Jump to content
KimiSanton

Verizon IndyCar Series

Recommended Posts

A Detroit la Pace Car si è appena schiantata :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rossi gara perfetta per 62 giri, arriva Hunter-Reay alle spalle, due bloccaggi nello stesso punto in due giri consecutivi, Rossi costretto al pit-stop, anteriore sinistra distrutta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella sventolata si è preso Wickens a Pocono... mi sa che fino a fine anno è sistemato

Share this post


Link to post
Share on other sites

bruttissimo incidente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rossi nel frattempo si avvicina a Dixon in classifica. Tre gare rimanenti, 29 punti. Ancora tutto aperto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unico Rossi per cui potrei tifare.

 

Intanto per Wickens gambe rotte, un braccio rotto, lesioni alla spina dorsale e ad un polmone. Ma poteva andare peggio. Giusto per statistica: è la pista dove è morto Wilson 3 anni fa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'incidente mi ha ricordato quello di Brack in Texas, 2003, lato Wickens. Leggevo di un commento di Paul Tracy verso la rimozione dei pali per la recinzione, secondo lui una delle cause di incidenti simili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so, le reti a cosa le attaccano? E comunque anche la rete in sé è pericolosa, trita letteralmente le auto

Share this post


Link to post
Share on other sites

mla rete trita le auto se si rompe, ma il più lo fanno i pali, come possano toglierli garantendo la stabilità del tutto mi è ignoto

comunque a me pare simile a quello di conway alla indy500 di qualche anno fa

 

pazzesca la visuale dove si vede ryan hunter-reay

Edited by sterla

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unico Rossi per cui potrei tifare.

 

Intanto per Wickens gambe rotte, un braccio rotto, lesioni alla spina dorsale e ad un polmone. Ma poteva andare peggio. Giusto per statistica: è la pista dove è morto Wilson 3 anni fa.

 

Pura statistica, incidente completamente diverso.

 

Una volta non c'erano le reti perchè le gare non erano ruota a ruota ma attualmente sembra che senza quello sia tutto una noia, quindi le reti le mettono dappertutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Power, Rossi, Dixon a Gateway. Due gare alla fine, 26 punti di vantaggio per Dixon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Com'è l classifica piloti?

Sato com'è messo in classifica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dixon 568

Rossi 542

Power 501

Newgarden 490

Hunter-Reay 421

 

Sato 13esimo a 290 punti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perché i maggiori siti di motorsport non hanno riportato la notizia di Rosenqvist con Ganassi nel 2019? È una bufala?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo RaceFans per ora è andata dritta sulla notizia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Boh strano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Autosport dice adesso che è probabile un passaggio ma non ufficiale

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che gara assurda a Portland. Sato recupera 19 posizioni e vince (terza vittoria in IndyCar per il giapponese), Dixon quasi fuori alla prima curva rimonta da 20esimo a quinto, primo dei contendenti al titolo. Power esce praticamente di scena. Dixon 598, Rossi 569, Power e Newgarden a 511. Ultima gara a Sonoma, punteggio doppio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che c*lo ha avuto Dixon?! Se ci fa altre 100 volte si ritira 101, eppure non solo non si è fatto niente ma è arrivato addirittura davanti agli avversari per il titolo. MAH!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io non so come abbia fatto :asd: Però siccome lo tifo in IndyCar, va bene :asd:

 

Intanto, RACER riporta un possibile inserimento del COTA (Austin) nel calendario IndyCar.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×