Jump to content
Sign in to follow this  
KimiSanton

Ferrari SF16-H

Recommended Posts

Va beh...la 666 richiamava il diavolo. La 668 (come giustamente detto da kimired è il nome di progetto) ha dei legami coi fantasmi...andiamo bene! :asd::rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque sia, si chiami come vuole venga in ferrari chi vuole, oramai la macchina è decisa e si staranno preparando i pezzi, lavoro lunghissimo tra stampi e cotture. Poi c'è l'assemblaggio, che avevo letto da qualche parte, che richiede circa un mese. Quindi secondo me, orami cio che è fatto è fatto...

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

vabe è ovvio che un eventuale arrivo di Lowe sarebbe in ottica futura, visto che ci sono anche i 6 mesi di stop forzato.

 

che il 2017 sia già andato è piuttosto chiaro ormai.

Share this post


Link to post
Share on other sites

che il 2017 sia già andato a 💩 piuttosto chiaro ormai.

Fixed :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me più che nomi importanti dovrebbero aumentare il numero di dipendenti, più teste buone anzichè una sola ottima, sarebbe finalmente una cosa "diversa" e magari a questo giro funziona

Edited by mircocatta

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me più che nomi importanti dovrebbero aumentare il numero di dipendenti, più teste buone anzichè una sola ottima, sarebbe finalmente una cosa "diversa" e magari a questo giro funziona

 

E' quello che Marchionne crede di star facendo, o meglio... è quella cosa che Marchionne dice a noi di star facendo, (proponendocela con in nome di filosofia orizzontale), per nascondere il fatto che in verità non vuole aprire il portafogli per investire su tecnici di esperienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lungi da me avere simpatie per marchionne.

Ma il tecnico di punta è solo newey, e lui non vuole venire in ferrari. Tutti gli altri lavorano in team, esempio lampante la mercedes. Quindi, visto che i tecnici bravi li abbiamo avuti quasi tutti, e i risultati non si sono mai visti, mi pare giusto provare un'altra strada, che poi è quella che in mercedes funziona. Ora non vuol dire che in ferrari funzionerà, ma se fai sempre le stesse cose, ottieni sempre lo stesso risultato. È un dato di fatto assodato in natura... quindi aspettiamo e vediamo, al massimo si continua a non vincere. E che sarà mai..

Ggr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lungi da me avere simpatie per marchionne.

Ma il tecnico di punta è solo newey, e lui non vuole venire in ferrari. Tutti gli altri lavorano in team, esempio lampante la mercedes. Quindi, visto che i tecnici bravi li abbiamo avuti quasi tutti, e i risultati non si sono mai visti, mi pare giusto provare un'altra strada, che poi è quella che in mercedes funziona. Ora non vuol dire che in ferrari funzionerà, ma se fai sempre le stesse cose, ottieni sempre lo stesso risultato. È un dato di fatto assodato in natura... quindi aspettiamo e vediamo, al massimo si continua a non vincere. E che sarà mai..

Ggr

Ma dipende chi ci metti a far lavorare in team... un conto se ci metti Paddy Lowe, Geoff Willis, Andy Cowell, Mark Ellis... che sono persone che hanno esperienze decennali in formula 1 oltre a tecnici di comprovato valore e talento...

Un altro conto è se ci metti Resta Sanchez e Cardile... di cui quest'ultimo con esperienza zero in formula 1.

Ora dimmi se conti di avere lo stesso risultato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Lungi da me avere simpatie per marchionne.

Ma il tecnico di punta è solo newey, e lui non vuole venire in ferrari. Tutti gli altri lavorano in team, esempio lampante la mercedes. Quindi, visto che i tecnici bravi li abbiamo avuti quasi tutti, e i risultati non si sono mai visti, mi pare giusto provare un'altra strada, che poi è quella che in mercedes funziona. Ora non vuol dire che in ferrari funzionerà, ma se fai sempre le stesse cose, ottieni sempre lo stesso risultato. È un dato di fatto assodato in natura... quindi aspettiamo e vediamo, al massimo si continua a non vincere. E che sarà mai..

Ggr

Ma dipende chi ci metti a far lavorare in team... un conto se ci metti Paddy Lowe, Geoff Willis, Andy Cowell, Mark Ellis... che sono persone che hanno esperienze decennali in formula 1 oltre a tecnici di comprovato valore e talento...

