche da -7 ed è bellissomo gestire le miscele nelle fasi di gara e qui le gomme giuste possono variare 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio.:thumbsup: Perdere una marcia a volte però è una seccatura.

Wait and see :up:

 

100% prima o poi lo proverò.

Wow, da -7 col carburante si va in magra di brutto in certe fasi di gara :o

 

Presto Melbourne :caldo:

Il 24/4/2019 Alle 11:02, Pennyy ha scritto:

Grande gara...ma Bottas esattamente cosa sta combinando? 

 

Hai visto che fine ha fatto Bottas? :rotfl:L'avevamo sottovalutato...

Share this post


Link to post
Share on other sites

STAGIONE 3

 

Gara 1 – G.P. D’AUSTRALIA

Mi hanno dato la SF90?!?!? :o

 

 

Che bello il mio nuovo “ufficio”!! La Ferrari è stupenda anche dentro l’abitacolo.

Obiettivi, messi su “facile”, mi chiede 17 punti in 2 gare. Oddio, non so, se è come la Haas di fine stagione scorsa si, ma se fosse un bidone…

Prove libere 1. Ovviamente 0 crediti sviluppo. Programma familiarizzazione tracciato, lo passo anche molto bene, con le gomme soft, ma il tempo di 1’27” fa un po’ ridere… Poi monto le supersoft e faccio il programma di strategia gara, non passandolo, peccato, solo 2 giri buoni su 5. Faccio anche gestione ers, con un nuovo treno di SS, non lo passo di un pelo: una volta tempo e consumo scarsi, al secondo giro tempo decisamente ok ma troppo utilizzo di energia, al terzo energia ok ma tempo un po’ alto. Pazienza. Finisco la sessione 11°, battuto da Vettel. Le Haas sono insospettabilmente in alto, ma guarda tu che missile che ho creato! Ci daranno non poco filo da torcere, almeno all’inizio. Anche Perez è in alto, alla faccia del precipizio delle Force India…:mmm:

3 programmi provati e solo 1 passato, mannaggia! Meno male che gli obiettivi scuderia li ho passati tutti, incluso quello dell’assetto (ho provato una barra posteriore leggermente più dura nel programma strategia gara, non che migliorasse…quindi scarto la modifica).

Reputazione che non è al 100% presso nessuno, mah! A occhio 85% Ferrari e 90% gli altri. È scesa a cavallo tra le due stagioni.

I tempi di Vettel mi fanno sospettare di una macchina mezza bidone al momento. :wallbash:

Libere 2, piove da full wet! E pioverà anche nelle terze libere, tanto vale esaurire tutto qui e salvaguardare il cambio da gara. Programma ritmo qualifiche, non lo passo. Parto da un tempo alto, poi miglioro di 1” o forse 2”, tempo di 1’40”. Poi programma gestione gomme, ancora con full wet, miglioro a 1’39”117 e lo passo dopo 2 giri, ok. Visto che mancano 7’ e solo il programma gestione carburante, lo faccio; monto però le intermedie. Tempo non irresistibile di 1’36”748, non passo il programma, comunque scavalco Bottas :asd: e mi colloco 8°, poi finisco la sessione 9°. Batto Vettel, ma non ha girato con le intermedie.

Reputazione che sale presso tutti tranne la Ferrari. La Haas è ultima delle altre.

Ancora pochi crediti per fare sviluppi. In aerodinamica stranamente ce n’è uno a inizio albero (flap di Gurney) non acquistato…sarà stato uno perso nel cambio di regolamento, per fortuna acquistabile da me.

Guardo l’usura dei pezzi dopo 24 giri, che posso considerare come metà weekend. A occhio MGU-H è preoccupante, già 8% (per me non dovrebbe superare il 7%), ma anche MGU-K al 7% (per me non dovrebbe superare 4,5%), dato che deve durare di più. Motore al 6% e va bene, turbo al 5% va ancora meglio (stranamente, essendo un pezzo storicamente debole…ma anche niente di strano, avendo avuto qui in Ferrari ben 3 sviluppi su 4, fatti nelle altre stagioni), batteria e centralina in linea.

Il cambio è al 12%, è in linea, però meglio irrobustire anche lui, vedremo più avanti nella stagione, sicuramente prima della prossima.

Posso saltare le terze libere, tanto piove, e tanto ho completato tutti i programmi sviluppo. Non usuriamo inutilmente la PU.

Ancora non so cosa aspettarmi. È difficile. Soprattutto il livello 95 è difficile, e avendo un contratto che pretende minimo un 7° posto, sarà dura rientrarci…

Pochi crediti per comprare sviluppi.

Qualifiche. Q1. Primo tentativo scarso, allora metto solo 5 kg di benzina. Tempone di 1’21”313, momentaneamente primo, ma scendo 11° L. Vettel colpito da una Haas che ottiene una penalità in griglia, danno fatale, non completa le qualifiche. Q2, 1’21”460, sono 8°…ma poi finisco 11°, nooooo!!! Comunque Bottas è 14° :rotfl:, campione in carica, ahahahah!!! Le Haas sono prima e quarta…le RB 2° e 3°, altro che aspettarsi di primeggiare, come mi dice Arrivabene, troppe pretese hanno questi qui eh!

Mi intervistano. Dico che entrambe le squadre sono ottime, ma questa è un nuovo capitolo della carriera, aumenta la reputazione Ferrari, poi dico che l’eliminazione è un bastone fra le ruote e diminuisce…in realtà non si muove, boh. Ed era scesa per una cagata: per non aver girato in PL3! Che ho aperto solo per controllare l’esito del programma carburante. E non ero nemmeno stato l’unico a non girare…Bottas e Grosjean mi avevano imitato.

Certo che partendo 11° miro ai punti. Se avessi scelto quella risposta nell’intervista…magari la reputazione Ferrari sarebbe scesa lo stesso, ma almeno sarei stato sincero. Mi secca, ma parlare di bastone fra le ruote sembra quasi una resa a priori.

Oi, se non arrivo almeno 8° mi cazziano…:shock:

Gara: parto 10°, per la penalità a Magnussen. Grande partenza, o meglio lo spunto fa cagare ma mi infilo con cattiveria nella prima curva, poi inseguo Alonso e nella seconda staccata lo infilo, anche a ruotate (eh beh, lui chiude…) ma senza fare danni :lol2:. Sono 7°, wow! Devo difendermi da Ericsson, e così quelli davanti scappano. Oltretutto mi rendo ben presto conto che la batteria dell’ers fa schifo:angry2:, si scarica in fretta e non si ricarica mai, come quella della Williams e come quella della Haas prima degli sviluppi ers…così non ho mai ritmo. Mi propongono strategia alternativa, entrare al 5° giro anziché al 6° e la accetto. Finalmente Ericsson mi lascia tranquillo. Bandiere gialle…Verstappen in fumo :D, lo supero, passo 6°. Ma me lo dice prima di sorpassarlo :asd:.  Al 5° giro raggiungo il gruppone, o meglio ricomincio a vederli e mi avvicino tantissimo ma non sono ancora negli scarichi. Entro ai box, esco 18°, dietro Hulkemberg, che era già davanti a me (e arriverà secondo…). Al giro dopo risalgo, mi trovo addirittura 4°! Al giro successivo vedo Hamilton (era in pole…) che esce dai box, ma non lo prendo, ha più ritmo di me, e siccome devo badare a Sainz (alle mie spalle) non posso neanche cercare di prenderlo. Precedo Bottas che esce dai box…poi ha un problema e deve rallentare. Regolo la Renault di Sainz, distanziandolo un po’, ma poi arriva Vettel, e devo difendermi da lui. Tutto sommato ci riesco, anche se devo sempre gestire ers e benzina…bella chiavica di macchina, altro che da mondiale! Poi ho respiro perché arriva Magnussen a duellare con Seb, passa lui avanti, ma il problema è che al penultimo giro nella “chicane verde” vado un po’ lungo, perdo tempo in uscita e la Haas riesce a passarmi a destra prima della chicane veloce, per cui non ho modo di rispondere…nooo, io sverniciato dalla mia ex macchina dal pilota che mi ha sostituito. :( Che smacco. Buon 5° posto ma con rimpianto, vince Ricciardo. Vettel ha un problema…ma arriva comunque, 7°.

Arrivo: Ricciardo, Hulkemberg, Hamilton, Magnussen, io, Perez, Vettel, Grosjean, Hartley, Leclerc.

Nei costruttori: RB 25, Renault 18, Ferrari e Haas 16, Mercedes 15.

 

C’è da lavorare sullo sviluppo. Reputazione Ferrari che aumenta anche grazie alle interviste, motivazione motore buona. Reputazione Haas scende leggermente.

 

Analizzo l’usura dei pezzi, e MGU-K è decisamente fuori quota, al punto da richiedere non uno ma ben due sviluppi resistenza!!! MGU-H anche lui fuori quota, ma dovrebbe bastare uno sviluppo. Centralina sul filo di lana, cambio 12% quindi abbastanza ok, ma ricordo di non aver fatto le terze libere… Allora, avendo solo 998 crediti e visti i costi delle migliorie, decido di dare la precedenza a MGU-H, in modo da portarlo già in linea col minimo sindacale, e solo più avanti migliorare MGU-K, così andrei in penalità solo una volta per MGU-K (c'è il rischio di doverne prendere altri 2!); altrimenti spenderei per entrambi ma troppo tardi e rischierei di andare in penalità per entrambe le componenti. Ma dopo il primo sviluppo di resistenza, andrei su rotore ers e aerodinamica, e solo come quarto sviluppo stagionale sceglierei un altro di resistenza (o cambio o MGU-K). Oppure privilegerò le prestazioni (soprattutto aero) e aumenterei la resistenza solo in vista della prossima stagione.

Avvio dunque uno sviluppo resistenza MGU-H. Mi restano 198 crediti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso che l ers sia buggato quando sviluppato. A fine albero puoi fare l'intera gara in modalità hotlap. È l'upgrade migliore ma io lo evito perché irrealistico e rovina l'esperienza 

 

Non mi hai scontato L'aerodinamica è la importante ad inizio stagione :asd: c è tempo per la resistenza 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Picox ha scritto:

Io penso che l ers sia buggato quando sviluppato. A fine albero puoi fare l'intera gara in modalità hotlap. È l'upgrade migliore ma io lo evito perché irrealistico e rovina l'esperienza 

 

Non mi hai scontato L'aerodinamica è la importante ad inizio stagione :asd: c è tempo per la resistenza 

 

L'ers (velocità rotori e solchi magnetici) fu molto strategico la scorsa stagione, quindi ci punto con decisione, anche se costa e richiede tempo. Altrimenti la batteria non mi dura niente. Non so poi se ci siano altri sviluppi ers che consentano di fare tutta la gara su hotlap...

 

Per la resistenza...lo so, ma altrimenti sarei dovuto andare in penalità 2 volte con quel pezzo lì. Poi i pezzi usurati (già oltre 50%) fanno perdere potenza. Quindi cerco di dare un colpo al cerchio e uno alla botte :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

STAGIONE 3

Gara 2 – G.P. DEL BAHREIN

 

Libere 1. Familiarizzazione tracciato con gomme medie e ers spento (per un giro) e miscela magra, lo passo ma solo quando aumento l’erogazione ers a bassa. Strategia gara con gomme soft, un giro non va bene, uno si, uno no, uno si, al 5° rientro…ma risulta non passato, uff! Gestione gomme lo passo al primo giro ma non miglioro il tempo. Sono 17°! 1’30”814 è pure molto alto.

Libere 2, programma gestione ers con un nuovo treno di soft (ebbè, il vecchio è stato restituito alla FIA…), non lo passo. Programma carburante, non lo passo per pochi millesimi, eppure ero nel verde (e sotto il mio tempo). Strano che nel riferimento guadagnassi nel terzo settore, vuol dire che almeno lì son abbastanza veloce. Ma la cosa che mi preoccupa di più è che non sta in strada, scivola il posteriore nelle due curve più strette. Per cui tardo a aprire il gas. Non saprei su cosa agire: ammorbidire sospensioni o barre dietro, provocherebbe sottosterzo in altre parti del circuito (e c’è già all’ultima curva…), per lo stesso motivo non avvallerei la riduzione di pressione delle gomme posteriori, assetto rake va in direzione opposta, la zavorra a 7 (anziché a 6 com’è adesso) aumenterebbe il sovrasterzo, forse ripartitore di frenata verso l’anteriore? Il fatto è che se la provo nella prova a tempo magari va tutto bene, invece nella carriera la macchina scivola troppo! E non può essere per la gomma soft. Il distacco dai primi è importante e girano 1” sotto il mio tempo della prova a tempo, con le SS. Insomma, peggio che a Melbourne! Posso dire di avere una carriola, ma non va neanche bene: Vettel va molto più veloce di me.:o

Provo un setup con zavorra a 7 e altezza 3-3, gomme SS e programma qualifiche. Sta più in strada si, ma forse è merito delle gomme più morbide…ma il programma non lo passo, nonostante veda il verde nel primo settore (si perde già all’uscita di curva 1). Concludo 11°, mestamente. Comunque l’assetto è promosso, anche se non cambia poi molto.

