Vai al contenuto
KimiSanton

La papayissima McLaren MCL33

Messaggi raccomandati

http://www.skysports.com/f1/news/12479/11241478/f1-in-2018-the-key-updates-on-mclaren-renault

 

Al lancio la macchina sarà sostanzialmente una evoluzione della MCL32, un primo pacchetto di aggiornamenti importanti è previsto per Melbourne.

 

Il piano per i test è fare una media di 500 km al giorno, quindi 108 giri.

Modificato da joseki

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quest'anno ci sarà un motivo di interesse in più.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io invece, pur pensando che saranno comodamente la quarta forza, non troppo lontano dai primi, mi sto convincendo che tutte le concessioni fatte ad Alonso quest'anno, intese come il permettergli di correre un intero campionato mondiale parallelamente alla F1 con un'altro marchio, siano arrivate perchè sanno che non saranno comunque pronti per stare davanti.

Volendo tenersi a tutti i costi Alonso, perchè il suo valore aggiunto al volante ed a livello promozionale per il team, sono fattori innegabili, gli hanno permesso di fare tutto quello che serviva pur di tenerselo buono.

Se avessero avuto il Mercedes ufficiale aggiornato, e pensando di avere un telaio al top, al massimo gli avrebbero lasciato fare qualche gara extra F1, questo si, perchè è nelle corde del nuovo capo, ma sicuramente non tutto il wec.

Così facendo per Alonso non ha nessun senso ritirarsi, puo correre quello che sarebbe stato il campionato del dopo F1, restando in F1 e guadagnando milioni che nessuna altra formula puo garantirgli.

Tutti contenti insomma, anche se in F1 non si vincerà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso che nessuno si possa aspettare il mondiale dopo essere finiti noni l'anno prima, giusto la Brawn GP ci riuscì.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non parlo di mondiale, ma di poter vincere qualcosa senza che i primi tre team rompano o abbiano incidenti.

All'inizio saranno tutti felici per i punti ad ogni gp e, magari, qualche podio in condizioni particolari.

Ma durerà poco perché non è quello a cui punta il team, che comunque soldi permettendo ha tempo per arrivarci, e Alonso, che di tempo ne ha poco.

Dovevano trovare il modo per tenerlo, considerato che anche questo inverno, si è patlato piu di lui che dei piloti Mercedes e Ferrari messi assieme su riviste e siti.

La McLaren ha bisogno di lui, piu per stare ancora sotto i riflettori che al volante, perché se la macchina non va il pilota puo far poco.

Il modo per tenerlo è stato lasciarlo correre un altro mondiale da pilota ufficiale Toyota.

Se avessero pensato di tornare a vincere, anche solo qualche gara, Brown gli avrebbe probabilmente lasciato fare la 24, ma nulla di piu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho ancora capito: sarà l'ultima stagione di Alonso o continuerà? Non ricordo dove, ma mi sembra di aver letto qualcosa al riguardo. Se trovo l'articolo lo posto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che tutto dipenda dai risultati. Con una macchina in grado di fare qualche podio/vincere una gara per botta di c probabilmente potrebbe restare e vedere i miglioramenti. Se anche con il Renault dovessero essere dietro a Force India e Renault stessa, probabilmente si dedicherà unicamente alla triple crown, magari con un paio di stagioni in parallelo Wec + Indy. O al massimo se avesse ancora voglia di F1, potrebbe provare ad elemosinare un posto in Redbull.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho ancora capito: sarà l'ultima stagione di Alonso o continuerà? Non ricordo dove, ma mi sembra di aver letto qualcosa al riguardo. Se trovo l'articolo lo posto.

 

Alonso ha l'opzione per continuare nel 2019, e infatti Norris di recente ha fatto sapere che il suo futuro a breve termine dipenderà molto dalla volontà di Alonso di continuare o meno.

 

 

 

Non parlo di mondiale, ma di poter vincere qualcosa senza che i primi tre team rompano o abbiano incidenti.

All'inizio saranno tutti felici per i punti ad ogni gp e, magari, qualche podio in condizioni particolari.

Ma durerà poco perché non è quello a cui punta il team, che comunque soldi permettendo ha tempo per arrivarci, e Alonso, che di tempo ne ha poco.

