Jump to content
Sign in to follow this  
Stefano 10

Nuovo format qualifiche per il 2016

Recommended Posts

Leggevo un interessante articolo dove si diceva che Ecclestone-Todt porteranno proposte sempre più astruse (vedi somma dei tempi) così da poter dire che le proposte ci sono state, non sono state approvate e quindi ci mandano avanti con questo shoutout ridicolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbero dare un'occhiata ai risultati degli ascolti televisivi, crollati nel giro di due anni, e poi farsi qualche domanda. Altro che proposte astruse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a mio avviso tutte queste formule più o meno fantasiose sono destinate a fallire fintanto che non si cambia anche il regolamento delle gomme. Lo spettatore vede piloti che non fanno più di un tentativo e a volte manco quello, e per capire come mai deve fare calcoli astrusi sui pneumatici a disposizione di ciascuno, quanti ne ha già utilizzati nel w/e, quali mescole punte ad utilizzare in gara...

Io eliminerei la variante gomme dalle qualifiche, due set delle mescole più morbide per ogni turno di qualificazione (Q1, Q2 e Q3), in gara ciascuno parte con la mescola di preferenza. Tanto in gara cambierebbe poco o niente, là davanti le MB a pestare con le Ferrari a provare a dargli fastidio, tutti gli altri dietro a battersela tra loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo casino con le gomme, ci vuole semplicità! Solo una mescola in grado di coprire tutta la durata del gran premio, 4 treni a squadra, 1 per le libere, 1 per le qualifiche e 2 per la gara, in caso di forature o strategie più aggressive, e poi si arrangiano i piloti in pista!

Edited by Iceman.83

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo casino con le gomme, ci vuole semplicità! Solo una mescola in grado di coprire tutta la durata del gran premio, 4 treni a squadra, 1 per le libere, 1 per le qualifiche e 2 per la gara, in caso di forature o strategie più aggressive, e poi si arrangiano i piloti in pista!

2005?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Troppo casino con le gomme, ci vuole semplicità! Solo una mescola in grado di coprire tutta la durata del gran premio, 4 treni a squadra, 1 per le libere, 1 per le qualifiche e 2 per la gara, in caso di forature o strategie più aggressive, e poi si arrangiano i piloti in pista!

2005?

 

Nel 2005 se ne poteva cambiare solo una se danneggiata e le gomme erano le stesse delle qualifiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Troppo casino con le gomme, ci vuole semplicità! Solo una mescola in grado di coprire tutta la durata del gran premio, 4 treni a squadra, 1 per le libere, 1 per le qualifiche e 2 per la gara, in caso di forature o strategie più aggressive, e poi si arrangiano i piloti in pista!

E a quel punto si che diventerebbe formula noia.

Almeno nel 2005 c'era la variabile carburante. Senza nemmeno quella, sarebbe un disastro annunciato con macchine tutte in coda e via... Salvo alcune che vanno in fuga senza fine.

Share this post


Link to post
Share on other sites

12963807_1798293910394459_13361154735052



la gara di rutti non la sottovaluterei :zizi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

12963807_1798293910394459_13361154735052

 

la gara di rutti non la sottovaluterei :zizi:

 

Kimi World Champion 2016!

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho già scritto. Sono per il ritorno al giro secco.

Oppure libertà di girare per un'ora intera, contingentando il numero di treni di gomme più performanti utilizzabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbero fare un regolamento tecnico serio senza troppe limitazioni ad hoc, prima di pensare alle qualifiche.

Finchè mantengono queste regole del c...o per garantire vittorie ai loro partners commerciali, facciano pure quello che vogliono con le qualifiche, la credibilità sportiva delle gare attuali rimane comunque a 0.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Troppo casino con le gomme, ci vuole semplicità! Solo una mescola in grado di coprire tutta la durata del gran premio, 4 treni a squadra, 1 per le libere, 1 per le qualifiche e 2 per la gara, in caso di forature o strategie più aggressive, e poi si arrangiano i piloti in pista!

E a quel punto si che diventerebbe formula noia.

