Jump to content
Sign in to follow this  
VincenzoFerrari

Sistema punteggi

Recommended Posts

Il 12/1/2019 Alle 10:14, ForzaFerrari88 ha scritto:

 

Qua sembra che il solo fatto che una modifica sia un'evoluzione, la renda immune al giudizio e alla critica...

Se una modifica è un'idiozia, lo è a prescindere dal fatto che il mondo cambia e bisogna adeguarsi al cambiamento. 

 

questa è una interpretazione inventata delle mie parole. mai sostenuto quello che hai scritto.

per quanto riguarda il numero di gare, facevo notare che quello che per molti oggi sembra un numero ottimale di 15, per il sommo ickx era una schifezza e solo con massimo 10 gare si ha la vera f1 per lui.

per quanto riguarda il punteggio, sicuramente modificarlo per dare punti a 20 piuttosto che 10 piloti è un cambiamento del tutto irrilevante rispetto a questioni ben più grosse che riguardo questo sport

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/1/2019 Alle 21:23, Beyond ha scritto:

 

questa è una interpretazione inventata delle mie parole. mai sostenuto quello che hai scritto.

per quanto riguarda il numero di gare, facevo notare che quello che per molti oggi sembra un numero ottimale di 15, per il sommo ickx era una schifezza e solo con massimo 10 gare si ha la vera f1 per lui.

per quanto riguarda il punteggio, sicuramente modificarlo per dare punti a 20 piuttosto che 10 piloti è un cambiamento del tutto irrilevante rispetto a questioni ben più grosse che riguardo questo sport

 

 

Sicuramente il cambiamento del punteggio è una questione secondaria. Il numero di gare invece già è un cambiamento più importante. Forse ho interpretato male quello che volevi dire, ma cmq facendo notare questa cosa di icks, in parte vuoi sottolineare come le idee cambiano nel tempo e magari un giorno, quando ci saranno 35 gare, rimpiangeremo i tempi in cui se ne facevano "solo" 21. Resta però il fatto che a me, come ad altri, queste "evoluzioni" che sta apportando la F1 negli ultimi anni fanno abbastanza schifo e non perchè siamo legati al passato, ma perchè semplicemente sono delle boiate :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre con il mio sistema di punteggio aggiornato con il GPV (+1)

 

MJHTQQye_o.png

DPRJ0vtC_o.png

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, KimiSanton said:

XTMRT1T4_o.png

 

YQVoTFF8_o.png

Ma come funziona?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il principio base è vedere come la classifica di un campionato varierebbe se utilizzassimo un sistema che assegni punti a tutti i classificati

 

Qui sotto vedi come ho deciso di assegnare i punti dal 1° al 20°. 0 punti se il pilota non si classifica, +1 per il GPV.

 

AxQdbhqZ_o.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo punteggio ha il difetto del rapporto tra vittoria e secondo posto. In caso di ritiro e vittoria del rivale, il ritirato potrebbe vincere quattro gare di fila che con il rivale alle spalle risulterebbe secondo in classifica. E' il problema del regolamento motocross, motomondiale e del 10 8 6 della F1.

 

Artimeticamente direi, 50 33 22 19 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 al ventesimo.

 

In ogni caso, sia il mio punteggio che il tuo premierebbe troppo l'affidabilità per i piloti che lottano per le ultime posizioni. Inoltre, se arriva una nuova squadra ci tocca dare 0.5 punti al 21esimo e 0.25 punti al 22esimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho mai visto una nuova squadra entrare a campionato iniziato.

nel caso, l'anno successivo, si potrebbero modificare i punti partendo dal primo in proporzione.

 

si potrebbe affiancare la classifica col punteggio ufficiale per verificare le differenze.

al momento non mi sembra molto diversa, visto che la FIA considera anche i piazzamenti dal 11° in giù

Edited by JLP

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/4/2019 Alle 16:04, KimiSanton ha scritto:

Il principio base è vedere come la classifica di un campionato varierebbe se utilizzassimo un sistema che assegni punti a tutti i classificati

 

Qui sotto vedi come ho deciso di assegnare i punti dal 1° al 20°. 0 punti se il pilota non si classifica, +1 per il GPV.

 

AxQdbhqZ_o.png

 

Io e te condividiamo decisamente la passione per i dati statistici come nel caso delle tue puntuali tabelle comparative delle classifiche GP dopo GP tra l'anno in corso e quello precedente  :thumbsup:

Questo sistema di punteggio mi sembra interessante e validissimo nel caso si volessero premiare in qualche misura tutti i partecipanti, in perfetto stile decoubertiano.

