Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Max Verstappen il dominatore

Recommended Posts

Hamilton non è infallibile ma nemmeno un brocco...semplicemente non sappiamo tutti di come funziona una F1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Imperial ha scritto:

Non ha sbagliato HAM ma il team. Aveva la batteria scarica!! 

I piloti non usano i modi delle PU a piacimento. Non a caso chiedono spesso al box "FULL POWER" quando ne hanno bisogno. 

Smettiamola di dipingere HAM come uno che non capisce nulla. :lewdab:

La telemetria bidirezionale l'hanno abolita da un po'.

E' il pilota che deve settare i giusti parametri quando il muretto gli dice che lo può fare.

Quando i piloti chiedono Full Power non stanno chiedendo che l'ingegnere al muretto spinga il bottone e gli dia maggior potenza, ma solamente il permesso di usare più o meno potenza. Permesso che viene dato in base ai dati che stanno rilevando gli ingegneri. Dati che tengono conto di quanti km il motore ha fatto a quali regimi, quale sarà la sua vita residua ecc...

Nel caso specifico non so se si sia dimenticato Ham di azionarlo o l'ingegnere di farglielo presente (posto che Lew sapeva di essere in bagarre per cui non aveva bisogno che qualcuno glielo dicesse). 

Cmq non reputo Ham uno che non ne capisce perchè si è fatto passare da Max. L'altro ieri ne aveva decisamente di più.
Tanto per dire reputo un errore più grave l'aver dimenticato di mettere l'ottava marcia al kemmel. Li si che non hai bisogno che nessuno te lo dica che lo devi fare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

1. La gestione della batteria e della PU in generale in regime di gara viene definita durante le prove libere o qualifiche e si basa su algoritimi di machine learning. Gli "overriding mode" esistono(ripartenza SC, primo giro dopo il Pit Stop, etc) ma vanno comunque gestiti entro limiti predifiniti in base a affidabilità, temperature, etc..

 

2. I Full Power non vengono usati a piacimento ma solo quando si verificano determinate condizioni(temperature ICE ok, temperature batteria, ok, gomme OK, lifecycle della PU OK, Benzina OK, etc..)  I piloti non pigiano i bottoni quando vogliono.  Se vuoi vedere il tuo motore andare in fumo fallo pure. 

 

3. Esiste MGU-H e MGU-K che lavorano all'unisono con ICE e Batteria.  L'uso della batteria di solito viene centellinato in modo automatico(grazie al machine learning) in gara e in modo semiautomatico nelle fase di bagarre ma il suo uso va "premeditato" e concordato con l'ingegnere.  Se ci fate caso, spesso all'avvicinarsi dall'avversario spesso l'ingegnere dice a chi è davanti "remember you have mode bla bla available to defend the position bla bla".   

 

E' molto più complesso di quello che pensa la gente e non si tratta di schiacciare un bottone e basta. 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aerozack ha scritto:

Hamilton non è infallibile ma nemmeno un brocco...semplicemente non sappiamo tutti di come funziona una F1

 

Tra il commettere un errore e l'essere brocco ce ne passa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se tu mi dici che non prende l'iniziativa del pigiare i tasti glielo stai dando del brocco

Share this post


Link to post
Share on other sites

No sto dicendo che può avere sbagliato anche lui, non per forza il muretto.

 

Poi oh, pensala come vuoi :maxnotme:

Share this post


Link to post
Share on other sites

E io ti ripeto che non conosciamo come opera un pilota di F1, quindi la comparazione "vettel cambia i settaggi da solo contro lewis che non lo fa" non ha senso IMHO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma poi mica è vero. Alcuni settaggi sono delle procedure quasi automatiche durante la gara. In altre occasioni il pilota riceve il comando dal muretto e imposta. Vale per tutti.

 

Il pitstop da 1.82s, record.

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare fino impossibile riuscire a cambiare gli pneumatici in meno di 2 secondi e farlo addirittura bene...

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie alle sue due lauree

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'altro giorno facevano vedere brasile 91, ci mettevano anche 6/7 secondi per un cambio gomme... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, lucaf2000 ha scritto:

l'altro giorno facevano vedere brasile 91, ci mettevano anche 6/7 secondi per un cambio gomme... 

C'erano anche i rifornimenti. O in quel periodo no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, _Fred_ ha scritto:

C'erano anche i rifornimenti. O in quel periodo no? 

 

no no solo cambio gomme 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/11/2019 Alle 09:11, lucaf2000 ha scritto:

l'altro giorno facevano vedere brasile 91, ci mettevano anche 6/7 secondi per un cambio gomme... 

Beh a Hockenheim ci hanno quasi messo un minuto con Hamilton :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/11/2019 Alle 16:41, KimiSanton ha scritto:

Ma poi mica è vero. Alcuni settaggi sono delle procedure quasi automatiche durante la gara. In altre occasioni il pilota riceve il comando dal muretto e imposta. Vale per tutti.

 

Il pitstop da 1.82s, record.

 

 

 

Neanche il tempo di una rustichella ed un caffè. Dove andremo a finire, poi ci si lamenta che la gente è stressata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rischia di Ricciardarsi (fenomeno senza macchina con 2 vittorie a stagione) se non trova la macchina giusta in tempi ragionevoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

campionato spaziale quest'anno 

 

ma deve trovare un'altra macchina (Mercedes) con la Red Bull non può vincere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Terzo posto nel Mondiale, tutto sommato un bel premio per la bella stagione corsa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, è il miglior giovane sulla piazza. Poco da fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×