Jump to content
Sign in to follow this  
ArturoM

La Pirelli ha scelto...

Recommended Posts

Il problema è alla base: non modifichi le gomme a campionato in corso per un problema di 1-2 scuderie. L’anno scorso era palese che fu fatto in aiuto di Mercedes, ma le altre 7-8 scuderie non avevano un blistering eccessivo. Ok ridurlo, ma lo fai per il campionato successivo, non modifichi le regole a campionato in corso.

 

Secondo problema: le gomme 2019 hanno un pregio, ossia che puoi spingere e non c’è un continuo gestire la gomma. Il problema anche qui, è che non le ufficializzi a Dicembre, con un cambio regolamentare in atto, e con i progetti vettura già definiti. L’unica a cui cambiava poco era la Mercedes perchè sono perfette per la loro macchina, eliminando il loro unico punto debole, ed era una cosa ben risaputa. 

 

Ma la questione più importante è che ormai bisogna fare la macchina in base alle gomme. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche perchè il blistering è un problema che a campionato in corso poteva essere risolto facendo più pit stop o caricando meno la vettura... se poi tutti vogliono fare una sosta è normale che si generi... però ovviamente passerà alla storia che era un cambiamento necessario e che ovviamente era necessario in alcuni gp, come se la pericolosità svanisse negli altri

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Aerozack ha scritto:

però ovviamente passerà alla storia che era un cambiamento necessario e che ovviamente era necessario in alcuni gp, come se la pericolosità svanisse negli altri

siamo noi i testimoni della storia 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono sempre in prima linea contro il triangolo Pirelli-Mercedes-Fia, però per coerenza questa frase mi ha fatto accapponare la pelle: 
 

Citazione

Al contrario, Bridgestone aveva ottenuto un enorme ritorno di immagine grazie alle vittorie con Ferrari, e per questo ci forniva pneumatici fatti su misura anche quando si passò al mono marca, ma soprattutto si è ritirata dalla F1 quando è arrivata alla saturazione del ritorno di immagine e del conseguente incremento di introiti economici.


Questo vuol dire che tra il 2007 e il 2010 Ferrari ha avuto gomme su misura dal costruttore unico. Non è chiaro se avesse gomme ad hoc diverse dagli altri o la costruzione fosse fatta per assecondare Ferrari, in ogni caso questo mi fa rivalutare molte cose. 
È vero che il team più pulito li dentro ha la rogna, però a questo punto trovo ridicolo condannare un comportamento che noi in primis abbiamo attutato da quando è iniziato il mono gomma. O meglio, condanno quello Ferrari tanto quello Mercedes.
Tra l'altro con gomma su misura, nemmeno la decenza di dominare abbiamo avuto, 2008 post spy story l'abbiamo comunque presa nel C, 2009 il buco era un altro ma sempre schifo abbiamo fatto e 2010 ancora soffro. 
Però se mai verranno messi in discussione i titoli di Lewis per lo scoperchiarsi di un caso gomme, per correttezza bisognerà mettere in discussione anche quello di Kimi nel 2007. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, VincenzoFerrari ha scritto:

Si è pure incazzato con Vanzini e Valsecchi perché hanno osato fare un paragone con le gomme cambiate nel 2018. 

Addirittura ha detto: “una gomma con blistering eccessivo è pericolosissima, non ci sarebbe sicurezza ed i piloti possono farsi del male”.

 

Ma avessero almeno la decenza di ridergli in faccia, magari con l'accompagnamento di una pernacchia in stile Alvaro Vitali. Ma poi Isola si rende conto di cosa implica, con queste parole? Si rende conto che è come si dicesse: "Noi della Pirelli, fornitori unici della F1, non siamo stati in grado di costruire dei pneumatici che non creassero blistering e quindi siamo dovuti correre ai ripari a stagione in corso. Siamo stati degli incapaci, abbiamo messo a repentaglio la sicurezza dei piloti". Altro che ritorno di immagine, io ormai ho finito gli aggettivi per descrivere lo squallore di questo personaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Bigmeu ha scritto:

Questo vuol dire che tra il 2007 e il 2010 Ferrari ha avuto gomme su misura dal costruttore unico. Non è chiaro se avesse gomme ad hoc diverse dagli altri o la costruzione fosse fatta per assecondare Ferrari, in ogni caso questo mi fa rivalutare molte cose. 
È vero che il team più pulito li dentro ha la rogna, però a questo punto trovo ridicolo condannare un comportamento che noi in primis abbiamo attutato da quando è iniziato il mono gomma. O meglio, condanno quello Ferrari tanto quello Mercedes.
Tra l'altro con gomma su misura, nemmeno la decenza di dominare abbiamo avuto, 2008 post spy story l'abbiamo comunque presa nel C, 2009 il buco era un altro ma sempre schifo abbiamo fatto e 2010 ancora soffro. 
Però se mai verranno messi in discussione i titoli di Lewis per lo scoperchiarsi di un caso gomme, per correttezza bisognerà mettere in discussione anche quello di Kimi nel 2007. 

 

Discorso da approfondire, mi pare di aver già sentito questa storia ma è passato troppo tempo perché riesca a contestualizzare bene e a ricordare nel dettaglio come andassero allora le cose. Comunque due torti non fanno giustizia, e quello della Pirelli è un comportamento da condannare con tutta la forza. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'anno scorso disse che il blistering non si doveva vedere in tv, per danno di immagine. Non ha mai parlato di socurrzza.  Anche perché, avere blistering è molto meno pericoloso, molto più prevedibile, e anche risolvibile (ti fermi e cambi gomme), di unq sospensione che ri rompe in pieno rettilineo. Eppure le sospensioni ogni tanto si rompono, e non si scandalizzq nessuno.  Questo è un VISCIDO DISPOTICO INCOMPETENTE foguro, degno rappresentante della fia cedes.

