Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Max Verstappen e i detriti immaginari

Recommended Posts

Dopo aver esaminato le prove video da un'ampia varietà di telecamere e angolazioni alle più alte risoluzioni disponibili, i Commissari Sportivi non sono in grado di trovare prove conclusive che dimostrino oltre ogni ragionevole dubbio che qualsiasi parte della vettura 33 ha attraversato completamente la linea bianca che separa l'uscita dei box.

 

Ahahhaahaha soprattutto ampia varietà di telecamere delle più alte risoluzioni.

Credo abbiamo visto tutti che ha passato la riga, sia in diretta che nel onboard successivo.

Che ha avuto un controsterzo non è una scusante visto che lo ha avuto per aver accelerato con violenza per non perdere posizioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè devono pur inventarsi qualcosa. La riga l'ha tagliata eccome, in condizioni normali sarebbe stata penalità sicura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che significa condizioni normali???

Niente contro Max ma per me è assurdo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, Ferrarista ha scritto:

Vabbè devono pur inventarsi qualcosa. La riga l'ha tagliata eccome, in condizioni normali sarebbe stata penalità sicura.

Si ma...dissento su questa pagliacciata che se si tocca la linea bianca si deve essere puniti!

Ma che punizione è? 

A volte ci sono delle regole proprio senza capo e ne coda.

:zizi:

Edited by Rio Nero
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Prostexi ha scritto:

Ma che significa condizioni normali???

Niente contro Max ma per me è assurdo. 

 

dai se perdi il controllo dell'auto e fai un'infrazione del genere, involontariamente, è forzato penalizzare. avrei capito se fosse stato qualcosa di pericoloso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In aggiunta ci ha pensato lui stesso a penalizzarsi....sarebbe stato come sparare sulla croce rossa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Beyond ha scritto:

 

dai se perdi il controllo dell'auto e fai un'infrazione del genere, involontariamente, è forzato penalizzare. avrei capito se fosse stato qualcosa di pericoloso.


Se guardi bene vedrai che ha perso il controllo perché ha esagerato nell’accelerazione per evitare di perdere una se non due posizioni. Poi, pericoloso o no, è il regolamento.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trovo più scandalosa la penalità non data ad Imola.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Beyond ha scritto:

si vabe solite balle, in condizioni normali era da penalità sicura, giusto però soprassedere visto che era bagnato ed ha avuto sottosterzo.

che poi Bobbi ha detto la cazzata che il sottosterzo lo ha avuto nella direzione opposta e che quindi non aveva quella giustificazione, chissà che gara stava guardando

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, Prostexi ha scritto:


Se guardi bene vedrai che ha perso il controllo perché ha esagerato nell’accelerazione per evitare di perdere una se non due posizioni. Poi, pericoloso o no, è il regolamento.


 

 

Facciamo un altro esempio più estremo. Se avesse trovato una pozzanghera e l'auto fosse partita all'improvviso incontrollabile, portandolo in piena pista, tu saresti per la penalità? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'unica brutta gara della sua stagione. Fa "sorridere" perchè poteva vincere in ciabatte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al limite per un‘infrazione del genere (esattamente il caso di ieri, con pista scivolosa e gomme ed asfalto freddi) si potrebbe prevedere una penalizzazione leggera, da 2-3 secondi.

 

Se invece un pilota oltrepassa la linea per evitare che qualcuno arrembante lo passi, dove l‘uscita box è sul rettilineo, allora è un po‘ diverso.

 

Ma il motivo di questi errori è sempre lo stesso (non perdere tempo). Per cui il pilota va punito, indipendentemente da gesti autolesionisti commessi in altri momenti della gara.

 

Sono queste cose che uccidono la F1: trattamenti diversi per attori diversi.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Ferrarista ha scritto:

In aggiunta ci ha pensato lui stesso a penalizzarsi....sarebbe stato come sparare sulla croce rossa.

Probabilmente è per quello che non gli hanno fatto nulla.

Fosse arrivato primo, qualche dubbio sul lasciare correre l'accaduto, lo avrei avuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 hours ago, Beyond said:

 

Facciamo un altro esempio più estremo. Se avesse trovato una pozzanghera e l'auto fosse partita all'improvviso incontrollabile, portandolo in piena pista, tu saresti per la penalità? 

 

Capisco il fanboyismo accecante, ma ieri ci sono stati circa 50 pitstop e solo uno ha dato problemi.  Se si scivola basta rallentare o stare più attenti. La regola c'è per un semplice motivo di sicurezza, non c'è da discutere se sia giusta o meno o se si scivoli o meno.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque a me gli onboard di uscita dai box con quella S in discesa a gomma fredda scodando faceva una caga pazzesca, mi aspettavo la SebSbinnata da un momento all'altro.

 

9 ore fa, Ruberekus ha scritto:

come Vettel alla parabolica a Monza l'anno scorso 

 

Almeno Leclerc quando decide di andare oltre alla parabolica lo fa in modo da non avere dubbi :asd:

 

@Rio Nero

 

Edited by SuperScatto
  • Trottolino 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbe ma le penalità si sa che colpiscono solo Lewis, Verstappen e Leclerc ne sono immuni 🤷🏻‍♂️

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se c'è la regola va applicata...ma oggettivamente è una regola del ciuffolo per la dinamica di ieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Max è stranissimo. In situazioni forse più "complicate" ha tirato fuori gare assurde (Austin 2018 e Austria 2019 primi due esempi), ieri totalmente nel pallone. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

una stagione eccelsa,dove ha praticamente in tutti i gp massimizzato il risultato con manico,freddezza e lucidità perfette,che sembravano diciamo acquisite . ma ieri, forse proprio perché  resosi conto delle condizioni di gara che gli offrivano un calcio di rigore,pensava che tutto gli sarebbe riuscito,anche l’impossibile. chissà se si è dato del co****e pure lui…gli farebbe solo bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ha ricordato Marquez in Argentina, qualche anno fa, dove andava il doppio di tutti e ne ha combinate di tutti i colori.

 

Se avessero dato la penalità per quella cazzatina sarebbe stato il solito scandalo ma per fortuna c'era Warwick in direzione, uno serio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×