Nessun programma passato nelle PL2, meno di 100 crediti. Salto le libere 3, tanto i programmi li ho conclusi. Sarà durissima in qualifica e gara!

Qualifiche. In Q1 faccio 2 tentativi per sicurezza e finisco 9°, tutto sommato meno peggio di quanto temessi. Ma non mi sento sicuro di arrivare in Q3. Tempo 1’27”696 e Vettel mi ha dato quasi 1”.

Q2, passo al secondo tentativo di un solo millesimo su Perez! 10° posto con 1’27”615. Prima ero 11°…e l’ingegnere durante il giro poi rivelatosi buono mi diceva “se non migliori la tua posizione non potrai partecipare alla fase finale. Metticela tutta!”, e ce l’ho fatta. A fine sessione vedo che il mio treno di gomme da gara è al 12% di usura, più degli altri treni…un problema in più per la gara!

Q3, primo tentativo 1’27”583, sono dietro Vettel di pochi decimi. Secondo tentativo con gomme usate in Q1 ma non miglioro. Termino comunque 5°, buono! Stranamente non sono stato sorpassato dal mondo come capita di solito, anzi non mi ha superato proprio nessuno!

Usura del cambio al 21%, preoccupante direi. Motore termico al 22%...mah!!! E ho saltato le libere 3…

Gara. Prima della partenza parlano della RB dicendo che ha perso coi cambi regolamentari sull’aerodinamica. Proprio loro che sono leader?!?!?:sticazzi:

Parto 5°, le RB sono in prima fila. Parto bene come scatto, ma mi supera Magnussen (e te pareva, una bestia nera). Mi devo difendere da Bottas, nei primi due giri. Mi supera, lo risupero, al secondo giro mi passa nel rettilineo centrale e lo ripasso io in staccata. Da 6° che ero passo di colpo 4° dietro Vettel, perché proprio Magnussen si ritira :asd:, ma anche Hamilton :rotfl:. Mi propongono di anticipare la sosta al 3° giro anziché al 4°, prima accetto poi cambio idea e tiro dritto, anche se la macchina mi scivola. Faccio un giro e rientro, e dopo alcuni giri sono nuovamente 4°; sono a 5” da Vettel…ero a 7”, quindi ho guadagnato. Poi dietro mi si avvicina Bottas…ero tranquillo in gestione ers (nel senso che smanettavo ma senza ansia) e devo difendermi. Un po’ ci riesco, ma a 4 giri dalla fine mi passa :wallbash:. E pazienza. Ma poi arriva anche Hulkemberg, e poi anche Perez e Leclerc…buonanotte. Alla fine mantengo il 5° posto, ma che rabbia, l’ultimo giro a rilento con l’ala rotta dopo un contatto con uno di quelli lì, difendendomi, arrivo a ben 42” dal vincitore e a 24” da Vettel, dal quale comunque stavo perdendo parecchio (ero a 10” quando è arrivato Bottas). Ma a causa delle battaglie e dell’ala rotta, ho dovuto rallentare parecchio. Non avevo ritmo.

Doppietta RB:fersad2:: Ricciardo-Verstappen, poi Vettel, Bottas e io, infine Ocon, Leclerc, Gasly, Ericsson, Hartely a completare la zona punti. Sono comunque 3° in classifica e la Ferrari salta 2°. Nell’ultimo giro avevo anche il triangolino rosso per l’usura delle gomme (e infatti faticavo di più anche per quello).

Classifica piloti: 1° Ricciardo 50, 2° Vettel 21, 3° Corracar 20, 4° Hulkemberg e Verstappen 18, Hamilton 15, Bottas e Magnussen 12

Costruttori: RB 68, Ferrari 41, Merc 28, Ren 18.

 

Avvio lo sviluppo della velocità massima del  rotore e anche uno di aerodinamica, meno male! Li avrò già in Cinaaa, tutti e due insieme!:D Ci avviciniamo a Haas e RB in parallelo alla Mercedes.

 

 

PS: si accettano scommesse su:

a quando la mia prima vittoria in rosso?

A quando la prima pole?

Quante vittorie nella stagione?

Titolo costruttori si o no?

Titolo piloti si o no? :asd:  (E' dura... :mmm:)

Riuscirà la Williams (non c'entra più niente con me cmq) a marcare punti?

Riuscirà la Haas a vincere/fare podi senza di me?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per allenarmi al bagnatissimo GP di Cina, mi cimento in una gara extra campionato. La riporto qui perché accadono dei fatti rilevanti sulla temperatura delle gomme in regime di SC, che mi conferma le sensazioni messicane…e anche sulle penalità grottesche.

Mi fa partire in prima fila ma vengo fregato dalle Mercedes alla prima curva, vado largo, mi inserisco 6°, devo badare a Vandoorne dietro e attacco Hulkemberg davanti. Ne ho di più, ma lui esce meglio dalla parabolica e non riesco mai a passarlo al tornante…o meglio, la volta in cui lo faccio mi intima stop & go per collisione grave, quando era lui ad avermi dato una ruotata sulla fiancata con me che avevo ormai metà macchina davanti. Str***!!!!:porcoquiporcola: Qui il video del sorpasso incriminato, giudicate voi: 

Certo, era un attacco duro, ma non da meritare una penalità, neanche i 5", tantomeno uno stop&go. Forse dovevo prendere una Mercedes o una RB per farla franca  :asd:

 

Annullo la manovra con un flashback e gli sto dietro e pace :boh:.

Entra all'istante la SC, presumo per la pioggia poichè non vi è alcun incidente o fuori pista, mi si ghiacciano le gomme a 40°C!!! :shock: Per cui, quando la SC rientra, Hulkemberg mi dà 3” e io mi barcameno a trattenere la McLaren dietro. Dopo 1 giro le temperature delle gomme tornano al minimo sindacale. Dopo 2-3 giri mi stacco finalmente Vandoorne e mi riavvicino alla Renault. L’importanza della temperatura delle gomme! :mmm: Quell’ubriaco di Alex via radio mi dice che sto perdendo 3 decimi a giro…si, STO GUADAGNANDO IO, DEFICIENTE!:rotfl: Al terzultimo giro, mi riesce di passare la Renault al primo tornante (fine del primo settore)! Vettel aveva il giro più veloce e lo migliora, ma io non ero lontano: a 3 decimi, perdendo solo nel parziale 3 e guadagnando negli altri 2! E all’ultimo giro, lui lo migliora nuovamente, ma poi glielo rubo io :D; eheh!!! A quel pollo di Hulk ho dato 2”, a Vandoorne 8. Arrivo 4° perché Ricciardo ha avuto penalità di 5” per aver ignorato le bandiere gialle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 3 – G.P. DI CINA

Piove, senti come piove...

 

Monitoro l’usura dei pezzi ed è allarmante: MGU-K fuori di testa, va beh, al 32% e ne dovremmo usare solo 2 a stagione! Ma il cambio a 27% (nonostante le terze libere non fatte) è la cosa che mi dà più fastidio. Per 7 giri più di Melbourne fatti in Bahrein, 3% in più? Urgerebbe uno sviluppo resistenza. Anche centralina al 23% e motore termico al 24% non mi lasciano mica tanto tranquillo. Insomma, stà Ferrari è un bidone come nella realtà:doh:.

Nuovi obiettivi: fare 4 programmi di prova (ma dai :asd:), sviluppi ok…pioverà in gara, diluvio, nooooo!!! Va beh, ricordo solo un nome: Paul Ricard…:thumbsup:

Piove anche nelle libere 1, anche se in modo lieve. Metto le intermedie, e passo familiarizzazione tracciato. Ok. Sono in testa davanti a Alonso. Poi peggiora e metto le full wet per il programma strategia gara. Primi 2 giri, perdo nel secondo settore, terzo giro idem, ma recupero con l’ers (su “sorpasso”) ben 1” nel terzo settore, non passo il programma di pochi millesimi. Poi faccio il bravo e gli ultimi 2 giri sono ok, programma passato! Sessione finita. Finisco 7° davanti a Seb. Infatti nel finale la pista si è un po’ asciugata e Perez, Hulkemberg e Gasly vanno in cima ai tempi.

Prove libere 2, tento il programma ritmo qualifica col setup da pioggia e gomme US, non lo passo, dice che sarei 15°. 1’34”101 è il miglior tempo, in effetti un po’ scarso. Programma gomme con le soft, lo passo al primo colpo, allora tento il programma ers con lo stesso treno di soft, mettendo l’assetto da asciutto (ali 3-4), passo pure lui! Molto bene per i punti risorsa. Non mi dà buoni i parziali però, tra gli obiettivi scuderia. Programma carburante, secondo giro buono ma consumo elevato. Pazienza. Li ho tutti finiti.

Temo che il setup con ali 4-5, da bagnato, sia troppo penalizzante sull’asciutto.

Concludo la sessione 5°, ma Vettel ha fatto quasi il mio stesso tempo con le gomme soft, con le quali ero più lento di 1”6…

Vado alla Q1, ed essendoci umidità parto prudente col setup ali 4-5. Faccio 1’32”325, sono 5° e allora accelero il tempo…finisco 13°, quindi ho rischiato…molti hanno migliorato nel finale. Q2, è uscito il sole al posto delle nuvole, allora vado con l’ala anteriore a 3. 1’31”590, sono in testa. Per risparmiare la PU e il cambio evito di girare ancora, tanto non migliorerei, e concludo 4°. Q3, vado al 2° posto di soli 38 millesimi dietro Ricciardo in pole, con 1’31”259 che sembra davvero ottimo. Tento nuovamente, per acciuffare la pole, ma vado sopra di 1” a causa di una guida troppo sporca. Ovviamente vengo superato, mi classifico 4°, e va beh. Preferivo la prima fila… Peccato perché nel giro buono ho perso parecchio nel secondo settore rispetto ai miei giri precedenti.

 

Parto per la gara, diluvia e siamo tutti su full wet; faccio uno scatto decente, sfioro Bottas e mi danno l’avvertimento, poi mantengo il 4° posto. Ricciardo vola in testa, Vettel e Hulkemberg lottano per il 2° posto, io al tornante li passo entrambi con una mossa ardita :yeah:, sono 2°, alè! Dai che vado a prendere Ricciardo….chi? Eh no, va troppo veloce. In radio mi dice che va 2” più forte, ma non è vero, 5 decimi!!! Ma dovendo badare a Hulkemberg, guadagna in media 1” al giro e oltre. Come il gap in qualifica. In un mio "lungo" Hulk passa. :angry2: Alla fine arrivo a ben 28” da Ricciardo, colpa delle battaglie. Arrivo 3°. La prima gara senza pit. Ma non sono contento per il fatto di non aver potuto esprimere il mio ritmo. La RB va MOLTO più forte di noi. Anche questo mi delude: non essere andato forte in gara, mentre nella gara rapida di allenamento si. E uscivo sempre piano dalla parabolica, esponendomi agli attacchi…mentre prima, sempre a difficoltà 95, questo non succedeva. Ergo in carriera è più difficile!!!! Poi l'altra cosa che non mi va sono le scorrettezze. Quanto sono str***i i piloti artificiali!!! :porcoquiporcola: Ma quello che mi dà più fastidio è che ogni volta mi tocca subire un sorpasso bruciante: in Australia da Magnussen, in Bahrein da Bottas, qui da Hulkemberg. Anche se poi in realtà ho sempre migliorato la mia posizione di partenza.

 

Arrivo: 1° Ricciardo, 2°Hulkemberg, 3° io, 4° Vettel, 5° Ocon, 6° Perez, 7° Grosjean, 8° Bottas, 9° Magnussen, 10° Leclerc

Classifica: Ricciardo 75, Hulkemberg 36, io 35, Vettel 33,Verstappen e Ocon 18, Bottas e Perez 16, Hamilton 15, Magnussen 14

Costruttori: Red Bull 93, Ferrari  68, Renault 36, Force India 34, Mercedes 31

 

Ricciardo a punteggio pieno dopo 3 gare, vergogna! E pure Hulkemberg, che non c’entra un fico secco, mi passa in classifica! Dunque resto 3°, poiché sorpasso Seb.

E va bene, primo podio con la Ferrari. Ora a Baku mi si interromperà la striscia di piazzamenti a punti, ne sono certo! Sono 14 consecutivi finora…prendere punti a Baku sarebbe storico.

 

Avevano pure parlato male della RB prima della partenza, dicendo che non avevano lavorato bene nell’adattare la macchina ai nuovi regolamenti…sticavoli, hanno 1” di vantaggio su tutti!!! E allora gli altri che cosa devono dire?

Edited by Corracar

Share this post


Link to post
Share on other sites

GARA 4 – G.P. DELL’AZERBAIJAN

 

Inizio a girare…ehi, non mi trovo male in questa pista! Non ci sono motivi per non essere competitivo! Se è perché gli altri vanno troppo veloci…pace!