Un altro conto è se ci metti Resta Sanchez e Cardile... di cui quest'ultimo con esperienza zero in formula 1.

Ora dimmi se conti di avere lo stesso risultato.

 

 

Io direi che con gente di poca esperienza serve più tempo, ma non è un motivo valido per non provare. Nessuno - nemmeno Newey - è nato "imparato". Il mio post precedente verteva su questo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certamente, quello di sicuro, ma forse alle porte di un cambio epocale a livello regolamentare non era propriamente il momento adatto

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con la pressione interna, mediatica e vostra (io mi tiro fuori ed ho sempre accettato ciò che ha passato il convento) non è MAI il momento giusto. :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari deve puntare a vincere. Per essere competitivi è anche giusto valorizzare i propri talenti interni, farli crescere e responsabilizzarli, ma questo processo si acquisisce con il tempo, passa da un lavoro di affiancamento che dura per anni.

Non è che si prende uno dal settore stradale che non ha mai lavorato in formula 1, gli si mette in mano una matita e lo si fa lavorare, specie in un momento in cui ci sono cambiamenti radicali di tale portata... dove l'interpretazione dei dettagli comporta una possibile vittoria del campionato del mondo. E poi parliamoci chiaro, anche gli altri top team lavorano in squadra.. solo che oggettivamente hanno del personale tecnico di indiscusso valore. In Ferrari gli uomini chiave sono partiti ma sono stati tutti rimpiazzati da gente poco esperta che di fronte a drastici cambiamenti regolamentari e furbate interpretative poco ci azzecca.

Temo ci siano tutti gli ingredienti per un disastro, io onestamente spero che abbiate ragione voi e in realtà queste persone siano dei talenti inespressi che avevamo in casa e nessuno se ne era accorto.

Edited by Kimired

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ferrari deve puntare a vincere. Per essere competitivi è anche giusto valorizzare i propri talenti interni, farli crescere e responsabilizzarli, ma questo processo si acquisisce con il tempo, passa da un lavoro di affiancamento che dura per anni.

Non è che si prende uno dal settore stradale che non ha mai lavorato in formula 1, gli si mette in mano una matita e lo si fa lavorare, specie in un momento in cui ci sono cambiamenti radicali di tale portata... dove l'interpretazione dei dettagli comporta una possibile vittoria del campionato del mondo. E poi parliamoci chiaro, anche gli altri top team lavorano in squadra.. solo che oggettivamente hanno del personale tecnico di indiscusso valore. In Ferrari gli uomini chiave sono partiti ma sono stati tutti rimpiazzati da gente poco esperta che di fronte a drastici cambiamenti regolamentari e furbate interpretative poco ci azzecca.

Temo ci siano tutti gli ingredienti per un disastro, io onestamente spero che abbiate ragione voi e in realtà queste persone siano dei talenti inespressi che avevamo in casa e nessuno se ne era accorto.

 

Io credo che vi siano diverse strade da seguire e che si possa arrivare al successo in modo diverso.

 

Qui uno stralcio tratto dall'articolo su Dyson e la sua filosofia (anche se il settore è differente):

 

La filosofia di casa Dyson si basa su un altro caposaldo: incoraggiare le proposte scandalose. Basta pensare al modo in cui l’azienda sceglie i suoi uomini: "Mi piace l’ingenuità. Cerchiamo di assumere persone senza esperienza". Sir James insiste che così il suo staff può pensare senza preconcetti. Nella squadra ci sono anche artisti, interior designer e altri professionisti senza nessuna preparazione ingegneristica formale. Come Dyson stesso, del resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io spero che la filosofia di Dyson paghi anche se la applica Marchionne e in un mondo selettivo ed estremo come quello della formula 1. Se Cardile, Sanchez (e Resta) mi sapranno sorprendere e dimostreranno di potersela giocare con i Lowe, Newey, Prodromou e Goss, ne sarei felice.. al momento rimango abbastanza scettico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non volevo convincerti. Soprattutto perchè anch'io sono scettico: Marchionne non sta applicando alcuna filosofia... (:asd:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

No no lo so, in realtà cercavo di convincermi da solo anche se con pochi risultati :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×