Jump to content
Sign in to follow this  
crucco

Antonio "nel limbo" Giovinazzi

Recommended Posts

non voglio entrare nel discorso anche perché non mi interessa, ma non prendere un pilota solo perché anni fa è stato protagonista di un incidente che, tra le altre cose, ci ha fatto perdere un mondiale, mi sembra un discorso abbastanza stupido da una persona intelligente come te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sopravvaluti grosjean oppure sbruttof, una delle due.

Edited by Beyond

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai perfettamente ragione Rube. È un discorso da tifoso, dunque da stupido lievemente irrazionale. Semplicemente non ho ancora digerito quel mondiale perso per un'idiozia così evitabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque chiaramente il futuro pilota Ferrari dipende da cosa farà Vettel.

 

se Vettel molla dopo quest'anno non è che puoi prendere Grosjean, Perez o altri, con tutto il bene. Devi puntare a prendere qualche campione, Ricciardo, Verstappen (Alonso ? :asd:)

 

se invece Vettel continua (magari col numero 1 :-P ) allora, sempre che non rinnovino Raikkonen, si può prendere uno di questi. A me l'idea di Giovinazzi non dispiace, anche se sarebbe bello vederlo all'opera ancora per farsi meglio un'idea.

 

Te la giro, e se proprio per il fatto che Vettel non continui (dopo la prima gara mi suonerebbe strano, onestamente :asd:) rinnovassero Kimi per avere una "certezza" in squadra, concentrandosi su quello che dovrebbe fare da "secondo" al campione in arrivo? Per il 2018 non so chi potrebbe essere libero, e non penso ripiglino Alonso, farebbero una figuraccia entrambi, a mio modo di vedere.

 

Secondo me i rapporti si sono invertiti. Cioè: Kimi è rimasto per il 2016 anche per la presenza di Vettel, quest'anno una conferma della permanenza del tedesco potrebbe mettere fine alla permanenza del finlandese in Ferrari (e penso proprio anche in F1). Poi magari sarà direttamente Kimi a ritirarsi, ma questo non lo possiamo sapere.

 

Con Giovinazzi promosso in una scuderia motorizzata Ferrari. Se non sarà Sauber (a meno di sorprese con il quadrifoglio...), Haas.

Edited by KimiSanton

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che non sia esaltazione o partigianeria dire che Giovinazzi ha debuttato in maniera soddisfacente. Diciamo che è stato un esordio promettente. Ovvio che non c'è da esaltarsi troppo, ma mi sembra esagerato (nel senso opposto) anche dire che qualunque altro pilota averebbe fatto quel che ha fatto lui.

 

ma questo è legittimo e oggettivo. però dai, non fosse stato italiano, nessuno se lo sarebbe cagato e avremmo parlato di, per l'appunto, prestazione soddisfacente e poco più

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono sicuro. Per il dettaglio di aver debuttato in FP3 non avendo mai corso su tale pista, dettaglio non trascurabile secondo me, sarebbe stato elogiato anche un altro pilota. Vorrei sottolineare che gli elogi non sono arrivati solo dai media italiani, ma anche da quelli esteri e anche tifosi esteri.

 

Channel 4: "Stellar performance"

Motorsport Total.de: 1.8 su una scala da 1 a 5 dove 1 è il migliore. Vettel 1.1, Giovinazzi secondo

Autosport: 9

 

Giusto tre esempi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gazzetta 7 :up: Vabbè che certi voti della Gazzetta sono stati strampalati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vandoorne L'abbiamo elogiato l'anno scorso

 

 

Grosjean è cresciuto da quell'episodio, già nel 2013 si è dimostrato maturato. A me il francese piace, quindi una promozione nel caso Kimi smettesse la vedrei bene. Un altro che non mi dispiacerebbe è Perez. Per Giovinazzi spererei in un posto alla Haas per una-due stagioni per dimostrare il reale valore.

 

:up: :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

se Vettel molla dopo quest'anno non è che puoi prendere Grosjean, Perez o altri, con tutto il bene. Devi puntare a prendere qualche campione, Ricciardo, Verstappen (Alonso ? :asd:)

 

il tuo amico hamilton :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ronny Mengo gli avrà dato 11.



Grosjean è cresciuto da quell'episodio, già nel 2013 si è dimostrato maturato. A me il francese piace, quindi una promozione nel caso Kimi smettesse la vedrei bene. Un altro che non mi dispiacerebbe è Perez. Per Giovinazzi spererei in un posto alla Haas per una-due stagioni per dimostrare il reale valore.

Grosjean le ha prese da Räikkönen. Dubito che sarebbe un buon acquisto. Già Perez sarebbe meglio e meno anonimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Erano gli anni in cui guidava alla Maldonado, adesso è cambiato :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Per l'anno prossimo se Seb rimane si potrebbe affiancargli qualcuno di esperto, ad esempio Groesjan (per quanto lo detesti non c'è molto di meglio sulla piazza) o Perez. Groesjan in Ferrari aprirebbe comunque la strada per Giovinazzi in Haas, almeno due stagioni per farsi le ossa.

 

e perché mai? ha il piede pesante, se ne sta zitto e di casini in pista non ne fa più da anni, meglio di cosi...

 

a me piace Grosjean

 

 

Chiariamoci: a me piace il Groesjan pilota, perchè comunque è innegabile che vada forte e da questo punto di vista sarebbe sicuramente la prima scelta tra le seconde linee (in alternativa mi piacerebbe Perez, perchè va forte anche lui). Semplicemente lo detesto, dal 2012 per i noti motivi, ma non per questo rinuncerei a prenderlo, sarebbe sciocco.

 

Per rimanere in topic, comunque, Giovinazzi per me va girato a qualche team satellite (Haas va benissimo) per farlo maturare un paio d'anni. Se emergerà a quel punto si potrà pensare di metterlo su Ferrari.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

non sono sicuro di quanto sia bravo, l'ho seguito un po' a sprazzi.

 

 

.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'opinione di f1fanatic

 

At two o’clock on Saturday afternoon in Melbourne Giovinazzi had done zero laps of the Albert Park circuit. Twenty-six hours later he was on the grid awaiting the start, Pascal Wehrlein having forgone his place on the grid due to injury worries.

But even disregarding the incredibly short notice involved Giovinazzi made an impressive debut. He came within a locked wheel and two-tenths of a second of humiliating Marcus Ericsson in Q1. And while he admitted his race pace was on the conservative side – GP2 having taught him tyre-nursing lessons which no longer apply in low-degradation F1 – he kept it clean and avoiding the many pitfalls which might have claimed him. He’s made a clear case for a regular race seat.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh i paragoni con ericcson lasciano il tempo che trovano. visto che lo svedese è un panettiere mancato

Share this post


Link to post
Share on other sites

quando ho aperto il topic di vietare la f1 ai minori di anni 21 mi avete sbertucciato tutti... Giovinazzi ne ha 23... e mi parlate di "deve maturare... 2 anni in sauber e poi si vede..."???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×