Passo un evento invitational proprio a Baku:thumbsup:, con la vecchia Lotus del ’72. Che sia di buon auspicio?

Lo sviluppo di resistenza cambio, ordinato dopo la Cina, è ok. Bene. Ora si punterà sulle prestazioni, aerodinamica prima di tutto.

 

Mi butto nelle libere 1. Programma conoscenza tracciato ok, con gomme soft e facendo un tempaccio. Rompo l’ala nella curva della ruotata di Vettel e quegli asini ai box non me la cambiano, ma si può? Programma strategia gara niente, eppure nel primo settore ero ok. Uso lo stesso treno di SS per gestione gomme e lo passo, miglioro pure. Ma termino 14°, dietro Alonso che aveva le soft, una vergogna! :incazzato: E Vettel mi ha dato 2”.

Negli sviluppi siamo stati superati dalla Mercedes e distaccati dalla Haas, avvicinati dalla Renault, un delirio. Tutta colpa dell’affidabilità, che mi ha bruciato 2 sviluppi (e non bastano neppure…). Ma ora posso già avviare flap di Gurney di aerodinamica, o uno leggermente più grosso, e forse dopo la gara anche l’altro (ossia entrambi)! E li avrei in Spagna. Sarebbero sufficienti a ripassare la Mercedes.

PL2, programma carburante passato! Programma ers, primo giro ok il tempo ma consumo eccessivo, viceversa al giro successivo. Non lo passo. Con gomme SS sono 14° in 1’41”892.

Avvio uno sviluppo di aerodinamica, sull’ala posteriore. Per l’altro devo ancora aspettare. Davvero non mi so spiegare la mia mancata competitività. Oltretutto i tempi della IA sono assurdi confrontati col vero. Mah!

PL3, programma qualifica, non lo passo, finisco la sessione 9°, tempo pessimo però, per avere le US ho migliorato di pochissimo, 1’41”632. Ma erano tutti più lenti delle PL1 e 2!

Mi butto nelle qualifiche. Q1, primo stint così così, poi miglioro con 1’39”476, ma avendo messo solo 5 kg di benzina, al secondo giro consecutivo resto senza benzina mentre stavo migliorando…per fortuna passo in Q2, 13°!!! Per la prima volta nella storia a Baku! In Q2 ahimè, dimentico di aumentare la benzina, così, dopo aver ripetuto 1’39”4 della Q1, quando guido benissimo al castello e anche dopo e guadagno 2 decimi, e poi sono in vantaggio di ben mezzo secondo mentre “è tutto fatto”, a gas spalancato verso il traguardo, mi finisce nuovamente la benzina, NOOOOO!!!!!!:doh: E sono 11° appena dietro Vettel (che però ha usato le SS). Riprovo, vado nuovamente mezzo secondo sotto, e faccio 1’38”989, salgo 8° (e scavalco pure Vettel)! Ma poi vado lungo, ho finito le gomme forse (digià), o comunque sono in ritardo di 4 decimi dopo il primo settore, mollo. Manca poco più di 1’ alla fine, posso sperare di entrare in Q3. Ma mi frega Grosjean di soli 51 millesimi, finisco 11° :(. Va beh, i punti non sono impossibili. Grosso il miglioramento rispetto al campionato scorso però!!! Vettel mi dà 7 decimi…ok, sarei stato competitivo a livello 88, cioè nelle condizioni del campionato scorso.

Da notare che per migliorare la trazione (che non sentivo più così buona) ho sbloccato il differenziale a 85%.

Usura del cambio sotto controllo, MGU-K al 59% (buonanotte…)

Perdo 4 decimi nei settori 1 e 2, ne recupero 1 nel terzo.

Siamo pronti per la gara. Il commentatore parla di me dicendo che il podio nella scorsa gara è stato fantastico. Insomma, sulla falsariga del pre-Singapore, e spero che porti fortuna. Ricciardo parte 3°, Vettel e Hamilton in prima fila, speriamo bene! Strategia impostata per cambiare gomme al 4° giro passando da US a SS. Parto bene e mi infilo 8° superando Leclerc e altri. Una Renault mi fa un attentato :ph34r:colpendomi all’esterno, ma non mi fa alcun danno, Ocon va addosso alle barriere ma riesce a proseguire, Vettel era in pole e va in testa. Ho le Haas dietro che mi mettono pressione, e per difendermi da loro perdo rapidamente gli altri davanti, fra cui uno che mi supera all’esterno (credo una Force India, non ricordo, o forse proprio la Sauber di Leclerc) e ciao ciao. Ma il brutto al 2° giro, verso la fine: Grosjean cerca di infilarsi tra me e il muro, dove non c’e spazio, rompendomi l’ala anteriore (già ammaccata in precedenza da un lieve contatto col muro, nella curva “ruotata Vettel”). :porcoquiporcola:Entro subito a cambiare gomme e ala. Sono penultimo davanti al solo Grosjean. Passano i giri, vedo prima Vandoorne, poi le Force India, poi Stroll e pure Sirotkin uscire dai box davanti a me, eeeh?!?!? Com’è possibile, se era dietro?!?!? Sono 16°, che schifo!!! :bad: Lotto con una Toro Rosso e con una Renault, per tenerle dietro, proprio quando stavo per prendere Sirotkin!!! Uff!!!!!!!! Mentre Vettel si ritira…ok per la rivalità, meno per la squadra e per togliere punti a Ricciardo. Sono mestamente 15°. Mi dicono che stiamo accumulando usura su MGU-K (che è oltre il 50%). All’ultimo giro mi lasciano i cocones e faccio il mio giro più veloce, tagliando il traguardo con la batteria scarica (e sbloccando il relativo "achievment" :asd:). Al 15° posto, che schifo! Rallentato dalla pressione di quelli di dietro, e comunque non mi spiego questo ritmo basso, né le Williams davanti a me! E come ulteriore disgrazia, vince Ricciardo e va a 100 punti! Io resto a 35…no, questo mondiale non lo vinco! :whiteflag:

Arrivo: Ricciardo, Hamilton, Verstappen, Magnussen, Leclerc, Sainz, Bottas, Alonso, Ericsson, Ocon. Io 15°.

Classifica piloti: 1° Ricciardo 100, 2° Hulkemberg 36, 3° io 35, 4° Hamilton Verstappen Vettel 33, 7° Magnussen 26, 8° Bottas 22.

Classifica Costruttori: 1° RB 133, 2° Ferrari 68, 3° Mercedes 55, 4° Renault 44, 5° Haas 36

 

Ho crediti per avere il flap di Gurney a Barcellona! E risuperiamo la Mercedes, avvicinandoci sensibilmente alla Haas!!! Bene!

Non ho la sfera di vetro…tanto valeva andare in penalità e omologare pezzi…invece non abbiamo nemmeno questo vantaggio. Il cambio è al 50% dopo 4 gare, ora va bene.

Il potenziale era ben altro, viste le qualifiche, anzi addirittura ero è più vicino alla pole che in Cina! Tant’è vero che avevo recuperato il gap di competitività almeno fino a livello 88. E anche i test pregara erano buoni. Invece mi sono trovato lento, per badare agli str*** dietro!:verymad:

Magnussen ha avuto l’avviso, magra consolazione, per il contatto al primo giro però, non al secondo (e infatti lì era Grosj)!

Reputazione in picchiata presso tutti. Nel contratto devo mettere obiettivi medi, e ora mi chiede 26 punti in 2 gare! Oiaa!!! :fear2:

Prossimi sviluppi? Resistenza MGU-K può aspettare. Motore (ers definitivo) o aerodinamica? Del resto siamo ancora troppo indietro… Ho 500 crediti residui, ma ancora insufficienti per qualunque sviluppo. Ho spuntato tempi ridotti nel nuovo contratto, puntiamo a quelli grossi!

Edited by Corracar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 5 – G.P. DI SPAGNA

 

Guardo il meteo…oh noo, in gara pioverà!!!!:fear2: Da full wet, diminuendo alla fine! Col rischio di rovinarmi l’unica pista favorevole delle prossime 3. Ma no, le ultime 3 gare sul bagnato sono state positive, non dobbiamo spaventarci.:ph34r: È che la preparazione diventa più lunga…

Inizio le prove dopo la gara infausta di Baku (che ha interrotto la mia striscia positiva di 14 arrivi a punti consecutivi, come previsto; anche se dopo le qualifiche e i test speravo diversamente…). Miglioro di continuo arrivando a fare 1’19”031. Beh, 3” più lento della pole…non mi pare uno sfracello. Ma 2” meglio del campionato scorso.

Libere 1. Programma di familiarizzazione del tracciato con gomme medie, lo passo, passo anche quello di strategia gara, con le soft, nonostante l’iniziale lotta con Ocon (2 giri ko, 2 giri ok, finito); programma gomme passato con il treno di soft usato in precedenza (quindi non miglioro il mio tempo). Bene. Concludo 7° con 1’20”413, dietro Vettel 5°, che però ha usato anche le SS. Ricciardo è dietro, ma in testa c’è la Haas di Grosjean! Sgrrr!!! :verymad:L’altra Haas è dietro di me ma con le gomme medie ha fatto un tempo simile al mio :shock:

Prove libere 2. Programma gestione ers con gomme soft, lo passo al 2° tentativo…

Programma carburante, non lo passo nonostante il tempo buono: troppo consumo. Poi lo gestisco meglio, ma non lo passo di appena un decimo, nooo! Finisco la sessione 10°, immediatamente davanti a Vettel che però ha usato le medie ed è ad appena un decimo abbondante da me.

Libere 3, programma qualifiche con le SS, incredibile lo passo al primo colpo!!! E salto in testa. Era un programma che raramente passavo! Ok anche tutti gli obiettivi scuderia, mancava il tempo del primo settore e l’ho accontentato. Ma per soli 32 crediti non posso ancora sviluppare quel pezzo di aerodinamica. Solo Alonso batte il mio tempo, tutto al terzo settore, tsè. Non ho capito come cavolo ha fatto a fare quel tempo lì al terzo settore. Invece Vettel, a parità di gomma con me, resta dietro, alquanto dietro (8°).

Avendo dei pezzi usurati della PU, per le qualifiche inizio la rotazione e monto i numero 2 di: motore termico, MGU-K, MGU-H.

Qualifiche. In Q1 faccio un solo tentativo…ed evito di fare come Leclerc a Monaco…finisco 9° con il tempo di 1’18”191. Come per la vera Ferrari, è il terzo settore il mio tallone d’Achille. Leclerc comunque passa, 15°. Vettel mi battel. :rotfl:Q2, 2 tentativi, va meglio l’ers su sorpasso anziché su hot lap, faccio il miglior tempo in 1’17”514, passo in testa ma poi mi batte Hamilton, usando la soft! Concludo 5° con un tantino di delusione e anche preoccupazione perché le due RedBull là davanti dominano, mi hanno dato 1”!!! Vettel 3°, mi ha scavalcato di nuovo! Q3, 2 tentativi, ma è nel primo che faccio il miglior tempo, 1’17”233, coi settori 1 e 2 record assoluti. Distacco di ben 6 decimi Hamilton! Ma non mi fido, ritento…senza fortuna…scade il tempo…sono ancora primo ma non mi fido visti i numerosi precedenti (di fregatura)…mi dicono: “complimenti, hai fatto un ottimo lavoro!”, ed è :yeah:POLEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!! La prima con la Ferrari, sssiiii!!! La 5° in carriera! E la prima a livello “Leggenda”. Ooh, ci voleva!! Sempre usando l’ers su sorpasso (e comunque l’erogazione mi finisce prima del traguardo). Le due RB si sono avvicinate alla fine, a 4 decimi. Ricciardo in prima fila, oioia, sempre lui! Il mattatore del campionato. Vettel 6°. E sono andato bene anche nel terzo settore, uaaauuuu!!!! Accelerando un po’ prima del cordolo destro in uscita! Anche se è chiaro che è una cosa che si può fare solo quando si ha aderenza, e io in quel momento ne avevo.

La pole mi mancava da Monza!

Finalmente avvio lo sviluppo di aerodinamica che avrò in Canada. Ora punto a quello super di motore. Chissà se dopo Monaco avrò i crediti…e poi devo aspettare 4 gare per averlo…insomma lo vedrei in Germania (ma nell’attesa accumulerei altri crediti e avvierei altri sviluppi, per cui dalla Germania avrò una Ferrari mostruosa per la seconda metà di campionato!!! :D).

Ora cerchiamo di portare a 5 anche le vittorie. E non sarà facile, complicato dal fatto che in gara pioverà e non so se le mie prestazioni sull’acqua bastino…comunque sarebbe complicato anche sull’asciutto (forse anche di più per via del drs? Non lo so, sull’acqua è un’incognita).

Tattica di gara sull’ers: siccome pioverà, partenza su hot lap e poi sorpasso nel rettilineo e lasciato così tutta la gara. Benzina su normale, e se serve per difendermi allora in grassa sui rettilinei, altrimenti no.