Share this post


Link to post
Share on other sites

premesso che come dice rimatt due torti non fanno una giustizia e che comunque nel biennio 2007-08 abbiamo subito una bella dose di inculate, sarebbe da vedere se e in quale misura la Bridgestone facesse le gomme con un occhio di riguardo per la Ferrari (sul connubio Mercedes Pirelli invece gli esempi si sprecano, dal test segreto ai cambi di pressione notturni, al gommino); io per esempio ricordo una McLaren che sapeva usare molto bene le gomme, meglio della Ferrari in qualifica; per altro i test non erano vietati e tutti i team avevano la possibilità di conoscere a piacimento le gomme 

 

è più probabile invece che la Bridgestone abbia mantenuto, dal 2006 al 2007, la stessa costruzione di gomme, che la Ferrari conosceva alla perfezione e in funzione della quale aveva varato la generazione delle macchine 2006-08, cosa che si potrebbe molto sommariamente riassumere in "la Bridgestone faceva le gomme su misura della Ferrari", ma che in realtà è un concetto sensibilmente diverso 

 

riguardo Isola, ha dimostrato in questi due anni di essere un pessimo personaggio, che ha fatto più male che bene all'immagine della Pirelli. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rimpiango Hembery :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Rimpiango Hembery :asd:

Il che dice tutto.....:asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fin quando c'è il monopolio Pirelli, non vincerà mai. La prestazione la decida la gomma al 99%. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me non sembra che la Ferrari avesse gomme su misura in quelle stagioni, non ricordo domini anomali. Anzi abbiamo vinto per culo il mondiale 2007 e l'abbiamo preso in quel posto nel 2008 e 2010.

Io sono più propenso a pensare che la rossa venisse da anni di partnership con Bridgestone e che quindi conoscesse bene metodi di lavoro e tipologie costruttive delle coperture, il che si poteva tramutare in vantaggio, ma a conti fatti non mi pare sia avvenuto questo.

Anzi a me pare che sia stata soprattutto la McLaren a trarre beneficio dal cambio coperture

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono così sicuro che Pirelli risenta molto della situazione F1 se guardiamo tutto il resto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Aviatore_Gilles ha scritto:

A me non sembra che la Ferrari avesse gomme su misura in quelle stagioni, non ricordo domini anomali. Anzi abbiamo vinto per culo il mondiale 2007 e l'abbiamo preso in quel posto nel 2008 e 2010.

Io sono più propenso a pensare che la rossa venisse da anni di partnership con Bridgestone e che quindi conoscesse bene metodi di lavoro e tipologie costruttive delle coperture, il che si poteva tramutare in vantaggio, ma a conti fatti non mi pare sia avvenuto questo.

Anzi a me pare che sia stata soprattutto la McLaren a trarre beneficio dal cambio coperture

 

la mclaren con le gomme bridgestone tornò a girare forte nel 2007, ma già nei test di fine anno del 2006 come ho già detto in diversi post....

fu una manna dal cielo per loro, michelin lavorava esclusivamente per renault... 

anche se dennis era convinto che nel 2000 - 2001 preferivano la ferrari, per questo troncò con loro.. 

 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites

Binotto: "Riguardo la riunione di ieri sulla discussione gomme sono deluso. Come F1 c'era l'occasione di fare qualcosa di diverso. Credo che alla fine non se ne sia fatto nulla e che la F1 ci abbia rimesso ancora una volta. Si fanno spesso tante chiacchiere e non si passa all'azione. Credo sia deludente che la Pirelli possa scegliere le gomme in totale autonomia per la stagione e che ci voglia poi la maggioranza dei team per poterla cambiare. Credo che anche in questo processo ci siano cose da migliorare e cambiare".

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione da vendere. Ora mi chiedo, le macchine il prossimo anno saranno identiche. Perché non dire sino da ora, che per il prossimo anno le gomme restano queste? No..hanno già detto che cambieranno. Ma le macchine le stanno progettando ora.... io ci vedo solo il tentativo di creare il solito casino, che casulamente viene evitato sempre dagli stessi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cambiamento delle gomme di anno in anno è cosa normale, che sia un cambiamento di carcassa o un cambiamento di mescola qualcosa è sempre stato fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, KimiSanton ha scritto:

Il cambiamento delle gomme di anno in anno è cosa normale, che sia un cambiamento di carcassa o un cambiamento di mescola qualcosa è sempre stato fatto.

Ma perché deve essere normale?'quest'anno le, gomme non esplodono, non hanno blistering, durano il giusto. Il prossimo anno le macchine sono uguali. Perché cambiare? Per buttare nel cesso un anno di esperienza che i team hanno fatto? Vuoi cambiare le gomme per il prossimo anno?  Allora le tiri fuori adesso, e dai la possibilità di provarle ogni venerdi di ogni we. Non è normale progettare macchine, senza sapere come. Saranno le gomme. 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sono i test organizzati appositamente per provare le gomme dell'anno successivo. Al Paul Ricard spesso fanno i test per gomme da bagnato. 

 

L'anno prossimo le vetture non saranno uguali, saranno vetture probabilmente con ulteriore carico aerodinamico (considerato poi il recente cambio regolamentare di spazio per agire c'è), la reazione della gomma sarà diversa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×