Jump to content
Sign in to follow this  
ClaudioMuse

Max Verstappen back to the ancient ways

Recommended Posts

Prima volta che guida una Red Bull e ha comunque fatto benissimo, diamogliene atto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricciardo alla fine gli è stato davanti ma si è visto durante le qualifiche di che pasta è fatto, prima esperienza con la red Bull e già in seconda fila. Le stelle di Hamilton e Vettel sono già meno luminose.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ottimo risultato, domani in gara se parte meglio può pure giocarsi il podio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

auhauhauhauh

domani Ricciardo lo distanzierà alla grande e lo ridimensionerà, come ha fatto oggi!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giro cannato nel Q3 e sarebbe stato vicino a Ricciardo dopo avergli dato mezzo secondo nel Q2. Qualche gara e... Vediamo domani intanto, che sono molto curioso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora cosa avrebbe fatto Sainz?!

ma dai, è bravo....ma Ricciardo è un'altra cosa....su su

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora cosa avrebbe fatto Sainz?!

ma dai, è bravo....ma Ricciardo è un'altra cosa....su su

Peggio. Perché é inferiore, non di tanto, all'olandese. Alla prima gara con la RB subito attaccato dietro a Ricciardo e pure più veloce in certe occasioni. In più parte quarto con Ricciardo terzo, vale lo stesso discorso delle Mercedes, la partenza conta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo che la sua foga non lo fa fare il Kvyat della situazione...oh povero Ricciardo domani, speriamo che non lo speroni, e che riesca a controllare la sua vena di primeggiare!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va be', è un po' prematuro preoccuparsi che possa fare casini in partenza, visto che finora è sempre sembrato capace di controllarsi bene e dotato di ottimo sangue freddo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verstappen ha fatto bene, direi. La gara è domani e chi trema - in Red Bull - è piuttosto Ricciardo, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo esordio in redbull da parte del bimbo prodigio, ma ricciardo ha dimostrato una volta di piu di essere una brutta bega per tutti sul giro secco (come anche in bagarre).

Il suo giro in q3 è stato pazzesco, che poi era l'unico giro che conta dal venerdì al via della gara la domenica.

Comincio a convincermi che questo verstappen sia veramente bravo, ma resto convinto che sia con uno dei compagni peggiori che potevano capitargli.

 

In qualche modo stanno facendo "un favore" alla ferrari perchè si sta parlando piu di loro che delle pessime prestazioni della rossa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo esordio in redbull da parte del bimbo prodigio, ma ricciardo ha dimostrato una volta di piu di essere una brutta bega per tutti sul giro secco (come anche in bagarre).

Il suo giro in q3 è stato pazzesco, che poi era l'unico giro che conta dal venerdì al via della gara la domenica.

Comincio a convincermi che questo verstappen sia veramente bravo, ma resto convinto che sia con uno dei compagni peggiori che potevano capitargli.

 

In qualche modo stanno facendo "un favore" alla ferrari perchè si sta parlando piu di loro che delle pessime prestazioni della rossa.

 

quoto tutto ma secondo me il discorso del "compagno peggiore" vale anche al contrario per Ricciardo, hanno entrambi da perdere l'uno dall'altro.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto non bisogna fare l'errore di cercare di ridimensionare uno dei due magari per simpatie/antipatie. Sono due piloti fantastici.

Per Verstappen bisognerebbe ricordare ogni post che ha 18 anni e al momento non mi pare stia soffrendo molto l'emozione del ragazzino in f1.

Mi ricorda in qualche maniera Schumacher ma al momento mi sembra anche un pelo più freddo (anche se "incazzoso") in certe situazioni. Di sicuro Ricciardo è una bella bega più di un Piquet in pensione...staremo a vedere paragoni fantomatici a parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Appunto non bisogna fare l'errore di cercare di ridimensionare uno dei due magari per simpatie/antipatie. Sono due piloti fantastici.

 

:up: :up: :up:

Share this post


Link to post
Share on other sites

fenomenale!!!

 

ha diciotto anni: attenzione domani alla prima curva :dirol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verstappen ha debuttato nel 2015. Non ha mai mostrato emozione o "febbre" da debuttante, a maggior ragione non lo farà ora. È per lui una nuova, grande possibilità per salire ancora di un gradino nella sua giovane carriera. Nell'approccio, nella grande determinazione ricorda senza dubbio Schumacher.

 

Certo la risposta di Ricciardo è stata grande e pronta, ieri. Secondo me la gestione dei piloti in Red Bull è dura, ma la migliore possibile. Ricordo ancora il 2010, quando decisero non di "non sostenere Webber", bensì di "non penalizzare Vettel" perchè matematicamente non ancora fuori dai giochi. Ci pensavo spesso in quelle settimane: una sicurezza incredibile nei propri mezzi, tecnici ed umani unita ad una grande sfrontatezza. Andò bene a loro, la Ferrari si fece prendere dal panico nell'ultima gara, quando Alonso era in grado, secondo me, di restare 4° e portare a casa il mondiale.

 

Il rischio è alto, è evidente. Ma per il pubblico è un atteggiamento secondo me più onesto (vi ricordo ancora la mia utopia, il mio sogno di una F1 con teams con un solo pilota: il massimo della sportività) e per il team è la cosa migliore per progredire, quando ci si trova a dover inseguire. Se si penalizza un pilota, costringendolo a subordinarsi all'altro, con quale motivazione si pensa possa collaborare alla crescita delle prestazioni? Appellandosi solo alla sua professionalità? Mi sembra miope (non ingenuo).

 

Forse dovrei smetterla di essere ferrarista.

Edited by crucco

Share this post


Link to post
Share on other sites

essere ferrarista è una fede! un modo di vivere e una missione! non si può smettere di esserlo!! :nono:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho detto che smetterò. Ma è evidente che la gestione dei piloti di Maranello non mi appartiene. :nonono042:

Se un pilota - per accordi interni - decide di aiutare il compagno la cosa è differente (Villeneuve 1979), ma ho sempre ammirato i teams che cercano di lasciare libertà massima ai piloti. Solo che la libertà totale è impossibile da avere (questo teorema è in diretto collegamento con quello della sicurezza totale :asd:) per cui resta il sogno di teams con un solo pilota: tutti contro tutti, con la massima aggressività e cattiveria! :yes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×