Vai al contenuto
The King of Spa

Le 20 Formula 1 più strane dal punto di vista aerodinamico

Messaggi raccomandati

Per quanto riguarda i fenomeni fisici, non che non li si conoscesse, ma si avevano meno informazioni dettagliate, proprio dovute al minor progresso tecnologico. Pensate ad esempio che la BRM fallì perchè il suo progettista si era incaponito a non usare la galleria del vento che riteneva inutile. Poi la Ferrari solo con Barnard ha avuto la galleria del vento con tappeto mobile, quindi in precedenza le vetture nascevano molto "sbagliate" rispetto alla perfezione. L'emblema del cambio radicale è stata forse la Tyrrell di Postlewhite del 1990 dove la soluzione del muso alto fu "suggerita" proprio dalla galleria del vento.

 

Da segnalare poi un'altra cosa che riguarda i regolamenti: essendoci pochi limiti, non servivano soluzioni così dettagliate. In generale le alette, alettoncini, fessure, nolder, eccetera nascono proprio quando si va a cercare di recuperare quel carico limitato dal regolamento. Infatti guardate come sono cambiate le F1 tra il 1994 e il 1998. Lì non si può parlare di chissà quale progresso tecnologico, ma riducendo altezza e larghezza degli alettoni e scanalando le gomme, le squadre sono andate a cercare carico con i dettagli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in un certo periodo bastavano due minigonne che sigillavano il fondo e si aveva talmente tanto carico che potevi quasi fare a meno degli alettoni :asd:

Modificato da The King of Spa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche questa non è male:

 

formula_1_limousine_2.png

 

Certo, non è fatta per partecipare a competizioni...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Testata a fine 1976 da Lauda e Lole.

 

Ma l'articolo che hai letto è scritto da un pippone.

 

Infatti non cita la Pat Clancy Special del 1946 che corse a Indy con Billy DeVore, dodicesima al traguardo.

 

PatClacySpl48Indy500-vi.jpg

 

Nemmeno della ALFA Romeo 8C 2300 della stessa Scuderia Ferrari

166d51c8df_6137671_med.jpg

 

Nemmeno parla della ALFA Romeo T33 del 1970

Alfa-Romeo-6-wheel-Project-Sebring-70.jp

https://www.sportscardigest.com/alfa-romeo-t33612-car-profile/

 

Direi che il voto è 4.

 

Modificato da chatruc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' l'alfetta? Dal colore sembrerebbe un'Auto Union.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×