Almeno nel 2005 c'era la variabile carburante. Senza nemmeno quella, sarebbe un disastro annunciato con macchine tutte in coda e via... Salvo alcune che vanno in fuga senza fine.

 

 

Io questa storia della formula noia non l'ho mai capita. Se un pilota è più forte è giusto che stia davanti. Punto. L'artificialità di rimescolare le carte per creare spettacolo è una cosa a cui faccio volentieri a meno. E comunque se ci fossero gomme più dure con cui i piloti potessero spingere dall'inizio alla fine vedremmo anche più lotta in pista, più errori e più spettacolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

Io questa storia della formula noia non l'ho mai capita. Se un pilota è più forte è giusto che stia davanti. Punto. L'artificialità di rimescolare le carte per creare spettacolo è una cosa a cui faccio volentieri a meno. E comunque se ci fossero gomme più dure con cui i piloti potessero spingere dall'inizio alla fine vedremmo anche più lotta in pista, più errori e più spettacolo.

 

 

Il problema è che non si tratta di piloti, nessuno di loro saprebbe creare una formula noia semplicemente con la prorpia superiorità al volante.

Sono tutti professionisti, sono tutti molto vicini nelle prestazioni.

E' la macchina a fare tutta la differenza, e quando ci si imbatte in un dominio incontrastato come quelli Mclaren, Ferrari o quello attuale, si arriva, sempre, al punto da cercare di fermare quella squadra in qualche modo. Non è una novità di oggi, è la prassi.

 

E comunque la F1 di problemi politici ne ha sempre avuti, così come regolamentari, e le gare ben raramente sono state entusiasmanti. Se andate a rileggervi interviste di 20, 30 o 40 anni fa vedrete che i problemi erano sorprendentemente simili a quelli di oggi, e come oggi non era contento nessuno

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma non si inventavano regole da reality televisivo per risolvere (o almeno non a questi livelli)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo che non si deve fare così ma se lo hanno fatto, per quanto non piaccia a molti, un motivo ci sarà, evidentemente contano di avere successo in seguito, attirando gente da reality a discapito dei pochi fan di vecchia data

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è che queste modifiche non attirano nessuno perché va bene essere bimbominkia fan boy ma 'ste cagate che si inventano non hanno nessun appeal per cui anche chi segue senza essere appassionato preferisce fare altro piuttosto che guardare 'sto teatrino da 4 soldi. Basta dare un occhio agli ascolti per vedere che sono in caduta libera, ergo Ecclestone e la sua cricca stanno discretamente fallendo nei loro intenti.

 

Aggiungo: ogni volta che si fa una modifica al regolamento complicata e senza senso per cercare di creare spettacolo e attirare nuovi fans, l'unica cosa che si ottiene è che gli appassionati storici continuano (più o meno) a seguire nonostante gli stupri che stanno facendo a questo sport, perché in fondo siamo gente un po' malata e il coraggio di dire basta non lo abbiamo, mentre di nuovi appassionati e di ricambio generazionale tra i tifosi non c'è traccia. Provate a chiedere ai giovani di oggi chi sono i piloti di Mercedes, red bull o McLaren, non gliene frega niente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I giovani di oggi si interessano, siete voi, sotto i 30, direi "noi", ma so che a 25-28 anni si vede un quarantenne come un vecchio.

Cambierete idea molto prima di quanto crediate :D

 

Ogni tanto dovremmo ricordarci che questa F1 non l'ha voluta qualche setta segreta, ma quelli che la mettono in scena tutte le domeniche, ovvero i team.

Diamo mille colpe al vecchio, alla Fia, al riscaldamento globale, ma sono Ferrari, Mercedes, Mclaren e soci ad aver voluto questa F1

Share this post


Link to post
Share on other sites

No hai ragione, è che con giovane intendevo 10-15 anni, più o meno quando abbiamo iniziato a seguire noi

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma dai rube, a 10 anni altro che f1, giocavi ancora con le macchinine rosse

Share this post


Link to post
Share on other sites

io guardavo i gp e dopo andavo a giocare con le macchinine (di vari colori)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×