Jump to content
KimiSanton

2016.01 | Gran Premio di Australia - Melbourne [Qualifiche]

Recommended Posts

 

maluccio haas.

 

Gutierrez era 4° prima che fosse eliminato eh

 

 

vero, entrambi nei giri che contavano hanno fatto pena

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

maluccio haas.

 

Gutierrez era 4° prima che fosse eliminato eh

 

 

Io non ho seguito le qualifiche, ma in che senso era quarto ed è stato eliminato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Io non ho seguito le qualifiche, ma in che senso era quarto ed è stato eliminato?

 

 

col format dell'eliminazione ogni 90s, è stato eliminato pochi secondi prima di concludere il suo giro, con cui si era molto migliorato

 

domani doppietta rossa

 

@RoboCoPJ che brutto graining sulle posteriori di hamilton https://www.instagram.com/p/BDICpLvBJTQ/

 

 

le ss si usano per pochi giri, poi la gara sarà tutta su medie e soft

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appena finita di vedere la replica delle qualifiche. Mercedes e Ferrari mi sembrano negli stessi posti dello scorso anno (anche come distacchi). Sorprendenti Toro Rosso e McLaren.

 

Il nuovo format di qualifiche è una cagata di proporzioni cosmiche. Spero che lo tolgano da mezzo prima possibile.

. Che avrebbe di sorprendente la mcalren :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Una m***a". Bernie Ecclestone va giù duro e, intervistato da Autosport, si unisce al coro di piloti e team principal, bocciando il nuovo format delle qualifiche di Formula 1 che ha fatto oggi il suo debutto in Australia. "Le ho viste ma devo dire che non ne ero entusiasta sin dal primo giorno, ma è questo quello che abbiamo fino a quando non cambieremo. L'unica cosa che questo format può dare è che i piloti più veloci possono uscire di pista o fare qualche sciocchezza e quindi rimescolare le carte in griglia, che è quello che volevamo. Ma è successo che le Mercedes sono ancora molto, molto forti".

 

 

Questo non ha capito neanche che i top team fino al Q3 passeggiano proprio per non rischiare nulla più del dovuto. Specialmente ora con SS a profusione poi, non devono neanche impegnarsi.

 

lasciando le ridicole nuove qualifiche, parliamo delle prestazioni.

 

purtroppo come prevedevo la mercedes è di un altro pianeta e la rossa si trova con lo stesso distacco dell'anno scorso. inutile sognare fantomatici recuperi in gara quando in qualifica becchi oltre mezzo secondo, non ce n'è nemmeno quest'anno. credo proprio che questo sarà il primo anno in cui non guarderò tutte le gare, di vedere l'ennesimo trionfo di hamilton ogni settimana non penso freghi più a nessuno.

 

molto bene la toro rosso, si sapeva che avrebbero fatto un bel salto, il problema sarà migliorare durante il campionato, dove mi aspetto perdano terreno.

 

bene la mclaren che ha risolto i problemi di affidabilità, maluccio haas.

 

Assurdo cmq per la Ferrari essere poco più veloce delle Toro Rosso con PU 2015. E meno male che non hanno fatto la cazzata di dargli quello alla Red Bull, altrimenti erano avanti per certo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

vettel ha 8 decimi sul verstappen. non è che ci si può aspettare che si vada 2s più forte del primo inseguitore

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque l'altr'anno eravamo a 1.4secondi, oggi a 8 decimi senza aver spremuto tutto (forse un decimo/uno e mezzo era possibile abbassarlo con un giro in più) non è un piccolo passo... vediamo la gara e altri circuiti più significativi per trarre delle conclusioni, anche il non aver girato per niente nelle libere ha sicuramente influito sulla prestazione. Complimenti alla toro rosso perché sembra aver fatto veramente un grande lavoro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La McLaren ha stupito anche me. Han girato direi bene per quanto visto l'anno scorso. In ripresa.

 

Io sulla Ferrari, a freddo, non sono pessimista a prescindere. Distacco elevato si, ma penso alla stessa situazione l'anno scorso e vedo un dimezzamento del gap. Non è un passaggio immediato, ma se su una pista dove l'anno prima ho preso un secondo e mezzo ne becco "solo" otto (decimi) l'anno dopo (con l'incognita del secondo giro non fatto), posso anche pensare che dove ne ho presi 6 ne potrei prendere solo 3. E magari infilarsi in mezzo. Calma. L'Australia non ha mai detto tutto tutto. Vediamo domani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque l'altr'anno eravamo a 1.4secondi, oggi a 8 decimi senza aver spremuto tutto (forse un decimo/uno e mezzo era possibile abbassarlo con un giro in più) non è un piccolo passo... vediamo la gara e altri circuiti più significativi per trarre delle conclusioni, anche il non aver girato per niente nelle libere ha sicuramente influito sulla prestazione. Complimenti alla toro rosso perché sembra aver fatto veramente un grande lavoro.