Però questa intenzione di fondo non mi convince. Premesso che il sistema di punteggio odierno per me va anche bene e potrebbe rimanere così, se si vuole allargare la zona punti per premiare maggiormente la regolarità e l'affidabilità rispetto a qualche exploit sporadico (riguardo le squadre di media-bassa classifica) eviterei comunque di attribuire punti a chiunque ma mi limiterei tutt'al più ai primi 15 giunti al traguardo. Sottolineo giunti al traguardo perché non mi piace granché il contentino di inserire comunque nell'ordine di arrivo i ritirati dopo 90% (tipo Renault in Bahrain), se si vuol dare maggior valore all'affidabilità facciamolo seriamente conteggiando per i punti SOLO i 15 (o meno) la cui macchina li ha portati effettivamente a vedere la bandiera a scacchi e non i ritirati (fosse pure per enorme sfiga all'ultimo giro). Sono troppo severa :whistling: ?

Avevo elaborato durante il campionato scorso un sistema di punteggio a 15 cercando di renderlo il più possibile semplice e intuitivo (non sono brava come te con le tabelle):

1°  30 punti

2°  22 punti

3°  18 punti

4°  15 punti

5°  12 punti

6°  10 punti

7°    9 punti

8°    8 punti

9°    7 punti

10°  6 punti

11°  5 punti

12°  4 punti

13°  3 punti

14°  2 punti

15°  1 punto

Diminuirebbe leggermente il divario tra 1° e 2° (mentre aumenterebbe leggermente tra 2° e 3°) : per compensare aggiungerei 3 punti (non più 30 ma 33) per la combo pole+vittoria, indice di una pista "dominata" per tutto il weekend; ovviamente in caso di non vittoria i 3 punti eventuali della pole non sarebbero assegnati, così si prenderebbero 2 piccioni con una fava: dare più interesse al sabato perché sono in ballo anche dei punti potenziali ma NON assegnare punti (ed eventualmente titoli mondiali) direttamente sabato ma solo dopo e in base al risultato della gara. Invece abolirei immediatamente il punto extra per il giro veloce che IMHO è troppo fortuito.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, JLP ha scritto:

non ho mai visto una nuova squadra entrare a campionato iniziato.

nel caso, l'anno successivo, si potrebbero modificare i punti partendo dal primo in proporzione.

 

si potrebbe affiancare la classifica col punteggio ufficiale per verificare le differenze.

al momento non mi sembra molto diversa, visto che la FIA considera anche i piazzamenti dal 11° in giù

 

Intendevo nell'anno successivo, sarebbe da cambiare ogni anno il punteggio in base a quante squadre ci sono.

 

Per la cronaca, ci sono state parecchie squadre entrate a stagione in corso.

1987: la Coloni entra a fine stagione

1987: Ligier salta Brasile.

1986: l'AGS entra a fine stagione

1985: la Zakspeed entra a fine stagione

1983: la Spirit entra a metà stagione

1979: l'ALFA Romeo rientra solo in Belgio

1977: la Renol entra a metà stagione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io invece nella F1 moderna. per far entrare un team nuovo non è così semplice. serve la bolla papale e la raccomandazione personale di Todt

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/4/2019 Alle 14:34, chatruc ha scritto:

Questo punteggio ha il difetto del rapporto tra vittoria e secondo posto. In caso di ritiro e vittoria del rivale, il ritirato potrebbe vincere quattro gare di fila che con il rivale alle spalle risulterebbe secondo in classifica. E' il problema del regolamento motocross, motomondiale e del 10 8 6 della F1.

 

Parliamo del 72% dei punti del primo, il sistema attuale presenta lo stesso rapporto e tutto sommato non mi pare male. 

 

Il 19/4/2019 Alle 00:10, Leclercherrimo ha scritto:

 

Io e te condividiamo decisamente la passione per i dati statistici come nel caso delle tue puntuali tabelle comparative delle classifiche GP dopo GP tra l'anno in corso e quello precedente  :thumbsup:

Questo sistema di punteggio mi sembra interessante e validissimo nel caso si volessero premiare in qualche misura tutti i partecipanti, in perfetto stile decoubertiano.

Però questa intenzione di fondo non mi convince. Premesso che il sistema di punteggio odierno per me va anche bene e potrebbe rimanere così, se si vuole allargare la zona punti per premiare maggiormente la regolarità e l'affidabilità rispetto a qualche exploit sporadico (riguardo le squadre di media-bassa classifica) eviterei comunque di attribuire punti a chiunque ma mi limiterei tutt'al più ai primi 15 giunti al traguardo. Sottolineo giunti al traguardo perché non mi piace granché il contentino di inserire comunque nell'ordine di arrivo i ritirati dopo 90% (tipo Renault in Bahrain), se si vuol dare maggior valore all'affidabilità facciamolo seriamente conteggiando per i punti SOLO i 15 (o meno) la cui macchina li ha portati effettivamente a vedere la bandiera a scacchi e non i ritirati (fosse pure per enorme sfiga all'ultimo giro). Sono troppo severa :whistling: ?

