Jump to content
Sign in to follow this  
ArturoM

La Pirelli ha scelto...

Recommended Posts

10 ore fa, ilmonaco ha scritto:

Si sono d'accordo. Anzi si direbbe che la Mercedes è stata sfavorita ma è riuscita a vincere lo stesso. 

 

Oppure che è stata favorita per metà campionato a discapito delle altre scuderie. Non è la prima volta che si cambiano le gomme in corso, ma sarebbe la prima volta che questo andrebbe a svantaggiare Mercedes, adesso farli passare pure per poveri martiri quando ad ogni minimo mugugno Pirelli scattava sull'attenti per aiutarli, mi sembra alquanto ridicolo. 

Se 2 scuderie su 10 riescono a centrare la finestra e le altre 8 no, mi sembra giusto che Pirelli faccia qualcosa. L'anno scorso, forse proprio in Austria, Isola disse una frase tipo: "Se solo una squadra non ha blistering è giusto che Pirelli sviluppi delle misure per far si che anche tutte le altre non abbiano blistering, dato che probabilmente è un problema delle gomme e non delle vetture" 
Se sostituiamo blistering con finestra di funzionamento, non vedo perché il discorso non debba essere equivalente. Soprattutto perché è stato anche detto più volte che il blistering lo si sarebbe potuto evitare con assetti "più lenti" cosa che ovviamente tutti, mercedes in primis, si sono guardati di fare. Per la finestra non puoi fare assetti appositi, o le scaldi o non le scaldi non c'è soluzione.
Che poi, Mclaren è in finestra probabilmente per puro culo, Mercedes è in finestra con delle gomme che casualmente risolvono i problemi che avevano lo scorso anno. Strano eh. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non cambieranno nulla, ormai il campionato è andato e in ogni caso la Mercedes anche col blistering nello scorso gp volava. Inoltre bisognerebbe rivedere gli assetti e sappiamo chi è il migliore nella simulazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Definitivo.

Nessun cambio sulle mescole 2019 come previsto.

A questo punto giusto cosi e godiamoci questo mondiale appassionante.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quanto pare anche Renault avrebbe espresso parere contrario al cambio, 5vs5, non c'era nemmeno la maggioranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da 8 vs 2 siamo arrivati a 5 vs 5. Non male. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Alex_Ferrari ha scritto:

Da 8 vs 2 siamo arrivati a 5 vs 5. Non male. :asd:

Non c'è mai stato 8vs2, Mercedes Force India e Williams avrebbero comunque detto di no, aggiungici McLaren che si trova bene, era già stata ancora prima di iniziare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

al massimo partivano da 7 contro 3 (motorizzati mercedes), ma la mclaren aveva già fatto capire che non era d'accordo, quindi erano 4.

poi si è aggiunta la renault evidentemente 

Edited by lucaf2000

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mclaren e Renault avrebbero da lamentarsi, ma al momento con questa gomma si trovano meglio di haas, alfa e toro, loro dirette concorrenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

5v5 vuol dire che manco con il voto a maggioranza si cambiava.

 

Mi pare che alla fine sia stato tutto un caso mediatico montato da Ferrari e Red Bull.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, red27 ha scritto:

Mclaren e Renault avrebbero da lamentarsi, ma al momento con questa gomma si trovano meglio di haas, alfa e toro, loro dirette concorrenti

 

Vero o no, quello che dici è il vero problema della F1. Ciascuno guarda al proprio orticello. Se una cosa va male, molti preferiscono non cambiarla per non perdere vantaggi. Con le gomme nel 2018 forse è successo il contrario.

 

Vista con gli occhi del tifosi napoltedeschi, la riduzione di 0.4 mm non è stata contestata perchè sembrava sensasata. Ora che la Mercedes si ritrova con un vantaggio allucinante, Ferrari e Red Bull vogliono tornare indietro.

 

Vista con gli occi dei tifosi npolferraristi, pure La Gazzetta dello Sport è complice del gomblodddaaaaa...

 

https://www.gazzetta.it/Formula-1/28-06-2019/vince-buonsenso-restano-gomme-pirelli-2019-340431017404.shtml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giusto così. Per coerenza e regolarità, mi aspetto che queste gomme restino inmmutate per il prossimo anno,  le macchine non cambiano, quindi non c'è necessità di cambiarle, tutti le hanno usate per un anno, e avranno tutto quello che serve, per costruirgli una macchina attorno, e nessuno avrà niente da dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

https://www.racefans.net/2019/06/28/tyre-row-down-to-mercedes-doing-a-significantly-better-job-than-rivals/

 

Andreas Seidl crede che il caos sia derivato dal fatto che Mercedes abbia lavorato decisamente meglio delle rivali con le gomme.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh ma è ovvio, tolta la mercedes le altre sembrano più o meno al livello dell'anno scorso, sono proprio loro che hanno fatto un balzo avanti impressionante 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il patetico isola, ha detto che lo scorso anno, le gommine su misura, le hanno fatte perché il blistering é pericoloso.

A parte che ne soffriva una macchina sola, poi cosa vuol dire è pericoloso? Anche fare 50 giri con una ultra soft è pericoso, quindi facciamo delle ultrasoft che durano 50 giri? Se hai blistering TI FERMI E CAMBI GOMME .PUNTO.......cosa c'è di difficile?

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, KimiSanton ha scritto:

https://www.racefans.net/2019/06/28/tyre-row-down-to-mercedes-doing-a-significantly-better-job-than-rivals/

 

Andreas Seidl crede che il caos sia derivato dal fatto che Mercedes abbia lavorato decisamente meglio delle rivali con le gomme.

 

Questa cosa dell'"hanno lavorato meglio" mi sta davvero nauseando. Gli stessi uomini Mercedes hanno ammesso candidamente che l'unico problema della monoposto 2018 è stato risolto dal cambio di pneumatici, senza che loro abbiano avuto bisogno di fare nulla. Quindi, anche basta con la storiella del "sono più bravi, hanno lavorato meglio", perché è stucchevole: non perché non sia vera in senso assoluto, ma perché IN QUESTO SPECIFICO CASO si è trattato di semplice culo (per non voler pensar male). 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un bene che non abbiano cambiato gomme, non si ripara una porca con un'altra porcata, tantomeno a campionato in corso; e poi il mondiale è già stra chiuso, avessero cambiato gomme ci saremmo dovuti pure sorbire le puttanate sulla squadra che vince contro la FIA. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Ruberekus ha scritto:

è un bene che non abbiano cambiato gomme, non si ripara una porca con un'altra porcata, tantomeno a campionato in corso; e poi il mondiale è già stra chiuso, avessero cambiato gomme ci saremmo dovuti pure sorbire le puttanate sulla squadra che vince contro la FIA. 

 

Non condivido che la questione gomme sia una porcata ma riconosco che almeno sei molto coerente.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sa lunga mario isola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, duken ha scritto:

La sa lunga mario isola.

Purtroppo va in tv a sparare ca**ate, ma nessuno ha io coraggio di contraddirlo

Patetici tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è pure incazzato con Vanzini e Valsecchi perché hanno osato fare un paragone con le gomme cambiate nel 2018. 

Addirittura ha detto: “una gomma con blistering eccessivo è pericolosissima, non ci sarebbe sicurezza ed i piloti possono farsi del male”.

 

D’altronde sappiamo tutti che il blistering dal 1955 in poi ha causato i più gravi incidenti della storia. Il male della F1 da combattere1!1!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×