Jump to content
KimiSanton

Formula E 2017-2018

Recommended Posts

Qui la spiegazione tecnica di Craig Scarborough:

 

Barcodes on Abt's motor & inverter did not match those in the 'passport' the car ships with. FE runs a homologated single powertrain per car per season, all hardware is inspected by the FIA at the team's factory & given unique barcodes, the team picks which of these they'll race.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In corso la replica su Italia 1, partenza di Gara 2 lanciata.



Rosenqvist sbaglia curva 1 completamente, si gira, rientra 11esimo. Filippi subisce l'attacco dello svedese e finisce lungo, riparte ultimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto non so da dove mi sia uscito Filippi 12esimo, visto che si è ritirato al 36esimo giro :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanto è ignorante questa categoria? :asd:

 

Un bordello nel capire le macchine tra energia risparmiata etc

Poi sorpassi impossibili e addirittura il fan boost :lol2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gufata incredibile dei commentatori di Mediaset a Mortara :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho visto la replica di gara 2.

 

Diciamo che come categoria non è da buttare, ma vedere che l'energia risparmiata è importante almeno tanto quanto i distacchi temporali è abbastanza deprimente, non si capisce chi va forte perché ne ha di più e chi perché ha più energia; il fan boost poi è da tso.

 

Andare a correre nei cittadini può anche andare bene ma bisogna farlo con criterio, certe curve e chicane non si vedono manco nei kartodromi a fianco dei centri commerciali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno prossimo dovrebbero avere vetture con batterie per fare tutta la gara. Chissà se poi penseranno a fare strategie del tipo cambio vettura con batteria nuova per poter spingere di più. D'accordo sul layout dei circuiti, il fanboost invece mi pare abbia un'influenza quasi nulla, quindi averlo o meno non so quanta differenza faccia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se anche uno dei migliori piloti del WEC degli ultimi anni, che ha asfaltato Ericsson all'unica partecipazione a un GP di F1 (Belgio 2014, 1 secondo allo svedese in qualifica, poi ritirato per rottura al primo giro), afferma che la Formula E è "the most challenging thing I've done", forse allora qualcosa c'è dietro questa categoria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, per ciò che ho visto, non ha per niente torto... i circuiti sono molto angusti e nonostante ciò i sorpassi sono possibili...le vetture sono molto scariche e perdono facilmente il controllo, conta molto il saper controllare la vettura, più in frenata che in accelerazione...le velocità sono relativamente basse ma considerando il peso della vettura hanno un'agilità molto elevata che permette della manovre elusive non indifferenti...i contatti sono possibili senza che le vetture vadano in frantumi con millemila pezzi...le ruote durano tutto il weekend, quindi gli stop non permettono la strategia del sorpasso...se si vuole vincere lo si deve fare in pista col sorpasso... le vetture sono tutte uguali quindi il pilota conta quasi al 100%

Share this post


Link to post
Share on other sites

Telaio e batterie sono uguali per tutti. I vari costruttori possono fare in proprio il motore elettrico, l'invertitore, il cambio e il sistema di raffreddamento.

 

Diceva Fabiano Vandone che le vetture sono talmente esasperate come penetrazione aerodinamica da avere l'ala posteriore ad angolazione negativa.



Per la prossima stagione, con l'arrivo delle nuove vetture, la potenza massima esprimibile sarà di 250 KW, al posto dei 180 attuali. Batteria prodotta da McLaren che permetterà di fare l'intera gara. Da regolamento, non si potrà cambiare auto per averne una nuova al 100%.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Telaio e batterie sono uguali per tutti. I vari costruttori possono fare in proprio il motore elettrico, l'invertitore, il cambio e il sistema di raffreddamento.

 

Diceva Fabiano Vandone che le vetture sono talmente esasperate come penetrazione aerodinamica da avere l'ala posteriore ad angolazione negativa.

 

Per la prossima stagione, con l'arrivo delle nuove vetture, la potenza massima esprimibile sarà di 250 KW, al posto dei 180 attuali. Batteria prodotta da McLaren che permetterà di fare l'intera gara. Da regolamento, non si potrà cambiare auto per averne una nuova al 100%.

Cioè?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se anche uno dei migliori piloti del WEC degli ultimi anni, che ha asfaltato Ericsson all'unica partecipazione a un GP di F1 (Belgio 2014, 1 secondo allo svedese in qualifica, poi ritirato per rottura al primo giro), afferma che la Formula E è "the most challenging thing I've done", forse allora qualcosa c'è dietro questa categoria.

 

agonismo allo stato brado che ai piloti non dispiace, e non lo trovano di certo in F1.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che abbia a che fare con l'attacco dell'ala. Comunque la prossima generazione non avrà nemmeno l'ala, quindi siamo a posto :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cancellato dalla città di Montreal, precisamente dal nuovo Sindaco, il doppio appuntamento finale della stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×