Gara. Partenza perfetta, resto in testa, tutto sotto controllo. Concentrazione massima, gara che potrebbe apparire noiosa dall'esterno ma dall'interno non lo è affatto. Gara in testa, giro più veloce migliorato 4 volte nei primi 4 giri e poi altre 2 volte a gara in corso…poche sbavature. L'unica è stata di aver leggermente allargato la traiettoria alla prima staccata a metà gara, per guardare i distacchi, ma ha avuto l'unico effetto di farmi perdere qualche decimo, nulla più. Dietro di me Ricciardo, poi Verstappen, lo supera e mi fa un favore :asd: (gli toglie 3 punti per il campionato...). Distacco che da 1”2 aumenta a 1”7, poi scende a 1”5, 1”3, 1”2, riaumenta a 1”8, poi 3” quando Verstappen supera Ricciardo. Da 2”8 il mio vantaggio si riduce a 2”2 e io temo che quel mago della pioggia rimonti, poi il mio vantaggio risale a 2”6…ok, è stabile. Era colpa della mia sbavatura alla prima staccata per guardare i tempi. Poi aumenta ancora.

Tutta la gara con ers su sorpasso, mai una variazione. Rettilinei a volte in grassa. Su standard la riserva resta invariata (ne avevo 1 giro in più, di default sarebbero stati 2 ma ne ho tolta parecchia). Si ritira Sirotkin. Vettel è a 9” e poi a 11” da me. Hamilton rallenta ma arriva 5° (non era più avanti del 4° posto). La pioggia non cala, non si fanno soste ai box. Ed è TRIONFOOOO!!!!!!!

Insomma vinco dalla pole con giro più veloce e gara tutta in testa…Grand Chelem, il primo a F1 2018. :f2003:

Senza pit stop e senza pause. Limpida e pulita. La gara più bella della mia carriera finora!!!! La mia prima vittoria con la Ferrari (in Spagna sul bagnato, come fece Schumi nel 1996...:yahoo:), la seconda sul bagnato, la prima stagionale, la 5° della carriera. Passo 2° in classifica avvicinandomi a Ricciardo, interrompo il suo dominio, peccato che la Ferrari perda terreno nei costruttori.

La vittoria mi mancava da Singapore, la pole da Monza, il giro veloce dal Belgio.

 

Arrivo completo: 1° io, 2° Verstappen, 3° Ricciardo, 4° Bottas, 5° Hamilton, 6° Sainz, 7° Vettel, 8° Grosjean, 9° Alonso, 10° Ocon.

Classifica piloti: 1° Ricciardo 115, 2° Corracar 60, 3° Verstappen 51, 4° Hamilton 43, 5° Vettel 39.

Classifica costruttori: 1° RedBull 166, 2° Ferrari 99, 3° Mercedes 77, 4° Renault 52.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 6 – G.P. DI MONACO

 

Male sul fronte degli sviluppi: grosso salto di RB e Haas, mentre la Mercedes ci supera di nuovo. Praticamente torniamo ad essere la 4° forza e il distacco da quelli davanti è aumentato. Dobbiamo solo stringere i denti: tra la prossima gara e le altre faremo noi i grossi salti in avanti, in Canada per l’aerodinamica anteriore, e forse dopo Monaco riuscirò a comprare il super sviluppo di motore…e allora saranno cavoli amari per gli altri (anche se richiede 4 GP).

Bruttina l’usura del cambio da gara: è a 62%, e se a Monaco andasse oltre la media rischieremmo di avere problemi nel finale.

PL1, programma familiarizzazione con le SS ok, anche se per colpa di uno stronzo della Renault urto l’ala e non me la riparano. Così il programma strategia gara lo faccio monco e alla fine al 4° giro mi sbatto apposta per romperla del tutto affinchè me la riparino, stì imbecilli del box. Ero molto in ritardo sul tempo richiesto, oltre 1”, sebbene nel primo settore fossi in linea. Tempo 1’13”8 con le US, scarso direi, mentre Ricciardo 1’11”1 con le US…azz…

C’è da soffrire, altro che trionfare anche qui!

Programma gestione gomme, lo passo, ma era meno esigente. Finisco la sessione 16°, con 1’13”281, e davanti a me anche gente che ha usato le SS! Male, male! E sono 20° nel punto più veloce, con 272,2 km/h. Avevo scaricato il setup, si potrebbe fare di più…(come scarico di ali intendo). Vettel rimedia 5 posti di penalità in griglia a causa di un incidente con un altro concorrente.

Libere 2, programma carburante, nel primo settore sono in linea, poi non lo passo, oltre 1” di ritardo, con le US faccio 1’13”044. Programma gestione ers, lo sfioro di pochi millesimi al primo giro, poi peggioro. Sono 15° su 16 che hanno un tempo… Monto le HS e faccio programma qualifica, così saltiamo le terze libere e risparmiamo il cambio. Primo giro male, o meglio non basta, poi miglioro e salto 2° dietro Ricciardo di pochi millesimi, passando il programma!!! Terzo giro inutile, sono in ritardo, per cui al termine rientro ai box. Passati anche tutti gli obiettivi scuderia (settori veloci e costante, quest ultimo passato già con le US), supero i 1000 punti risorsa. Sono 16° nel punto più veloce, 285,5 km/h. Beh, con le HS sono andato forte, anche se ho tirato alla morte, 1’10”872, un tempo assolutamente incredibile! Concludo la sessione 2°!!!

Supero i 1000 crediti, forse a fine gara riesco a comprare lo sviluppo di motore? O in Canada? L’affidabilità piange, ma urge migliorare le prestazioni. Pazienza per quando pagherò 10 posti in griglia per l’MGU-K numero 3! Siamo i quarti come forza e dobbiamo migliorare la prestazione!!! Motore e aerodinamica!

Pezzi numero 1 per le libere. Pezzi 2 di motore, MGU-K e MGU-H per qualifiche e gara.

Salto le libere 3.

Qualifiche. Q1, 2 tentativi con 2 set, miglior giro in 1’10”203, ma forse bastava il primo 1’10”721 per passare. Sono 12°, Verstappen vola. Q2, sarei fuori, 12°, ultimo tentativo tiratissimo, 1’10”512, mica granchè, ma passo in Q3 anche se non ci credo! Sono 10°. Anche Sainz avrà penalità. Ricciardo fuoriii, ahahahaha!!!:rotfl: È solo 14°! Q3, provo prima con le gomme nuove, ma perdo un vantaggio di mezzo secondo alla Rascasse (lo avevo al porto, sul mio tempo) causa distrazione esterna (sgrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!!!) e ne mantengo solo 2 (quindi 3 sono persi), 1’10”740…anziché migliorare peggioro?!?!?!? Riprovo con gomme al 6% di usura usate in Q1 ma non miglioro, anzi! Alla fine Verstappen mi urta e si becca una penalità in griglia :asd:!!! Idiota però, mi proponeva di ritirarmi dalla sessione e temevo l’esclusione totale, ho dovuto usare i flashback. Ma mi urta lo stesso quindi la penalità se la prende :lol2:. Sono 7°, poi 8° allo scadere del tempo, ma termino 9°, noooo, strunz!!!!:incazzato: In pole Vettel, poi Verstappen, entrambi penalizzati ma mi saranno davanti. Forse recupererò la posizione di Sainz.

Mi sa che il picco prestazionale l’ho avuto nelle libere 2, poi non ho migliorato abbastanza pur con la miscela max.

Deluso, ma speriamo di prendere punti. E che non vincano i RB.

Potrei prendere un grosso sviluppo di aerodinamica e salteremmo in testa nel settore, ma aspetterò ancora un po’ e prenderò quello di motore, che è molto strategico in gara.

 

Gara. Nessuna sorpresa, a parte le Mercedes in prima fila: parto 9°. Vettel è penalizzato e parte 5°.

“Parliamo un attimo della Ferrari. Ci sono state delle modifiche al regolamento sull’aerodinamica e non sembrano essersi adattati bene. Si, ho visto facce sconsolate (o scontente) nel team” eccetera. Ciò che avevano detto sulla RB un paio di gare fa. E va beh. :rotfl:

Buono scatto, mi infilo 6° alla Sainte Devote, rischiando un po’ e tagliando sul cordolo per non sbattere addosso ad altri. Davanti a me c’è Vettel, ma io devo badare a quelli dietro, le Force India. Il cambio gomme è previsto al 5° giro, ma mi propongono strategia alternativa di anticipare al 4°. Anche se al 4° mi dicono che sono ancora buone, e sto migliorando il mio tempo…

La riserva di benzina da 0,71 aumenta a 1,02 e mi dicono di usare il mix +1, cioè la grassa. La uso finché non scende a 0,30, poi rimetto la grassa, poi normale…infine la grassa negli ultimi 2-3 giri ma siccome all’ultimo giro mi va sul rosso, rimetto standard.

Il cambio è al 70% prima della gara, e subito mi dicono che è usurato, poi mi suggeriscono di cercare di ridurre le cambiate. Lo faccio evitando di riscalare in 2° al Portier 2 e alla Rascasse e non mettendo la 4° prima del Loews, e facendo la Sainte Devote in 4°. Funziona!:up: Anche se finisco al 77% di usura.

Dopo il pit esco 18° dietro Gasly, sono più veloce di lui ma non riesco a passare e ci perdo 1 giro. Poi passo 10°. Con Verstappen alle calcagna, nooo! Ma al giro successivo sono di nuovo 6°, benone! Davanti a me Leclerc! Ma con 15” di vantaggio! A 4 giri dalla fine, Verstappen col drs mi sorprende e mi passa alla prima curva, peccato perché mi stavo difendendo bene e a tratti lo distaccavo pure! A momenti lo riattacco al primo settore, ma poi non riesco. Devo guardarmi anche da Perez! Ma a Mirabeau bandiere gialle, Leclerc fuori, torno 6°! Potevo essere 5° ma va beh… Mi riavvicino a Verstappen, sono a 1”9, mantengo il suo ritmo, fino a una sbavatura che mi ricaccia indietro. Niente, va a +2” e oltre… Arrivo comunque 6°, a Monaco è tanta roba!

Vince Hamilton davanti a Bottas, Alonso, Vettel, Verstappen, me, Perez, Hulkemberg, Ericsson, Stroll.

Doppietta Mercedes, Ricciardo non prende punti!! Quindi gliene rosicchio 8, benone! Ma in classifica Hamilton mi pareggia e io scalo in 3° posizione. In testa Ricciardo a 115, poi Hamilton e me a 68, Verstappen 61. Nei costruttori RB 176, Mer 120, Fer 119.

 

Storico: la Williams prende punti!!! :asd: Con Stroll! È la prima volta da 2 stagioni a questa parte!

Ho oltre 2000 crediti, mi suggerisce aerodinamica (e saremmo in testa nel settore) ma preferisco il tanto sospirato sviluppo rotore definitivo della PU, che ci dà un balzo analogo ma in gara è molto strategico. Lo avremo a Silverstone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 7 – G.P. DEL CANADA

 

Con gli sviluppi, andati a buon fine, per l’aerodinamica anteriore, risuperiamo la Mercedes e prendiamo la Haas!!! Ssiiii!!!!:yeah:

Prove libere 1. Programma conoscenza tracciato, drs guasto, non me lo conta :(, allora mi tocca rifarlo, lo passo, giro a 1” da Hamilton a parità di gomme però. È il primo settore che mi frega, un po’ anche il secondo, nel terzo sono una scheggia (come la Ferrari vera! :asd:). Ho usato il setup del campionato scorso. Programma strategia gara, abbasso l’ala posteriore a 5 e metto le US, sono ok i giri dispari, lo passo. La macchina è ben piantata davanti ma a volte scoda come una ballerina…forse, in attesa di fare lo sviluppo di aerodinamica posteriore e bilanciare il tutto, conviene non scaricare troppo. O si? Vedremo. Con lo stesso set di gomme, ma tornando all’ala 6, passo anche gestione gomme, peggiorando però di 9 decimi. Finisco la sessione 7°, a 7 decimi da Vettel a parità di gomme (è 2°), in testa c’è Bottas. Ma non ho mai girato a gomma nuova + auto scarica. Tanti crediti, ora non so se puntare sulla resistenza MGU-K (in Ungheria li esaurirei entrambi, e ricordo che entro fine stagione sarà da acquistare il rinforzo 2) o sull’aerodinamica posteriore (ancora non mi bastano però: ne ho oltre 1000, e la resistenza costa 900 mentre l’aero 1250). Forse punterò su resistenza, vista la situazione critica…

Prove libere 2, non passo nessuno dei programmi: carburante, perché sono sempre troppo lento, ers, perché al 3° giro consumo troppo e nei primi 2 sono lento, qualifiche perché mi mette un obiettivo da asciutto quando inizia a piovigginare e tutti alzano i tempi. Bah, libere 3 prevedono pioggia. Le salto direttamente. Finisco la sessione 14°, con un tempo di mezzo secondo peggiore rispetto a quello delle PL 1. E fatto con le US! Con HS facevo 1’14”…(Leclerc 1’16” ma forse era aumentata la pioggia). Qualcuno a fine sessione usa le intermedie! Dopo le libere 2, reputazione Ferrari sale al 100%, finalmente! Ma dopo le qualifiche il punto di partenza è sotto, segno che poi cala per aver saltato le terze libere. Pochissimi i punti risorsa guadagnati:o.

