Jump to content
Sign in to follow this  
Froome

Aspettando il 2017

  

48 members have voted

  1. 1. Scuderia più forte?

    • Redbull di poco su Mercedes
      8
    • Mercedes di poco su Redbull
      20
    • Nettamente Mercedes
      7
    • Nettamente Redbull
      3
    • Ferrari
      4
    • McLaren
      3
    • Altro
      3
  2. 2. A che livello sarà la Ferrari?

    • Macchina più forte
      4
    • Se la può giocare (tipo 2010,2012)
      7
    • Gioca per il secondo posto costruttori
      5
    • Gioca per il terzo posto costruttori
      24
    • Completo disastro
      8


Recommended Posts

 

Confermo quanto detto dal buon joseki. Fare test del genere con la vettura 2015 aveva pochissimo senso, se non nullo.

 

Tralasciando che Boullier ha detto qualche mese fa che loro non li avrebbero fatti per "bilanciare i costi e non avere distrazioni" senza minimamente tirar fuori questo problema e che su formulapassion c'è scritto invece di recente che invece non li fanno perchè "hanno finito" le powerunit 2015... (c'è l'imbarazzo della scelta, ognuno ne dice una)

 

...ma allora se come dice joseki non corrono per mancanza di cavalli allora è fessa la redbull a correre col motore 2015? (quel motore era parecchio inferiore al rispettivo 2016, talmente scarso che a momenti si tiravano anche i piatti loro e la renault al punto che nemmeno il nome renault volevano più vedere scritto accanto al loro marchio; mi ricordo che la redbull voleva quasi abbandonare la F1 se non erro...). Evidentemente per valutare gomme e telaio il motore non serve necessariamente un motore tirato a 950cv?

 

E' vero che i dati poi li prenderanno lo stesso, ma non è la stessa cosa; automaticamente così si danno già la zappa sui piedi.

 

 

Uscirsene in pubblico con "la PU 2015 è talmente una m***a che non possiamo farci dei test" non mi sembra proprio il caso. Ti ricordo questo inverno hanno fatto i test Pirelli 2016 e hanno rotto una PU dopo 50 giri, sul bagnato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo sulla mia calcolatrice 50 giri sono quasi 5/6 di un granpremio intero? Mica proprio pochi.

Poi rotta una, ne monti un'altra, ad Hamilton ne hanno montate 3 di fila...

Usando 2 pu ci fanno un test intero. Capisco la fatica di tornare ai box e montare un'altra pu, ma rispetto a partire subito svantaggiati rispetto ai team grossi... Un po' di creatività in certi ambiti pensavo fosse la prima risorsa.

 

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è una grossa differenza tra il sostituire una Power Unit solo perché si vuole sostituirla e sostituire una Power Unit perchè questa si rompe. Nel secondo caso bisogna verificare che tutti i vari componenti attaccati ad essa siano ancora integri e non abbiano subito danneggiamenti. Ciò vuol dire controlli su controlli e ore perse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...è molto strano quello che dici perchè hanno passato tutto il 2015 a cambiare powerunit danneggiate, in poche ore.

Sostanzialmente, perchè per quanto fragili non è che prendessero fuoco squagliandosi ogni volta come una brodaglia ma si rompeva qualcosa qua e là; cosa che ovviamente non è buona in sè (e ovviamente ha compromesso il campionato, ci mancherebbe) ma con buona probabilità non fa nessuna differenza ai meccanici rispetto a svitare via una powerunit usata ma non rotta.

Ho anche le prove di quello che dico, a scanso di equivoci di ogni tipo http://it.motorsport.com/f1/news/alonso-costretto-a-cambiare-power-unit-prima-della-fp2-801026/

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono problemi risolvibili, ma certamente se noti, con un problema nella FP1 è certo che salti tutta quella e fai fatica ad essere regolarmente in pista per l'inizio delle FP2, quindi delle ore perse. Vedasi anche i test prestagionali, dove han provato a fare 7 giri e dover chiudere tutto. Dipende anche dal problema, se meramente elettronico il ragionamento fila, se ti esplode la PU non penso sia la stessa cosa. In un test come quello che richiede Pirelli una cosa del genere sarebbe da evitare. Con la PU Honda 2015 è un evento plausibile,

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo quanto detto dal buon joseki. Fare test del genere con la vettura 2015 aveva pochissimo senso, se non nullo.

 

Nel caso di McLaren/Honda direi proprio di si.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono problemi risolvibili, ma certamente se noti, con un problema nella FP1 è certo che salti tutta quella e fai fatica ad essere regolarmente in pista per l'inizio delle FP2, quindi delle ore perse. Vedasi anche i test prestagionali, dove han provato a fare 7 giri e dover chiudere tutto. Dipende anche dal problema, se meramente elettronico il ragionamento fila, se ti esplode la PU non penso sia la stessa cosa. In un test come quello che richiede Pirelli una cosa del genere sarebbe da evitare. Con la PU Honda 2015 è un evento plausibile,

 

Sui test prestagionali 2015 sono d'accordo con te. Una cosa così non se l'aspettava nessuno, ma davvero. Però ricordo che verso fine stagione, la situazione, è man mano migliorata.

 

In ogni caso il punto della questione è questa: dopo aver cambiato n-mila powerunit e fatte sessioni di prove e controprove di FP, fino alla fine (anche inutili, visto che si combatteva per sfidare le manor), ora che c'è da avere una idea sulle gomme per avere del "vantaggio", si tirano indietro? Fare uno sforzicino proprio ora che ne vale la pena no?