 

il confronto va fatto coi distacchi delle ultime gare, non con australia 2015, quando la ferrari fu molto conservativa con le gomme e i run di seb e kimi non furono niente di che. infatti già dalla gara dopo il distacco cambiò.

 

inutile fare giri, stanno sempre là tra 5 decimi e 1 secondo, esattamente come la media dell'anno scorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A parte che questi ipotetici 5/6 decimi sarebbero tutti da verificare, siamo parlando di SE.
il fatto è che Ferrari non ha fatto un secondo tentativo, Rosberg era quarto, quindi, se hanno pensato di non provare nemmeno a difendere la prima fila significa che già sapevano che quando Rosberg sarebbe uscito nuovamente li avrebbe bastonati senza ombra di dubbio.

 

E questo non mi è piaciuto.

ma Arrivabene ha detto qualcosa o tutto tace?

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora tocca a me.

 

Ho visto da quando è stato eliminato Grosjean fino alla fine, però contemporaneamente stavo facendo colazione e leggendo il giornale.

 

1 - Il campionato è deciso, uguale al 2015. È inutile continuare a seguirlo.

2 - collegato con 1, mi aspettavo una Ferrari fra 2 e 3 decimi, non alla stessa distanza dello scorso anno

3 - le qualifiche: benchè non le segua, solitamente, credo che quelle in vigore fino al 2015 fossero migliori. Pessime e bocciate definitivamente.

4 - collegato con 1 e 3, forse è la volta buona che questa F1 muore veramente, ma in cuor mio non ci credo, al peggio non c'è mai fine e - arrivati sul fondo - si scopre sempre di poter scavare ancora. Parlo per la FIA, per i teams e per Bernie (vanno considerati come una unità), ma anche per me, purtroppo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per stare davanti a Rosberg avrebbero dovuto migliorare di 4-5 decimi, evidentemente sapevano che un tale passo avanti non era possibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora tocca a me.

 

Ho visto da quando è stato eliminato Grosjean fino alla fine, però contemporaneamente stavo facendo colazione e leggendo il giornale.

 

1 - Il campionato è deciso, uguale al 2015. È inutile continuare a seguirlo.

2 - collegato con 1, mi aspettavo una Ferrari fra 2 e 3 decimi, non alla stessa distanza dello scorso anno

3 - le qualifiche: benchè non le segua, solitamente, credo che quelle in vigore fino al 2015 fossero migliori. Pessime e bocciate definitivamente.

4 - collegato con 1 e 3, forse è la volta buona che questa F1 muore veramente, ma in cuor mio non ci credo, al peggio non c'è mai fine e - arrivati sul fondo - si scopre sempre di poter scavare ancora. Parlo per la FIA, per i teams e per Bernie (vanno considerati come una unità), ma anche per me, purtroppo.

 

Quoto ogni sillaba e aggiungo che questi mentecatti mi stanno facendo schifare il mio sport preferito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me il paragone invece è fattibile proprio per la diversa configurazione di circuito rispetto ad altri (tipo Austin, Messico, Interlagos). Questo è un cittadino, con asfalto e quello che volete completamente diversi. Anche un circuito da carico diverso. Sarebbe come paragonare Spa a Barcellona, c'entrano poco o nulla (come Barcellona con Melbourne). Non sto dicendo che il gap non ci sia, ma che non sia largo come si è visto oggi. E non è neanche lavoro fallito da Ferrari, anzi. Io preferirei elogiare Mercedes, si pensava ad un miglioramento più livellato, e invece...

 

Comunque: http://www.f1analisitecnica.com/2016/03/qualifiche-gp-australia-bicchiere-mezzo.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma la Mercedes ha usato un treno in più di gomme?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho letto l'articolo, si parla di questi 5/6 decimi ma sono sempre dei SE. Non ne sappiamo nulla di quanto avrebbe ridotto lo svantaggio Ferrari se avesse fatto un secondo tentativo. Aspettiamo la gara, ma almeno in qualifica non la vedo positiva la situazione. Se dovessero confermarsi questi distacchi nelle altre piste sarebbe un campionato parallelo a quello del 2015, con ferrari mai in grado di competere per il titolo. Fossero stati 2, 3, massimo 4 decimi se ne poteva parlare, ma 8 è davvero troppo.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

La leggenda che melbourne non sia indicativa poi non l'ho mai capita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×