Mi intervistano e posso solo aumentare la spettacolarità.

Qualifiche. Pezzi 2 di motore, MGU-K e MGU-H, ma anche il turbo. Numero 1 di batteria e centralina.

Q1. Aggiungo benzina per il primo run con le HS, vado a malapena all’11° posto all’ultimo giro, dopo essere stato 16°… Con un secondo treno di gomme miglioro un po’ e chiudo la sessione con un promettente 5° posto (che inizialmente era 2° a pochi millesimi da Ricciardo…poi ha tolto 0”5, mostruoso). Bene. Q2, faccio tanti giri col primo treno, sono 6° ma non mi fido, 1’09”132, riprovo con un altro set (che usuro al 7%, il primo era al 9%) e miglioro di poco, 1’09”057, sono 10° e passo per il rotto della cuffia in Q3!!! Ma è la prima volta a Montreal a F1-2018! In Q3 do ancora il massimo, alla fine faccio 1’08”980, ero 7° per il momento (durante tutta la sessione ballavo tra il 7° e l’8° posto), mi dice ottimo giro e invece sono 9°:incazzato:! Cretino Ing! Mi aveva illuso! E comunque ho perso troppo al terzo settore: ero 4 decimi sotto e alla fine ho tolto forse 1 o 2 decimi!

9° come a Monaco. Speriamo di prendere punti, come a Monaco.

Mi consiglia sviluppi di motore e non di aero nonostante abbia i crediti per quello grosso di aerodinamica posteriore. Infatti il motore è più indietro, e non sarà ancora al top nemmeno dopo il super sviluppo di rotore.-_- Ma devo privilegiare resistenza MGU-K se non voglio doverne omologare altri 2 prima di fine stagione!!! O finire la stagione col terzo pezzo (quello che mi costerà la penalità in Ungheria o Germania) spompato. In attesa di sconti magari…se dopo la gara me li dà…altrimenti pazienza.

Gara. Metto anche batteria e centralina numero 2. Parto 9°, nessuna sorpresa. Pit previsto al 6° giro, benzina per +0,6. Parto bene come scatto, ma purtroppo sono sul lato sinistro e quindi, dopo aver fatto una staccatona alla prima curva, alla seconda vado un po’ sull’erba dopo aver urtato, per fortuna senza danni, la Haas di Grosjean. In uscita dalla stretta curva a destra dopo il via, riperdo le posizioni guadagnate con la staccatona, poiché vengo superato da Perez e altri che mi si infilano all’interno e con più trazione di me, e torno 9°, dietro la Sauber di Ericsson. Ma sono più veloce io. Attaccoo!!! Dopo 2 giri di inseguimento, gli piazzo la staccatona al tornante e lo sorpasso! Manovra rischiosa, ma fila liscia! :lol2: Con miscela su standard, la benzina in più è aumentata a +0,72 rispetto allo +0,50 che avevo alla fine del primo giro, avendola usata un po’, allora approfitto per rimettere grassa. Attaccando tutto con ers e miscela grassa, ho un ritmo prepotente e prendo anche quelli davanti…c’è Bottas che fa da tappo a un gruppetto, ne supero più di uno (Perez e una Haas) al tornante e salgo addirittura 5°!!! Mi propongono una strategia alternativa, di anticipare il pit di 1 giro, ok, quindi entrerò al 5°. Peccato che nel frattempo io debba smagrire e ridurre l’ers. Dopo la sosta sono 19°. Cerco di attaccare, ma sono già sul rosso con la miscela…lascio la grassa per un po’ e vado a -0,06. Ma all’inizio del 7° giro mi sbuca Perez dall’uscita box, davanti a me, nooo! Era dietro, mi ha fregato! :nope: E un giro dopo esce pure Bottas…azz, quasi quasi lo prendevo!!! Ma il malefico Verstappen è alle mie spalle. Sono 6°, per fortuna ho riguadagnato la zona punti…ma memore di Monaco, non voglio subire l’ennesimo sorpasso bruciante stagionale. Mi difendo in lungo e in largo, anche contro il suo drs. In una difesa nella curva 2 (quella a destra dopo il traguardo) danneggio leggermente l’ala anteriore, mannaggia, e così Bottas, che ha già preso 3” di vantaggio a causa della battaglia, se ne va via. Fortuna che la tenuta della mia macchina non peggiora molto. Con ers su sorpasso e miscela grassa nei rettilinei, riducendo nel primo settore, mi difendo bene. Al 10° giro Verstappen mi sorpassa col drs sul lungo rettilineo dopo il tornante…ma io gli riprendo la scia, senza drs, e nonostante lui lo avesse aperto, lo supero, gli torno davanti alla staccata della chicane! :shock::rotfl:Forse era uscito male dal tornante, non so, ma dopo che mi ha superato non è scappato, nei metri successivi.

In un giro successivo, mi attacca nonostante le bandiere gialle legate a una McLaren ritirata! Vandoorne. Al 14° giro sul rettilineo dopo il tornante lo blocco così tanto che anche Leclerc lo attacca col drs, e per mia fortuna lo supera, non riuscendo al contempo (Leclerc) ad attaccare me.:fuck: E Leclerc non è altrettanto pericoloso di Verstappen: lo porto fuori dalla zona drs e posso terminare la gara tranquillo.

La pioggia, inizialmente prevista nel finale, era solo uno spauracchio: nell’ultimo bollettino meteo chiesto da me in radio, quando siamo al penultimo giro, la pioggia è prevista tra 10’…

Vince Hamilton davanti a Ricciardo (ahimè) e Vettel. Poi Perez e Bottas. Io arrivo 6°. A chiudere la zona punti: Leclerc, Verstappen, Magnussen, Sainz.

Classifica Piloti: 1° Ricciardo 133, 2° Hamilton 93, 3° Corracar 76, 4° Vettel 66, 5° Verstappen 65, 6° Bottas 62.

Classifica Costruttori: 1° Red Bull 198, 2° Mercedes 155, 3° Ferrari 142, 4° Renault 57.

 

Dopo la gara compro lo sviluppo resistenza MGU-K. Per poco non posso comprare anche quello di combustione olio. Quello di condotte dei freni per l’aerodinamica potrei prenderlo già, e lo avrei in Francia, ma è più scarso. Preferisco aspettare.

Persa la rivalità con Vettel. Scende il livello di rispetto verso novellino, ma in misura impercettibile.

Edited by Corracar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 8 – G.P. DI FRANCIA

Spettacolo in pista! :ph34r: :dirol:

 

Paul Ricard, una pista che mi porta dolci ricordi…la mia prima vittoria! :yeah:E vorrei bissarla! Ma ci son brutte notizie sul fronte sviluppi: la RB fa un ulteriore grande balzo in avanti! La Mercedes ci risupera nuovamente e anche la Haas guadagna! Noi fermi.:doh: Solo sviluppo resistenza. Male. Vista la classifica mi viene per la prima volta da pensare che non vinceremo questo campionato. È molto difficile. :( Non progrediamo così in fretta. Ovvio che non mi arrenderò mai, comunque.

Altra cattiva notizia: le qualifiche con meteo variabile, inizio forse asciutto, poi pioggerellina, e in Q3 temporale e poi migliora alla fine. Speriamo bene…e di non avere sfiga con i guasti…ma anche il traffico è una variabile (ok, ma la pista è lunga e non si rischia il traffico come a Monaco).

Faccio le prime libere, iniziano con l’umido ma è previsto che smetta, quindi aspetto un po’ e faccio il programma di familiarizzazione su asciutto umidiccio con le S, lo passo ma facendo 1’37” sono indietro (terzultimo tra quelli che hanno un tempo). Poi monto SS e programma strategia gara, vado bene, poi miglioro, salgo 4°, ma a fine sessione sono 9° a 1” da Hamilton 1° e anche Vettel è davanti a me. Insomma, potrebbe andare meglio… Non c’è tempo per fare altri programmi di sviluppo. Fortuna che risupero i 1000 crediti, così tra poco posso scegliere se sviluppare motore (combustione olio) o aerodinamica (sviluppo grosso per il posteriore). Di motore siamo più indietro…e di aerodinamica potrei optare per le condotte freni riprogettate.

Prove libere 2. Programma gestione carburante, non passato: ne consumo troppo. Con lo stesso treno di SS faccio anche gestione ers, lo passo alla fine pur non migliorando il tempo, e gestione gomme, programma che supero e perfeziono pure! Nonostante fossero già mezze consumate (50% a inizio test…consigliate per appena altri 4 giri dopo il test). Termino 10°, a 2 decimi da Ricciardo che è 4° a parità di gomma. Vettel mi ha dato 1”5 ma con le US. Oltretutto la mia guida è stata più brillante con gomme usurate e il miglior tempo mi era uscito al 3° giro.

Libere 3 e programma qualifica, non lo passo di poco al primo tentativo…mi dice “torna ai box” ma me lo dà non fatto, riprovo e niente, sono più lento, allora riavvio la sessione ma vado 1 decimo più lento e uguamente non lo passo. Ottengo (sempre) il bonus settore veloce 1, ma sono solo 5 punti! 55 per la sessione disputata. Concludo 3° dietro Verstappen e Vettel, a parità di mescola (US), a 0”5 e a 0”3 rispettivamente. Faccio schifo nel terzo settore rispetto al mio stesso tempo dell’altro giorno, sgrrr!

Qualifiche. Monto tutti i pezzi 2 della PU al posto dei pezzi 1 usati nelle libere (MGU-K all’85%...oia! Alla frutta!). Nelle Q1 non piove, è asciutto, vado subito con le US e passo in testa con 1’30”283, dando 1” a Hamilton su SS…ma poi si avvicina a 3 decimi con la stessa gomma :shock: e io peggioro; nel frattempo inizia a scendere un po’ di pioggia. A fine sessione alcuni usano le intermedie, io sto ai box, concludo 1°. Stroll passa in Q2, Bottas rischia una clamorosa eliminazione ma passa in Q2 anche lui. In Q2, piove e minaccia di peggiorare e poi di migliorare…con le intermedie faccio 1’45”811 e sono 5° per ora. Peccato che Ricciardo passi poi 2° con le full wet a fine sessione :o, quando il tempo è peggiorato! Finisco 6°. No, non sono velocissimo.

Q3, la pioggia è diminuita, tutti su intermedie, 1’43”234, e sono 2°, tutti ai box io invece resto in pista e tolgo oltre 1” con 1’42”129, passo in testa con margine su Hamilton. Metto velocemente le US visto che il DRS è stato autorizzato e la pista è quasi asciutta. Mi butto in pista, per 29” non prendo la bandiera a scacchi, sono grandemente in testa…sotto di 3”…di 8”…sono tutti in pista con le US…Perez fa 1’30”…Bottas lo batte…io appena 1’31”815, e sono 8°:bad:, che schifo, che delusione! :cray:No, non mi adatto velocemente ai cambi di aderenza in pista. Dietro di me solo Ricciardo e Hamilton ma perché è stato tolto loro il tempo a causa di tagli di curva, altrimenti mi battevano…la cosa da ridere è che sono i miei rivali in classifica :fuck:.

E ora cerchiamo una difficile rimonta.

Avvio uno sviluppo combustione olio per il motore, se tutto va bene lo avremo già in Austria. Comunque la Mercedes ha superato la Haas, non me n’ero accorto. Noi siamo quarti.

 

Ragionamenti tattici sulle gomme: se parto con le US come gli altri, attacco all’inizio con miscela grassa e ers su hot lap e sorpasso, posso guadagnare 3 posizioni nei primi giri, quindi essere circa 4°, fare undercut e guadagnarne un’altra e poi difendermi nel finale da verstappen, Ricciardo o chi per loro, quindi arriverei 3° o 4°. Se parto con le SS e vado lungo, posso guadagnare forse 3 posizioni nei primi giri, poi gomme US nuove alla fine e attaccare, più o meno ariverei comunque 3° o 4°. Allora a prescindere dalle gomme decido stavolta di caricare benzina per ben 2 giri in più e avere la grassa da usare, però gestendola comunque, soprattutto per usarla nei primi 2 giri, nella finestra del pit e spingere a pista libera, e poi negli ultimi giri per difendermi/attaccare. Forse mi conviene partire con le SS. Ma è fondamentale avere ritmo, qualunque sia la strategia.

 

Gara. Il commentatore loda l’affidabilità della Ferrari…si sono ritirati sono una volta…senti, senti. Vai a gufare da un’altra parte, và! Parto 7° e non 8°, sorpresa! Una Haas parte ultima. Perez in prima fila, non si capisce cosa ci faccia. Mah!!! Carico benzina per 2 giri in più, e dopo riflessione lunga decido di partire con le US anziché con le SS, quindi la tattica normale e non quella inversa.

