Jump to content
Sign in to follow this  
Paolo1986

Simulatore Formula 1

Recommended Posts

Cari ragazzi, ormai con queste regole restrittive riguardo i test, e l'impossibilità di fare test privati tutte le scuderie usufruiscono dei loro simulatori per sviluppare le novità aerodinamiche e testarle. Vorrei sapere più o meno da quanto tempo sono stati introdotti i simulatori, e quale è stata la prima squadra ad utilizzarli. Io tanti anni fa, sentii che il mitico Jaques Villeneuve per allenarsi al circuito di Spa Francoschamps usò Grand Prix 2. Voi che cosa ne sapete in generale del loro utilizzo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

ora i piloti non usano più i videogiochi come una volta, le società hanno simulatori precisi non in commercio.

 

ormai li usano per testare pezzi aereodinamici setup per la gara.

 

la ferrari usa una versione molto avanzata del virtual academy dei kunos, ma sviluppato da terzi

 

la willliams usava rfactor pro, sempre come base ma poi sviluppato da terzi

 

non ci sono notizie dei altri team. comunque sono ormai tutti prodotti interni e non messi in commercio.

 

tutti i piloti dicono uso x videogame per esercitarmi, e perchè è pagato dalla software house per dirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le novità aerodinamiche vengono provate principalmente al CFD, il simulatore si usa più per setup della vettura e per i piloti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

deve essere molto divertente (certamente difficile) usare uno di quei simulatori...potrei guidare per una volta la mia amata Ferrari :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono in commercio perchè costerebbero un assurdità

sempre che i team decidessero di vendere la versione di 2 o 3 anni fa

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'anno scorso un team media classifica ha speso per il simulatore 6 milioni di euro. non sono quelli si vedono a sky. sono ben più evoluti e dettagliati graficamente e sopratutto sulla fisica dove simulano addirittura il tipo di asfalto usato per farsi un idea del possibile consumo gomme senza contare è solo un hot lap ed è un programma per pista. quindi se vuoi tutti i circuiti ti servono 20 versioni dello stesso simulatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti i simulatori della F1 non sono al top della grafica perchè non è quello che serve. Sono al top della simulazione degli assetti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alla faccia del contenimento dei costi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il contenimento dei costi esiste. Dire che non si è fatto nulla non è vero. I motori costano tanto ma si producono pochi motori per macchina, circa 10, mentre una volta ci volevano una quarantina per macchina. Detto questo, i costi sarebbero pari a quelli del 2002 solo se i motori del 2002 costassero un quarto di quelli odierni, cosa che non è vera. Inoltre ora esiste un solo tipo di motore mentre una volta i motori da qualifica erano un progetto praticamente parallelo. Stesso discorso con i test. I test non si fanno quindi si risparmiano un sacco di soldi. Il simulatori avevano meno importanza con i test ma già in tempi non sospetti si spendevano vagonate di soldi per gli stessi (ricordo la Ferrari al top della simulazione nel 2004). Anche le vetture erano diverse tra qualifica e gara con sostituzione di freni, ali, carrozzeria, sospensioni...diciamo che sarebbe corretto consentire le regolazioni ma non le sostituzioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×