Jump to content
Sign in to follow this  
maxilrosso

SBK

Recommended Posts

Curioso di vedere questo Gerloff all'opera e anche la nuova CBR.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non erro oggi primi test. Sicuramente la silling season ha portato a dei rimescolamenti di griglia molto interessanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me non sarebbe l'ideale.

 

Piuttosto io farei questo:

 

1) regolamento tecnico comune per mondiale SBK, mondiale endurance (con ovvie differenze per la durata e i pit stop) e campionati nazionali. Di fatto ci vuole una Superstock1000 con le modifiche minime necessario per rendere le varie moto ugualmente competitive. Inutile fare moto preparatissime che costano un botto e applicare il BOP. Piuttosto applicare il BOP a moto di serie o quasi (tanto la cavalleria c'è). In questo modo, ci potrebbero essere tanti privati, tanti iscritti e tante wildcard.

 

2) campionato invernale per la SBK. Con F1 e motoGP, inutile battagliare in TV, soprattutto ora che le altre due categorie fanno 40 gare in due. Meglio partire una settimana dopo la F1 a dicembre, correre in Australia, Malesia, Indonesia, Tailandia, Argentina, Laguna Seca, Qatar e poi chiudere in bellezza tra Jerez, Portimao, Brans Hatch, Paul Ricard, Imola e Monza. Qualcosa del genere, cioè inverno in paesi del sud o comunnque caldi e tropicale, fine inverno in posti mezzo caldi, chiusura primaverile nei posti freddi. L'endurance può restare così tanto televisivamente non concorre.

 

3) Formati SBK: tornare alle sole due gare della domenica. In particolare, in concomitanza con la F1, una gara subito prima (ore 14), una subito dopo (ore 17). Di mattina le varie altre classi (300, 600 e monomarca se c'è ancora, oppure una nuova categoria naked).

 

4) Se si vuole risparmiare qualcosa, che si facciano libere sabato mattina e qualifiche nel pomeriggio, con formule SEMPLICI (tutti in pista per mezz'ora).

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/12/2019 Alle 11:24, Y2F ha scritto:

 

Andrebbero a aumentare il numero in griglia no?

Il fatto di correre alcune gare con format diverso (gare sprint e Endurance) già succede in varie categorie, non lo vedrei malissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo abbiamo sempre sostenuto. La dorna ha comprato la sbk con il solo desiderio di affondarla. Aveva già la motogp, che senso aveva comprare la sbk, se non per eliminarla lentamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

Lo abbiamo sempre sostenuto. La dorna ha comprato la sbk con il solo desiderio di affondarla. Aveva già la motogp, che senso aveva comprare la sbk, se non per eliminarla lentamente?

Secondo me l'eventuale fusione con l'Endurance era cosa premeditata da tempo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tempi di oggi, qualche ora di asciutto ed ecco che si scende tanto. Ma siamo ancora a 2" dalla pole 2019.

Bautista ottavo.

1.) Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’40.983 (19 laps)
2.) Toprak Razgatlioglu (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) +0.231 (42 laps)
3.) Scott Redding (ARUBA.IT Racing – Ducati) +0.424 (43 laps)
4.) Alex Lowes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) +0.659 (44 laps)
5.) Michael van der Mark (PATA YAMAHA WORLDSBK OFFICIAL TEAM) +1.724 (43 laps)
6.) Leon Haslam (HRC Team) +1.814 (32 laps)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanotte inizia il mondiale. 

 

Redding domina le prime due libere a Phillip Island.

 

Io sinceramente ho molto hype per quest'anno. Con l'entrata di HRC ufficiale e l'anno di transizione passato di BMW la SBK ha cinque costruttori degni di nota.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara 1 vinta da Razgatlougliuglatiugl quello lì insomma, al fotofinish in una volata a 4 con lowes, redding e van der Mark. 

Caduto Rea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma quanto è imbecille Temporali da non capire il riferimento ad Erdogan di Toprak?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo commento alla gara: per fare una valutazione corretta, va considerata sempre l'atipicità di Phillip Island:
- è una pista bellissima ma che fa poca selezione, gli arrivi in gruppo sono sempre stati all'ordine del giorno
- si consumano molto le gomme e quindi non si pò tirare troppo perchè si rischia di restare col cerino in mano ala fine
- L'andatura lenta ha favorito il rientro dei piloti, pur senza andare fortissimo neanche loro
- Haslam è sempre andato bene qui (Bautista anche) quindi il valore della Honda lo voglio vedere su altre piste

- Sykes è stato un po' duro con Rea (fente avvelenato) ma non scorretto, anche Rea non si è fatto problema di sportellare Caricasulo poco dopo. Certo farlo sulla salita che porta alla Lucky Heights cambia un po il risultato finale

- Rea ha perso la calma e nella foga ha perso sia la moto che la gara... non so se a quel ritmo non avrebbe avuto comunque problemi con le gomme a fine gara

- Bravissimo Ratzga, ha fatto tutto giusto; VDMark si starà rodendo mica poco

- Bravo Lowes, gran gara poteva anche vincere

- Bravino Redding, pensavo di più ma podio va bene

- Male Davies, plafonato per tutta la gara senza sussulti particolari

 

Vediamo domani che succede

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Razgatlioglu ma anche Lowes facevano la Stoner alla Stoner :sbav:

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, F.126ck ha scritto:

Razgatlioglu ma anche Lowes facevano la Stoner alla Stoner :sbav:

Il turco farà tanta strada

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gara molto bella, anche se molto strategica (e a me questo tipo di gare non piace molto).

 

Redding benino, ma anch'io mi aspettavo di piu, credo che la sua struttura fisica potrebbe diventare un problema e penalizzare il punto forte della V4 R.

 

Toprak si conferma un pilota di razza.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

piccoli spunti qua e la, dopo approfondisco meglio se ho tempo e voglia:

 

Lowes da una bella risposta a tutti coloro che lo hanno scaricato e a chi invece comunque non ha mai puntato su di lui. Lo scontro interno con Rea sarà piuttosto interessante perché ricorda tantissimo la situazione Rea - Sykes del 2015.

 

Le Yamaha onestamente mi sembrano le stesse degli altri anni, gli manca una lira per fare il miliardo e questo non lo ottengono mai. Vediamo se VDM e Toprak potranno far qualcosa di meglio. 

 

Ducati delusione del Weekend con Redding che non ha mai dimostrato un ritmo superiore (Nonostante pare guidi la moto da "BSB") nel mentre Davies in assoluta difficoltà. Okay che per Ducati e per Chaz si tratta di una pista ostica ma cosi è esagerato. 

 

BMW son messi male, uno spreco riservato per un pilota con gravi difetti e un team mediocre. Peccato perché anche con un Team Kate(Primo nome a caso visto che il team olandese è un discorso particolare) si sarebbero visto i baveresi nei piani alti invece di questo.

 

Honda messa male più del previsto. Haslam deludentissimo neanche a PI riesce più a far qualcosa nel mentre a livello generale preoccupa un pò la competitività della moto. 

 


I privati tutto sommato bene e vicini agli ufficiali seppur amplificato dalla pista. Scheib è molto interresante, rimandato l'americano. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In linea teorica quindi anche il GP del Qatar del 15 marzo della SBK verrà cancellato o posticipato, credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posticipato il GP del Qatar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prevedibile

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×