Pronti via! Non esagero col gas, come facevo a GP4, al contrario sollevo un po’. Due giochi, due esigenze opposte al via! E mi infilo bene, al 6° posto, superando in staccata Ricciardo (credo, comunque prima era dietro di me), toccandolo un po’. Al primo giro è subito spettacolo nel terzo settore: raggiungo e supero una Renault, Vettel e pure Verstappen, nel curvone veloce all’interno, 3 sorpassi in uno, uaaaaa, azione da urloooo!!! :yahoo:Anche se Verstappen lo sfioro un po’. E sono 3°, già virtualmente sul podio! Cerca di contrattaccarmi ma è una mossa velleitaria… Miscela grassa, non gestisco molto, metto standard pochissime volte. Al 2° giro prendo Perez, sempre al 3° settore, mi dicono che ha un problema; lo raggiungo con prudenza e lo supero all’ultima curva infilandomi all’interno, toccandolo un po’ ma comunque in maniera innocua. Mi propongono una strategia alternativa, cambiare le gomme al 4° giro anziché al 5°…accetto. Entro 2°, a circa 3”-4” da Bottas che è in testa, ed esco 19°. Al giro successivo spingo, e divento 10° senza fare sorpassi, tutti entrano ai box. Per fortuna Stroll, che è davanti a me e lo vedo, non mi ostacola, sebbene lo stessi raggiungendo, quando gli sono a tiro imbocca la corsia box, e meno male. Altro giro, vediamo quando entrano gli altri cosa succede…non ho nemmeno il tempo di connettere, vedo Bottas che esce dai box e con la coda dell’occhio leggo “1”, siamo affiancati, e giro la prima curva davanti a lui…eeeh, sono passato addirittura in testa?!?!? Siii, sono in testaaaa!!! :lol2: Grandissima tattica, grandissimo undercut su Bottas, 2 giri decisivi, grazie ragazzi!!! Glielo urlerei in radio. CRAZIE RACAZZI!!! :asd: Ma ci sono ancora molti giri (7), e lui è minaccioso. Apre il drs e si infila all’interno alla chicane, ma lo respingo con una vigorosa sportellata :ciapet:tagliando un po’ la curva, ho un avvertimento per collisione con Bottas. Perde terreno, l’ho fatto un po’ sbandare. Ma è rimasto intero :asd: (che non si lamenti quindi! :rotfl:). Nel frattempo Vettel si ritira, nooooo!!!:angry2: Spingo molto, anche se la riserva di benzina è oramai finita e devo rimettere su standard, ma lui (Bbòtas) esce dalla zona drs! E il mio vantaggio sale di giro in giro: 2”, poi 3”; poi 4”…poi 5”, infine 6” a 1 giro dalla fine. Mi distraggo un po’ al primo settore per controllare qualcosa (e te pareva, stavo andando bene) e perdo 1”, ma vincoooo la corsa, con il giro più veloce!!! :sebdito:Vinco con 5”8 di vantaggio su di lui. Potevano essere circa 7 senza lo svarione finale, ma non fa nulla :D.

Arrivo: 1° Corracar, 2° Bottas +5”8, 3° Verstappen +6”5, 4° Ricciardo +10”, 5° Hamilton +11”5, 6° Ericsson, 7° Perez, 8° Sainz, 9° Hartley, 10° Magnussen

Tanti crediti, obiettivo scuderia 26 punti in 2 gare raggiunto (nuovamente! E con gli stessi piazzamenti, anche se scambiati!), mi consiglia un ulteriore sviluppo di motore, per la combustione e riduzione dei consumi, lo compro, lo avrò alla prossima gara! Così saranno 2 di motore alla prossima e uno grosso di rotore fra 2 gare! E ricuciremo il gap dalla prima! (ora siamo indietro, molto!) Poi penseremo a aerodinamica e telaio, per essere leaders anche lì!

Classifica Piloti: 1° Ricciardo 145, 2° Hamilton 103, 3° io 10, 4° Verstappen e Bottas 80, 6° Vettel 66.

Costruttori: RB 225, Mer 183, Fer 167.

Sono 3° in classifica, a 2 punti da Hamilton e a 44 da Ricciardo. Gliene ho rosicchiato rispettivamente 15 e 13. Dice “il leader allunga la fuga”, beh su Hamilton si, su di me ovviamente no ;)

.

Mio anche il giro più veloce della corsa!!! 6° vittoria in carriera e 2° stagionale, 5° giro più veloce in carriera e 2° stagionale, 2° vittoria senza la pole.

Vettel ritirato…la Ferrari era affidabile? Portasfiga di un commentatore…:porcoquiporcola:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Immenso:ferking:

  • Fernandello 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel racconto, dove li pubblichi? Comunque concordo con Cla. :sebdito:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie carissimi. Li pubblico qui :up:, a volte li ho pubblicati anche su un altro forum ma poi non li ho più aggiornati. Quindi solamente qui

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 9 - AUSTRIA

Non c’è due senza tre… :whistling:

 

Amare sorprese: pioverà in qualifica, con diminuzione della pioggia prevista proprio sul finale (da diluvio a intermedie); nonostante gli sviluppi, la Haas e la Mercedes fanno un grosso balzo e noi restiamo quarti! Solo la RB è rimasta ferma. Insomma, che cavolo! È dura sugli sviluppi, eh!:( E noto che la Sauber da inizio stagione si è avvicinata! Insomma, nelle squadre top gli sviluppi sono lenti. E meno male che la Ferrari 2 campionati fa era la migliore…

Decido che in penalità ci andrò a Silverstone (unica pista insieme a Baku dove non ho mai preso punti). Meglio lì che in Ungheria, e poi i pezzi di MGU-K sono davvero a un livello di usura tale da rendermi impossibile rimandare oltre…anche volendo valutare Spa o Monza come alternative, per dire.:mmm: Che poi sono due piste favorevoli e Monza è pure la pista di casa, sarebbe una follia!

Come assetto, la zavorra a 8 sembra andare meglio…

Libere 1, nuovo cambio di prova (il primo è al 72%) e tutti i pezzi n° 1 della PU, anche se MGU-K al 85% merita attenzione…per non arrivare a 90% pelo pelo e quindi poterlo usare nelle libere della prossima gara prima di rottamarlo. Sfruttarlo fino all’osso, si! :asd:

Riduco l’erogazione ers per risparmiarlo, e ci riesco bene: l’usura del pezzo sale solo a 87% dopo la sessione. Programma familiarizzazione tracciato, passato con le soft, e via radio Alex mi dice che è un preludio a un grande weekend (e questa novità? :rotfl:); faccio il programma di strategia gara con le SS, e lo passo in 4 giri (con un rosso al 2° giro) nonostante inizi a piovere e i miei tempi si alzino; poi eseguo il programma usura gomme…tempo ok, nonostante la pioggia leggera in aumento e nonostante un rallentamento subito da Ricciardo appena uscito dai box (mi ha fatto perdere 6 decimi e annullare un giro…gli ho fatto una mega staccata in curva 2, toccandolo, ma non si è fatto nulla, peggio per lui che mi stava chiudendo; ala anteriore integra ma ho rischiato :D; mi ha preso sul fianco sinistro), ma eccessiva usura delle gomme, eeeh?!?!?:shock: Mai capitato!!! In genere ero delicato sulle gomme…quindi programma non superato.

Finisco 9°, a 6 decimi da Vettel a parità di gomme, in testa Bottas, Ricciardo è dietro di me.

Libere 2, inizio con l’MGU-K numero 1, ma quando passerà a 89% lo cambierò anche a costo di farlo a sessione in corso. Programma gestione ers. Lo passo, wow! Usura MGU-K 88%, quindi lo sostituisco con il numero 2 a sessione in corso. Lo finirò a Silverstone. Ora però c’è l’emergenza MGU-H, che a fine sessione mi va a 89%!!! E tanto vale finire pure lui a Silverstone. Entrambi i programmi, ers e carburante, li faccio con il treno di SS, e nel secondo miglioro il tempo nonostante la gomma usata! Ma non lo passo perché consumo troppo carburante, anche se il tempo è buono! Salgo da 14° a 11°, comunque non ho spinto mai, con la scusa della gestione e dell’applicazione della tecnica del lift & coast! Dato che c’è tempo provo il programma qualifica, non lo passo di millesimi, peccato! Ma ottengo il bonus del settore 2 veloce, ok.

Passo in testa, nonostante un bug grafico che mi indica a pari merito con la Renault :rotfl:, e batto Vettel a parità di gomma! Solo che Hulkemberg 2° non me la conta giusta…

Nell’intervista aumento la spettacolarità dicendo che la pioggia non mi preoccupa (ma è vero) e guadagno sconti di aerodinamica quando attribuisco ad essa il merito del mio buon passo (eheh, buon passo, anche questa affermazione mi è nuova :D, ma è veritiera e mi gasa). Poi mi parla di sbandate…ma dovee? Claire, ti sei ubriacata stamattina?:o

Reputazione 100% presso tutti!!! La prima volta in questa stagione!

Avvio lo sviluppo grosso di aerodinamica posteriore, che arriverà in Germania! Salteremmo, di poco, davanti a Haas e Mercedes, ammesso però che loro stiano fermi…

Salto le libere 3, ma entro per vedere i bonus ottenuti…così facendo però cala la reputazione Ferrari anche se di poco, ma vaff!!!!

Qualifiche. In Q1, gomme full wet, freni al 52% e differenziale 50%, setup con zavorra a 8, sono 5° davanti a Vettel con 1’16”043. Lascio scorrere il tempo e rischio! Finisco 13°, mammamia oh! Da notare che son stato bloccato da Grosjean che usciva dai box, mi ha fatto passare per modo di dire in curva 3, impedendomi di far prendere il punto di corda, essendosi spostato tardivamente all’interno…mi fa perdere 1 o 2 decimi per la traiettoria bislacca. Q2, inizio con full wet ma mi dice che con le intermedie farei un tempo equivalente…poi hanno tutti le intermedie (tacci sua, mi dava automaticamente full wet nuove, ho selezionato il treno vecchio, e poi andavano meglio le intermedie, sgrrr!!), dopo un giro cronometrato torno ai box e metto le intermedie. Zittisco Alex che parla a sproposito, dicendomi che sarei fuori…ma sono ancora al primo giro su intermedie, lasciamelo almeno terminare!!! Butto giù 2”, salgo 8°; vengo frenato da Ricciardo che esce dai box e poi da Ericsson, nooo disgraziatooo!!! E se Ricciardo almeno era veloce, Ericsson no, sgrrrr!!! 3 blocchi simili nelle stesse qualifiche, sgrunt!

Esco dai box con un set nuovo, mi dice che non c’è tempo…ma se manca 1’50”?!?!?!? Esco lo stesso, ma i secondi che mi ha fatto perdere con questa cavolata (cioè il gioco che non mi voleva far fare il tentativo) sono decisivi: devo fare il giro di lancio e perdo la possibilità di migliorare per appena 1 o 2 secondi! Sono ancora 10°, non so se il mio tentativo sia buono, se sono eliminato o che…vado in ritardo di 7 decimi sul mio stesso tempo, alla fine rientro ai box (temendo anche la squalifica). Ce l’ho fatta, sono in Q3! Ma che prestazione penosa <_<. Vettel 14°. Le Haas sono dentro, anche le Sauber! Bah!

Q3 da intermedie…erroneamente scelgo subito il treno nuovo, va beh. Inizialmente sono 1°, poi vengo scavalcato da Ricciardo e passo 2°. Quindi monto il set rodato in Q2 (al 2% di usura, mentre quello che ho usato nel primo stint è al 4%) e aggiungo benzina allo scopo di tentare fino alla fine, visto che la pioggia sta ulteriormente diminuendo. In corsa porto il differenziale al 60% per guadagnare trazione. Batto Ricciardo e passo nuovamente in testa, stavolta non prendo la bandiera a scacchi e posso tentare di migliorare ancora…non ci riesco, ma nemmeno gli altri…dietro di me si alternano Verstappen, Hamilton e infine nuovamente Ricciardo, ma appunto dietro di me…quindi è poleeee!!! :super: La 6° della carriera, la 3° su 3 in Austria, la 2° stagionale. Molto bene, partire dal palo mi fa comodo. :D

Reputazione Ferrari che torna al 100%. E così con tutti i team!

Visto che in qualifica ha piovuto e in gara si correrà sull’asciutto, le gomme a disposizione per la gara sono tutte nuove; parto con le US e le cambierò all’8° giro dei 18 in programma. Alcuni rivali useranno la strategia inversa, ma nessuno dei top (tranne Vettel, che però parte dietro). Stranamente stavolta non mi proporrà cambi di strategia in corsa. La benzina propostami era +0.70, la aumento a +0.90

Il commentatore dice: “Parliamo un attimo di Leone. Cosa ne pensi della loro prestazione in questo campionato?” e l’altro “evitano gli errori e vanno veloci. Bisognerà vedere se riusciranno a continuare così”.