Dovevano trovare il modo per tenerlo, considerato che anche questo inverno, si è patlato piu di lui che dei piloti Mercedes e Ferrari messi assieme su riviste e siti.

La McLaren ha bisogno di lui, piu per stare ancora sotto i riflettori che al volante, perché se la macchina non va il pilota puo far poco.

Il modo per tenerlo è stato lasciarlo correre un altro mondiale da pilota ufficiale Toyota.

Se avessero pensato di tornare a vincere, anche solo qualche gara, Brown gli avrebbe probabilmente lasciato fare la 24, ma nulla di piu.

 

Secondo me, ma magari mi sbaglio, riusciremo a rivedere Alonso sul podio in F1, il che sarebbe già un successo.

Modificato da joseki

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vandoorne ha il posto sicuro? Se fosse Alonso - Norris per un eventuale 2019?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora non lo vedo sicurissimo il belga, e che quindi non sia del tutto dipendente dallo spagnolo il debutto di Norris.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Norris, che disputerà la prima stagione in F2 nel 2018, ha detto che aspettare un anno (il 2019) non sarebbe un problema, se fosse di piu si guarderebbe attorno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vedo l'anno di pausa come una cosa non positiva, spesso il "momentum" è importante per emergere. Vandoorne, per quanto la situazione fosse critica, lo avrei già fatto esordire nel 2016 (a pieno regime), sulla scia del campionato dell'allora GP2 vinto. La SuperFormula lo ha si tenuto allenato, ma forse gli ha anche fatto perdere qualcosa.

 

Fermo restando che un anno perso da Norris potrebbe avere un peso specifico minore, vista anche la più giovane età a cui arriverebbe al "bivio" rispetto al belga due anni fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Norris è una bella promessa, vedremo come andrà in F2, ma per il momento, vome Vandoorne, resta una promessa.

La McLaren finché potrà, e finché le prestazioni di Alonso resteranno quelle che conosciamo, cercherà di tenere in maccjina un campione del mondo, capace di accentrare l'attenzione sul team come fa Alonso, e capace di fornire prestazioni sicure.

Se tornassero ad andar bene, un team con Vandoorne ed un debuttante non sarebbe il massimo.

Loro ragionano come ragiona la Ferrari.

L'unico top team che punta sui giovanissimi e che rischia la mancata esperienza è la Redbull.

Ma mi pare pacifico che, da sempre, adottano un sistema diverso dagli altri grandi.

Che poi sia meglio o peggio dipende da caso a caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh ma questo dipende molto anche dalla storia delle squadre. Ferrari e Mclaren, per la storia che hanno e per il tifo radicato, non possono permettersi di perdere un campionato avendo una macchina buona, per colpa dell'inesperienza/poco spessore dei piloti, hanno bisogno di cannibali. Alla Redbull invece è una pura questione economica, un campionato perso con un esordiente potrebbe portargli comunque un ritorno mediatico più che sufficiente. La vittoria sarebbe un plus.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Norris è una bella promessa, vedremo come andrà in F2, ma per il momento, vome Vandoorne, resta una promessa.

La McLaren finché potrà, e finché le prestazioni di Alonso resteranno quelle che conosciamo, cercherà di tenere in maccjina un campione del mondo, capace di accentrare l'attenzione sul team come fa Alonso, e capace di fornire prestazioni sicure.

Se tornassero ad andar bene, un team con Vandoorne ed un debuttante non sarebbe il massimo.

Loro ragionano come ragiona la Ferrari.

L'unico top team che punta sui giovanissimi e che rischia la mancata esperienza è la Redbull.

Ma mi pare pacifico che, da sempre, adottano un sistema diverso dagli altri grandi.

Che poi sia meglio o peggio dipende da caso a caso.

 

Assolutamente, non ti do torto infatti. E' però quantomeno strano che le speranze di Norris, qualora fosse nella posizione di entrare in F1, vengano riposte in un eventuale addio di Alonso, quando il posto tecnicamente più traballante è quello di Vandoorne. A meno che vedano nell'inglese un vero "the next big deal" alla Hamilton...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se in questi due anni la McLaren non sarà all'altezza di lottare per il titolo Alonso molla.

Modificato da The King of Spa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho la sensazione che Alonso in ogni caso continuerà ad essere pilota McLaren, ma magari non in F1.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×