Jump to content
Sign in to follow this  
mclarenforever

Regolamento 2021

Recommended Posts

18 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Hai ragione però è vero anche quello che dico io :tze:

Infatti tra i vari regolamenti da me letti, quello della NFL è praticamente perfetto. Non lascia spazio a nessuna interpretazione.

 

Secondo me dovrebbero inserire una tabella con una corrispondenza diretta tra infrazione e penalità, perchè adesso è assolutamente libera l'interpretazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, F.126ck ha scritto:

Sconsiglio di perdere tempo a leggere regolamenti stupidi che saranno interpretati a seconda di come fa comodo.

 

Non avrei potuto esprimere meglio questo mio pensiero.

 

35 minuti fa, chatruc ha scritto:

 

Parlare della F1 senza conoscere i regolamenti è quello che fa Vanzini. La gente che se ne intende (Galbiati, Ciccarone, Allievi) i regolamenti li leggono. Infatti servono a capire esattamente di cosa si sta parlando. Parlare di F1 senza conoscere il regolamento è come parlare di politica senza conoscere le leggi (quello che fanno tutti, in primis i politici).

 

30 minuti fa, F.126ck ha scritto:

Hai ragione però è vero anche quello che dico io :tze:

 

Avete ragione TUTTEDDUE.

Edited by crucco
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sto snervando leggendo i regolamenti 2021, che devo dire, sono fatti bene.

 

Effettivamente quello del 1963 era leggermente più semplice.

 

1963-technical-regulations-f1-fanatic.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/11/2019 Alle 09:20, chatruc ha scritto:

Ho appena scaricato i regolamenti, che sono tre. Li leggerò attentamente e poi vi darò delle opinioni.

 

Da te non voglio opinioni, voglio la VERITÀ.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Escludendo il fattore gomme (di m***a), secondo voi, chi potrebbe beneficiare di più dal cambio regolamentare e il ritorno dell'effetto suolo?

Secondo voi proprio la Ferrari, che attualmente soffre di mancanza di carico rispetto a Mercedes, potrebbe ricevere un vantaggio dal ritorno dell'effetto suolo rispetto a Mercedes (date le concezioni diverse di vetture attuali)?

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ForzaFerrari88 secondo me con regole simil Indy viene favorito il motore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, PheelD ha scritto:

@ForzaFerrari88 secondo me con regole simil Indy viene favorito il motore.

 

E' quello che speriamo tutti ed è il motivo anche della campagna denigratoria e infame che è partita da altri lidi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/11/2019 Alle 11:39, PheelD ha scritto:

@ForzaFerrari88 secondo me con regole simil Indy viene favorito il motore.

 

Il regolamento non c'entra nulla con la IndyCar. Con il regolamento IndyCar, conta solo il motore per quel pochissimo che può contare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho cominciato a leggere le regole 2021, partendo da quello sportivo. Sono arrivato alla partenza della gara. Intanto ecco le mie osservazioni.

 

1.1.1 E' sottointeso che possano esserci gare di F1 non valide per il mondiale (questo conferma alcune mie anticipazioni fatte sul topic dei circuiti, vedi Indy 500).

1.2.2 Qualsiasi norma di sicurezza può entrare in vigore in qualsiasi momento senza preavviso. Norma vecchia ma da ricordarsi sempre.

1.3.4 La presentazione di una vettura alle verifiche tecniche implica una dichirazione implicita di conformità. Quindi non vale il discorso "io ve l'ho fatta vedere e voi non mi avete detto nulla".

3.1.4 Il campionato deve avere da 10 a 25 gare, quindi anche in caso di guerra mondiale, di dovrebbe almeno poter correre nei paesi sicuramente che non fanno parte del teatro delle operazioni (USA, Canada, Messico, Brasile, Australia, Monaco, Singapore, Sudafrica, Argentina, Uruguay).

3.4.7 Vengono ammesse al massimo 26 macchine, due a team. Niente in contrario a schierare più vetture non iscritte al campionato nelle singole gare (questo conferma altre mie indiscrezioni su terze vetture e Indy 500).

3.4.8 Regola "Andrea Moda" secondo cui la commissione F1 può cacciare qualsiasi team se danneggia l'immagine del campionato.

3.5.3 Sono ammessi regolamenti particolari nazionali se approvati dalla FIA (questo conferma le mie anticipazioni su gare su più manche e con chilometraggio modificato per piste troppo veloci).

4.1.5 Ogni pilota deve lasciare la macchina in folle, cosa che non sempre avviene. Nessuna penalità indicata (uno potrebbe farlo apposta per fare uscire la SC e favorire il compagno di squadra).

4.1.10 Il limite di velocità è di 80 km/h e può essere modificato dal delegato sicurezza FIA o dalla FIA stessa se la percorrenza è troppo vantaggiosa rispetto alla pista. La multa massima ammessa è ridicola, solo 1000 euro. Altre sanzioni possono essere applicate a discrezione se c'è il "sospetto" che il pilota ha infranto il limite per avere un vantaggio. Regola da sistemare meglio senza lasciare spazio a interpretazioni.

4.1.12 Altro brutto articolo (sono pochi). In caso di lucetta di segnalazione non funzionante, è a discrezione del direttore di gara di fermare la vettura per far eseguire le riparazioni. Quindi, in caso di campionato da decidersi sotto la pioggia a Interlagos tra Hamilton e Vettel, chi ferma Hamilton per dirgli di riparare la lucetta? Sarebbe meglio piuttosto rendere obbligatorio l'utilizzo di due luci (una di emergenza) e rendere obbligatoria la riparazione in caso di due luci non funzionanti.