Partenza! Non benissimo lo spunto, ma resto in testa. Ricciardo, partito in prima fila accanto a me, si fa subito aggressivo e prova a passarmi, ma mi difendo, non gli concedo mai l’interno. Al secondo giro ci tocchiamo pure. Io tengo la grassa per lunghi tratti e l’ers su sorpasso e hot lap. Ma già al terzo giro lo distanzio, mandandolo fuori dalla zona drs; il giro più veloce è sempre mio, e ho 2”8 su di lui nonostante io avessi ridotto l’ers su alta e la miscela su standard. Miglioro ancora, e porto il mio vantaggio a 3” e poi a 4”. Guadagnare senza nemmeno spremere ers e miscela (e la batteria sta bene) è un lusso! :dirol:Guadagno da 5 decimi a 1” al giro, a tratti!!! Intanto dietro si danno battaglia Ricciardo Hamilton e Bottas, bene, così mi avvantaggiano!!! Spettacolare!!! Fino a quando al 6° giro Ricciardo non si ritira!!! :rotfl:Aahahahahah!!! E ridooo, perché aveva 44 punti su di me e posso fare bottino pieno!!! A parte che ero a 2 punti da Hamilton e quindi vincendo lo supererei e passerei 2°, ma così mi avvicinerei tantissimo a Daniel Ricciardo! Passate le (legittime :asd:) risate, visto che mancano ancora 12 giri e mezzo alla fine, tiro ancora e all’8° giro entro al pit. Ne esco 8°, incredibile, mai così avanti dopo un pit con strategia “normale”!!! Supero Hulkemberg alla 3° curva col drs, dopo aver evitato di forzare in curva 2 e passo 7°. Giro la ghiera ers e metto su hot lap (la ghiera sul mio DFGT funziona! E lo dico perché ultimamente inizia a darmi qualche problema, a volte non risponde, a volte diminuisce anziché aumentare o viceversa) e in grassa, per fare un bell’undercut e tenere il margine o incrementarlo. Fortuna che non mi occorrono altri sorpassi in pista. Entra ai box Vettel…era 10°, ma ha commesso un grave errore: ha toccato Ricciardo che si stava ritirando a bordo pista (clamorosooo! Nooo Seb! :sebhonestly:), danneggiando quindi la sua ala anteriore. È a 27” da me! E non prende punti. Ocon è in testa, finchè non entra al box. Nel frattempo io miglioro ancora il giro più veloce della corsa. Hamilton mi segue a 5”, poi diventano 6” e quasi 7”. Recupero un po’ di batteria e benzina (con la standard) ma la ghiera sul volante fa i capricci, arrivo persino a staccarlo involontariamente, sgrrrr! :porcoquiporcola:Poi Ocon mi frega il giro più veloce…allora io, anche se ho circa 6” su Hamilton, dopo aver recuperato energia rimetto ers su sorpasso e miscela grassa e me lo riprendo!! Scendo sotto 1’07”!! E sono l’unico a farlo! :D Nel frattempo aumento di 1” il vantaggio sulle Mercedes :D. Poi nuovamente gestisco ers al penultimo giro, riaumento all’ultimo ma usando le freccette tramite pannello DMF e rischio grosso, rischio cioè di distrarmi…mammamia, maledetta ghiera…per cui perdo 1” da Hamilton e il vantaggio da 6”9 scende a 5”9. All’ultimo giro conservo 6”5, mentre Verstappen passa Bottas. Vittoriaaaaa, anzi Hat Trick!!!:lol2: Non è Grand Chelem solo per i giri dopo la sosta, nei quali non ero in testa alla corsa. E vado clamorosamente a -19 da Ricciardo! 3° vittoria stagionale, 7° in carriera, 6°gpv e 6° pole. 2° pole stagionale e 2° giro più veloce.

Dietro di me arrivano nell’ordine: Hamilton, Verstappen, Bottas, Ocon, Ericsson, Magnussen, Perez, Sainz, Leclerc. Solo 13° Seb.

Grandissima gara. Ma anche la scorsa. Ma anche in Spagna. Insomma, tutte le vittorie con la Ferrari! :sebdito:

Classifica piloti: 1° Ricciardo 145, 2° Corracar 126, 3° Hamilton 121, 4° Verstappen 95, 5° Bottas 92. Nei costruttori comanda ancora la Red Bull con 240 punti, seguita da Mercedes con 213 e Ferrari con 192.

 

Avvio uno sviluppo di aerodinamica, condotte freni, e lo avrò a Silverstone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 10 – G.P. DI GRAN BRETAGNA

Si va in penalità

 

Ed eccomi sulla pista ostica con penalità programmata…ho scelto di andare in penalità qui perché a Hockenheim penso di poter decisamente vincere e in Ungheria di salire sul podio, mentre qui penso di poter solo andare a punti. In realtà per montare il terzo MGU-K e andare in penalità avrei anche potuto scegliere Budapest, dove una strategia “inversa” potrebbe pagare e favorire una rimonta, ma individuo Silverstone come pista meno promettente…

Gran salto prestazionale della nostra Ferrari grazie ai nuovi componenti rotore e aero, la RB cresce ma noi ci avviciniamo a loro e superiamo Mercedes e Haas! Finalmente 2° forza! La prima volta da inizio campionato. Carichiiii!!! :dirol: Reduci da 2 vittorie consecutive.

Sorpresa: di motore, ora il nostro reparto migliore, siamo balzati primi!!! Eravamo quinti, ahahahah!!! :asd:

Scelgo Verstappen come nuovo rivale, dopo aver asfaltato Magnussen (si va beh, in vantaggio di auto…).

 

Libere 1, familiarizzazione tracciato con le gomme di marmo…le dure, e anche al secondo giro hanno 89°C! :fear2: Restano fredde! Passo il programma. Ho usato il setup ali 4-6 ma 0.07 di divergenza anteriore per compensare…e funziona. Programma strategia gara con setup che ha divergenza minima e ali 4-6 e le gomme medie…anch’esse di marmo, lo passo ma non senza fatica e spremendo l’ers (che si carica più in fretta eh! E dà un bel boost!). No ma non le puoi strapazzare queste gomme, mammamia oh! Cambi di direzione…e testacoda. Curve veloci…idem. Ci vuole molta attenzione.

Programma gestione gomme…doveva essere facile eh? Mi si guasta il drs subito invece, e diventa un incubo. Usura gomme ok, lo perdo per pochissimi millesimi all’ultima curva. Allora aumento erogazione ers e metto pure miscela grassa, il tempo è sotto di 1”2 quello richiesto, ma a sorpresa l’usura gomme è tutta sul rosso…finisce pure la sessione, programma non superato, sgrrrrr!!!! E sono 12° dietro Vettel, ma lui ha usato le dure! E intanto ho preso oltre 1” da Ricciardo in testa…

Ok, andremo in penalità qui, ma le gomme medie sono una rovina! Le dure manco a parlarne…:angry2:

Comunque la ghiera dell’ers sul volante ha funzionato bene...

Prove libere 2, la sessione inizia con un guasto elettrico e perdo 2’. Programma carburante con gomme medie, non lo passo: troppo lento e troppo carburante consumato. 1’30”, che schifoo!!! Prova ers, setup con lieve divergenza e pressione delle gomme ridotta (restano sempre gelide però!), va ancora peggio come tempi, e l’usura di MGU-K e soprattutto MGU-H è proibitiva. Non la passo, eppure ero sul verde all’ultima curva come tempo al secondo giro, ma dovendo ridurre l’erogazione per recuperare energia, niente, non lo passo. Gomme soft e ritmo qualifica con ali 3-6 (setup base)…primo giro pelo solo qualche millesimo, poi 1’29”9, poi sono lento…e poi do addio all’ MGU-H in modo clamoroso: si ferma la macchina e mi devo ritirare dalla sessione (o usare flashback, ma chissene…)!!! Aah, questo che le vetture giocatore non si guastavano?!?!? Invece logicamente si, con tanto fumo dietro. Programma non passato, e di brutto, ma credo che i cavalli in meno della parte elettrica siano stati decisivi… Chiudo 14°, dietro Leclerc…ma lui è con le dure!!!

Rottamati i pezzi 1 di MGU-K e MGU-H, almeno li ho sfruttati…si ma quale prezzo: la centralina ha accelerato l’usura!:shock: E ora diventa più preoccupante della batteria!

Interviste, nooo!!! Evito le domande sulle rotture e l’affidabilità. Esalto la power unit! :D 

Non sono convinto degli assetti…in teoria ali 4-6 con divergenza va meglio, mentre è bocciato il lieve aumento di pressione delle gomme: tardano comunque ad andare in temperatura, tutte! Anche le soft! :stupito:

Libere 3, bagnate, metto tutti i pezzi numero 2 della PU, in realtà già pronti per le qualifiche; faccio un solo giro per avere qualche spicciolo e non far scendere la reputazione, visto che mi chiedono dati sull’assetto e considerato che a fine qualifica pioverà. Gomme intermedie (all’inizio sarebbero occorse le full wet, ma visto che sarebbe diminuita la pioggia aspetto). Lo passo ma sono 17°. Superato da chi aveva le full wet e da Sirotkin a parità di gomme. Comunque ho dovuto alzare il piede perché le stavo usurando troppo (stesso problema che ebbi sull’asciutto…ma se non vanno mai in temperatuuraaaa!!!)

Fastidioso pachiderma nelle curve veloci…sposterei la zavorra a 6!!!! Caaa!

Si preannuncia una gara dimm***rda!!!:scalaspecchio: Garantito al 100%!! Sarà il caso di punzonare tutto…2 pezzi di ciascun componente!!!

Dopo vari test scelgo un setup con ali 4-6 e divergenza minima per preservare le gomme. Nuovo record nella prova a tempo in 1’27”692. Ok, vada così.

Qualifiche. Punzono il terzo MGU-K (gli altri pezzi sono i numero 2 di tutti) e scatta la penalità di 10 posizioni in griglia. Ma avendolo fin dalla qualifica, magari mi dà qualche CV in più e limita i danni. In Q1 inizia con l’asciutto, gomme soft, e resto a bocca aperta quando faccio viola nel secondo settore, e passo in testa col tempo di 1’26”781, e quasi mi pento della scelta fatta…concludo la sessione 2°! Con dietro Ocon, ok, e favorito dalla pioggia finale, ma sembro piuttosto competitivo. E mi sorgono dei dubbi: mapporcamiseriaccia! Non è che ho sbagliato ad andare in penalità qui?:doh:

Q2, piove e ci vogliono le intermedie, sono 4° con 1’38”425…pare che peggiori, invece altri insistono con le intermedie e finisco 9°, grosso rischio! Q3, inizia col diluvio, full wet, passo 5° in lotta con Ricciardo e Bottas. Nei settori 2 e 3 vado sempre forte, è nel primo che perdo. Rischio di giocarmi addirittura la pole. Spero di essere fra i primi 5. Ma la sessione finisce con una beffa atroce: chiedo info sulle gomme, mi dice che sono buone…esco a 2 minuti dalla fine su full wet nuove, mentre tutti hanno le intermedie, nooooo!!!!!! Ma Alex asino, :porcoquiporcola:non è che mi averte eeh?!?!? E così saluto il 4°-5° posto e finisco 10°, superato ovviamente da tutti! Prima fila Seb-Ricciardo.

Allora, visto che partirò comunque ventesimo, per la gara cambio tutto…tutti e 6 i componenti della PU…non mi fa mettere la quarta MGU-K però! Sgrrr!!!! Non è possibile avere più di un componente nuovo (ma meno male: non sarebbe realistico!), nemmeno dell’MGU-K, già rodato in qualifica. :mmm: Quindi motore termico, turbo, e MGU-H numero 4, centralina batteria e ovviamente MGU-K numero 3. Nuovo anche il cambio, quasi per dispetto più che per reale necessità (la sua usura era in linea).

Gara.

Parto con le gomme morbide e benzina per +1,50 giri, cambio previsto addirittura al 7° giro anziché al 5°! E poi montare le medie fino al 13°. Nella simulazione mi prevede tempi inferiori di 8 decimi, per cui mi fido.

“Parliamo un attimo di Leone”, dicono, e te pareva, “l’affidabilità…può capitare un problema…ha dovuto sostituire pezzi…si però penso che farà una strategia molto aggressiva per recuperare”. E penso “e certo, quello sarebbe stato in ogni caso…”. E continuano “Ma sarà difficile vederlo nelle primissime posizioni”.