Avevo elaborato durante il campionato scorso un sistema di punteggio a 15 cercando di renderlo il più possibile semplice e intuitivo (non sono brava come te con le tabelle):

1°  30 punti

2°  22 punti

3°  18 punti

4°  15 punti

5°  12 punti

6°  10 punti

7°    9 punti

8°    8 punti

9°    7 punti

10°  6 punti

11°  5 punti

12°  4 punti

13°  3 punti

14°  2 punti

15°  1 punto

Diminuirebbe leggermente il divario tra 1° e 2° (mentre aumenterebbe leggermente tra 2° e 3°) : per compensare aggiungerei 3 punti (non più 30 ma 33) per la combo pole+vittoria, indice di una pista "dominata" per tutto il weekend; ovviamente in caso di non vittoria i 3 punti eventuali della pole non sarebbero assegnati, così si prenderebbero 2 piccioni con una fava: dare più interesse al sabato perché sono in ballo anche dei punti potenziali ma NON assegnare punti (ed eventualmente titoli mondiali) direttamente sabato ma solo dopo e in base al risultato della gara. Invece abolirei immediatamente il punto extra per il giro veloce che IMHO è troppo fortuito.

 

 

Vado per punti

 

 - l'intento è quello di dare un valore numerico a tutti i piazzamenti, così che chiunque possa lottare per qualcosa. Nella F1 odierna l'exploit lo vedo sempre meno qualcosa di clamoroso. Come già dicevo, la Manor 2016 (l'ultima ad aver fatto punti da "lontanissima" in classifica) già era più vicina al gruppo rispetto alle prime stagioni.

 

- effettivamente anche io penso che se una vettura non arrivi al traguardo non dovrebbe essere classificata. Avevo bisogno però di un criterio abbastanza fermo.

 

- è un'opzione possibile, anche se in casi di dominio il gap aumenterebbe a dismisura :asd:

 

- Ni, nel senso che se il GPV arrivasse con una strategia tipo Gasly, risulterebbe un po' farlocco. In Australia e in Bahrain è stato autentico, il GPV lo ha fatto il pilota più forte del weekend. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, KimiSanton ha scritto:

 

 

 

Una domanda: come fai a fare le grafiche stile F1?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, la tabella è ripresa dallo stile di Wikipedia (pagina , ho personalizzato il fondo della cella del nome dei piloti con il colore della squadra.

 

Per quanto riguarda il logo del GP, l'ho ricreato via Illustrator (anche se non è stato facilissimo, te lo assicuro). Il font Formula 1 su Internet si trova :up: L'importante è trovare il logo F1 ufficiale vettoriale, così da poterne modificare le dimensioni senza perdite di qualità. La bandiera centrale è un mix di una bandiera rotonda trovata su Flags of the World e un template che ho modificato appositamente per contenere la bandiera 😊

Edited by KimiSanton
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/4/2019 Alle 11:16, KimiSanton ha scritto:

Allora, la tabella è ripresa dallo stile di Wikipedia (pagina , ho personalizzato il fondo della cella del nome dei piloti con il colore della squadra.

 

Per quanto riguarda il logo del GP, l'ho ricreato via Illustrator (anche se non è stato facilissimo, te lo assicuro). Il font Formula 1 su Internet si trova :up: L'importante è trovare il logo F1 ufficiale vettoriale, così da poterne modificare le dimensioni senza perdite di qualità. La bandiera centrale è un mix di una bandiera rotonda trovata su Flags of the World e un template che ho modificato appositamente per contenere la bandiera 😊

Quindi bisogna dire che ti sei impegnato tanto. Credevo ci fosse un sito dove poter simulare molto liberamente il tuo sistema punteggi. Dovrei farmi un excell per fare altre prove.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/4/2019 Alle 11:16, KimiSanton ha scritto:

Allora, la tabella è ripresa dallo stile di Wikipedia (pagina , ho personalizzato il fondo della cella del nome dei piloti con il colore della squadra.

 

Per quanto riguarda il logo del GP, l'ho ricreato via Illustrator (anche se non è stato facilissimo, te lo assicuro). Il font Formula 1 su Internet si trova :up: L'importante è trovare il logo F1 ufficiale vettoriale, così da poterne modificare le dimensioni senza perdite di qualità. La bandiera centrale è un mix di una bandiera rotonda trovata su Flags of the World e un template che ho modificato appositamente per contenere la bandiera 😊

grande grafico!! ci metterei mezz'ora solo a creare lo sfondo...

:up: 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi è pigro come me, sarebbe possibile vedere come variano le posizioni rispetto alla classifica vera?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×