 

Certo oh; magari confidano tutto sui loro simulatori per analizzare i dati delle gomme, evidentemente sono sicuri di averne di migliori che in Redbull e Mercedes, cosa di cui dubito fortemente.

 

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so neanche quanto i dati siano disponibili alla fine. Teoricamente sono conservati da Pirelli proprio per non dare eccessivi vantaggi. L'unico vero vantaggio è il pensiero del pilota. Certo, se poi dovessero completamente cambiare le mescole nell'inverno, servirebbe anche quello a poco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

penso che il vantaggio dei top-team sia quello di poter intersecare i dati del pilota magari presi su un taccuino con precisione; con la conoscenza del proprio telaio, con le riprese video fatte con qualche camera piazzata nel curve, con i numeretti che arrivano per posta dalla pirelli, che sono 3/4 aspetti; anzichè usare solo i numeretti come riferimento che è solo un aspetto.

 

Poi che non ci fossero accelerometri e cose del genere, anche di media precisione infilati o cuciti nella tuta del pilota o nel casco, per portarsi a casa anche qualche dato in più (anche se teoricamente penso sia vietato, ma...), visto che quei test valgono oro in questa fase, nemmeno ci giurerei più di tanto.

Edited by Pneumatico Usurato

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia opinione è che il prossimo anno saranno RB e Mercedes a giocarsi i titoli. Troppo il vantaggio Mercedes x prdrlo di colpo e la RB dal canto suo sforna sempre ottimi telai ed areodinamica sopraffina.

Detto questo ci sono alcune incognite che diri di tenere presnte : prima di tutto quest'invrno ci sono ancora i gettoni oppure la PU potrà essere implementata a piacere nel 2017? E' vero che il flussometro sarà tarato divresamente perche le vetture consumeranno di più con gomme larghe ed areodinamica più spinta e che quindi dovranno imbarcare più benzina?

Poi RB Mecca hanno scritto il regolamento con la Fia .....sapranno meglio di tutti quali sono le zone grigie da sfruttare x qualche genialata border line ( ed a proposito di ciò come è finita o finirà la storia dei cerchi a pressione variabile e degli ammortizzatori/barre o che diavolo sono che hanno Mercedes e forse Red Bull ?).

Alla luce di ciò la Ferrari pr me rimarrà dietro di non poco. Probabilmente anche migliorando la già buona PU attuale rimarrà terza forza con la Mecca con il fiato sul collo.....altre squadre tranne qualche sorpresa su alcuni cirquiti resteranno più o meno dove sono ora.

Ma sulla Ferrari....ad imho giudizio....non sono affatto ottimista. Ho letto che vogliono tornare alle pull sull'anteriore.....ma in sostanza cacciando Allison staranno rifacendo la vettura....e siamo a Novembre ormai.

L'unica nota posirtiva ( se vogliamo pensarla o sperare che lo sia) è che stanno provando le gomme sulla F15 che si era dimostrata una buona vettura. Può anche darsi che abbiano deciso di evolvere quell'auto prendendo ciò che di buono c'è sull'attuale ma usando come base la vettura 2015 che forse come sospensioni/motricità risulterebbe essere migliore dell'attuale.

Dal canto mio portare la vettura spesso a podio ed arpionare anche di c..lo una vittoria o 2 sarebbe un grandissimo risultato visto da dove si parte.

Ma.....si diceva lo stesso nel 2015 e la vettura è andata meglio di quanto speravamo.

Mi attacco a questa speranza per non vivere un allrta stagione fallimentare come nel 2014.. Ma in fondo non vi nascondo che il timore che si ripeta è alto.

Se quaklcuno mi risponde ai quesiti sulla PU e consumi che ho esposto sopra,lo ringrazio anticipatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ottima aerodinamica RB è storia recente. Io ricordo ancora le RB da metà classifica pre-2009, quando c'era molta più aerodinamica di oggi. A quei tempi Newey era dato per finito...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul flussometro aspetta conferma da chi ne sa di più. Comunque sviluppo PU libero (rimane limitazione in numero di PU utilizzabili nel corso della stagione). Sulla Ferrari, non dovrebbe cambiare sistema sospensivo tornando alla pull-rod. Utilizzo vetture 2015 adattate vale per tutti, Mercedes, Ferrari, Red Bull, non è una decisione in particolare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedendo bene, non è che poi aerodinamicamente ci sia poi sta gran rivuziine. L' unica cosa che cambia davvero, è l'altezza dell'alettone posteriore. Il resto è solo una crescita di misure proporzionale alla larghezza della macchina. Secondo me, le sorprese ci saranno a livello puramente telaiatico. Per le sospensioni dover lavorare con un braccio di leva più lungo di 100 mm, è tutto un'altro sdorzo, anche da scaricare sul telaio. Per non parlare del fatto che gli assetti dovranno per forza essere piu rigidi. Per me, ci sarà da divertirsi e potrebbero esserci sorprese.

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ottima aerodinamica RB è storia recente. Io ricordo ancora le RB da metà classifica pre-2009, quando c'era molta più aerodinamica di oggi. A quei tempi Newey era dato per finito...

 

Poi ha cominciato a rubare. LADRO!

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.auto-motor-und-sport.de/formel-1/f1-2017-langer-radstand-und-diffusor-trick-11573320.html

 

Interessante articolo da AMuS su delle possibili particolarità di alcune (specialmente le due "favorite") vetture 2017. In tedesco, ma assolutamente comprensibile con Google Translate.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo se anche questa volta la ferrari avrà la particolarità, di non avere nessuna particolarità....

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me proprio per questo sarà una vettura da limite Q3, anche la Force India ha trovato innovazioni migliori in questi anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×