Jump to content
Sign in to follow this  
mclarenforever

proposte per le regole dal 2021 in poi

Recommended Posts

Far correre la mercedes da sola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, ggr ha scritto:

Far correre la mercedes da sola.

Non lo fa già? 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intendo nel vero senso della parola :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/6/2019 Alle 13:28, VincenzoFerrari ha scritto:

E pensare che si facevano i salti di gioia con l’addio di Bernie.

Questi stanno facendo peggio.

 

Da quello che si dice, sono state le squadre stesse a chiedere questa regola. E' difficile capirlo ma è così.

 

1) grazie ai simulatori, l'assetto di base fatto al pc è in generale (dipende dalla pista) migliore dell'assetto ideale ottenuto con il warm up fino al 2002. Quindi la sistemazione fatta tra libere e qualifiche consente di apportare una quantità di variabili degne da un test privato.

 

2) sulla base delle considerazioni fatte al punti 1, tutte le squadre (tranne le due che dominano), hanno chiesto di bloccare lo sviluppo nei weekend di gara perchè in alcuni casi potrebbero spuntarla (soprattuto a Monaco e altre piste anomale dove l'assetto ideale si discosta abbastanza da quello teorico da PC)

 

3) Mercedes e Ferrari non si sono incavolate più di tanto, perchè contano di avere i migliori simulatori, quindi di prensentarsi in pista con i migliori assetti.

 

4) tutte le squadre sono d'accordo sul fatto che tale regola ridurrà i costi perchè i simulatori ormai esistono, quindi risparmieranno sul lavoro in pista e le possiilità di portare novità.

 

5) sul pilotaggio, potremmo vedere i piloti in alcune situazioni lottare con assetti non ideali (ad esempio in caso di brusche e non prevedibili variabili di temperatura), quindi a favore di questo che a noi piace

 

6) Liberty Media incrocia le dita perchè gli assetti teorici siano sbagliati per modificare i valori in campo.

 

Sul budget cap, i 175M non prevedono ingaggi piloti e ingegneri e i motori. Tutte le squadre sono d'accordo sul fatto che la cifra è ragionevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di quanto detto da me sopra, ecco le conferme:

 

http://autosprint.corrieredellosport.it/news/formula1/2019/06/14-2197320/formula_1_2021_tutti_d_accordo_si_decide_a_ottobre/

 

"Raggiunta l'unanimità sul rinvio della definizione delle regole tecniche, sportive e finanziarie in vigore dal 2021 "

 

"Si andrà verso una revisione del format di gara, tutto però da "limare" nei particolari.  "

 

Ci sono dettagli da sistemare ma come vedete in linea di massima sono tutti d'accordo. Se poi dopo sei GP nel 2021, un team domina, non parliamo di complotti, accordi nascosti eccetera. Sui motori 2014 c'era un accordo totale (infatti la Ferrari si era scagliata contro i motori L4 voluti dai costruttori generici causa marketing ottenendo i V6). Montezuma era passato da "La Ferrari non produrrà mai un motore quattro cilindri in linea" e da "Dal prossimo anno smetteremo di progettare aeroplani rovesciati. Il motore tornerà a fare la differenza" a dire dopo il GP del Barhein "questa F1 non ci piace, è noiosa e non piace al pubblico". Nel frattempo Hamilton e Rosberg fecero a ruotate per tutta la gara...

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, chatruc ha scritto:

3) Mercedes e Ferrari non si sono incavolate più di tanto, perchè contano di avere i migliori simulatori, quindi di prensentarsi in pista con i migliori assetti.

Punto dolente. In questo modo le grandi scuderie aumenterebbero di molto il vantaggio.

Mercedes soprattutto ha dei livelli di simulazione impressionanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 14/6/2019 Alle 13:28, VincenzoFerrari ha scritto:

E pensare che si facevano i salti di gioia con l’addio di Bernie.

Questi stanno facendo peggio.

Bernie almeno era un appassionato di corse 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×