4.2.3 Chi va oltre la riga bianca è fuori pista e può essere sanzionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/11/2019 Alle 15:02, chatruc ha scritto:

Infatti tra i vari regolamenti da me letti, quello della NFL è praticamente perfetto. Non lascia spazio a nessuna interpretazione.

 

Secondo me dovrebbero inserire una tabella con una corrispondenza diretta tra infrazione e penalità, perchè adesso è assolutamente libera l'interpretazione.

 

in questo modo non lasci spazio a magheggi e magagne, sarebbe troppo limpido e noioso :asd: 

Il 27/11/2019 Alle 17:42, chatruc ha scritto:

Ho cominciato a leggere le regole 2021, partendo da quello sportivo. Sono arrivato alla partenza della gara. Intanto ecco le mie osservazioni.

 

1.1.1 E' sottointeso che possano esserci gare di F1 non valide per il mondiale (questo conferma alcune mie anticipazioni fatte sul topic dei circuiti, vedi Indy 500).

1.2.2 Qualsiasi norma di sicurezza può entrare in vigore in qualsiasi momento senza preavviso. Norma vecchia ma da ricordarsi sempre.

1.3.4 La presentazione di una vettura alle verifiche tecniche implica una dichirazione implicita di conformità. Quindi non vale il discorso "io ve l'ho fatta vedere e voi non mi avete detto nulla".

3.1.4 Il campionato deve avere da 10 a 25 gare, quindi anche in caso di guerra mondiale, di dovrebbe almeno poter correre nei paesi sicuramente che non fanno parte del teatro delle operazioni (USA, Canada, Messico, Brasile, Australia, Monaco, Singapore, Sudafrica, Argentina, Uruguay).

3.4.7 Vengono ammesse al massimo 26 macchine, due a team. Niente in contrario a schierare più vetture non iscritte al campionato nelle singole gare (questo conferma altre mie indiscrezioni su terze vetture e Indy 500).

3.4.8 Regola "Andrea Moda" secondo cui la commissione F1 può cacciare qualsiasi team se danneggia l'immagine del campionato.

3.5.3 Sono ammessi regolamenti particolari nazionali se approvati dalla FIA (questo conferma le mie anticipazioni su gare su più manche e con chilometraggio modificato per piste troppo veloci).

4.1.5 Ogni pilota deve lasciare la macchina in folle, cosa che non sempre avviene. Nessuna penalità indicata (uno potrebbe farlo apposta per fare uscire la SC e favorire il compagno di squadra).

4.1.10 Il limite di velocità è di 80 km/h e può essere modificato dal delegato sicurezza FIA o dalla FIA stessa se la percorrenza è troppo vantaggiosa rispetto alla pista. La multa massima ammessa è ridicola, solo 1000 euro. Altre sanzioni possono essere applicate a discrezione se c'è il "sospetto" che il pilota ha infranto il limite per avere un vantaggio. Regola da sistemare meglio senza lasciare spazio a interpretazioni.

4.1.12 Altro brutto articolo (sono pochi). In caso di lucetta di segnalazione non funzionante, è a discrezione del direttore di gara di fermare la vettura per far eseguire le riparazioni. Quindi, in caso di campionato da decidersi sotto la pioggia a Interlagos tra Hamilton e Vettel, chi ferma Hamilton per dirgli di riparare la lucetta? Sarebbe meglio piuttosto rendere obbligatorio l'utilizzo di due luci (una di emergenza) e rendere obbligatoria la riparazione in caso di due luci non funzionanti.

4.2.3 Chi va oltre la riga bianca è fuori pista e può essere sanzionato.

 

come vedi molti punti sono scritti appositamente per "pilotare" in determinate condizioni l'andamento dei GP!!! :sisi: 

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, JLP ha scritto:

 

in questo modo non lasci spazio a magheggi e magagne, sarebbe troppo limpido e noioso :asd: 

 

come vedi molti punti sono scritti appositamente per "pilotare" in determinate condizioni l'andamento dei GP!!! :sisi: 

 

Fammi finire di leggerlo per intero. In linea di massima non è male, anzi, rispetto ai regolamenti dell'era Mosley, è in relazione precisissimo. Voi continuate a leggere i miei commenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/11/2019 Alle 17:42, chatruc ha scritto:

Niente in contrario a schierare più vetture non iscritte al campionato

 

Questo inteso come vetture di team non iscritti al campionato o anche terze macchine di altri team?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, SuperScatto ha scritto:

 

Questo inteso come vetture di team non iscritti al campionato o anche terze macchine di altri team?

Entrambe le cose. In ogni caso le squadre hanno firmato un contratto commerciale (noto come "Patto della Concordia") dove avrebbero potuto stabilire altre cose. Questo contratto è segretissimo e solo per sbaglio sono riuscito a trovare la versione datata 1997 mentre quello attuale è datato 2013.

 

Il regolamento FIA prevede soltanto che le aziende che schierano vetture nel campionato, abbiamo soltanto serietà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, chatruc ha scritto:

Entrambe le cose. In ogni caso le squadre hanno firmato un contratto commerciale (noto come "Patto della Concordia") dove avrebbero potuto stabilire altre cose. Questo contratto è segretissimo e solo per sbaglio sono riuscito a trovare la versione datata 1997 mentre quello attuale è datato 2013.

 

Il regolamento FIA prevede soltanto che le aziende che schierano vetture nel campionato, abbiamo soltanto serietà.

 

Madonna il Patto della Concordia. Mi fa venire in mente i tempi di Montezuma e del Campionato Alternativo. :qq:

Edited by Asturias
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×