Jump to content
Sign in to follow this  
mclarenforever

Regolamento 2021

Recommended Posts

Sbaglio o Todt ha dormito  per buona parte della press conference?

 

Vado controcorrente, mi piace l'idea di avere fino a 25 gp l'anno.

E non mi piacciono né il Budget Cap, né le limitazioni dei componenti e i cambi con la possibilità di una sola modifica in 5 anni. 

 

D'altra parte l'aerodinamica apparentemente più semplice, potrebbe portare attraverso la generazione di carico da parte del corpo vettura ad un escalation fuori controllo delle prestazioni sul medio periodo. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

la F1 è sempre stata caratterizzata da tentativi di "ridurre" le prestazioni, ad esempio nel 1995 (motori ridotti da 3500cc a 3000cc), nel 1998 (carreggiate più strette, gomme scalanate), 2005 (ali anteriore più alta e posteriore praticamente attaccata al corpo vettura) e 2009 (aerodinamica semplificata, ala posteriore strettissima... e stilisticamente oscena)... nel 2017 il regolamento ha portato le F1 più veloci di sempre, che hanno battuto praticamente tutti i record passati. Perdere circa 3 secondi al giro, che poi via via nel tempo verranno colmati, come sempre... non è una tragedia. Tra l'altro le nuove regole avranno tutte un comune denominatore: ridurre la perdita di carico in scia, ridurre i costi e rendersi più appetibili a nuovi teams. Perché 20 auto, con teams sempre pronti a lasciare e nessuno nuovo interessato a rientrare significa morte tecnica. A ben guardare poi le nuove F1, stando al modello, non saranno poi così brutte: l'anteriore è certamente più bello ed aggressivo degli odierni "peni" che aggirano il regolamento, le ali anteriori a 3 profili idem con patate, l'effetto suolo colmerà in gran parte il carico aerodinamico perso giovando allo spettacolo in quanto i sorpassi saranno fisiologicamente favoriti: le perplessità sono i cerchi da 18 lenticolari, bruttini e l'ala posteriore forse troppo semplificata e un po troppo alta.

 

ps... domandone: a noi telespettatori, del parco chiuso... cosa importa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì ma i copriruota? Non dovrebbero cambiare nome alla categoria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal 2021 tutti i team dovranno affidare due sessioni di prove libere a un rookie

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me sembra bella. Speriamo che funzioni bene. La NASCAR ha speso un sacco di anni in ricerche per migliorare la situazione ma faticano un sacco ad azzeccare il progetto giusto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Dal 2021 tutti i team dovranno affidare due sessioni di prove libere a un rookie

 

Ma ad ogni GP?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma il copri ruota a che serve fatto cosi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Le vetture che disputeranno la gara saranno quelle verificate al venerdì, senza nuovi pezzi. Se si vorrà provare un’ala nel weekend, non potrà essere utilizzata nelle sessioni ufficiali. "

 

Questa mi sembra una cazzata

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, lucaf2000 ha scritto:

 

Ma ad ogni GP?

Durante l'anno

In pratica tutte le squadre per 2 volte useranno nelle prove libere un rookie. Vedremo quindi debuttanti nelle sessioni ufficiali del weekend girare anche con Ferrari, Mercedes RB ecc.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Mito Ferrari ha scritto:

Sì ma i copriruota? Non dovrebbero cambiare nome alla categoria?

perché cambiare nome? saranno sempre e comunque le auto più veloci del mondo (su autodromo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Spa_83 ha scritto:

ma il copri ruota a che serve fatto cosi?

 

Dirigere i flussi d'aria in maniera che non si vada a danneggiare la vettura che segue.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, KimiSanton ha scritto:

 

Dirigere i flussi d'aria in maniera che non si vada a danneggiare la vettura che segue.

la cosa positiva di tutto l'ambaradan è che mi sembra tutto un armonico cambiamento verso una precisa direzione, dal muso adiacente all'ala, ai cerchi lenticolari, all'effetto suolo, fino all'eliminazione degli orpelli aerodinamici e degli spigoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica cosa che davvero non capisco è questa del parco chiuso dal venerdì mattina. E' volta a quale obiettivo?

Peraltro si avvantaggiano i team in possesso di simulatori più efficienti e costosi, quindi i top team, che passeranno tutto il 2020 a spendere per rendere questi simulatori i più potenti possibile.

Faccio veramente fatica a comprendere, forse mi sfugge qualcosa..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esteticamente mi piacciono a parte forse il posteriore dove si poteva fare di meglio (ma se favorisce i sorpassi ben venga) e la troppa larghezza dell’ala anteriore che comunque è finalmente pulita e semplificata.

 

Per il resto dubbi su: diminuzione del lavoro al simulatore, parco chiuso, e soprattutto... DRS che rimane! Ma porca t***a, tutto sto casino per favorire sorpassi e battaglie, e poi rimane il DRS con il quale a metà rettilineo già sorpassi. Ma allora che senso ha avuto fare tutto sto casino?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LuigiQ ha scritto:

L'unica cosa che davvero non capisco è questa del parco chiuso dal venerdì mattina. E' volta a quale obiettivo?

Peraltro si avvantaggiano i team in possesso di simulatori più efficienti e costosi, quindi i top team, che passeranno tutto il 2020 a spendere per rendere questi simulatori i più potenti possibile.

Faccio veramente fatica a comprendere, forse mi sfugge qualcosa..

gli assetti si possono modificare, il parco chiuso riguarda il cambio di parti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma quale sarebbe il razionale per cui se porti pezzi nuovi nelle libere puoi usarli solo dal GP successivo ?  :cereal:

 

non abbatte i costi, non riduce le differenze tra team, anzi penso che costringerà i team ad anticipare gli sviluppi con inutili costi 

2 ore fa, LuigiQ ha scritto:

L'unica cosa che davvero non capisco è questa del parco chiuso dal venerdì mattina. E' volta a quale obiettivo?

Peraltro si avvantaggiano i team in possesso di simulatori più efficienti e costosi, quindi i top team, che passeranno tutto il 2020 a spendere per rendere questi simulatori i più potenti possibile.

Faccio veramente fatica a comprendere, forse mi sfugge qualcosa..

infatti la Ferrari l'anno prossimo rinnoverà il simulatore 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma veramente non toglieranno il DRS? Che cagata

Share this post


Link to post
Share on other sites

se non lo tolgono allora e davveor un sacrificio inutile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra una novità che si vada sempre più a rendere il simulatore una parte vitale di un team.

 

Più che altro sarà importantissimo trovare la correlazione di dati tra pista/simulatore il più presto possibile. Diciamo che un team, se vuole, l'aggiornamento lo può utilizzare in gara ma alla "cieca".

 

Più che altro, l'impressione è che il passo sia molto più corto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì dice che la Ferrari sia contraria ad alcune di queste nuove regole e si continuerà a negoziare su alcuni aspetti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×