Parto ultimo ovviamente. E lo spunto non è nemmeno dei migliori. Supero una Williams nella curva a destra a gancio dopo la prima vera staccata, mi ripeto con l’altra Williams al giro successivo e poi con la Force India di Perez. Piano piano, ma troppo piano, recupero posizioni, con l’ers sempre su sorpasso e la miscela grassa. Supero anche Leclerc, Ericsson, ma sempre con molta difficoltà (e contatti, perché chiudono la porta in faccia). Salgo 16°, poi 15°, raggiungo Vandoorne, posso anche usare il drs, faccio un sorpasso in fondo alla Stowe e uno all’ingresso della Club su Ocon. Ma non sono facili per niente, mi pento di non aver messo le medie in partenza. Mi pento? Per ora… La gara infatti prende una piega abbastanza imprevedibile: :thumbsup: mi trovo in zona punti, e al giro previsto per il pit sono addirittura in testa alla corsa…mi dico “si va beh”, immaginando di averli attaccati al retrotreno…invece Vettel e Ricciardo sono a 16”8…peerò, è un dato interessante :sbav:…poi diventano 17”, poi 19”…poi 20”…ma che ca…?!?!? Guadagno IOOOO? :D Eeh, allora continuo, gomme al 25% di usura, le spremo ancora, ritardo il pit di un giro. Spingere a pista liberaaaa!!! Esco dai box 5°, davanti a Bottas e Magnussen che mi fanno penare l’inverosimile coi loro tentativi di attacco, per 2 giri buoni! Al Wellington Straight e sull’Hangar Straight. Inoltre mi tocca gestire la miscela, uso la grassa per difendermi, mi distraggo lasciandola mezzo giro di troppo e da -0,14 vado a -0,29 a 4 giri dalla fine! Smagrisco pure. Per fortuna recupero, all’ultimo giro posso stare su standard, e nel frattempo, poiché è Magnussen a saltare davanti a Bottas, respiro un po’ ed riesco ad aumentare il vantaggio nonostante la miscela magra. Ers sempre su sorpasso (e la ghiera del volante rompe sempre le scatole…va a finire che cambio il comando!), la batteria resta super carica, ma dietro non mi mollano. Faccio parziali record nel 2° settore, e le sorprese non finiscono qui: inizio a vedere le auto davanti…doppiati? No no, è Vettel!!! ma che cavolo!!! :shock: Sono partito ultimo e per poco non lo prendo?!?!? :rotfl:E i primi sono tutti lì impacchettati…io ho 5” dal primo…noooo, potevo vincere la gara!!!!!!!!!!!!! :doh: Altro che andare in penalità. E avrebbe significato molto vincere qui, bestia nera (ex bestia nera…come Singapore, si!! È abbastanza ufficiale. Ho anche sfiorato il giro più veloce assoluto!).

In testa si alternano Vettel Ricciardo e Hamilton. Alla fine Vettel arriva appena davanti a me, mi dà persino il drs sul traguardo!! Rammarico, rimpianti, ma grandissima strategia!!! Idea mia, non del muretto, quella di rimandare la sosta tenendo le gomme più morbide per oltre metà gara, idea supportata però dalla simulazione dei tempi nella schermata delle strategie, che restavano sempre molto buoni anche ritardando tantissimo il pit.

Arrivo: 1° Hamilton, 2° Grosjean, 3° Ricciardo, 4° Vettel, 5° io (a 5”3 dal vincitore!!!), 6° Magnussen, 7° Verstappen, 8° Bottas, 9° Hulkemberg, 10° Sainz.

Una Haas sul podio, noooo!!! La prima volta senza di me…è Grosjean che arriva 2°, tra Hamilton e Ricciardo. Quindi in classifica divento 3°, a 24 punti da Ricciardo e a 10 da Hamilton. Beh, direi che è apertissimo! E adesso Hockenheim…

Sono pilota del giorno!!! E ci credo, da 20° a 5°!!! Grandissima gara.

L’ing mi accusa che l’essermi distratto nelle libere è costato lavoro e ore di sonno perse…ma vaff, ma quale distrazione, erano i pezzi alla frutta! E ad ogni modo la penalità è stata una mia scelta volontaria, imbecille! Piuttosto ti dico io che mi sarei qualificato molto meglio senza la tua “distrazione” in qualifica in Q3, asinone mio, che mi hai mandato in pista con le full wet quando tutti erano già su intermedie!

Dopo la gara, ecco la nuova Classifica Piloti: 1° Ricciardo 160, 2° Hamilton 146, 3° io 136, 4° Verstappen 101.

Costruttori: 1° RedBull 261, 2° Mercedes 242, 3° Ferrari 214.

 

Avvio un altro sviluppo di aerodinamica, grosso, lo avremo in Ungheria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 11 - GP DI GERMANIA

Ufficialmente duello con Ricciardo!

 

Grazie ai nuovi sviluppi siamo a metà strada tra la RB davanti e la Haas dietro (che sale, timidamente, in parallelo alla Mercedes).

Si prevedono qualifiche e gara asciutte, oooh dopo tanto!

Pezzi della PU: scelgo centralina numero 2 per non usurare gli altri pezzi. Numero 2 di MGU-K e MGU-H (gli 1 sono “andati” nelle libere a Silverstone, per la gioia di Alex :asd:), numero 1 di batteria, motore termico e turbo.

Libere 1, programma familiarizzazione, zavorra a 8 per provare (e non va affatto male!!!) lo passo alla grande, tutto viola fin da subito, ma con le medie faccio 1’16”, tempaccio…boh boh. Mi dice che l’ottimo lavoro è preludio a un grande weekend o a un buon weekend, quasi la stessa cosa che mi disse 2 gare fa, speriamo porti bene! Tutti gli obiettivi scuderia ok! Tranne assetto auto, ma lo otterrò ora. Metto zavorra a 7 e gomme soft, per fare il programma strategia gara, vado in ansia per la temperatura motore e nei primi 2 giri sono lento, battaglio pure con Hamilton, lo tengo dietro, poi passo il programma con 3 giri ok, meno male. Ghiera dimmerda, mi dà ancora problemi:angry2:, allora cambio i comandi ERS utilizzando cerchio e quadrato. Mi ci dovrò abituare… Programma ers, non lo passo di poco, nooo! Eppure mi stavo già un po’ abituando ai nuovi comandi ers… Annunciata pioggia, forse inizia a sgocciolare.

Finisco 11° a oltre 1” da Vettel 1° a parità di gomme.

Nello sviluppo, in aero siamo primi e distanzieremo RB con il prossimo sviluppo che arriverà in Ungheriaaa!!! Di motore restiamo primi, invece di telaio siamo stati superati da Haas e Mercedes, così mi invita a sviluppare riduzione peso batterie, lo volevo anch’io e finalmente lo compro, e poi punterò alle termocoperte, sempre di telaio. Almeno recupereremo Haas e Mercedes e avvicineremo RB.

Libere 2. Programma gestione carburante, con la zavorra a 7, non lo passo :(, gestione gomme con lo stesso treno di soft è ok, ma la zavorra usata in questo stint mi dà troppo sottosterzo e mi obbliga ad alzare il piede…l’esatto contrario di quello che voglio, per cui modifica scartata. Sono 14° e termino 17° :scalaspecchio: , dietro le Williams e a 3” da Vettel che ha usato si le ultrasoft ma…troppo distacco. Ok che io dovevo gestire il carburante, ma…c'è troppo distacco. Mi fa pensare che dovevo andare in penalità qui e non a Silverstone! Mannaggiaaa!!!-_-

Avendo il cambio da gara nuovo, solo 3% di usura, messo a Silverstone, voglio riservarmi il programma qualifica alla libera 3, visto che non dovrebbe piovere.

Libere 3 e programma di qualifica con le US. Non lo passo, posizione prevista 17°, tempo 1’13”565, 1” peggio della prova a tempo, e perdo soprattutto nel settore 2, sia nel confronto con la prova a tempo sia con i miei rivali…il che significa che non sbaglio nulla. Dipende dai pezzi usurati? Lo spero, lo vedremo in qualifica. Certo che per ora è deludente.

Anziché il motore 2, che è al 39% di usura, potrei usare il 3 in gara (o il 4? Quello di Silverstone), ormai abbandonare tutti i numero 1 anche nelle libere e passare ai 2, e in gara i 3 (MGU-K numero 3 ormai dovrebbe reggere, visto che comunque non farà le libere, appannaggio del 2). Quindi quasi quasi non porterò a 90% i pezzi numero 1, se non in caso di necessità nelle libere delle gare a fine stagione. Si, se voglio dare il meglio, niente unità numero 2 in gara a Hockenheim (e chissene se con la Haas la usai pure in Ungheria!!!).

Qualifiche. Pezzi 4-3-4-3-4-3.

Q1, faccio un solo tentativo, migliorabile, in 1’12”101, sono 4°, poi 6°…me la rischio accelerando il tempo, finisco 13°!!! Bottas rischia di più, 15° con le soft! :D I tempi dei settori sono tutt’altra musica rispetto alle libere! Come si vede, l’usura dei pezzi conta!!! Il turbo a 80% è loffio, inesistente, inconsistente. In Q2 faccio 2 tentativi, bloccato da Leclerc mentre stavo migliorando, miglior tempo 1’11”459, e finisco 7° nonostante fossi 3° a pochi minuti dalla fine. Q3, sparo tutto, 2 treni di US nuovi grazie a quello risparmiato in Q1,  1’10”9, è poleee, e poi Vettel mi si affianca, prima fila tutta rosso Ferrariiii!!!!! Sssiiii!!!! :super:

Prima della gara: “Parliamo un attimo di Leone. Nella scorsa gara ha portato a casa un bel risultato, riusciranno a tenersi a questi ritmi? Il risultato positivo dà una bella spinta, ma sono i risultati delle sessioni di prove libere a dare le maggiori indicazioni, è da lì che devono trarre la maggiore spinta, certo che iniziare il weekend in una buona posizione fa sempre bene.”

Gara, il pit è previsto al 4° giro, posticipabile di un giro solo… Prima fila tutta rossa, scatto bene, ma Vettel si fa fregare dallo scatto di Ricciardo :porcoquiporcola:(noooo!! Lui! Il rivale per il campionato!). Nella prima parte di gara, con un po’ di grassa e ers su sorpasso, lo tengo a bada, a oltre 1” e vado bene. Si avvicina, un po’ di elastico, lo riallontano. Mentre Seb perde anche la terza posizione, sgrrr!!! Tentato di rimandare il pit, invece entro subito, con Hamilton alle mie spalle!!! Esco dai box 19° e non ultimo, ma solo grazie a Hamilton, e ho un vantaggio rassicurante, 2”, su di lui. Beh, era terzo e io primo… Ma una volta uscito dai box, davanti ho le Williams e le Toro Rosso in bagarre, che mi rallentano, mi disturbano,:sebhonestly: e non sono nemmeno perfetto.  Vado largo al tornante dopo la Parabolik e anche nella staccata successiva devo disegnare troppo la traiettoria. Quindi Hamilton mi raggiunge, al tornante del motodrom finalmente supero Sirotkin con una bella ruotata, dopo aver forzato la staccata. Entra gente ai box, sono 9° con Hamilton alle calcagna…ho dei brutti presentimenti sugli altri rivali, sto andando troppo piano. E infatti poi mi vedo terzo! E davanti a me Ricciardo su soft, le ha già cambiate!!:shock: Ha 4” su di me, nooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!! Doveva essere una vittoria sicura, questa…Hamilton mi attacca in curva 1, all’interno, lo chiudo, si gira e spacca l’ala :rotfl: torna ai box e monta le medie. Io terzo…ma chi c’è in testa?!?!? Vettel! Era partito su soft e non ha ancora cambiato…ma non era Bottas ad aver fatto il tempo in Q2 con le gialle?!?!? No, era in Q1, ricordavo male, mi sono confuso!! Mi butto all’inseguimento della maledetta RedBull…:angry2:, e per 2 volte faccio il giro più veloce. Riduco a 3” e qualcosa, Alex mi dice in radio che sto guadagnando 5” a giro…eeh? :asd: Ahahaah!! O mattoooo!!!!! 5 decimi semmai! Poi mi riprende lui 2 decimi, quindi gli prendo io 6 decimi, riduco a 2”7, poi 2”9, poi 2”3…poi 1”9, poi 1”7…insomma, in media ne ho di più ma non abbastanza per prenderlo. Non avessi fatto quegli errori nel primo giro a gomme freddeeee!!! Intanto Vettel fa il pit, mette le US, mi frega il giro veloce, è dietro di me a 3”, si avvicina a 1”9 e al traguardo mi è in scia. Arriviamo così. Ricciardo 5° vittoria stagionale, poi io e Seb, 2 Ferrari sul podio ma ai posti d’onore. Hamilton non prende punti.

Torno 2° in classifica, ma a 31 punti da Ricciardo. È dura. Mi fanno i complimenti ma io sono deluso per la vittoria mancata.

Arrivo: Ricciardo, io, Vettel, Magnussen, Verstappen, Bottas, Ocon, Gasly, Grosjean, Sainz.

Classifica: Ricciardo 185, io 154, Hamilton 146, Verstappen 111, Bottas 104, Vettel  93.

Costruttori: Red Bull 296, Mercedes 250, Ferrari 247.

Avvio uno sviluppo di telaio, la ridistribuzione del peso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×